Jump to content
Sign in to follow this  
Guest sacred

Si può fare?

Recommended Posts

toc toc!!

 

scusate le mie assenze di questi giorni :rolleyes:

 

comunque davvero bravi...grazie delle risposte come sempre molto apprezzabili :adorazione:

 

ora però mi vengono di conseguenze un paio di domandine :lol:

 

 

 

e quando non c'era la tecnologia stealth come facevano? volavano più in alto possibile? quindi le storie di aerei che per sfuggire al nemico volano a bassissima quota è assurda?

 

 

 

 

questa risposta mi ha aperto un portone...grazie!!

 

quindi più grosso è il motore, più gorsso sarà l'aereo e più potente sarà? :unsure:

 

 

 

immagino che un coso del genere faccia anche un grosso rumore e fumo vero? :lol:

 

 

 

perchè i più veloci sono in titanio? è il materiale più leggero resistente?

 

 

 

scusa l'ignoranza... ma perchè possono immettere anche altro? oltre all'aria. :helpsmile:

 

 

 

come pilotato? come ha fatto a sopravvivere a quella velocità un uomo? :blink:

 

 

 

sicuro? si diceva mach 30 più o meno!! :unsure:

 

 

 

chi mi spiega in parole povere cos'è un motore scramjet?

a 12 mach un corpo va in tilt?? un corpo umano o il corpo della struttura dell'aereo?

 

 

grazie mille come sempre :adorazione:

 

Chi é?

 

Guarda che ho detto che volare basso era un buon sistema per eledure i radar e quindi le principali difese nemico, pero c'era comunque il rischio di essere colpiti dai missili tipo stinger e da sistemi antierei a corto raggio come lo ZSU-23-4....

Volare molto alto metteva al riparo ai tempi in cui i missili erano scarsi e si faceva ancora uso dell'artiglieria antiaerea in seguito con l'evoluzione dei missili si e passati a volare a bassa quota ,ed ora invece che esistono gli stealth i missili antiradiazioni etc che possono distruggere le difese nemici principali facilmente identificabili si vola a media quota per sfuggire ai sistemi a corto raggio che difficilmente possono essere trovati e distrutti..

 

Piu potente non è sinonimo di veloce o prestante.. le prestazioni derivano dal rapporto tra potenza e peso...

 

Il fumo nei motori moderni è raro (credo).. L'emissione di fumo e segno di una combustione non ottimale.. il rumore non è proporzionato alla potenza del motore

comunque è rumoroso si (come tutti i motori aereonautici) :lol:

 

Il titanio è il materiale che a parita di peso offre migliori caratteristiche di resistenza rispetto agli altri ed in'oltre è resistente alle alte temperature che si generano nel volo ad altissima velocita, ha lo svantaggio pero di essere costoso e difficile da lavorare quindi se si puo si preferisce farne a meno.

 

I motori ad "immissione d'aria" sono tutti i motori che prelevano il comburente necessario per bruciare il carburante dall'esterno cio è dall'atmosfera...gli altri motori cioé i motori a razzio non usano l'aria ma immagazinano sia comburente che combustibile...es lo shuttle che immagazina idrogeno(combustibile) e ossigeno(comburente)..

 

La velocita di per se non è un pericolo ma crea situazioni pericolose....

 

Si piu o meno mach 30 solo che li raggiunge nello spazio è li è tutta un altra storia..

 

La velocita di per se non matte un bel niente in tilt (esempio roba che si trova nello spazio) il pericolo è che se questa velocita anzi che nel vuoto vengono raggiunte in atmosfera ci si trova difronte a sollecitazioni tali da distruggere il velivolo e relativi occupanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda che ho detto che volare basso era un buon sistema per eledure i radar e quindi le principali difese nemico, pero c'era comunque il rischio di essere colpiti dai missili tipo stinger e da sistemi antierei a corto raggio come lo ZSU-23-4....

Volare molto alto metteva al riparo ai tempi in cui i missili erano scarsi e si faceva ancora uso dell'artiglieria antiaerea in seguito con l'evoluzione dei missili si e passati a volare a bassa quota ,ed ora invece che esistono gli stealth i missili antiradiazioni etc che possono distruggere le difese nemici principali facilmente identificabili si vola a media quota per sfuggire ai sistemi a corto raggio che difficilmente possono essere trovati e distrutti..

