Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Graziani

Politica - Topic Ufficiale

Messaggi consigliati

In qualsiasi caso basta che questi reati e queste condanne siano pubbliche e siano state scontate, poi una persona è tecnicamente un cittadino come tutti gli altri e può aspirare a qualsiasi carica elettiva.

Sei davvero convinta che al cittadino italiano interessi molto dei condannati in parlamento?

In una situazione di crisi econonomica e sociale come questa non c'è tempo per pensare a queste stronzate, nè a destra, dove si stà facendo un casotto solo per provvedimenti inutili e dannosi nel campo della giustizia, che a sinistra, dove il giustizialismo è l'unica ideologia di qualche partito.

 

……sulla lista, io sono convinta che anche se non tutte, molte di quelle basi sono realmente utilizzate e non sarà un sedicenne che costruisce modellini a convincermi a cambiare idea…anche se questo sedicenne usa la volgarità e la maleducazione per IMPORRE le sue idee…….

 

Non sò a chi tu ti riferisca, ma mi sembra alquanto ingiurioso e irrispettoso dare contro in questa maniera ad uno qualunque dei forumisti, abbia 12 o 300 anni, e i comportamenti irrispettosi non sono mai stati amati su questo forum.

Se vuoi contestare le affermazioni altrui trova le prove, non dire "sono convinta" per poi insultare il tuo interlocutore che, anche ammesso abbia 16 anni, potrebbe rivelarsi molto più competente, e certamente più educato, di te.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo che Leone sia riuscito a tornare a testa alta, non ricordo bene, ma o è morto prima, o comunque poco dopo.

 

Antonio Tomassini (senatore FI):

Medico chirurgo, condannato in via definitiva dalla Cassazione a 3 anni per falso: durante un parto, una bambina sua paziente nacque cerebrolesa. Forza Italia l’ha subito nominato responsabile per la Sanità del partito e presidente commissione Sanità del Senato.

 

Per questo caso c'è la sua replica su questo sito: http://www.antoniotomassini.it/perfarechiarezza.htm; fammi sapere la tua opinione, visto che sei del mestiere.

 

In una situazione di crisi econonomica e sociale come questa non c'è tempo per pensare a queste stronzate, nè a destra, dove si stà facendo un casotto solo per provvedimenti inutili e dannosi nel campo della giustizia, che a sinistra, dove il giustizialismo è l'unica ideologia di qualche partito.

Ottima sintesi sopra le parti, Dominus, condivido.

Modificato da lender

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è morto poco dopo, mi pare fosse ancora senatore a vita e votò per il Berlusconi I nel '94, in ogni caso rimase sempre una macchia su di lui e non ricoprì più ruoli di prestigio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La lista era per dimostrare che in Italia molti politici, ancora in carica sono stati CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA……..se la lista fosse aggiornata sarebbe molto piu lunga, perché la nostra classe politica non è migliorata……….ma tu continui ad attaccarti alle pagliuzza per non vedere le travi…..vabbè hai ragione in Italia abbiamo una classe politica onestissima, preparatissima, dotata di intelligenza superiore……ed infatti siamo una superpotenza………contento!!!!!

 

……sulla lista, io sono convinta che anche se non tutte, molte di quelle basi sono realmente utilizzate e non sarà un sedicenne che costruisce modellini a convincermi a cambiare idea…anche se questo sedicenne usa la volgarità e la maleducazione per IMPORRE le sue idee…….

1) All'inizio della lista c'era scritto: "Elenco parlamentari in carica condannati in via definitiva"; da ciò un individuo dotato di medio quoziente intellettivo, era portato a capire che si trattava di una lista aggionata; probabilmente è questo il metodo che vi insegnano per disinformare la gente: se capita che qualcuno si accorge del trucchetto, si può sempre poi dire che "La lista era per dimostrare che.....".

 

2) Di grazia, chi è il "sedicenne che costruisce modellini...."?!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite dottoressa
In qualsiasi caso basta che questi reati e queste condanne siano pubbliche e siano state scontate, poi una persona è tecnicamente un cittadino come tutti gli altri e può aspirare a qualsiasi carica elettiva.

