Jump to content
Sign in to follow this  
Graziani

La Francia e la II GUERRA MONDIALE

Recommended Posts

Qualcuno di voi sa percaso se le FORZE ARMATE FRANCESI compirono delle imprese militari degne di nota anche dopo la loro immediata sconfitta??????????

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella della francia libera non credo ebbero un comportamento assai migliore delle altre truppe alleate. quindi direi di no.

 

quelle del governo di vichy ebbero modo di provare il loro coraggio ed amor di patria a mers-el-kebir, orano e dakar

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'esercito francese non riuscì a fare niente, tanto era improvviso e potente l'attacco delle Panzerdivisionen tedesche.

gli unici che fecero qualcosa aiutando gli alleati prima del D-Day e durante l'invasione furono i partigiani della resistenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' incredibile come i francesi siano riusciti a far credere alla storiografia che dettero un grosso contibuto alla vittoria finale...

Di fatto le forze armate francesi persero miseramente sia con la Germania nel 1940,sia,sotto la bandiera di Vichy,nel 1943 con gli anglo-americani in Algeria e in altri teatri come quello delle colonie francesi in africa(come la campagna del Madagascar)...

Poi però hanno contibuito con una divisione al D-Day,sono entrati(sono stati fatti entrare) a Parigi per primi e allora hanno vinto la guerra...

Bah...

 

Tra l'altro la storiografia non ha mai indagato troppo profondamente(e voglio sapere quanti conoscono questa storia) sull'episodio dell'attacco della flotta inglese contro quella francese(dopo l'armistizio con la Germania) ancorata ad Orano,in cui vennero affondate diverse navi(tra cui alcune delle più belle e grandi corazzate francesi) e morirono migliaia di uomini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DraklorAUPC io non la sapevo quella storia, hai qualche sito in italiano per favore? O qualche libro. Comunque non bisogna scordarsi dato dai francesi a cassino, se non era per le loro truppe marocchine (da ricordare anceh per il loro comportamento dopo le battaglie) non so se gli alleati ce l'avrebbero fatta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad El-Alamein per esempio c'erano anche truppe della Francia libera che, numericamente superiori e meglio equipaggiati, hanno comunque preso un batosta terrificante da quello che restava dei valorosi ragazzi della Folgore. E poi dicono di aver vinto la guerra... Ma perfavore... Erano semplicemente schierati dalla parte giusta, tutto qui.

 

Cipher

Share this post


Link to post
Share on other sites
DraklorAUPC io non la sapevo quella storia, hai qualche sito in italiano per favore? O qualche libro. Comunque non bisogna scordarsi dato dai francesi a cassino, se non era per le loro truppe marocchine (da ricordare anceh per il loro comportamento dopo le battaglie) non so se gli alleati ce l'avrebbero fatta.

 

Ecco qua:

http://www.lasecondaguerramondiale.it/catapult.html

 

Non fu certo un episodio edificante,e forse è per questo che è stato in un certo senso "insabbiato"...

Tra l'altro si parla anche di un fallito(tanto per cambiare) sbarco della Francia Libera a Dakar nel 1940...tanto per aggiungere un altra sconfitta.

 

Per quanto riguarda Cassino le truppe marocchine(ecco,marocchine,non francesi) aiutarono si,ma anche senza di esse gli americani ce l'avrebbero fatta eccome,magari con più difficoltà,ma ormai era solo questione di QUANTO gli alleati ci avrebbero messo a risalire lo stivale(che richiese molto tempo,anche perchè non fu mai il principale teatro di operazioni e vi era in Italia un buon numero di agguerrite truppe germaniche) e non SE ci sarebbero riusciti.

Però a questo punto possiamo dire che la guerra l'abbiamo vinta anche noi con le azioni,pagate con alte perdite,dell'Esercito e dell'Aeronautica cobelligeranti dopo l'8 settembre.

 

Come ripeto,la Francia perse a mio parere 2 volte:prima contro la Germania,in maniera completa e umiliante.

