Vai al contenuto
solamnia74

incidenti tornado e amx

Messaggi consigliati

Avrei alcune domande: so che 8 tornado e direi 6 amx nel corso del tempo sono precipitati, sono stati poi sostituiti? Se no come si ripercuote questo sugli stormi? E' normale un tale numero di icidenti per una forza aeronautica del nostro livello? :helpsmile:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devi aggiornare le tue liste,i tornado persi sono 11,ai 9 della lista,devi aggiungere il 5001 precipitato l'anno scorso e il 5011 incidentato in fase di decollo all'inizio di quest'anno..

Gli amx persi dovrebbero essere circa 12..

E' normale un tale numero di incidenti? Più che normale,ci sono gli harrier inglesi che fanno di peggio!

Gli aerei persi non vengono sostituiti,che senso ha comprare un tornado nuovo,ammesso che lo si trovi,quando stiamo per ricevere il suo sostituto?

Stesso discorso per l'amx.

Le ripercussioni? Minime..

Considera che se per ipotesi un stormo ha in dotazione 20 aerei di un certo tipo,non tutti quegli aerei saranno operativi;ci sono gli aerei in manutenzione e quelli in riserva logistica,quindi con un po' di ottimismo si può dire che su un totale di 20,forse ne volano 10.

Magari qualche problema potrebbe esserci per il numero di tornado/T che in un anno è sceso di ben 2 unità su un totale di 12 a suo tempo acquistati:se per qualificare un nuovo pilota con tutte le macchine in linea ci volevano 6 mesi,ora ci metteranno qualcosa in più..

Intanto il programma JSF va avanti ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Devi aggiornare le tue liste,i tornado persi sono 11,ai 9 della lista,devi aggiungere il 5001 precipitato l'anno scorso e il 5011 incidentato in fase di decollo all'inizio di quest'anno..

Gli amx persi dovrebbero essere circa 12..

E' normale un tale numero di incidenti? Più che normale,ci sono gli harrier inglesi che fanno di peggio!

Gli aerei persi non vengono sostituiti,che senso ha comprare un tornado nuovo,ammesso che lo si trovi,quando stiamo per ricevere il suo sostituto?

Stesso discorso per l'amx.

Le ripercussioni? Minime..

Considera che se per ipotesi un stormo ha in dotazione 20 aerei di un certo tipo,non tutti quegli aerei saranno operativi;ci sono gli aerei in manutenzione e quelli in riserva logistica,quindi con un po' di ottimismo si può dire che su un totale di 20,forse ne volano 10.

Magari qualche problema potrebbe esserci per il numero di tornado/T che in un anno è sceso di ben 2 unità su un totale di 12 a suo tempo acquistati:se per qualificare un nuovo pilota con tutte le macchine in linea ci volevano 6 mesi,ora ci metteranno qualcosa in più..

Intanto il programma JSF va avanti ;)

 

 

 

Grazie :unsure: , ma mi sorge un'altra domanda allora..........In caso di conflitto o operazioni simil Guerra del Golfo saremo ridotti sempre a schierare al massimo la metà dei cacciabombardieri col rischio perdendone pochi di rimanere in difficoltà. E' così anche per le altre aeonautiche?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è cosi :lol: , o più precisamente: nessuna aeronautica è in grado di schierare il 100% dei velivoli (poi il discorso è che noi di velivoli ne abbiamo pochi ma è tutta un'altra faccenda :rolleyes: )

Modificato da GreenPhoenix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra domanda. Sapete qual'è la percentuale accettabile o comunque fisiologica di incidenti per una forza aerea? :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Altra domanda. Sapete qual'è la percentuale accettabile o comunque fisiologica di incidenti per una forza aerea? :(

 

Dipende dalla flotta aerea, se parliamo degli USA che magari hanno 5000 aerei possono perderne anche 50 all'anno e rientrerebbe nella normalità

 

Se parliamo dell'Italia e ne perdesse 50 all'anno sarebbe una carneficina :rotfl: cmq io credo sempre 1-2% all'anno per Paese è la normalitò

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Dipende dalla flotta aerea, se parliamo degli USA che magari hanno 5000 aerei possono perderne anche 50 all'anno e rientrerebbe nella normalità

 

