Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
sfidanza2006

Mezzi EI in transito

Messaggi consigliati

Salve, sono un assiduo lettore di questo forum, ma purtroppo non ho delle basi conoscitive che mi permettano di partecipare attivamente alle discussioni.

 

Ora però ho notato un fatto insolito, e vorrei sapere se c'è qualcuno che ne sa piu di me.

 

Da qualche giorno, ed oggi in particolare, passano dei mezzi militari dell'esercito davanti casa mia (abito a Pescara)

Per essere piu preciso, magari qualcuno conoscesse la zona, passano lungo la statale Adriatica( Pescara sud) e prendono l'Asse Attrezzato.

 

Sono riuscito a riconscere numerosi Puma 6x6 (sicuramente piu di 10 nell'ultima colonna che ho visto), poi mezzi ambulanza e land rover.

La caratteristica comune è che riportano la scritta AKFOR lungo la fiancata, percui dovrebbero essere mezzi impiegati nella missione in Kosovo (o in procinto di andare li).

 

Se avete notizie di esercitazioni dalle mie parti o rischieramenti (ipotizzo che si stai chiudendo qualche caserma, proprio perche non so che pensare) riferitelo qui, perche sono curiosissimo.

In particolar modo non capisco il motivo di uno spostamento "stradale" di questi mezzi, visto che la direzione intrapresa non porta ne al porto ne alla stazione (però potrebbe portare all'Aeroporto).

 

Stefano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembra che negli abruzzi siano stanziati reparti con questa tipologia di mezzi, è facile che siano in transito per imbarcarsi alla volta del Kosovo visto che hanno la scritta KFOR.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai visto, per caso, se erano Alpini?

Si poteva trattare dell'operazione di cui si parla al seguente link:

 

http://www.nato.int/kfor/docu/inside/2008/01/i080128a.html

 

Forse i mezzi erano diretti a qualche porto (anche diverso da quello di Pescara), per essere imbarcati e trasferiti sull'altro versante dell'Adriatico.

 

 

Non mi sembra che negli abruzzi siano stanziati reparti con questa tipologia di mezzi, è facile che siano in transito per imbarcarsi alla volta del Kosovo visto che hanno la scritta KFOR.

Veramente in Abruzzo c'è il 9° Reggimento Alpini, che dispone proprio dei "Puma" 6x6.

 

http://www.esercito.difesa.it/root/unita_s...ta_ftralp_9.asp

Modificato da picpus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao sfidanza...anche io sono di Pescara...Montesilvano esattamente...Confermo tutto quanto detto da lui...inoltre ho notato su tutti i puma 6x6 (si c'erano ;) ) e sulle ambulanze con la scritta KFOR...Forse hai visto anche me che col boosterino grigio mi sono messo in mezzo alla colonna prima del semaoro di via arno :D però non oggi, 3 giorni fa io li ho visti...ma che fanno passano ogni giorno???

 

comunque veramente bello è stato...non avevo mai visto i puma da vicino...e sono molto più grandi di quanto immaginavo...

Modificato da Specter

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Hai visto, per caso, se erano Alpini?

Si poteva trattare dell'operazione di cui si parla al seguente link:

 

http://www.nato.int/kfor/docu/inside/2008/01/i080128a.html

 

Forse i mezzi erano diretti a qualche porto (anche diverso da quello di Pescara), per essere imbarcati e trasferiti sull'altro versante dell'Adriatico.

Veramente in Abruzzo c'è il 9° Reggimento Alpini, che dispone proprio dei "Puma" 6x6.

 

http://www.esercito.difesa.it/root/unita_s...ta_ftralp_9.asp

 

 

Comunque la scritta era AKFOR non KFOR.

Poi la questione degli spostamenti verso un altro porto sinceramente non la comprendo, poiche ammettendo che i mezzi siano arrivati via mare, non sarebbero mai dovuti passare li per raggiungere le autostrade o altre vie di comunicazione. Anche nel caso in cui invece fossero provenienti da L'Aquila, il quel punto non sarebbero mai dovuti essere.

 

La cosa strana è che comunque non è stato un passaggio casuale, ma sono diversi giorni che con sistemicità avvengono, solamente che io ho assistito solo a quest'ultimo, notando questi mezzi

 

Ciao sfidanza...anche io sono di Pescara...Montesilvano esattamente...Confermo tutto quanto detto da lui...inoltre ho notato su tutti i puma 6x6 (si c'erano wink.gif ) e sulle ambulanze con la scritta KFOR...Forse hai visto anche me che col boosterino grigio mi sono messo in mezzo alla colonna prima del semaoro di via arno biggrin.gif però non oggi, 3 giorni fa io li ho visti...ma che fanno passano ogni giorno???