 

Oppure semplicemente perchè con le armi stand-off colpisco gli obiettivi stando fuori dall'azione dei radar nemici che vengono distrutti dagli stealth.

Il profilo di volo lo-lo-lo o Hi-lo-Hi è estremamente pericolo e comporta anche un elevato dispendio di carburante.

Un aereo che vola raso-terra (50-60 100 metri dal suolo) consuma molto di più rispetto ad uno che vola a 20angeli ed è estremamente esposto al fuoco delle armi t-a a corto raggio.

 

I motori ad "immissione d'aria" sono tutti i motori che prelevano il comburente necessario per bruciare il carburante dall'esterno cio è dall'atmosfera...gli altri motori cioé i motori a razzio non usano l'aria ma immagazinano sia comburente che combustibile...es lo shuttle che immagazina idrogeno(combustibile) e ossigeno(comburente)..

 

Però ad esempio in alcuni jet veniva iniettata acqua per raffredare e dava anche un po più di spinta all'aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ueilà

 

azz...stavolta mi hanno preceduto!!!

 

comunque per risponderti alle domande suscitate dal mio intervento precedente:

 

l'X-15 è l'aereomobile (simile ad un f-104) che negli anni '60 (mi pare di ricordare) ha infranto la barriera del mach 6.7 + di 7000 Km/h.

Il pilota indossava una tuta spaziale (stile U2) e per quanto riguarda il motore:

ad immissione di aria sono quelli tradizionali, cioè tutti quelli che volano sotto o nella stratosfera (in pratica dove c'è ancora aria) quello dell'X-15 era invece un motore ad ossigeno liquido; quest'ultimo trovava alloggio in bombole proprio dietro la parete che divideva la cabina dal resto dell'aeromobile.

 

Sullo Shuttle 9-10 mach sono raggiunti in fase di uscita dell'atmosfera, poi al rientro tra rotazione terrestre, gravità, e tutte le variabili a mach 30 ci arrivi pure.

 

 

Prima di ricollegarti a Wikipedia ti informo che esistono il Ramjet (statoreattore) e lo Scramjet il loro funzionamento è affascinante per via delle velocità in continua accelerazione e decelerazione dell'aria al loro interno.

Degni di Star Trek!

Ecco i collegamenti:

 

QUI SCRAMJET

 

QUI RAMJET

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sacred
con l'evoluzione dei missili si e passati a volare a bassa quota

 

non so se sia vero ma ho sentito dire o forse ho capito male io che alcuni aerei volavano addirittura a meno di 50 metri da terra e a volte a forte velocità oltre mach 1, sarà vero? :helpsmile:

 

Piu potente non è sinonimo di veloce o prestante.. le prestazioni derivano dal rapporto tra potenza e peso...

 

cioè un aereo X può avere un motore più potente di un aero Y ma quest'ultimo anche se ha un motore inferiore ha comunque migliori prestazioni se è più leggero dell'aereo X? Giusto? :unsure:

 

Però un motore più grosso sarà e più grande sarà anche il peso dell'aereo giusto? Quindi con l'aumentare della potenza del motore aumentano anche le dimensioni e quindi il peso del veicolo?

 

Il fumo nei motori moderni è raro (credo).. L'emissione di fumo e segno di una combustione non ottimale..

 

sicuro? spesso però specialmente quando hanno delle accelerazioni in alcuni filmati ho visto aerei non dico lasciare una scia di fumo ma lasciare delle nuvole fumogene. e poi mi sembra strano... in fondo carburano e raggiungono elevate temperature e quindi credo che un minimo di fumo esca dai motori o mi sbaglio?