Se parliamo dell'Italia e ne perdesse 50 all'anno sarebbe una carneficina :rotfl: cmq io credo sempre 1-2% all'anno per Paese è la normalitò

quoto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sono stati persi ad oggi in incidenti di volo 17 Tornado e 17 AMX (brutto numero)

tali velivoli risultano cancellati come WOF (written off) dall'elenco degli aeromobili in carico

in funzione delle ore volate (unico dato valido per fare statistiche) l'incidenza di incidenti del Tornado è 1/3 di quella dell'AMX

anche sull'aspetto mancati incidenti..che sono quelli su cui si impone maggior attenzione perchè possono farne evitare altri il rapporto diventa esagerato 1/4 sempre a favore del Tornado sulle cause

Tornado

20% errore umano

50% cause tecniche

30% meteo-operative

AMX

10% errore umano

70% cause tecniche

20% meteo-operative

considerate che il Tornado vola ognitempo e di notte e l'AMX solo di giorno con tempo non perturbato

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non me ne intendo molto ma non è un pò troppo il 70% cause tecniche per gli amx?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
non me ne intendo molto ma non è un pò troppo il 70% cause tecniche per gli amx?

 

 

Ti informo che hai appena scatenato un vespaio :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per cause tecniche si intende avaria....

cosa è un'avaria

è un degrado della capacità della macchina di svolgere il suo "lavoro" che nei casi più gravi può portare alla perdita del mezzo

da che dipende una avaria

cito alcuni riferimenti di sicurezza del volo in percentuale arrotondata

difetti occulti (rotture a fatica non previste)

difetti nei piani di manutenzione ( pezzi non sostituiti secondo gli standard prevedibili)

difetti nella pianificazione del manuale operativo (manovre con numero di G o con carichi che procurano guasti o rotture)

fragilità o mancata elasticità di alcuni componenti tale da rendere il mezzo ingovernabile

queste semplificate sono cause tecniche

un esempio per l'AMX non esaustivo

sgancio del tettuccio in volo ad alto numero di G (2 perdite)

sgancio di alcuni portelli ispezione per lo stesso motivo che hanno colpito strutture o aspirati dal motore (2)

rotture delle palette dello spey alla massima potenza di decollo (5/6)

sparo del cannone a carrello estratto anteriore con ingerimento dei colpi da parte del motore (1)

fragilità della sonda rifornimento con flutter accentuato (2)

UAVPREDATOR

è chiaro che se i mezzi costruiti fossero stati 200/300 certi difetti si sarebbero potuti correggere senza avere tante perdite ma quando si sceglie la strada autarchica il rischio è questo e non perchè siamo meno bravi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sono stati persi ad oggi in incidenti di volo 17 Tornado e 17 AMX (brutto numero)

tali velivoli risultano cancellati come WOF (written off) dall'elenco degli aeromobili in carico

in funzione delle ore volate (unico dato valido per fare statistiche) l'incidenza di incidenti del Tornado è 1/3 di quella dell'AMX

anche sull'aspetto mancati incidenti..che sono quelli su cui si impone maggior attenzione perchè possono farne evitare altri il rapporto diventa esagerato 1/4 sempre a favore del Tornado sulle cause

Tornado

20% errore umano

50% cause tecniche

30% meteo-operative

AMX

10% errore umano

70% cause tecniche

20% meteo-operative

considerate che il Tornado vola ognitempo e di notte e l'AMX solo di giorno con tempo non perturbato

UAVPREDATOR

 

Sei sicuro che i tornado persi siano 17? A me ne risultano persi 12.Tu hai dati più precisi?

 

Esiste l'ipotesi cause tecniche/errore umano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i tornado cancellati sono 17 alla voce incidenti, intesi come economicamente non conveniente la riparazione...ma non è detto che siano precipitati al suolo

i danni secondo una vecchia codifica sono denominani R1-R2-R3 secondo se riparabili al Reparto se al centro manutenzione o se invece dal costruttore....

ora ci sono velivoli che subiscono danni tipo R3 che dovrebbero essere avviati al costruttore per le riparazioni ma che per i costi si decide di radiare e recuperare i pezzi...( rapporto costo/ vita utile residua)

sui Tornado alcune cancellazioni sono state eseguite, per questo, ora non ho i dati precisi di quanti su 17 cancellati non siano effettivamente precipitati ma credo si tratti di 5/7 macchine tutte R3

per il resto la flotta ormai con le ultime radiazioni per raggiungimento delle ore utili è di circa 55 macchine operative e 3 a terra per mancanza ricambi ma la situazione è dinamica come puoi immaginare

per gli AMX la situazione per la 17 perdite è più chiara 16 precipitati e 1 R3 non riparabile ma ormai ne rimangono in linea 30/40

esiste una causa tecnica come diretta conseguenza di un errore umano...per esempio un aereo che cade perche il personale di terra si è dimenticato di togliere il cappuccio copri pitot e l'aereo dava indicazioni sbagliate di velocità ma sono eventi che quasi mai portanio alla distruzione del mezzo certo poi pò pure succedere di scordarsi di avvitare un raccordo idraulico ma in fase di analisi incidente è difficile dire se si è svitato o se no è stato bel avvitato

comunque quando fai questo mestiere devi fidarti dei mecanici, dei manutentori, del personale tutto e pure della macchina se no è megli che vai a guidare i pullman

