Jump to content

CALCIO - Topic ufficiale


Recommended Posts

  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ditemi che non vi mancava questa tradizione del forum :asd:

 

MILANO, 27 gennaio - Nelle 190 partite disputate sono stati rilevati 119 errori arbitrali in situazioni da gol/non gol, che hanno virtualmente spostato 105 punti, più di quanti ne hanno totalizzati insieme le prime 3 squadre, sconvolgendo di conseguenza la classifica.

 

Vi proponiamo le due classifiche a confronto: quella a sinistra è l'attuale, quella a destra è stata depurata degli errori arbitrali (in collaborazione con l'Osservatorio sugli Errori Arbitrali nel Calcio).

 

CLASSIFICA

REALE

 

1a: Inter 43

2a: Juventus 40

3a: Milan 37

4a: Genoa 35

5a: Napoli 33

6a: Fiorentina 32

7a: Lazio 31

8a: Roma 30

9a: Palermo 29

10a: Atalanta 27

11a: Cagliari 25

12a: Catania 25

13a: Udinese 23

14a: Siena 22

15a: Sampdoria 20

16a: Bologna 19

17a: Lecce 17

18a: Torino 15

19a: Chievo 13

20a: Reggina 13 CLASSIFICA

VIRTUALCLASS

 

1a: Juventus 43 +3

2a: Inter 39 -4

3a: Milan 37 =

4a: Fiorentina 35 +3

5a: Napoli 35 +2

6a: Genoa 32 -3

7a: Palermo 32 +3

8a: Lazio 30 -1

9a: Roma 30 =

10a: Atalanta 28 +1

11a: Siena 27 +5

12a: Udinese 27 +4

13a: Cagliari 25 =

14a: Catania 23 -2

15a: Sampdoria 21 +1

16a: Bologna 20 +1

17a: Torino 15 =

18a: Reggina 14 +1

19a: Lecce 13 -4

20a: Chievo 9 -4

 

 

Gli errori arbitrali in situazioni da gol/non gol hanno falsato i risultati del 46% delle partite, più o meno in linea con il totale del campionato scorso (48%). Di conseguenza, si stima che abbiano cambiato direzione le vincite di oltre 50 milioni di euro per le scommesse sul calcio. La tipologia degli errori sui casi da gol-non gol analizzati ha riguardato: rigore/non rigore (66%), fuori gioco (28%), fallo in azione da gol (6%). Irrilevante la casistica del gol fantasma, con zero casi, ad ulteriore conferma dell’inutilità dei costosi sforzi effettuati in questa direzione dall’organizzazione calcistica.

 

 

Pap a te la palla :asd:

Link to post
Share on other sites
Ditemi che non vi mancava questa tradizione del forum :asd:

Pap a te la palla :asd:

 

Caro Dominus, niente di nuovo sotto il sole....sono almeno due i campionati che la Juventus viene ingiustamente privata della posizione che le compete per diritto divino: la prima!

Fra l'altro tutta questa abbondanza di errori arbitrali fa venire in mente una domanda a cui i signori del Palazzo dovrebbero rispondere. Se quando c'era la cupola Moggiana gli arbitri sbagliavano perchè influenzati da Moggi, oggi per quale ragione sbagliano?! O gli errori arbitrali sono fisiologici nel calcio e quindi è stato ingiusto mettere su il teatrino di Calciopoli oppure alla cupola Moggiana si è sostituita quella Morattiana! O l'una o l'altra....ci facessero sapere. Perchè oggi io vedo le stesse cose che ho sempre visto nel calcio: ovvero che per le squadre di blasone (che si chiamino Juventus, Milan, Real Madrid, Barcellona o Manchester UTD) gli arbitri hanno un generico occhio di riguardo.

 

...e comunque ho avuto la nausea il turno di campionato scorso! Leggere e sentire certe cose mi ha fatto davvero venire il volta-stomaco. Dopo 3 anni in cui subiamo le nefandezze arbitrali più variegate (così su due piedi mi vengono da citare episodi come 3 rigori contro in una partita, gol regolarissimi annullati per fuorigioco inesistente di 3 metri, espulsioni e ammonizioni a raffica, etc etc) finalmente riusciamo a vincere una partita con un errore dell'arbitro ed ecco che si adombra da più parti il sospetto che si sa tornati "ai tempi cupi" (cito il presidente Della Valle) e che lo scandalo sia insopportabile!!!!... sottolineo fra l'altro che UNO è stato l'errore arbitrale in Juve-Fiorentina, perchè l'indignazione diffusa per il gol annullato a Gilardino è al limite del comico: un tallone (quello di Marchionne) che tiene in gioco per pochi centimetri l'attaccante viola, il tutto mentre uno scende e l'altro sale!!!!! Riguardo al mancato rigore che volete che dica: AMEN! Nedved ne ha subito uno ben peggiore contro la Lazio e non mi pare che nessuno si sia scomposto troppo.