Sei davvero convinta che al cittadino italiano interessi molto dei condannati in parlamento?

In una situazione di crisi econonomica e sociale come questa non c'è tempo per pensare a queste stronzate, nè a destra, dove si stà facendo un casotto solo per provvedimenti inutili e dannosi nel campo della giustizia, che a sinistra, dove il giustizialismo è l'unica ideologia di qualche partito.

Non sò a chi tu ti riferisca, ma mi sembra alquanto ingiurioso e irrispettoso dare contro in questa maniera ad uno qualunque dei forumisti, abbia 12 o 300 anni, e i comportamenti irrispettosi non sono mai stati amati su questo forum.

Se vuoi contestare le affermazioni altrui trova le prove, non dire "sono convinta" per poi insultare il tuo interlocutore che, anche ammesso abbia 16 anni, potrebbe rivelarsi molto più competente, e certamente più educato, di te.

 

......appunto non sai.......e se non sai a chi mi riferisco perchè intervieni? .......tu non sai cosa mi ha detto e se ho ragione o torto.......o parli a priori....è una donna e gli rispondo male perchè mi ritengo un essere superiore!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite dottoressa
1) All'inizio della lista c'era scritto: "Elenco parlamentari in carica condannati in via definitiva"; da ciò un individuo dotato di medio quoziente intellettivo, era portato a capire che si trattava di una lista aggionata; probabilmente è questo il metodo che vi insegnano per disinformare la gente: se capita che qualcuno si accorge del trucchetto, si può sempre poi dire che "La lista era per dimostrare che.....".

 

2) Di grazia, chi è il "sedicenne che costruisce modellini...."?!

 

picus non hai letto.........hai ragione in Italia abbiamo una classe politica onestissima, preparatissima, capacissimi……ed infatti siamo una superpotenza………contento!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In qualsiasi caso basta che questi reati e queste condanne siano pubbliche e siano state scontate, poi una persona è tecnicamente un cittadino come tutti gli altri e può aspirare a qualsiasi carica elettiva.

 

Sei davvero convinta che al cittadino italiano interessi molto dei condannati in parlamento?

 

In una situazione di crisi econonomica e sociale come questa non c'è tempo per pensare a queste stronzate, nè a destra, dove si stà facendo un casotto solo per provvedimenti inutili e dannosi nel campo della giustizia, che a sinistra, dove il giustizialismo è l'unica ideologia di qualche partito.

Riguardo alla prima affermazione condivido in pieno: al cittadino medio italiano non interessa nè della giustizia, nè della corruzione, nè del debito pubblico, nè delle politiche comunitarie...

 

Secondo me ci sono tante cose che al cittadino non importano nulla, ma non per questo non sono prioritarie. Se si ragionasse così bisognerebbe fare leggi che limitino l'afa d'estate e tutelino il successo delle veline nonchè i loro flirt a Porto Venere...

 

Riguardo alla seconda affermazione, parole sante! E' per questo che critico duramente l'operato del governo in tal senso, con tutto quello che c'è da risolvere questi si vanno a scornare con l'opposizione (che prima di alcune proposte di legge ed emendamenti vari sembrava collaborare) per emergenze di giustizia create a misura di Premier...

 

@ dottoressa: non voglio essere scortese, ma...

 

1.3 - Non sono tollerati insulti fra utenti

 

La critica di un'idea altrui non deve mai diventare occasione di insulto o ingiuria. A causa dell'impossibilità di stabilire regole precise, in base al contesto della discussione i moderatori avranno piena discrezionalità nella scelta dei giorni di sospensione od eventuale bannaggio, adottato come misura estrema.

Modificato da tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quella della magistratura non è proprio una stronzata. Leggasi la discussione sul magistrato espulso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Riguardo alla prima affermazione condivido in pieno: al cittadino medio italiano non interessa nè della giustizia, nè della corruzione, nè del debito pubblico, nè delle politiche comunitarie...

