Jump to content

Puma inutile?


typhoon
 Share

Recommended Posts

  • 1 month later...

Ringrazio sempre Vorthex che ha una competenza notevole e aggiungo che nel Puma 4x4 e nel 6x6 ci si dovrebbe prima di tutto entrare...in Afghanistan ha dimostrato non solo i suoi limiti di progettazione ma anche quelli di un mezzo creato per andarci solo con la divisa e l'elmetto... perche' attualmente sfido chiunque ad entrarci e a svolgere i compiti assegnati con tutto l'equipaggiamento e le protezioni individuali indossate, soprattutto se si supera la soglia dei 175cm di altezza!

Penso che il modo di intendere un mezzo militare come il Puma, debba rispettare non solo la quantita' di "ferro" o protezione ma anche alla vivibilita' che ti consente di svolgere la tua missione...il Puma è scomodo, angusto e pieno di sporgenze, i portelloni sono difficili da aprire e l'unico componente dell'equipaggio ad avere una certa vivibilita' è il mitragliere...questo dovrebbe far riflettere molto i non del campo, che ci vanno a sedercisi solo durante i RAP CAMP in Piazza! La cellula di sopravvivenza non esiste, come nel caso del Lince e non ha alcuna protezione contro le mine terrestri, i campi visivi sono ridottissimi e ha fatto rimpiangere i vecchi e datati VMProtetti per lo spazio interno che semplicemente non esiste e non si puo' pretendere , come farnetica qualcuno, di agganciare tutto il materiale di equipaggiamento all'esterno come i cow boys...

Termino dicendo che ora giacciono inutilizzati da qualche parte e che la loro vita operativa brevissima, ha visto la perdita di uomini che sarebbe stato deputato a proteggere...è stato un mezzo detestato e sopportato male soprattutto da quelli che dovevano essere i suoi fan primari come gli esploratori e la cavalleria, che ora adorano senza remore questo grandissimo LINCE, che ci sta aiutando in ogni luogo e in ogni tempo a rimanere non solo sicuri e salvi ma a compiere le missioni che ci vengono richieste.

Ciao a tutti e grazie a San LINCE da tutti noi in divisa!

Link to comment
Share on other sites

Ormai il PUMA ha fatto la sua parte e va sostituito, lo si potrebbe sostituire con il VBTP-MR, é un 6x6 dal peso di 14,3 t, lungo 6,9 m, 2,7 di larghezza e 2,34 di altezza, é aerotrasportabile, é anfibio e soprattutto é un nuovissimo mezzo italiano.

il livello di protezione é molto elevato, lo scafo ha una geometria adatta a deflagrare gran parte dell'onda d'urto di mine e IED, offre una buona protezione nei confronti di armi leggere e granate ma si possono aggiungere anche kit aggiuntivi. il motore consente di raggiungere più di 100 km/h su strada e 9 km/h in acqua. Può superare pendenze del 60% e inclinazioni laterali del 30%, l'armamento comprende una torretta remotizzata con armi a scelta fino a 30 mm.

Sembra un buon mezzo e potrebbe essere aquisito anche dal San Marco viste le capacità anfibie.

Link to comment
Share on other sites

Ormai il PUMA ha fatto la sua parte e va sostituito,

il Puma è appena entrato in servizio. il problema è che un mezzo nato vecchio e, quindi, inutile e poco protetto per gli standard odierni.

 

lo si potrebbe sostituire con il VBTP-MR, é un 6x6 dal peso di 14,3 t, lungo 6,9 m, 2,7 di larghezza e 2,34 di altezza, é aerotrasportabile, é anfibio e soprattutto é un nuovissimo mezzo italiano.

il livello di protezione é molto elevato, lo scafo ha una geometria adatta a deflagrare gran parte dell'onda d'urto di mine e IED, offre una buona protezione nei confronti di armi leggere e granate ma si possono aggiungere anche kit aggiuntivi. il motore consente di raggiungere più di 100 km/h su strada e 9 km/h in acqua. Può superare pendenze del 60% e inclinazioni laterali del 30%, l'armamento comprende una torretta remotizzata con armi a scelta fino a 30 mm.