 

il rumore non è proporzionato alla potenza del motore

comunque è rumoroso si (come tutti i motori aereonautici)

 

questa poi non me l'aspettavo... ho chiesto ad un amico che mi ha detto il contrario e in effetti pensavo fosse per forza così. cioè un motore più è grande più emette rumore. in fondo i motori degli uav sono molto più silenziosi di quelli di un F-22 per fare un esempio.

vorrei saperne qualcosa in più su questo fatto, se qualcuno gentilmente volesse chiarire meglio la cosa ne sarei grato :adorazione:

 

La velocita di per se non matte un bel niente in tilt (esempio roba che si trova nello spazio) il pericolo è che se questa velocita anzi che nel vuoto vengono raggiunte in atmosfera ci si trova difronte a sollecitazioni tali da distruggere il velivolo e relativi occupanti...

 

anche un aereo senza pilota può distruggersi a certe sollecitazioni anche se usa una scocca in titanio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
non so se sia vero ma ho sentito dire o forse ho capito male io che alcuni aerei volavano addirittura a meno di 50 metri da terra e a volte a forte velocità oltre mach 1, sarà vero?

 

i low level (passaggi a bassissima quota) si fanno, a mach 1 non sempre (dipende dal terreno: in una valle con montagne e valli non è consigliabile se non sei un TopGun).

sul sito patrick'saviation puoi trovare vari filmati sui low level dei mirage 2000 in chad sia per terra che per mare. (mi ricordo solo uno dei titoli ed è "Fous")

 

cioè un aereo X può avere un motore più potente di un aero Y ma quest'ultimo anche se ha un motore inferiore ha comunque migliori prestazioni se è più leggero dell'aereo X? Giusto?

 

Paragona i Kg di spinta del monomotore di un F16 e di 4 motori di un 747 il risultato? il primo va a mach 2, il secondo a 0.8 mach.

Oppure i quasi 100.000 kg di spinta di un 747 che lo spingono a quasi 900 Km/h e i 50.000 Kg di spinta di un B-52 che lo portano a svolazzare a più di 1000 Km/h.

 

Però un motore più grosso sarà e più grande sarà anche il peso dell'aereo giusto? Quindi con l'aumentare della potenza del motore aumentano anche le dimensioni e quindi il peso del veicolo?

 

La prima domanda: SI

La seconda: Non sempre.

Prendi in considerazione l'X43 un aereo che va a mach 7, motore potentissimo ma dimensioni piccolissime (5 metri di lunghezza mi pare) ed anche leggerissimo.

 

sicuro? spesso però specialmente quando hanno delle accelerazioni in alcuni filmati ho visto aerei non dico lasciare una scia di fumo ma lasciare delle nuvole fumogene. e poi mi sembra strano... in fondo carburano e raggiungono elevate temperature e quindi credo che un minimo di fumo esca dai motori o mi sbaglio?

 

Se è fumo bianco DIRETTAMENTE dal motore e meglio che il pilota si eietti immediatamente poichè rischia di saltare in aria.

Se è fumo bianco dall'estremità alare o del motore sono fumogeni (come quelli delle frecce)

Se è fumo nero (come accade per molti aerei in decollo) sono solo residui non combusti di carburante e gas di scarico.

 

 

cioè un motore più è grande più emette rumore. in fondo i motori degli uav sono molto più silenziosi di quelli di un F-22 per fare un esempio.

 

L-F35 non è di per se un aereo gigantesco.

Fatto sta che il più rumoroso della categoria....ed anche dell'F-22.

 

anche un aereo senza pilota può distruggersi a certe sollecitazioni anche se usa una scocca in titanio?

 

La scocca la puoi avere anche di criptonite ma raggiunto il punto di rottura del materiale, è finita, sia un velivolo compiuterizzato, pilotato da umani o dai marziani.

Ciao!

Edited by wingrove

Share this post


Link to post
Share on other sites
i low level (passaggi a bassissima quota) si fanno, a mach 1 non sempre (dipende dal terreno: in una valle con montagne e valli non è consigliabile se non sei un TopGun).

 

i piloti degli aerei che fanno penetrazione BBQ (es tornado) si affidano al TFR (Terrain Following Radar) senza bisogno che tocchino i comandi di volo,con il tfr l'aereo si dirige autonomamente sul bersaglio alla quota impostata (seguendo il profilo del terreno ovviamente) e il pilota deve solo sganciare l'armamento.

 

poi i top gun sono piloti da caccia :asd: che fanno a fare penetrazione bbq .