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
i tornado cancellati sono 17 alla voce incidenti, intesi come economicamente non conveniente la riparazione...ma non è detto che siano precipitati al suolo

i danni secondo una vecchia codifica sono denominani R1-R2-R3 secondo se riparabili al Reparto se al centro manutenzione o se invece dal costruttore....

ora ci sono velivoli che subiscono danni tipo R3 che dovrebbero essere avviati al costruttore per le riparazioni ma che per i costi si decide di radiare e recuperare i pezzi...( rapporto costo/ vita utile residua)

sui Tornado alcune cancellazioni sono state eseguite, per questo, ora non ho i dati precisi di quanti su 17 cancellati non siano effettivamente precipitati ma credo si tratti di 5/7 macchine tutte R3

per il resto la flotta ormai con le ultime radiazioni per raggiungimento delle ore utili è di circa 55 macchine operative e 3 a terra per mancanza ricambi ma la situazione è dinamica come puoi immaginare

per gli AMX la situazione per la 17 perdite è più chiara 16 precipitati e 1 R3 non riparabile ma ormai ne rimangono in linea 30/40

esiste una causa tecnica come diretta conseguenza di un errore umano...per esempio un aereo che cade perche il personale di terra si è dimenticato di togliere il cappuccio copri pitot e l'aereo dava indicazioni sbagliate di velocità ma sono eventi che quasi mai portanio alla distruzione del mezzo certo poi pò pure succedere di scordarsi di avvitare un raccordo idraulico ma in fase di analisi incidente è difficile dire se si è svitato o se no è stato bel avvitato

comunque quando fai questo mestiere devi fidarti dei mecanici, dei manutentori, del personale tutto e pure della macchina se no è megli che vai a guidare i pullman

UAVPREDATOR

Da incorniciare!

 

Per danni R1-R2-R3 si intende la correlazione con la maintenance di primo, secondo o terzo livello? Da che mi ricordi quella di primo livello può essere effettuata direttamente dal GEA dello stormo interessato, quella di secondo livello fa sì che il velivolo venga spedito ad un reparto specializzato (come il secondo reggimento di Bologna per l'EI) e quello di terzo livello obbliga a farci mettere le mani dal costruttore...

Modificato da Tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

assolutamente no R viene da (repair) riparazione

un aereo che subisce un accidente e rientra alla base di appartenenza o alternativa, viene valutato da un gruppo tecnico di "analisi danno" che stila un rapporto appunto da R1 a R3 ( questo gruppo è lo stesso che valuta in caso di guerra i danni da colpi ed è fatto da ingegneri del Genio Aeronautico e da tecnici della Ditta)

faccio un esempio che ricordo...anni fa un Tornado fermo in pizzola fu urtato da un mezzo di servizio causa nebbia...e riportò almeno alla prima analisi un danno alla ala dx. tra l'attacco del primo e secondo pylons...R1

fu mandato al reparto manutenzione dello stormo che verificò smontandoli che i piloni colpiti avevano danneggiato il sistema di aggancio-rotazione dei piloni e la riparazione doveva essere eseguita a Cameri R2...l'aereo fu smontato ed avviato via terra a Cameri si accorsero di una flessione del perno di rotazione dell'ala ed i danni furono giudicati R3 l'aereo fu mandato a Caselle c/o Aeritalia che doveva sostituire tutto il supporto ala con il sistema di rotazione e di vincolo

un lavoro di 2 mesi e di 3-4 milioni di Euro...una commissione stabilì che visto il costo di riparazione, visto che il velivolo non era tra quelli prescelti per l'aggiornamento midlife, che comunque era tra i più anziani in servizio era più vantaggioso per l'AM recuperare le parti buone (2 motori, una semiala, un timone, elettronica, carrelli e sedili per un valore di 10 Milioni di Euro)

il fatto è ricordato come il primo "abbattimento" di un Tornado da parte di un Ducato Fiat

ricordo che in pista non valgono le assicurazioni auto...quindi i danni che fai anche guidando un mezzo a quattro ruote rimangono a carico dell'amministrazione...il povero autista VFP è stato invitato a lasciare l'Arma appena scaduto il contratto

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
il fatto è ricordato come il primo "abbattimento" di un Tornado da parte di un Ducato Fiat

ricordo che in pista non valgono le assicurazioni auto...quindi i danni che fai anche guidando un mezzo a quattro ruote rimangono a carico dell'amministrazione...il povero autista VFP è stato invitato a lasciare l'Arma appena scaduto il contratto

UAVPREDATOR

:lollollol: :lollollol: :lollollol: :lollollol:

 

Comunque grazie per la risposta!