...............

Trovi ingiusto, immorale, illogico, che al cittadino medio, ad esempio, di Napoli e dintorni, più delle cose da te evidenziate, importi che sia tolta la "munnezza" da cui è sommerso?!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quella della magistratura non è proprio una stronzata. Leggasi la discussione sul magistrato espulso.

No no, ma non dico che sia una stronzata, solo non è un'emergenza!

 

Trovi ingiusto, immorale, illogico, che al cittadino medio, ad esempio, di Napoli e dintorni, più delle cose da te evidenziate, importi che sia tolta la "munnezza" da cui è sommerso?!

Io infatti non parlavo del napoletano medio, ma dei restanti milioni di italiani medi che la monnezza sotto casa non cel'hanno. Anche se il cittadino di Napoli e dintorni, a mio avviso, dovrebbe prima informarsi della sua situazione e su quali sono effettivamente i provvedimenti che il plenipotenziario sta prendendo, poi eventualmente protestare ad oltranza, e se propeio vuole protestare che proponga soluzioni al

 

Comunque, seguendo questa logica, non sarebbe più opportuno parlare di salari e pressione fiscale invece che insistere su una questione che andava sì affrontata, ma non sicuramente nei primi mesi di governo?

Modificato da tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti ricordo che la questione della giustizia è tanto un'emergenza che, come ricordato, più o meno a proposito, da altro utente, ha fatto cadere il governo Prodi!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ti ricordo che la questione della giustizia è tanto un'emergenza che, come ricordato, più o meno a proposito, da altro utente, ha fatto cadere il governo Prodi!!!

Vabè dai lì, oltre alla situazione maggioranza risicata "chiunque-vota-contro-fa-cadere-il-governo", c'era anche la volontà (il tentativo, anzi) di Mastella di far confluire il suo pseudo-partito tra le braccia di Silvio facendo dimettere il suo allora alleato (per non perdere la poltrona, che schifo, aggiungerei).

 

I magistrati non hanno fatto cadere il governo (altrimenti non avrebbe senso definirli giustizialisti o comunisti, dato che nell'allora maggioranza c'erano anche IdV e RC), hanno solo fatto il loro lavoro: se uno è colpevole, se uno ha infranto la legge, deve PAGARE.

 

La certezza della pena dev'essere un deterrente, se sparisce pure quella chiunque potrebbe prendere esempio dal proprio Presidente del Consiglio ed evadere allegramente, ed in futuro ci saranno i precedenti per un altro caimano con il conflitto d'interessi di un dittatore.

 

Prevengo: se fosse innocente non mi spiegherei tutta 'sta fretta nell'approvare certi provvedimenti/emendamenti/decreti, il suo avvocato c'ha provato a buffare ma l'imputato non glielo ha permesso...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusa tuccio se insito ma la caduta del governo non è colpa di mastella ma di tutta la maggioranza che ha ingannato gli italiani nel 2006 faciendo credere di essere unita in tutto e per tutto quando lo era solo per vincere ed avere il potere... e il presidente del conglio non evade proprio nulla . Paga più di un milione di euro di tasse al giorno!Il conflitto di interessi non è così rilevante per gli italiani sempre ammesso che ci sia e ricordando anche che agli italiani che berlusconi sia ricco non interessa proprio...hanno altri problemi adesso che fare i moralisti e come dice il presidente del consiglio , egli avrebbe benissimo potuto godere dei suoi moltissimi risparmi accumolati con merito invece di governare , subendo attacchi ogni ora da molti . Ti consiglio di leggere questo anche se appartiene ad un sito che non ti appartiene...http://www.ilpopolodellaliberta.it/notizie/arc_13593.htm

 

per il resto quoto picpus in tutto...