Share this post


Link to post
Share on other sites

ops......non lo sapevo.

 

Quindi usano il TFR........................(chissà a che gli serve il Trattato di Fine Rapporto nei low flight :huh::ph34r::shutup::asd::rotfl::rotfl::sm::ban?: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

battuta vecchia :D

 

 

for more info about the Terrain Following Radar click here

 

 

 

 

P.s: è Trattamento di fine rapporto , no Trattato di fine rapporto :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
non so se sia vero ma ho sentito dire o forse ho capito male io che alcuni aerei volavano addirittura a meno di 50 metri da terra e a volte a forte velocità oltre mach 1, sarà vero? :helpsmile:

 

cioè un aereo X può avere un motore più potente di un aero Y ma quest'ultimo anche se ha un motore inferiore ha comunque migliori prestazioni se è più leggero dell'aereo X? Giusto? :unsure:

 

Però un motore più grosso sarà e più grande sarà anche il peso dell'aereo giusto? Quindi con l'aumentare della potenza del motore aumentano anche le dimensioni e quindi il peso del veicolo?

 

sicuro? spesso però specialmente quando hanno delle accelerazioni in alcuni filmati ho visto aerei non dico lasciare una scia di fumo ma lasciare delle nuvole fumogene. e poi mi sembra strano... in fondo carburano e raggiungono elevate temperature e quindi credo che un minimo di fumo esca dai motori o mi sbaglio?

 

questa poi non me l'aspettavo... ho chiesto ad un amico che mi ha detto il contrario e in effetti pensavo fosse per forza così. cioè un motore più è grande più emette rumore. in fondo i motori degli uav sono molto più silenziosi di quelli di un F-22 per fare un esempio.

vorrei saperne qualcosa in più su questo fatto, se qualcuno gentilmente volesse chiarire meglio la cosa ne sarei grato :adorazione:

 

 

anche un aereo senza pilota può distruggersi a certe sollecitazioni anche se usa una scocca in titanio?

 

Aerei come il Tornado certo che lo facevano usando il TFR, se il terreno lo permetteva potevano scendere anche fino a 30 metri (forse..forse anche meno).. ;)

 

Sarebbe meglio non generalizzare ma quello che conta è il rapporto potenza/peso nella maggior parte dei casi...se invece parliamo di velocita estreme anche la potenza diventa secondaria rispetto all'aerodinamica :)

 

Si,...ma non in maniera proporzionale e sempre a parita di spinta specifica,(ad esempio i motori dei jet di linea tendono ad avere una bassa potenza specifica rispetto al motore di un caccia) visto che sono motori progettati per consumare poco piuttosto che per le prestazioni.

 

Forse confondi le scie di condensa con il fumo ... Prendi ad esempio una vecchina macchina diesel e vedi quanto fumo che fa , ora prendine una con un diesel moderno e vedi che è tutt'altra cosa... Il fumo deriva generalmente dai residui di una combustione incompleta o non ottimale..ad alte temperature il carburante brucia completamente decomponendosi in modo piu completto e dovrebbe rilasciare come emissioni principalmente CO2 e vapor acqueo....

 

Non vorrei entrare troppo nello specifico per non rischiare di sbagliarmi ma ha parita di spinta e livello tecnologico credo che un motore a basso rapporto di diluizione sia ben piu rumoroso di uno ad alto rapporto.. .. comunque l'emissione sonora è un fenomeno complesso con molte variabili da prendere in considerazione..............

 

Certo ad alta velocita in atmosfera per quanto possa essere curata l'aerodinamica si va incontro inevitabilmente ad altissime temperature, a probelmi di questo tipo vanno incontro i moduli di rientro e gli shuttle che infatti hanno un rivestimento ceramico(shuttle) o uno scudo termico che vaporizzandosi permette di dissipare le alte temperature...accorgimenti di questo tipo pero non sono adatti per voli di tipo areonautico visto che i velivoli di rientro dallo spazio hanno un'alta velocita che non hanno bisogno di mantenere anzi..mentre gli aerei partono lenti e devono accelerare...