Sembra un buon mezzo e potrebbe essere aquisito anche dal San Marco viste le capacità anfibie.

è un mezzo nato per le esigenze brasiliane! non capisco perchè prendere un ennesimo mezzo, quando ne facciamo volentieri a meno, avendo Lince e VBM.

se poi il San Marco avrà bisogno di un nuovo mezzo... bhe è tutto un altro paio di maniche.

Link to comment
Share on other sites

è un mezzo nato per le esigenze brasiliane! non capisco perchè prendere un ennesimo mezzo, quando ne facciamo volentieri a meno, avendo Lince e VBM.

 

il Freccia serve a sostituire gli M-113 e poi é un mezzo troppo pesante e troppo costoso per sosttuire il PUMA, il Lince é troppo leggero per un mezzo che deve accompagnare il Centauro.

Per quanto riguarda il VBTP-MR lo si potrebbe sempre adattare alle esigenze italiane!

Link to comment
Share on other sites

il Freccia serve a sostituire gli M-113 e poi é un mezzo troppo pesante e troppo costoso per sosttuire il PUMA, il Lince é troppo leggero per un mezzo che deve accompagnare il Centauro.

vorrei capire perchè il Centaruo debba essere accompagnato da un mezzo estremamente limitato, il quale non ha manco sensori dedicati per la ricognizione, ma solo occhi e binocoli (sempre ammesso che il Centauro possa, oggettivamente, fungere da mezzo da ricognizione ed avanguardia oggi come oggi e non come si pensava 20anni fa. senza dimenticare che il Centauro non era un mezzo propriamente da ricognizione ma un "MBT peninsulare", il quale aveva il suo "APC peninsulare" nel Puma)... non so... il Puma è basso e si nasconde meglio dietro le frasche? non ci trovo altri vantaggi.

il Lince, al contrario, oltre ad essere meglio protetto (e, quindi, non capisco manco la critica del "troppo leggero", visto che è più protetto), è molto più versatile e dispone, in teoria, già della suite da ricognizione dedicata. poi certo, se vogliamo avere per forza un mezzo che pesa 1500kg in più e che offre meno...

 

 

Per quanto riguarda il VBTP-MR lo si potrebbe sempre adattare alle esigenze italiane!

e perchè mai dovremmo prendere un Freccia dei poveri, quale il mezzo è. poi, ripeto, se serve al San Marco è un altro discorso, ma in quel caso si tratta di un mezzo diverso.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

vorrei capire perchè il Centaruo debba essere accompagnato da un mezzo estremamente limitato, il quale non ha manco sensori dedicati per la ricognizione, ma solo occhi e binocoli (sempre ammesso che il Centauro possa, oggettivamente, fungere da mezzo da ricognizione ed avanguardia oggi come oggi e non come si pensava 20anni fa. senza dimenticare che il Centauro non era un mezzo propriamente da ricognizione ma un "MBT peninsulare", il quale aveva il suo "APC peninsulare" nel Puma)... non so... il Puma è basso e si nasconde meglio dietro le frasche? non ci trovo altri vantaggi.

il Lince, al contrario, oltre ad essere meglio protetto (e, quindi, non capisco manco la critica del "troppo leggero", visto che è più protetto), è molto più versatile e dispone, in teoria, già della suite da ricognizione dedicata. poi certo, se vogliamo avere per forza un mezzo che pesa 1500kg in più e che offre meno...

 

non ho mai detto che il Puma sia meglio del Lince, ma teoricamente il Puma dovrebbe essere un gradino più in alto rispetto al Lince ma non é così perché come hai detto tu é nato vecchio. Infatti il Puma é inquadrato principalmente (non sempre) nelle brigate medie e il Lince in quelle leggere. Proprio per queste carenze il Puma va sostituito (ovviamente non subito) ma con un mezzo che sia superiore al Lince altrimenti é inutile sostituirlo. Ci vuole una via di mezzo tra il Freccia e il Lince e se proprio il VBTP-MR non ti piace c'é il VBA (superav) già proposto dall'IVECO al nostro esercito nell'ambito della Forza NEC.