Modificato da Tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
assolutamente no R viene da (repair) riparazione

un aereo che subisce un accidente e rientra alla base di appartenenza o alternativa, viene valutato da un gruppo tecnico di "analisi danno" che stila un rapporto appunto da R1 a R3 ( questo gruppo è lo stesso che valuta in caso di guerra i danni da colpi ed è fatto da ingegneri del Genio Aeronautico e da tecnici della Ditta)

faccio un esempio che ricordo...anni fa un Tornado fermo in pizzola fu urtato da un mezzo di servizio causa nebbia...e riportò almeno alla prima analisi un danno alla ala dx. tra l'attacco del primo e secondo pylons...R1

fu mandato al reparto manutenzione dello stormo che verificò smontandoli che i piloni colpiti avevano danneggiato il sistema di aggancio-rotazione dei piloni e la riparazione doveva essere eseguita a Cameri R2...l'aereo fu smontato ed avviato via terra a Cameri si accorsero di una flessione del perno di rotazione dell'ala ed i danni furono giudicati R3 l'aereo fu mandato a Caselle c/o Aeritalia che doveva sostituire tutto il supporto ala con il sistema di rotazione e di vincolo

un lavoro di 2 mesi e di 3-4 milioni di Euro...una commissione stabilì che visto il costo di riparazione, visto che il velivolo non era tra quelli prescelti per l'aggiornamento midlife, che comunque era tra i più anziani in servizio era più vantaggioso per l'AM recuperare le parti buone (2 motori, una semiala, un timone, elettronica, carrelli e sedili per un valore di 10 Milioni di Euro)

il fatto è ricordato come il primo "abbattimento" di un Tornado da parte di un Ducato Fiat

ricordo che in pista non valgono le assicurazioni auto...quindi i danni che fai anche guidando un mezzo a quattro ruote rimangono a carico dell'amministrazione...il povero autista VFP è stato invitato a lasciare l'Arma appena scaduto il contratto

UAVPREDATOR

 

Grazie per le informazioni molto dettagliate.

Saresti però così gentile (se si può) da dirmi la MM del velivolo "abbattuto"?

E' per aggiornare il mio database sui velivoli dismessi come da inizio topic.

Grazie comunque.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

due precisazioni - non posso comunicare la MM dei velivoli alienati per motivi che potete immaginare e pure su le matricole militari che girano sui vari forum di velivoli caduti o radiati ci sarebbe molto da dire, alcuni sono azzardati altri falsi altri relativi a velivoli poi ricostruiti, quindi si dice il peccato ma non il peccatore, comunque l'aereo in questione è a Caselle da qualche parte ridotto a simulacro

anche i Tedeschi sono riusciti comunque ad abbattersi un Tornado fermo con un velivolo di servizio e non c'era nebbia ma il tasso alcolico dell'autista era molto elevato e loro dicono di un "Tornado abbattuto da un litro di birra"

UAVPREDATOR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
anche i Tedeschi sono riusciti comunque ad abbattersi un Tornado fermo con un velivolo di servizio e non c'era nebbia ma il tasso alcolico dell'autista era molto elevato e loro dicono di un "Tornado abbattuto da un litro di birra"

UAVPREDATOR

 

di questo secondo "abbattimento terrestre" circolando diverse foto in rete....il furgone ha preso in pieno l'ala del Tornado.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ed infatti ecco qui la foto trovata per puro caso in rete

 

 

26124616zl6.jpg

 

 

 

due precisazioni - non posso comunicare la MM dei velivoli alienati per motivi che potete immaginare e pure su le matricole militari che girano sui vari forum di velivoli caduti o radiati ci sarebbe molto da dire, alcuni sono azzardati altri falsi altri relativi a velivoli poi ricostruiti, quindi si dice il peccato ma non il peccatore, comunque l'aereo in questione è a Caselle da qualche parte ridotto a simulacro

 

Escluso 2 errori,questa lista qui è attendibile

1- la MM 7024 è tornata poi a volare (non sto a postarvi le foto recenti,basta cercare in rete)

2- non ha aggiunto la MM55011 incidentata in decollo

tornado crash

 

Su questo sito 155° si possono verificare le perdite del 155°,tramite riviste e libri ho verificato le altre.. per me questa è ,di più nin so..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto che Flaggy nel topic relativo a l'Eurofighter ha citato:

(si pensi ai Tornado inglesi che hanno un serbatoio nella deriva,il quale è stato inibito all'uso dopo la perdita di un esemplare per incendio,dovuto alla fuoriuscita di carburante direttamente sui motori!)
Ma solo i Tornado inglesi hanno il serbatoio nella deriva?Io non ne sapevo niente...