 

PS Non ho avuto tempo di scendere nei dettagli ..percio dubito di essere riuscito ha esprimere cio che intendevo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non vorrei entrare troppo nello specifico per non rischiare di sbagliarmi ma ha parita di spinta e livello tecnologico credo che un motore a basso rapporto di diluizione sia ben piu rumoroso di uno ad alto rapporto.. .. comunque l'emissione sonora è un fenomeno complesso con molte variabili da prendere in considerazione..............

Potrebbe essere vero, ma di solito si ha quest'idea perchè i Turbofan si montano su aerei (i liners, appunto) che hanno esigenze di noise abatement. Prova ad ascoltare il casino che fa un 707 o un 747 delle prime versioni, non hanno nulla da invidiare ad un macchino...

 

Certo ad alta velocita in atmosfera per quanto possa essere curata l'aerodinamica si va incontro inevitabilmente ad altissime temperature, a probelmi di questo tipo vanno incontro i moduli di rientro e gli shuttle che infatti hanno un rivestimento ceramico(shuttle) o uno scudo termico che vaporizzandosi permette di dissipare le alte temperature...accorgimenti di questo tipo pero non sono adatti per voli di tipo areonautico visto che i velivoli di rientro dallo spazio hanno un'alta velocita che non hanno bisogno di mantenere anzi..mentre gli aerei partono lenti e devono accelerare...

Ma come? Non ricordi il famigerato rivestimento in ceramica del 104? Lo produceva in sub appalto una ditta di Faenza, in concorrenza con una di Castelli. Fu una dura gara quella per aggiudicarsi quel contratto...

:rotfl::sm::ban?:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma come? Non ricordi il famigerato rivestimento in ceramica del 104? Lo produceva in sub appalto una ditta di Faenza, in concorrenza con una di Castelli. Fu una dura gara quella per aggiudicarsi quel contratto...

:rotfl::sm::ban?:

 

Questa non la sapevo :hmm: .....com'è sta storia? :lol:

Edited by Einherjar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sacred

scusate ma il prototipo NASA X-43 è un velivolo a motore razzo? :unsure:

 

seconda domanda: ma perchè costruiamo velivoli così grossi come un F-35 o il B-2 se l'X-43 è molto più piccolo e molto più veloce? Non si può fare un aereo piccolo come l'X-43 con quelle prestazioni e le caratteristiche di un B-2 o un F-35? :unsure:

 

 

POI ALCUNE DOMANDINE SULLO SHUTTLE :rolleyes:

 

mi spiegate perchè per essere lanciato nello spazio ha bisogno di 2 grossi razzoni ai lati? da solo non riuscirebbe ad andare oltre l'orbita terrestre?

 

e una volta in orbita i razzi vengono lasciati andare vero? ma poi mi chiedo, come fa lo shuttle a manovrare nello spazio e rientrare? usa altri razzi più piccoli?

 

poi se non vi dispiace vorrei qualche info in più sul B-2...è vero che è l'aereo più silenzioso che esista?

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma il prototipo NASA X-43 è un velivolo a motore razzo? :unsure:

 

seconda domanda: ma perchè costruiamo velivoli così grossi come un F-35 o il B-2 se l'X-43 è molto più piccolo e molto più veloce? Non si può fare un aereo piccolo come l'X-43 con quelle prestazioni e le caratteristiche di un B-2 o un F-35? :unsure:

 

1-dove metti motore, uomo, radar, computer di bordo, ecc.

2- devi tener conto anche del carico bellico trasportabile. che te ne fai di un coso che va a mach 5 e che può trasoprtare solo una bomba??

 

oddio, nessuno dice che con il passare del tempo una cosa del genere non si possa fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma il prototipo NASA X-43 è un velivolo a motore razzo? :unsure:

 

seconda domanda: ma perchè costruiamo velivoli così grossi come un F-35 o il B-2 se l'X-43 è molto più piccolo e molto più veloce? Non si può fare un aereo piccolo come l'X-43 con quelle prestazioni e le caratteristiche di un B-2 o un F-35? :unsure:

 

 

POI ALCUNE DOMANDINE SULLO SHUTTLE :rolleyes:

 

mi spiegate perchè per essere lanciato nello spazio ha bisogno di 2 grossi razzoni ai lati? da solo non riuscirebbe ad andare oltre l'orbita terrestre?