Link to comment
Share on other sites

Per il ruolo "puma 2" è stato selezionato a quanto pare l'MPV 4x4 dell'iveco, che andrà a tutti quei reparti senza lince o che non dispongono di mezzi oltre ad esso.

La tecnologia è quella del lince, il peso è circa il doppio per 400cv.

E' stato approvato l'acquisto dei primi 16 esemplari in versione ambulanza.

Edited by wingrove
Link to comment
Share on other sites

Per il ruolo "puma 2" è stato selezionato a quanto pare l'MPV 4x4 dell'iveco, che andrà a tutti quei reparti senza lince o che non dispongono di mezzi oltre ad esso.

La tecnologia è quella del lince, il peso è circa il doppio per 400cv.

E' stato approvato l'acquisto dei primi 16 esemplari in versione ambulanza.

 

L'MPV non ha alcuna utilità nelle guerre convenzionali, é utile solo nelle guerre asimmetriche grazie alla sua elevata resistenza agli IED, proprio per questo verrà aquistato in pochissimi esemplari.

Edited by W L'ITALIA
Link to comment
Share on other sites

L'MPV non ha alcuna utilità nelle guerre convenzionali, é utile solo nelle guerre asimmetriche grazie alla sua elevata resistenza agli IED, proprio per questo verrà aquistato in pochissimi esemplari.

no.

lo MPV avrà un ruolo di supporto al combattimento e come tale va inteso, trovando spazio sia in un contesto asimetterico che simmetrico. non è ne il sostituto del Puma ne il sostituto del Lince. d'altrocanto è un "camion corazzato".

 

tuttavia, vorrei capire quale ruolo dovrebbe avere il Puma in una guerra convenzionale: è scomodo, è limitato, è scarsamente difeso.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

tuttavia, vorrei capire quale ruolo dovrebbe avere il Puma in una guerra convenzionale: è scomodo, è limitato, è scarsamente difeso.

 

Che il Puma non é il massimo lo sappiamo tutti, ma dire che é inutile in una guerra convenzionale mi sembra eccessivo. I compiti del Puma sarebbero: svolgimento di rastrellazioni a breve raggio, costituzione di posti di osservazione, di allorme o di controllo, nonché per garantire la difesa vicina delle blindo pesanti durante il superamento di interruzioni e passaggi obbligati e l'attraversamento di boschi e centri abitati, il controllo di zone estese, l'occupazione preventiva di aree e di punti di particolare importanza e interventi a contrasto di infiltrazioni.

Le pattuglie di tipo pesante, formate da Centauro e Puma, potranno svolgere l'esplorazione mediante azioni di combattimento o di forza, operando nei principali itinerari per ricercare il contatto con le forze avversarie ai fini di rilevarne presenza e consistenza attraverso azioni di fuoco e/o movomento;

Link to comment
Share on other sites

svolgimento di rastrellazioni a breve raggio, costituzione di posti di osservazione, di allorme o di controllo, nonché per garantire la difesa vicina delle blindo pesanti durante il superamento di interruzioni e passaggi obbligati e l'attraversamento di boschi e centri abitati, il controllo di zone estese, l'occupazione preventiva di aree e di punti di particolare importanza e interventi a contrasto di infiltrazioni.

tutti i compiti per il quale il Puma è poco protetto, poco armato, troppo piccolo ed inutile, avendo il Lince. anche perchè, nel momento in cui ci si ritrova in un conflitto ad alta intensità... tutte queste cose le fai con mezzi decisamente più prestanti.

 

Le pattuglie di tipo pesante, formate da Centauro e Puma, potranno svolgere l'esplorazione mediante azioni di combattimento o di forza, operando nei principali itinerari per ricercare il contatto con le forze avversarie ai fini di rilevarne presenza e consistenza attraverso azioni di fuoco e/o movomento;

certo... e mentre le Centauro si fanno massacrare dagli MBT nemici (dovendo ricercare il contatto), i Puma, con la loro portentosa protezione e la loro temibilissima calibro .50, farebbero faville.

non è meglio un semplice Lince con una testa optronica elevabile che spia, senza farsi vedere?