Modificato da Naifer

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
scusa tuccio se insito ma la caduta del governo non è colpa di mastella ma di tutta la maggioranza che ha ingannato gli italiani nel 2006 faciendo credere di essere unita in tutto e per tutto quando lo era solo per vincere ed avere il potere... e il presidente del conglio non evade proprio nulla . Paga più di un milione di euro di tasse al giorno!Il conflitto di interessi non è così rilevante per gli italiani sempre ammesso che ci sia e ricordando anche che agli italiani che berlusconi sia ricco non interessa proprio...hanno altri problemi adesso che fare i moralisti e come dice il presidente del consiglio , egli avrebbe benissimo potuto godere dei suoi moltissimi risparmi accumolati con merito invece di governare , subendo attacchi ogni ora da molti . Ti consiglio di leggere questo anche se appartiene ad un sito che non ti appartiene...http://www.ilpopolodellaliberta.it/notizie/arc_13593.htm

 

per il resto quoto picpus in tutto...

  1. Non ho mai detto che è solo colpa di Mastella se il governo Prodi è caduto.
  2. Berlusconi non evade? Forse è perchè si è condonato un paio di volte... Hai ragione, non si può essere condannati se il relativo reato non esiste più...
  3. Ribadisco: se è innocente, perchè tanta fretta?
  4. Anche Grillo paga quasi 1 milione di tasse, non mi sembra che gli sia stato riservato lo stesso trattamento dalla destra.
  5. Il conflitto d'interesse non è poi così rilevante? E' proprio per colpa del suddetto se paghiamo una multa pesatissima (Rete 4, per intenderci).
  6. Riguardo agli altri problemi ai quali pensare credo tu abbia bisogno di rileggerti un po' di vecchi post, e non sono gli italiani ad aver sollevato tutto sto polverone.
  7. Forse mi fai più chiuso di quanto io sia davvero... Se avessi ritenuto Berlusconi in grado di fare il Premier l'avrei votato, avrei preferito di gran lunga Fini a governare con quella maggioranza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono dell' idea che il paese non debba fossilizzarsi sul caso dell' immondizia, l' Italia non può permettersi di perdere mesi e mesi solamente dietro a questo problema, mentre invece l' impressione è che stia accadendo solo questo.

 

"Giustizia" da una parte e immondizia dall' altra; intanto 50 milioni di italiani aspettano la manna dal cielo?

 

CIAO A TUTTI!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
  1. Non ho mai detto che è solo colpa di Mastella se il governo Prodi è caduto.
  2. Berlusconi non evade? Forse è perchè si è condonato un paio di volte... Hai ragione, non si può essere condannati se il relativo reato non esiste più...
  3. Ribadisco: se è innocente, perchè tanta fretta?
  4. Anche Grillo paga quasi 1 milione di tasse, non mi sembra che gli sia stato riservato lo stesso trattamento dalla destra.
  5. Il conflitto d'interesse non è poi così rilevante? E' proprio per colpa del suddetto se paghiamo una multa pesatissima (Rete 4, per intenderci).
  6. Riguardo agli altri problemi ai quali pensare credo tu abbia bisogno di rileggerti un po' di vecchi post, e non sono gli italiani ad aver sollevato tutto sto polverone.
  7. Forse mi fai più chiuso di quanto io sia davvero... Se avessi ritenuto Berlusconi in grado di fare il Premier l'avrei votato, avrei preferito di gran lunga Fini a governare con quella maggioranza.

Resta da capire come mai gli italiani, ben al corrente di tutte le vicende personali, giudiziarie, tributarie di Berlusconi ed anche ben informati circa il suo arcinoto "conflitto di interessi", gli abbiano, in massa, dato il voto incaricandolo di governare il Paese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Semplice perchè in Italia siccome si è sempre scontenti di tutto, siamo polemici e mai obiattivi, si vota una volta uno e una volta l' altro!