 

e una volta in orbita i razzi vengono lasciati andare vero? ma poi mi chiedo, come fa lo shuttle a manovrare nello spazio e rientrare? usa altri razzi più piccoli?

 

poi se non vi dispiace vorrei qualche info in più sul B-2...è vero che è l'aereo più silenzioso che esista?

 

Il motore dell'X-43 è uno scramjet

 

Perche necessita di un enorme quantita di spinta per raggiungere la velocita di fuga...

I razzoni come li chiami tu sono i Booster e sono i piu grossi razzi alimentati a combustibile solido mai costruiti, nella fase iniziale del volo dello shuttle forniscono 83% della spinta quindi è evidente che senza di essi mai e poi mai uno shuttle potrebbe decollare , i booster una volta separati dallo shuttle cadono in mare dove vengono recuperati per poi essere ricaricati e riutilizzati... altre info http://en.wikipedia.org/wiki/Space_Shuttle..._Rocket_Booster

 

Per quel che ne so io i motori dell'orbiter possono essere inclinati di una decina di gradi perciò credo che manovri così.

 

Il B-2 è stato progettato per essere poco rilevabile a qualsiasi sistemi, quindi oltre ha una bassa segnatura radar e bassa traccia termica agginge anche ridotte emissioni eletroniche

bassa osservabilita ottica e anche rumorosita contenuta.....quindi il B-2 è un'aereo molto silenzioso se paragonato ad altri aerei pari classe comunque da li a essere l'aereo più silenzioso davvero ce ne vuole.

Edited by Einherjar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore
scusate ma il prototipo NASA X-43 è un velivolo a motore razzo? :unsure:

 

seconda domanda: ma perchè costruiamo velivoli così grossi come un F-35 o il B-2 se l'X-43 è molto più piccolo e molto più veloce? Non si può fare un aereo piccolo come l'X-43 con quelle prestazioni e le caratteristiche di un B-2 o un F-35? :unsure:

POI ALCUNE DOMANDINE SULLO SHUTTLE :rolleyes:

 

mi spiegate perchè per essere lanciato nello spazio ha bisogno di 2 grossi razzoni ai lati? da solo non riuscirebbe ad andare oltre l'orbita terrestre?

 

e una volta in orbita i razzi vengono lasciati andare vero? ma poi mi chiedo, come fa lo shuttle a manovrare nello spazio e rientrare? usa altri razzi più piccoli?

 

poi se non vi dispiace vorrei qualche info in più sul B-2...è vero che è l'aereo più silenzioso che esista?

 

Come hanno già detto che te ne fai di un X43 che fila a mach 5 con una bomba da 500 Lb (arrotondiamo per eccesso non credo a mach 5 una bomba resista molto)???

 

Per non parlare del costo... Mica costa poco un aereo del genere.....

 

Scusa la domnada... Che età hai?

 

no, il B2 non è l'aereo più silenziono che esista... credo un aliante faccia meno rumore

Edited by Folgore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa la domnada... Che età hai?

Ma cosa ti viene in mente di chiedere? :sm:

Velocità ipersupermegasoniche, motori supermegasilenziosissimi, manovre funamboliche da luna park...

Sacred usa questo topic per fare 8000 domande a cui mezzo forum sta rispondendo, ma di dirci quanti anni ha proprio non se ne parla...Anzi, da quell'orecchio proprio non ci sente... :whistling:

Francamente non so che senso abbia un topic dove uno fa le domande più disparate e assurde che gli vengono in mente...:hmm:

Comunque sia, meglio così che un topic per ogni domanda... :wip41:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Weeeee che billo, sono tornato!!!

mi stavate a mancà! (mo ho sette pagine piene di topic da leggere...2 pa**e)

 

 

comunque sulle pagine che ho postato precedentemente sul ramjet e scramjet ci sono anche i collegamenti relativi all'X-43!!! :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore
Ma cosa ti viene in mente di chiedere? :sm:

Velocità ipersupermegasoniche, motori supermegasilenziosissimi, manovre funamboliche da luna park...