 

ti ricordo un ultima cosa: in un conflitto convenzionale, anche il Centauro è inutile. sia lui che il Puma, come ho detto prima, sono il frutto di una nostra specifica richiesta: avere forza altamente mobili da riposizionare lungo lo stivale, per fermare gli sbarchi dei sovietici. tali forze, non disponendo di armamenti pesanti, erano facilmente arrestabili con un MBT su ruote (Centauro), un APC pagliaccio (Puma 6x6) ed un mezzo di supporto e ricognizione "all'antica" (Puma 4x4).

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

tutti i compiti per il quale il Puma è poco protetto, poco armato, troppo piccolo ed inutile, avendo il Lince. anche perchè, nel momento in cui ci si ritrova in un conflitto ad alta intensità... tutte queste cose le fai con mezzi decisamente più prestanti.

 

I mezzi più pesanti servono a ben altro...

Quanto al Lince, apparte la buona protezione contro IED non vedo altri grossi vantaggi rispetto al Puma e non stiamo parlando di una guerra come l'Afghanista. E per la ricognizione serve un veicolo poco visibile: il Puma oltre ad essere molto basso e molto silenzioso ha anche una ridotta segnatura IR, il Lince é solo più alto e meglio individuabile.

Per quanto riguarda l'armamento apparte la Browning da 12,7 mm può essere istallata una 20 mm e anche missili.

il problema della protezione difficilmente si potrà risolvere, ma non lo risolvi certo sostituendo il Puma con il Lince.

 

certo... e mentre le Centauro si fanno massacrare dagli MBT nemici (dovendo ricercare il contatto), i Puma, con la loro portentosa protezione e la loro temibilissima calibro .50, farebbero faville.

non è meglio un semplice Lince con una testa optronica elevabile che spia, senza farsi vedere?

 

La missione del Puma non é andare contro gli MBT nemici, per "ricercare il contatto" si intende fare una ricognizione col fuoco dove non sai di preciso dov'é il nemico e se c'é, così sparandogli addosso lo induci a rispondere al fuoco e così lo scovi, ovviamente questo lo fai da una posizione favorevole e ben nascosto e se le cose si mettono male puoi sempre filartela a 110 km/h.

 

ti ricordo un ultima cosa: in un conflitto convenzionale, anche il Centauro è inutile. sia lui che il Puma, come ho detto prima, sono il frutto di una nostra specifica richiesta: avere forza altamente mobili da riposizionare lungo lo stivale, per fermare gli sbarchi dei sovietici. tali forze, non disponendo di armamenti pesanti, erano facilmente arrestabili con un MBT su ruote (Centauro), un APC pagliaccio (Puma 6x6) ed un mezzo di supporto e ricognizione "all'antica" (Puma 4x4).

 

E difendere la penisola da sbarchi nemici non é una guerra simmetrica? :asd: :asd: :asd:

Link to comment
Share on other sites

Quanto al Lince, apparte la buona protezione contro IED non vedo altri grossi vantaggi rispetto al Puma e non stiamo parlando di una guerra come l'Afghanista.

hai detto niente! è più protetto, più versatile, più moderno, più adatto alle odierne esigenze.

 

E per la ricognizione serve un veicolo poco visibile: il Puma oltre ad essere molto basso e molto silenzioso ha anche una ridotta segnatura IR, il Lince é solo più alto e meglio individuabile.

si, peccato che per il Puma non si ci sia manco una configurazione con sistemi optronici e/o radar di sorveglianza, se non a livello puramente teorico, e che la ricognizione a vista è finita 30anni fa! taciamo, inoltre, il fatto che il Puma ha dei campi visivi estremamente ridotti (non ha i finestreni come, ad esempio, il Fennek che è un piccolo blindato da ricognizione) e che per osservare il nemico o scendi o ti affacci dai partelli... veramente è una situazione ai limiti dell'anacronismo.