 

CIAO A TUTTI!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tuccio guarda ormai non ho più intenzione di risponderti tanto ho capito che c'è ben poco da fare con chi preferirebbe vedere berlusconi cadere e il paese andare in rovina piuttosto di ammettere di sbagliare. Possibile che non ci si renda conto che i problemi del paese e del mondo sono altri ?Napoli,l'indipendenza energetica con il petrolio oggi a 140 dollari al barile , la sicurezza nel medio-oriente, il bisgono di un'europa più forte ed unita , far riprendere l'economia e gli italiani da un periodo nero , cambiare il modo in cui lavorano i dipendenti pubblici ...

ti invito inoltre a leggere meglio i post , guarda che berlusconi paga un milione di euro di tasse al giorno . Grillo lo paga all'anno . Come puoi definire berlusconi evasore ,Un uomo che paga così tanto di tasse e che da lavoro regolare a più di 56.000 dipendenti?

Modificato da Naifer

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Torniamo a parlare delle cose buone che il governo stà facendo:

 

Fini si stà impegnando pe risolvere il problema dei pianisti in parlamento. I novelli Beethoven parlamentari sono quelli, per chi non lo sapesse, che votano anche per i loro colleghi assenti. Ebbene sarà introdotto un sistema di rilevazione biometrica. In pratica ad ogni pulsante per il voto sarà associato uno scanner di impronte digitali.Se il sensore rileva l'impronta digitale diversa da quella memorizzata,che è quella del parlamentare "padrone" della poltrona, il voto non viene accettato.

 

-----------------------------------

 

Passiamo ad altro. Calderoli si stà impegnando per eliminare tutte quelle miriadi di leggi e leggine che nel 2008 sono totalmente obsolete ma che non sono mai state abrogate. In un colpo ne sono state eliminate 800 e ne mancano altre 3500 all'appello. Sono leggi in vigore dall'inizio del '900, alcune risalgono addirittura a periodi antecedenti. Si sa mai che a qualche magistrato benpensante, salti in mente di riesumarle.

 

-----------------------------------

 

Piccole cose, diranno alcuni, inutile diranno altri, che pensino ad altro diranno altri ancora. Piccole cose ma che risolve problemi mai affrontati prima, è quello che penso io. Il governo di una nazione non è solo economia, ma è anche risolvere queste "piccolezze".

Modificato da Venon84

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Resta da capire come mai gli italiani, ben al corrente di tutte le vicende personali, giudiziarie, tributarie di Berlusconi ed anche ben informati circa il suo arcinoto "conflitto di interessi", gli abbiano, in massa, dato il voto incaricandolo di governare il Paese.

Guarda che io non sto dicendo che sta governando male in tutto e per tutto, ed in qualunque caso non si giustificano gli errori dicendo "l'hanno votato gli italiani". Se è per questo anche il governp Prodi era stato democraticamente eletto, e aveva la maggioranza, se pur risicata, non per questo si è risparmiato qualche idiozia.

 

Tuccio guarda ormai non ho più intenzione di risponderti tanto ho capito che c'è ben poco da fare con chi preferirebbe vedere berlusconi cadere e il paese andare in rovina piuttosto di ammettere di sbagliare. Possibile che non ci si renda conto che i problemi del paese e del mondo sono altri ?Napoli,l'indipendenza energetica con il petrolio oggi a 140 dollari al barile , la sicurezza nel medio-oriente, il bisgono di un'europa più forte ed unita , far riprendere l'economia e gli italiani da un periodo nero , cambiare il modo in cui lavorano i dipendenti pubblici ...

ti invito inoltre a leggere meglio i post , guarda che berlusconi paga un milione di euro di tasse al giorno . Grillo lo paga all'anno . Come puoi definire berlusconi evasore ,Un uomo che paga così tanto di tasse e che da lavoro regolare a più di 56.000 dipendenti?

Naifer, puoi continuare a rispondermi poiche io non sono nè un "no a tutto", nè un cieco ostruzionista nè un convinto antiberlusconiano coi paraocchi. Hai detto tu stesso che i problemi del paese sono altri, no? E allora perchè ca22o accanirsi sulla giustizia?!

 

Picpus, come tanti altri che forse hanno capito che il dialogo con chi ha idee diverse è utile, ha dato più di una risposta plausibile alle mie domande, esattamente come ho cercato di dare risposta ai suoi di quesiti.