Sacred usa questo topic per fare 8000 domande a cui mezzo forum sta rispondendo, ma di dirci quanti anni ha proprio non se ne parla...Anzi, da quell'orecchio proprio non ci sente... :whistling:

Francamente non so che senso abbia un topic dove uno fa le domande più disparate e assurde che gli vengono in mente...:hmm:

Comunque sia, meglio così che un topic per ogni domanda... :wip41:

 

Ok Sacred c.v.d. ritiro la domanda.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sacred

ciao...

 

ho 23 anni ma cercate di capire... di aeronatuica ne so davvero molto poco e per questo chiedo assistenza, poi col tempo grazie a voi gentilissimi amici del forum sono certo che mi appassionerò sempre più a questo fantastico mondo aeronautico... spero continuerete a crescere la mia fame di sapere... :adorazione:

 

grazie a tutti amici :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sacred

però ancora non ho capito qual'è l'aereo più silenzioso visto che non è il b2 :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
però ancora non ho capito qual'è l'aereo più silenzioso visto che non è il b2 :rolleyes:

 

Con tutta probabilta il piu silenzioso sara un qualche ultraleggero, Per quel che riguardagli aereri limitari non vengono progettati con accorgimenti atti ad avere una bassa rumorosita ma il suono che emettono è il risultato di un progetto che prende in considerazione parametri ben piu importanti: ovvero se l'aereo progettato esce fuori silenzioso bene ,ma certo non si è disposti a sacrificare cose ben più importanti per la silenziosita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sacred

scusate volevo capire meglio una cosa. un motore a razzo rispetto a uno a reazione fa molto più rumore, consuma di più ed emette molto fumo?

:unsure:

 

poi a proposito mi chiedevo: volevo sapere se è possibile che un aereo con motori razzo possa rallentare, manovrare, accellerare o anche stazionare in aria così come fanno gli aerei a reazione. :helpsmile:

 

grazie :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
un motore a razzo rispetto a uno a reazione fa molto più rumore, consuma di più ed emette molto fumo?

:unsure:

esatto :okok: :okok:

per fare un esempio pratico simpatico, a proposito del rapporto velocità/autonomia: l'X 15

X-15_in_flight.jpg

(questo bel coso qui sopra)

può volare alla velocità di Mach 6,70 (7.274 km/h) (Wikipedia)

una velocità senza dubbio eccezionale -_- a questo punto la domanda è: "ma perchè non armiamo questo bel coso per farci un supercaccia?!"

basta dare un'occhiatina alle altre prestazioni, una in particolare: autonomia=450 km pallottoliere alla mano ci si rende conto che il nostro aspirante supercaccia può volare per appena pochissimi minuti...

:P

aggiungiamo poi che dovrebbero esserci installati anche gli armamenti, gli apparati & tutto il resto.... :(

 

per quanto riguarda la capacità di manovra è di solito inversamente proporzionale alla velocità... -_-

anche stazionare in aria così come fanno gli aerei a reazione.

in genere gli aerei a reazione non riescono a stare fermi nell'aria :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate volevo capire meglio una cosa. un motore a razzo rispetto a uno a reazione fa molto più rumore, consuma di più ed emette molto fumo?

:unsure:

 

poi a proposito mi chiedevo: volevo sapere se è possibile che un aereo con motori razzo possa rallentare, manovrare, accellerare o anche stazionare in aria così come fanno gli aerei a reazione. :helpsmile:

 

grazie :adorazione:

 

 

Un'aereo a razzo se propulso da un razzo a combustibile liquido puo teoricamente compiere tutte le manovre di un aereo propulso con motore a reazione.

Se invece si tratta di un razzo a propellente solido ci sono delle limitazioni visto che non è possibile dosare la spinta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un'aereo a razzo se propulso da un razzo a combustibile liquido puo teoricamente compiere tutte le manovre di un aereo propulso con motore a reazione.

Se invece si tratta di un razzo a propellente solido ci sono delle limitazioni visto che non è possibile dosare la spinta.

tu parlavi a diversa propulsione e pari velocità, giusto?!

perchè la capacità di manovra non è inversamente proporzionale alla velocità?!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×