La seconda,sotto la bandiera di Vichy,contro le truppe alleate in nord-Africa e Africa sub-sahariana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non nego le vostri opinioni,ma vorrei far osservare che la Francia all'inizio della guerra era schierata contro la Germania ed è stata invasa.L'italia era schierata con la Germania all'inizio e poi quando le cose sono andate male ha cambiato fronte (mi spiace dirlo,ma alla fine della fiera quello che passa agli occhi degli altri è questo).

Capisco che finita la guerra loro siano potuti stare tra i vincitori anche se non hanno fatto molto ,mentre noi pur facendo di più magari non è che potessimo pretendere chissà che...Il topic di Dave sulla resa dell'Italia e relativi patti mi sembra che renda bene questa atmosfera tra gli alleati...

 

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=6387

Share this post


Link to post
Share on other sites

E il diritto al nucleare soprattutto!

E la zona d'influenza sulla Germania(tra cui la parte sotto controllo francese di Berlino Ovest).

E il diritto a fare un pò come gli pare in termini di armamenti.

 

Troppo comodo signori,troppo comodo...ecco,forse a noi è mancato un De Gaulle,ovvero una persona che si spacciasse per leader della "vera" Italia,facendo credere che l'Italia che era in guerra non fosse l'Italia "ufficiale",e che con un paio di divisioni,qualche cacciatorpediniere e qualche buon pilota messo a fianco degli anglo-americani avremmo potuto entrare nel novero dei vincitori anche noi.

 

Per non parlare poi della storia,ancora meno conosciuta,della collaborazione del governo di Vichy nel rastrellamento e arresto degli ebrei.

Insomma...ci sarebbe molto da scavare su questi punti...

 

Intanto qua si può leggere qualcosa sulla Francia di Vichy:

http://en.wikipedia.org/wiki/Vichy_France

Edited by DraklorAUPC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq a noi è andata meglio della Germania , cavolo ! Vedere la propria terra divisa in due ed occupata da stranieri !

 

Deve essere una sofferenza atroce per qualsiasi patriota :pianto:

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

Tra l'altro si parla anche di un fallito(tanto per cambiare) sbarco della Francia Libera a Dakar nel 1940...tanto per aggiungere un altra sconfitta.

 

Se hanno combattuto francesi contro francesi e la Francia ha perso, allora chi è che ha vinto? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si fanno anche la guerra tra di loro...

Che bella roba...

Hai mai sentito parlare di Repubblica di Salò e di Regno del Sud, a proposito di ciò che è accaduto in Italia dal 1943 al 1945?

 

Guardiamoci la nostra gobba prima di blaterare, più o meno a vanvera, su quella degli altri!

 

 

 

Ad El-Alamein per esempio c'erano anche truppe della Francia libera che, numericamente superiori e meglio equipaggiati, hanno comunque preso un batosta terrificante da quello che restava dei valorosi ragazzi della Folgore. E poi dicono di aver vinto la guerra... Ma perfavore... Erano semplicemente schierati dalla parte giusta, tutto qui.

 

Cipher

Vedi post ai seguenti link:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=114640

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=114696

Share this post


Link to post
Share on other sites
:rotfl::rotfl:

 

Povero picpus ! Ti stai facendo in quattro da mesi per difendere la Francia ...

 

E la cosa più tragicomica è che qualcuno potrebbe considerarmi un traditore della mia Patria: io invece, pur amando moltissimo la Francia, mi sento un vero patriota italiano ed indico la Francia ed i francesi, come modelli che dovremmo seguire, se volessimo far grande la nostra Italia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
E la cosa più tragicomica è che qualcuno potrebbe considerarmi un traditore della mia Patria: io invece, pur amando moltissimo la Francia, mi sento un vero patriota italiano ed indico la Francia ed i francesi, come modelli che dovremmo seguire, se volessimo far grande la nostra Italia!

 

Hai essenzialmente ragione, i francesi doc (lasciamo perdere quelli dei ghetti etnici delle periferie che bruciano e devastano) hanno molto più senso dello Stato e sono molto più patriottici di noi italiani. E' una cruda verità, e non sono i soli: mi vengono in mente, per esempio, inglesi e greci (questi ultimi per patriottismo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×