 

Mi sento offeso sentendomi bollare come uno che preferirebbe vedere l'Italia in rovina piuttosto che Berlusconi al governo, ed ho ammesso più di una volta gli errori della fazione politica che ho sostenuto e sostengo, sarebbe anche ora che si iniziasse dall'altra parte a fare un po' di autocritica.

 

Non critico e contesto l'operato del governo a prescindere, cerco solo di dire la mia su cose che secondo me andrebbero fatte diversamente. Ribadisco: su immigrazione, nucleare, debito pubblico, politiche comunitarie e tento altro, appoggio il governo. Quando però si pensa al bene di pochi sacrificando quello di tutti gli altri, mi sento chiamato in causa a dire almeno "non credo si debba fare, piuttosto facciamo così".

 

Spero di essere stato chiaro, almeno sta volta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
..........E' per questo che critico duramente l'operato del governo in tal senso, con tutto quello che c'è da risolvere questi si vanno a scornare con l'opposizione (che prima di alcune proposte di legge ed emendamenti vari sembrava collaborare) per emergenze di giustizia create a misura di Premier...

............

Non tutta l'opposizione: sai benissimo come, fin dal primo momento, il comportamento di Di Pietro è stato tutto fuorché collaborativo: potrei sbagliarmi, ma forse è da ricercare proprio in ciò, la scintilla che ha determinato la reazione di Berlusconi, paventando l'influenza del molisano sull'apparato giudiziario!

 

 

 

.......I magistrati non hanno fatto cadere il governo (altrimenti non avrebbe senso definirli giustizialisti o comunisti, dato che nell'allora maggioranza c'erano anche IdV e RC)..............

Anche a proposito di ciò, vale in gran parte, quanto da me detto prima: tra Mastella e Di Pietro era in corso una vera e propria guerra personale, anzi, direi, una "faida" paesana, tra il Molise ed il Sannio!!! E, in ogni caso, Mastella rappresentava l'ala "destra" e "clericale" della coalizione governativa e, quindi, il bersaglio preferito di tutta la sinistra radicale, nonché di Grillo, anche lui sostenuto da Di Pietro! Quindi, 2 + 2 = 4, si sono messi d'accordo, magistrati giustizialisti e rossi (nonché malati di protagonismo!) ed hanno fatto fuori Mastella che, a sua volta, ha fatto fuori Prodi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
non si giustificano gli errori dicendo "l'hanno votato gli italiani".

 

E' ovvio che non si giustificano eventuali errori dicendo "l'hanno votato gli italiani" (ed io non ho mai sostenuto ciò!), ma è altrettanto naturale che i nostri concittadini possano essersi un pochino stancati di assistere, come se fesse una priorità nazionale, ad ogni fase dell'attacco continuo che da anni, giorno dopo giorno, talvolta in maniera addirittura ridicola (vedi notifica dell'avviso di garanzia a Berlusconi che , a Napoli, coordinava la Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sulla criminalità organizzata) taluna magistratura rivolge al Cavaliere. E' altrettanto naturale che gli italiani, terrorizzati dalla sinistra sulle conseguenze pregiudizievoli del noto conflitto di interessi, voltino le spalle a chi poi, in svariati anni di governo, dimentica di legiferare per regolarlo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
venon aggiungerei al tuo elenco il nucleare , l'ici e il lavoro di brunetta sui dipendenti pubblici

 

Sul nucleare è buona l'intenzione di riavviarlo.vedremo come sarà portata avanti la questione.

Brunetta stà facendo un'ottimo lavoro e direi che fosse l'ora di rivoluzionare la PA.

L'abolizione dell'ICI,l'ho detto e lo ripeto, potevano risarmiarsela.

----------------------

Qualche notizia sulla lotta all'evasione, una delle poche cose buone del precedente governo. Si continua sulla linea intrapresa da quest'ultimo.