 

Mi ha fatto sorridere invece quella faccia da caz....ehm...bronzo di Mourinho: la sua squadra di stranieri vince con gol in fuorigioco di 3 metri convalidati e con rigori negati agli avversari, e ha il coraggio di sbraitare in TV perchè alla Fiorentina non hanno dato il rigore contro la Juve!!!! Ahhh, che memoria corta hanno i cronisti....se ci fossi stato io avrei ricordato allo "special one" che la Fiorentina nel girone di andata ha perso contro l'Inter proprio perchè l'arbitro ha negato ai Viola un rigore solare per fallo di Cordoba (uno che meriterebbe -assieme ai suoi sodali Samuel, Materazzi e Burdisso- di far parte della Banda della Magliana) su Gilardino....NON SARA' CHE L'UNICO AD AVER PAURA E' PROPRIO LUI, PERCHE' JUVE E MILAN STANNO LI????

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites

Mah....io sto Giovinco come erede di Del Piero non ce lo vedo proprio. Non salta l'uomo manco per sbaglio e non vede molto la porta....alla sua età Alex aveva fatto vedere ben altre cose! Nel tridente poi è spaesato como non mai, ed è tanto se riesce a recuperare un pallone. Continuo a dire quello che ripeto ai miei amici Juventini da tempo: era meglio tenersi Palladino!

Comunque giusto aver perso, quando uno gioca di merda merita la sconfitta! Il punto è che sia che giochi bene segnando 3 gol sia che giochi male toccando mezzo pallone, la presenza in campo di Del Piero è essenziale. E' una carica psicologica per la squadra tutta e un timore costante per gli avversari.

 

L'Inter avanza?! E certo a suon di favori arbitrali! Annullato per gioco pericoloso un gol regolarissimo, visto che l'attaccante del Catania non aveva il piede a martello ed è invece il difensore dell'Inter (Burdisso mi pare) ad abbassare pericolasamente la testa....comunque giusto che il Catania abbia perso, quando uno si mangia gol a raffica merita di perdere.

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites

Pian pianino la verità emerge....e si delinea una grande truffa ai danni della Juventus.

Ecco la "verità" di Paparesta su uno degli episodi su cui certe accuse a Moggi e Giraudo si sono largamente fondate e su cui i PM hanno fondato l'ipotesi di reato di sequestro di persona:

 

La verità di Paparesta:"Mai chiuso in spogliatoio"L'arbitro in tv a La7: "Moggi e Giraudo entrarono agitati, e si lamentarono del mio operato, poi però se ne andarono via. Con me c'erano assistenti, quarto uomo e un osservatore. Se fosse accaduto qualcosa, qualcuno l'avrebbe segnalato. A volte mi chiedo perchè non arbitro più"

 

"Finalmente posso dire l'unica verità su quel 6 novembre 2004: non sono mai stato chiuso in uno spogliatoio da Moggi". Gianluca Paparesta, l'arbitro pugliese coinvolto nello scandalo di Calciopoli, lo ha rivelato nel corso dell'intervista concessa alla trasmissione de La7 Niente di personale, condotta da Antonello Piroso, che andrà in onda questa sera alle 21.

IL RACCONTO - "Moggi e Giraudo entrarono agitati, e si lamentarono del mio operato - ha spiegato Paparesta riferendosi a quanto accadde al termine di Reggina-Juventus, conclusasi con la vittoria per 2-1 dei calabresi -. Nessuno però mi ha chiuso dentro lo spogliatoio. Si sono solo lamentati in maniera decisa perchè non avevo concesso loro un rigore e avevo annullato il gol del pareggio proprio un attimo prima del finale, cosa che per altro dimostra che non soffrivo certo di sudditanza. Poi se ne sono andati via e io ho solo sbagliato a non inserire nel referto di gara l'episodio". "Questa non è la mia versione ma la realtà - ha aggiunto Paparesta - non ero solo, con me c'erano assistenti, quarto uomo e un osservatore. Se fosse accaduto qualcosa, qualcuno l'avrebbe segnalato".

AI MARGINI - Paparesta non ha poi voluto commentare il fatto che altri suoi colleghi coinvolti in Calciopoli, e tutt'ora sotto processo penale davanti alla procura di Napoli (dove invece la sua posizione è stata archiviata), siano ancora in attività: "A volte mi chiedo perchè non arbitro più, ma a me non interessa la posizione di altri miei colleghi, a cui invece auguro di essere completamente prosciolti come me. Ho dimostrato la mia estraneità davanti agli organi inquirenti e, ora che sotto l'aspetto disciplinare sono pulito, solo Collina può dire se potrò tornare ad arbitrare o meno. Solo il designatore può dire se sono in grado di arbitrare dal punto di vista tecnico".

