Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
frastaff89

atterraggio

Messaggi consigliati

97!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

peccato per quei 3 punticini ma va bene così...

E bravo Frastaff89! :D

Se però Flaggy ti avesse corretto il compito, forse avresti preso il massimo! :rotfl:

 

Hey, gli altri maturandi del forum (Agny89, Kamy89, Black Night, ecc...) come sono andati?!?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non credere conosco gente che è uscita con 75 :asd: e dal liceo artistico :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mica della mia classe io faccio 15 anni il 3 agosto :lol::D sono amici più grandi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah guarda da quel che ho saputo ce ne è solo uno che ha + preso + di me...ma lui si meritava 100 ma non ci arrivava anche se prendeva il massimo all'orale....alla fine non so quanto ha preso...sinceramente non lo sa nessuno!domani chiedo a un mio compagno se lo sento!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eh peccato ke i nostri interni ci hanno danneggiati al posto di aiutarci...l'unico che non ha ftt la m****a è stato bass...gli altri guarda se li vedo in giro li inslto tutti..il diploma dovrò andarlo a prendere prima o poi...a proposito quando si può andare a ritirare??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

alla atterraggio sono tanti i procedimenti...si vede il peso effettivo il vento in che direzione soffia e la sua velocita e le condizioni del motore....ma normalmente....un aereo militare atterra con i flap abbassati che li permettono di volare ad una velocita molto bassa..la potenza credo piu o meno impostata a 50 PER CENTO...e si segue il sentiero in avvicinamento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
alla atterraggio sono tanti i procedimenti...si vede il peso effettivo il vento in che direzione soffia e la sua velocita e le condizioni del motore....ma normalmente....un aereo militare atterra con i flap abbassati che li permettono di volare ad una velocita molto bassa..la potenza credo piu o meno impostata a 50 PER CENTO...e si segue il sentiero in avvicinamento

 

I flap gli usano tutti i velivoli e non solo quelli militari; la potenza di quelli civili è intorno al 35%.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
I flap gli usano tutti i velivoli e non solo quelli militari; la potenza di quelli civili è intorno al 35%.

si lo so che ce li hanno tutti...il 35 per cento di potenza ad esempio agli aerei civili si imposta solamente quando isogna rallenatre l aereo dalla velocita di crociera e procedere all avvicinamento...quando si e raggiunta la velocita di 156 nodi(parlo sempre di aerei civili come il 737-747...)per mantenere tale velocita la si imposta al 55 per cento altrimenti l aero va in stallo...e poi appena si raggiunge la soglia della pista si abbassa tutta la potenza con il beccheggio a circa 3 gradi sopra l orizzonte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto che da molti anni esiste un dispositivo di radio-guida per l'avvicinamento alle piste con "visibilità-zero" il quale in buona sostanza indica ai piloti la direzione da seguire nelle tre dimensioni; sapevo però che le onde radio tendono ad irradiarsi "a ventaglio" molto ampio, e mi piacerebbe sapere come è stato possibile rendere lineare un fascio di onde radio.

Anche i radiofari normali forniscono, con metodi di derivazione del segnale assai complicati, una direzione precisa, ma limitata solo sul piano orizzontale, mi piacerebbe capire come possa esserlo anche sul piano verticale, immagino però che faccia rcorso a leggi fisiche e formule elettroniche complicatissime...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se ti accontenti di una spiegazione elementare prendi questa per buona, poi probabilmente utenti più competenti di me, sapranno descriverlo meglio e più nel dettaglio!

il sistema si chiama Instrumental Landing System (ILS) ed è composto dal glide slope (sentiero di discesa) e localizer (centro pista sul piano orizzontale).

questi due segnali li devi immaginare come due onde distinte con frequenza diversa, sen non sbaglio VHF e UHF, ognuna delle quali porta con sè due onde distinte a frequenza diversa molto bassa.

nel caso del GS le due onde saranno una sopra e una sotto la portante, nel caso del LOC ai lati.

le antenne dell aereo, che per il LOC sono le stesse del VOR, una volta agganciata la portante hanno la sensibilità di "capire" quale onda stan ricevendo, naturalmente tutti i segnali vengono computati da un apparato apposito, che solitamente è lo stesso del VOR (per affinità di segnali gestiti) che è un apparato piuttosto complesso.

la prevalenza di un uno o dell altro segnale consente all apparato di computare la posizione del velivolo rispetto al sentiero e di presentarla sul PFD del pilota.

cera anche la parte Fast Slow, mi pare non più utilizzata che consigliava la velocità da mantenere, ma non ricordo comefunziona!

spero di esserti stato utile!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto che da molti anni esiste un dispositivo di radio-guida per l'avvicinamento alle piste con "visibilità-zero" il quale in buona sostanza indica ai piloti la direzione da seguire nelle tre dimensioni; sapevo però che le onde radio tendono ad irradiarsi "a ventaglio" molto ampio, e mi piacerebbe sapere come è stato possibile rendere lineare un fascio di onde radio.

Anche i radiofari normali forniscono, con metodi di derivazione del segnale assai complicati, una direzione precisa, ma limitata solo sul piano orizzontale, mi piacerebbe capire come possa esserlo anche sul piano verticale, immagino però che faccia rcorso a leggi fisiche e formule elettroniche complicatissime...

 

Meno di quanto si possa immaginare..

 

Star104G ti ha già spiegato il funzionamento dell' ILS...

 

io posso aggiungere che questo sistema utilizza antenne altamente direttive, con fasci di emissione strettissimi.. quelle del Localizer sono poste a fine-pista ed emettono lungo l'asse pista; quelle del Glide invece sono piazzate su un traliccio posto di fianco all TDZ della pista e sono inclinate secondo l'angolazione del sentiero di discesa..

 

Completano il tutto 3 trasmettitori piazzati all'inizio, a metà e alla fine (poco prima della toccata) del sentiero di discesa trasmittenti esclusivamente verso l'alto .. quando l'aereo ci passa sopra riceve il segnale e sa in che punto ( + o -) del sentiero è...

 

queste apparecchiature sono molto precisi e i ricevitori a bordo sono molto sensibili, minime variazioni del campo di irraggiamento e del segnale possono portare ad errori catastrofici...

infatti durante le operazioni in bassa visibilità la distanza di sicurezza tra la pista e gli aerei in rullaggio viene aumentata, nelle vicinanze delle antenne è vietata la sosta e il transito..

 

il terreno circostante le antenne viene tenuto meticolosamente sgombro da erba, neve, oggetti vari...

Modificato da robygun

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×