 

In arrivo 110.000 accertamenti fiscali in più rispetto a quelli del biennio 2007-2008 e il governo prevede “maggiori entrate per cassa per il solo 2011 pari a 610 milioni di euro”. Lo si legge nella relazione tecnica che accompagna il decreto legge della manovra triennale. A questo si aggiunge il contrasto alle frodi Iva (210 milioni nel 2009, 220 nel 2010 nel 2010 e 440 nel 2011) e un piano straordinario di controlli finalizzati all’accertamento sintetico (170 milioni, 290 e 520 milioni nei tre anni). Del pacchetto antievasione fa parte anche il contrasto alle residenze fittizie all’estero. Il maggior gettito atteso è di 5 milioni nel 2009, 100 nel 2010 e 200 nel 2011

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E' ovvio che non si giustificano eventuali errori dicendo "l'hanno votato gli italiani" (ed io non ho mai sostenuto ciò!), ma è altrettanto naturale che i nostri concittadini possano essersi un pochino stancati di assistere, come se fesse una priorità nazionale, ad ogni fase dell'attacco continuo che da anni, giorno dopo giorno, talvolta in maniera addirittura ridicola (vedi notifica dell'avviso di garanzia a Berlusconi che , a Napoli, coordinava la Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sulla criminalità organizzata) taluna magistratura rivolge al Cavaliere. E' altrettanto naturale che gli italiani, terrorizzati dalla sinistra sulle conseguenze pregiudizievoli del noto conflitto di interessi, voltino le spalle a chi poi, in svariati anni di governo, dimentica di legiferare per regolarlo!

Chi ha messo per primo la giustizia in discussione non è stata l'opposizione, la reazione è venuta dopo che si è valutata la priorità con la quale il governo affronta le questioni. Ho appena visto l'intervista su Rai Tre a Di Pietro: la cosa di cui si lamentava era proprio quella di essere interpellato sempre e solo riguardo alla giustizia, mentre lui vorrebbe che in parlamento si parlasse di pensioni e precariato piuttosto che dell'impunità o meno del Premier.

 

Un'altra cosa chè lo secca è questo voler vedere il PD ostaggio dell'IdV e una fantomatica spaccatura tra i due principali partiti d'opposizione che, ha detto, continuano ad avere un programma sottoscritto da entrambi e comuni priorità. Io lo vedo meno giustizialista di quanto lo si voglia fare apparire.

 

Sul nucleare è buona l'intenzione di riavviarlo.vedremo come sarà portata avanti la questione.

Brunetta stà facendo un'ottimo lavoro e direi che fosse l'ora di rivoluzionare la PA.

L'abolizione dell'ICI,l'ho detto e lo ripeto, potevano risarmiarsela.

----------------------

Qualche notizia sulla lotta all'evasione, una delle poche cose buone del precedente governo. Si continua sulla linea intrapresa da quest'ultimo.

 

In arrivo 110.000 accertamenti fiscali in più rispetto a quelli del biennio 2007-2008 e il governo prevede “maggiori entrate per cassa per il solo 2011 pari a 610 milioni di euro”. Lo si legge nella relazione tecnica che accompagna il decreto legge della manovra triennale. A questo si aggiunge il contrasto alle frodi Iva (210 milioni nel 2009, 220 nel 2010 nel 2010 e 440 nel 2011) e un piano straordinario di controlli finalizzati all’accertamento sintetico (170 milioni, 290 e 520 milioni nei tre anni). Del pacchetto antievasione fa parte anche il contrasto alle residenze fittizie all’estero. Il maggior gettito atteso è di 5 milioni nel 2009, 100 nel 2010 e 200 nel 2011

Bene, ecco un altro gesto lodevole del governo, che sono sicuro troverà l'appoggio dell'opposizione, che a mio parere è meno ostruzionista di quanto alcuni pensano, e lo si è visto per monnezza, sicurezza ed Europa.

 

@ picpus: è sempre un piacere discutere con te, nonostante abbiamo vedute così distanti. Non avrei mai interpretato in quel senso la storia di Mastella.

Modificato da tuccio14

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.
Accedi per seguirlo  

×