 

P.S:Non sono riuscito a trovare il topic dedicato al Tornado IDS utilizzando la funzione cerca :unsure:

Modificato da Mone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A quanto risulta a me ne sono precipitati 11 di Tornado e 12 AMX, anzi "precipitati" è il termine sbagliato, perché alcuni magari non sono precipitati ma sono ugualmente irreparabili, come nel caso del Tornado che è stato impattato da un camion, non può volare e ora si trova esposto a un museo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordo che nel 1989 stavamo giocando a calcio al parchetto del villaggio azzurro a Ghedi...e come di consueto intorno alla sera verso le 17...di quel giugno vedavamo il rientro di fine giornata di 3 o 4 tornado.....facevano il circuito di avvicinamento e in virata passavano in linea d'aria proprio sopra il villaggio......ma su uno vedemmo invece una fumata nera...e il silenzio del motore...l'aereo deviò verso la campagna e poi lo perdemmo di vista percè andò dietro degli alberi...ma...sentimmo due botte secche ...come delle fucilate; e poi un boato come un grosso ordigno di capodanno.....e una fumata nera..che poi diventò una colonna alta un centinaio di metri...........capimmo subito che era successo..e di corsa con le nostre biciclette..verso la campagna di Leno a circa 3Km da noi....man mano che ci avvicinavamo vedavamo un paracadute arancione a spicchi bianchi che scendeva,

 

l'altro non lo avevamo visto perchè era già sceso.... :okok: ci sorpassò una fiat uno dei carabinieri e una della municipale...poi dopo 5 minuti arrivarono i vigili del fuoco VV.FF. e anche quelli dell'aeroporto..ma fortunatamente non c'era incendio....

mi ricordo che l'aereo cadde vicino al curvone a 1 Km dal paese in un campo che era spianato.....vedemmo i rottami e la voragine..un cratere profondo almeno 3 metri e lungo forse un centinaio.....i vigili non ci fecero avvicinare ai piloti.......uno di essi era un ragazzo alto che....ci salutò da lontano con il braccio e con ancora il guanto addosso ci fece il segno di OK...ma zoppicava;

 

il relitto rimase li 3 giorni ed era presidiato h24 dai VAM e dai CC.....poi arrivò una grossa gru e alzò la cellula centrale ; poi le ali e infine il resto......mi ricordo che molti pezzi erano letteralmente sbriciolati ....mi ricordo ancora le gomme...ancora gonfie e i due seggiolini che erano stati messi al bordo strada coperti con un lenzuolo verde......

il relitto lo portarono in aeroporto e lo scaricarono vicino al deposito carburanti .....e li potei vedere bene che non c'era più un pezzo sano........addirittuta si erano rotti anche gli specchietti retrovisori .....l'aereo cadde quasi piatto.....

 

la causa fu "ingerimento di bird e la conseguente distruzione del compressore del motore"

 

20 giugno 1989 pilota: Ten Di zenzo / nav: S.ten Piccoli tornado MM7077 155°Gr 6-65

 

20111014194730_6-65.jpg

http://www.panterenere.it/storia/incivolo.html

 

http://www.ejection-history.org.uk/Aircraft_by_Type/tornado.htm

_____________________________________________________________________

 

http://d.repubblica.it/dmemory/2003/05/03/attualita/attualita/093tor34993.html

 

http://www.ejection-history.org.uk/Country-By-Country/Italy.htm

Modificato da eugy78 Fishbed

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accidenti che esperienza Eugy :blink: certo te la ricorderai per tutta la vita per fortuna i piloti si sono salvati...ma a quanto pare da questo link che hai messo la maggior parte dei piloti rimasti uccisi in incidenti erano in F-104, spesso perchè il motore li ha piantati...ecco perchè lo chiamano Widowmaker :(...piuttosto mi chiedevo: se i 3-4 tornado volavano in formazione, e uno ha un guasto per birdstrike, vuol dire che sono finiti in uno stormo molto piccolo oppure arrivavano a distanza di qualche minuto o secondo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×