LA TELEFONATA A MOGGI - Il fischietto, che nel frattempo è stato nominato responsabile del protocollo d'intesa tra i comuni di Bari e Milano in vista dell'Expo2015, ha anche affrontato il tema legato alla telefonata fatta a Moggi l'8 novembre 2004, due giorni dopo la gara di Reggio Calabria: "È stato il mio unico errore. L'ho chiamato perchè era partita nei miei confronti una campagna mediatica incredibile di cui lui si vantava. Molti, anche della mia associazione (l'Aia), dicevano che dovevo smettere di arbitrare, e così l'ho sentito per chiarire. Se lui pensava che non ero in grado di arbitrare si doveva rivolgere alle sedi competenti anche perchè se la campagna fosse continuata io mi sarei dimesso".

LA TELEFONATA A MEANI - Infine, Paparesta ha spiegato la telefonata all'addetto agli arbitri del Milan, Leonardo Meani: "Io sono un cittadino italiano e un commercialista, prima che un arbitro. Dopo aver appreso la notizia, durante il mio lavoro di revisore dei conti, di una possibile procedura d'infrazione contro l'Italia da parte dell'Unione Europea per violazione delle norme sul protocollo di Kyoto in relazione alle energie alternative, ne ho parlato col Meani visto che il presidente del Milan è anche il premier italiano".[/b]

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites
Mannaggia Amauri l'ha convocato il Brasile, l'unica speranza è che non voglia fare la ruota di scorta di Luis Fabiano, ma ci sono poche possibilità che rifiuti.

 

Diamo la cittadinanza a cani, gatti e soprattutto porci....una volta che poteva fare comodo regalare il passaporto a uno che non c'azzecca niente con l'Italia ecco che l'iter burocratico si è arenato.

Per i Verdeoro un attaccante come Amauri sarà un inutile extra (voglio proprio vedere quanto giocherà), per gli Azzurri era una necessità. Là davanti, oltre Toni, non abbiamo attaccanti di peso capaci di imporsi fisicamente e permettere alla squadra di salire.

 

L'unica speranza vera è che la Juventus (opportunamente imbeccata dalla FIGC) vieti al giocatore la trasvolata oceanica, poichè la Juventus non è tenuta a lasciare partire il giocatore che ha ricevuto la convocazione dopo il termine stabilito dalla FIFA. La Juventus avrebbe fra l'altro tutto l'interesse a evitare che il giocatore diventi un nazionale brasiliano per tutto ciò che conseugue alle faticosissime trasferte per gli della selecao.

 

Al di là di questa ipotesi l'unica speranza che resta (poichè dubito che Amauri rifiuterà la convocazione) è che il giocatore rimanga in panchina, ma figurati se una vecchia volpe come Dunga non lo manderà in campo almeno 5 minuti per bruciare le sue possibilità di giocare con la Nazionale azzurra.

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites

La nuova gestione Juventus avrà acquistato tanti punti simpatia....ma ne ha persi una miriade alla voce competenza.

 

Ormai è tardi per qualsiasi cambio della panchina, gli ottavi di Champions sono vicini e sostituire il tecnico ora non servirebbe a molto se non a creare grande kaos nello spogliatoio. Quei 11 giocatori che hanno tirato la carretta adesso tirano il fiato e gioco-forza verranno tutti i nodi al pettine...

 

Per la prossima stagione però non si può sopportare oltre la presenza di Ranieri e del suo staff.

L'allenatore romano è quanto di peggio ci sia nel panorama italiano (adesso comprendo come fece nel 1994 la Juventus di Lippi a rimontare la Fiorentina allenata proprio da Ranieri dallo 0-2 fino al 3-2!). Non riesce a vedere altro che il suo 4-4-2 classico. Non sa leggere la partita. Non sa operare cambi. Semplicemente non sa... Ormai anche gli allenatori dei pulcini hanno capito che giochiamo con la difesa altissima ed un centrocampo in linea pura. Lancia una volta, lancia due, lancia tre alla fine l'uomo davanti al portiere gli avversari te lo piazzano sempre (il Cagliari per ben due volte...). Che senso ha avuto giocare con questa tecnica rischiosissima quando eravamo in vantaggio lo sa solo Ranieri! Mah...

 

Sul preparatore atletico Capanna (scelto da Ranieri) stendiamo un velo pietoso....un dato è più eloquente di 1000 parole: 35 infortuni stagionali.