 

Eh no io sto piu giu, proprio all'uscita dell'Asse alla Pineta. Ecco perche sono riuscito a capire che hanno preso quella strada e che provenivano da via della Bonifica (in mezzo alla Pineta)

Comunque fa sensazione vedere questi mezzi militari passare cosi in mezzo al traffico, e sentire i loro rumori. Io sono rabbrividito :o

Modificato da sfidanza2006

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Evidentemente non mi sono spiegato: prospettando l'ipotesi che i mezzi in argomento, potessero essere destinati al Kosovo, la mia idea era che fossero arrivati via ferrovia alla stazione di Pescara (o altra vicina) e poi, dato che è stata esclusa la possibilità che si muovessero in direzione del porto di Pescara, che stessero trasferendosi verso un'altro porto italiano, a nord o, più probabilmente, a sud di Pescara, per imbarcarsi in direzione della costa est dell'Adriatico.

Modificato da picpus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Evidentemente non mi sono spiegato: prospettando l'ipotesi che i mezzi in argomento, potessero essere destinati al Kosovo, la mia idea era che fossero arrivati via ferrovia alla stazione di Pescara (o altra vicina) e poi, dato che è stata esclusa la possibilità che si muovessero in direzione del porto di Pescara, che stessero trasferendosi verso un'altro porto italiano, a nord o, più probabilmente, a sud di Pescara, per imbarcarsi in direzione della costa est dell'Adriatico.

 

No probabilmente non ho capito io il senso del tuo intervento :rolleyes:

Comunque questa puo essere un idea plausibile, visto che il porto di Ortona (distante 20km) è attrezzato per mercantili di grandi dimensioni. Solamente, conoscendo il percorso dalla stazione a dove li ho visti io, continuo a pensare che c'erano altre strade ben piu vicine e comode, anziche attraversare tutto il centro-città

 

 

Edit: Ho ricevuto altre notizie. Praticamente sono stati avvistati anche a chieti, quindi secondo me l'ipotesi piu probabile è che siano arrivati da qualche porto piu a nord (escludo la stazione di pescara perche sono stavi visti ancora prima della stazione) e che siano di ritorno a l'aquila, dove questi mezzi possono essere stanziati. Non potendo prendere l'autostrada, quindi, hanno imboccato la tiburtina (ovviamente evitando il piu possibile i centri urbani, prendendo la circonvallazione)

Rimane sempre il dubbio sul centro-città che era evitabilissimo. Ma si....sarà stato uno spot per l'Esercito :lol: :lol: :lol:

Modificato da sfidanza2006

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Hai visto, per caso, se erano Alpini?

Si poteva trattare dell'operazione di cui si parla al seguente link:

 

http://www.nato.int/kfor/docu/inside/2008/01/i080128a.html

 

Forse i mezzi erano diretti a qualche porto (anche diverso da quello di Pescara), per essere imbarcati e trasferiti sull'altro versante dell'Adriatico.

Veramente in Abruzzo c'è il 9° Reggimento Alpini, che dispone proprio dei "Puma" 6x6.

 

http://www.esercito.difesa.it/root/unita_s...ta_ftralp_9.asp

Non penso che fosse il 7° Alpini, che l'articolo dà stanziato a Belluno quando invece sono a Feltre, perchè sarebbe più logico che si imbarcassero a Mestre o Ancona, anche se un'anno di naja mi insegnò che la logica certe volte non và d'accordo con l'esercito :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non penso che fosse il 7° Alpini, che l'articolo dà stanziato a Belluno quando invece sono a Feltre, perchè sarebbe più logico che si imbarcassero a Mestre o Ancona, anche se un'anno di naja mi insegnò che la logica certe volte non và d'accordo con l'esercito :rolleyes:

Potrebbe darsi che il trasferimento sia avvenuto utilizzando collegamenti marittimi di linea, magari non disponibili, per i porti di destinazione (da noi non conosciuti), a partire da Mestre e/o da Ancona.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Potrebbe darsi che il trasferimento sia avvenuto utilizzando collegamenti marittimi di linea, magari non disponibili, per i porti di destinazione (da noi non conosciuti), a partire da Mestre e/o da Ancona.

Confermo l'utilizzo del porto nella ZI di Marghera (non Mestre) per l'imbarco su nave. Per esempio lo scorso anno per l'operazione Leonte è venuto il San Marco. Per imbarchi su navi extra-MMI può essere ma non ne sono sicuro perchè sono quasi tutte navi container e i Ro-Ro (comerciali) si vedono di rado. Quest'ultimi sono molto presenti, invece, sulla costa tirrenica (ne so qualcosa perchè sono dovuto andare a Livorno per ritirare la RR) con cadenza più che settimanale.

 

Sui ferry Ro-Ro/Pax di linea anche giornaliera (Anek e Minoan) le destinazioni sono solo la Grecia e la Turchia e partono dalla Marittima a Venezia a fianco delle navi da crociera. Su queste la primavera scorsa ho visto imbarcarsi un PZH-2000 (al 90%, lo visto per 2 sec, un semovente comunque).

 

 

Il caso:

Agli inizi degli anni 2000 la MM doveva imbarcare gli allievi del Morosini sul VV ma l'autorità portuale di Ve gli ha negato l'attracco perchè sia la marittima che i bacino San Marco era tutto pieno e visto che MM non paga gli ha detto NO, attracca chi paga, indi il VV ha ripiegato a Trieste

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×