 

Glisso sul medico sociale Dr. Agricola, che è un serio professionista ma che ultimamente (immagino su ordine della società) racconta un pò troppe cazzate: perchè Camoranesi non è disponibile? Perchè Zanetti ha impiegato 120gg a recuperare da uno stiramento? Perchè Tiago per un attacco febbrile deve stare indisponibile 1 mese? Perchè la contrattura di Poulsen ha richiesto 3 mesi di recupero anzichè le canoniche 3 settimane? Perchè Zebina ha un decorso simile a quello di un pluri infartuato? Perchè l'infiammazione di Salihamizdic va sempre più a fuoco anzichè spegnersi?

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites

Ragazzi cosa ne pensate della mia squadr di calcio?

Partecipo al torneo di tutto sport, il fantacalcio parte dalla prox giornata

 

 

Sereni

 

 

Carrozzieri Vargas Diakite'

 

 

Montolivo Delvecchio Beckham Blasi

 

 

Gilardino Pato Di Natale

Link to post
Share on other sites

Qualificazioni Mondiali 2010 - Amauri ha deciso: "Voglio il Brasile"

 

Il centravanti bianconero spera vivamente in una nuova chiamata del ct Carlos Dunga

 

Amauri e la nazionale brasiliana per ora si sono solo sfiorati: il 'no' della Juventus alla chiamata (giunta senza pre-convocazione) del ct Carlos Dunga ha costretto il tecnico a rinunciare alla presenza del forte centravanti nell'amichevole in programma a Londra il 10 febbraio proprio contro gli azzurri di Marcello Lippi.

 

Ma Amauri è ben lungi dal rinunciare a giocare con la maglia verdeoro e non esita a prendere posizione dai microfoni di Esporte Interativo: "Non c'è alcuna possibilità che io scelga l'Italia al posto del Brasile - sbotta il giocatore -. Continuerò dedicandomi al mio club e cercando il mio spazio nella Seleçao. Quindi spero che Dunga mi chiami ancora nelle prossime convocazioni".

 

Amauri fa la sua scelta, dunque: Brasile e non Italia, con buona pace della gran parte dei sostenitori della causa 'azzurra', che vorrebbe il puntero bianconero alla guida della nostra nazionale al fianco del Luca Toni o il Giuseppe Rossi di turno.

Davide Bighiani / Eurosport

fonte EUROSPORT

Link to post
Share on other sites
Vorrei evidenziare che oggi è stato il giorno di mister X :lollollol:

Poveri sfigati granata :asd:

 

HHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH

poche volte una conferenza stampa mi aveva causato tanto ridere....

 

La scena è comica: questi due presunti avvocati (uomo e donna) seduti su questo tavolone imperiale con non meno di 200 microfoni posizionati stile dichiarazione del presidente americano, telecamere puntate, fotografi flashanti e pubblico palpitante.

 

Poi la signora inizia la conferenza stampa e con un tono da alta cerimonia pronuncia queste mtiche parole: "Mister X è il signor Ciuccariello".....Ciucca chi??? hahahahahahahahahha oddio sto male. Quando ha pronunciato il nome chissà che reazioni si aspettava questa....è calato il gelo in sala e la domanda era "ma chi cazz è 'sto ciuciunello!?"

 

Ma il bello viene dopo! Passato il momento di impasse iniziale i giornalisti si scatenano con le domande a cui risponde l'altro avvocato (la copia sudante, ancora più sudante, dell'on Paolo Cento!).

Domanda 1: Quanto intende investire il signor X sul progetto Toro (ovvero acquisto della squadra, rafforzamento in stile champions e rifacimento dello stadio)?

Risposta 1: 100 milioni di euro (cifra pronunciata con la stessa serietà e magnificenza con cui Jerry Scotty dice: "siamo arrivati alla domanda da 8000 euro"!).

hahahahahahahhhahaha 100 milioni di euro per comprare una squadra, rafforzarla e costruire uno stadio....hahahahhahahah

 

Domanda 2: Ma quanto è il fatturato dell'azienda di proprietà del signor X?

Risposta 2: Questa è una domanda banale (detto con tono vagamente borioso)

 

Domanda 3: Ma oltre ai 100 milioni iniziali ci sono altri capitali per il progetto?

Risposta 3: Questa è una domanda banale (detto con tono vagamente borioso)

hahahahahahahhahahahah ma come domande banali?!?!?!?!? e allora a che cazz è servita sta confeenza stampa!

 

Oggi il signor "ciuciunello", che nel frattempo è risultato essere fallito in passato, ha fatto sapere: "sono fallito, e allora??? tutti hanno avuto assegna protestati!"

TUTTI CHI?!?!?!?

 

COME DICEVA IL GRANDE TOTO': "MA MI FACCIA IL PIACEREEEEE"!!!

 

posso solo immaginere quanto verranno presi per il culo i tifosi del toro stamattina a Torino.....FORZA JUVE!

Edited by paperinik
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...