 

Per quanto riguarda l'armamento apparte la Browning da 12,7 mm può essere istallata una 20 mm e anche missili.

anche sul Lince, se si eslude l'arma da 20mm... che noi non abbiamo!

 

il problema della protezione difficilmente si potrà risolvere, ma non lo risolvi certo sostituendo il Puma con il Lince.

lo risolvi eccome: è un mezzo più protetto! :asd:

 

La missione del Puma non é andare contro gli MBT nemici, per "ricercare il contatto" si intende fare una ricognizione col fuoco dove non sai di preciso dov'é il nemico e se c'é, così sparandogli addosso lo induci a rispondere al fuoco e così lo scovi, ovviamente questo lo fai da una posizione favorevole e ben nascosto e se le cose si mettono male puoi sempre filartela a 110 km/h.

certo, ed il tuo nemico se ne sta a fare da bersaglio senza inseguirti e farti fuori, senza contare che non si è manco accorto che gli sei arrivato talmente vicino da sparargli con una .50 e che a 110 all'ora, su terreno vario, non ci arriverai mai. ti ripeto, questo tipo di ricognizione è ormai da museo.

 

E difendere la penisola da sbarchi nemici non é una guerra simmetrica? :asd: :asd: :asd:

si ma è un contesto operativo che non è più attuale e che richiedeva mezzi estremamente particolari. non a caso, nè Puma nè Centauro sono stati graditi all'estero.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

si, peccato che per il Puma non si ci sia manco una configurazione con sistemi optronici e/o radar di sorveglianza, se non a livello puramente teorico, e che la ricognizione a vista è finita 30anni fa! taciamo, inoltre, il fatto che il Puma ha dei campi visivi estremamente ridotti (non ha i finestreni come, ad esempio, il Fennek che è un piccolo blindato da ricognizione) e che per osservare il nemico o scendi o ti affacci dai partelli... veramente è una situazione ai limiti dell'anacronismo.

Con le nuove torrette HITROLE si possono usare i loro moderni sensori per fare ricognizioni su 360°.

 

anche sul Lince, se si eslude l'arma da 20mm... che noi non abbiamo!

Lo so che non le abbiamo ma io intendevo dire che sono compatibili e che quindi potremmo acquisirle nel caso si voglia potenziare l'armamento.

 

lo risolvi eccome: è un mezzo più protetto! :asd:

solo contro gli IED e ti ho già detto che non sto parlando di una guerra asimmetrica.

 

si ma è un contesto operativo che non è più attuale

Non é vero il Centauro ha un elevata mobilità strategica che oggi come oggi conta molto.

Nei conflitti simmetrici verrebbe usato contro APC ed IFV a cui é superiore sia in armamento che protezione.

 

nè Puma nè Centauro sono stati graditi all'estero.

non é vero il Centauro é stato aquistato in Spagna e Oman e gli USA ne hanno presi alcuni in prova.

Link to comment
Share on other sites

Con le nuove torrette HITROLE si possono usare i loro moderni sensori per fare ricognizioni su 360°.

ma cosa stai dicendo??? tu vuoi usare i sensori di puntamento di una torretta per MG, come sistema di ricognizione??? in teoria è possibile, ma è una scelta di emergenza, con limiti ben chiari ed ovvi. ci sarà un motivo se tutti i mezzi da ricognizione moderni usano altri apparati per osservare, i quali, oltre ad avere portare ben maggiori e sensori più prestanti e di varia natura, si elevano da terra di vari metri e non stanno ad altezza uomo come sul Puma. quindi, anche volendo scegliere questa alternativa, meglio usare il Lince che è più alto.

 

solo contro gli IED e ti ho già detto che non sto parlando di una guerra asimmetrica.

è anche più protetto da minacce simmetriche, te lo stiamo riptendo da non poco tempo, almeno leggi i messaggi altrui o informati.

 

Non é vero il Centauro ha un elevata mobilità strategica che oggi come oggi conta molto.

il Centauro non ha una particolari doti di mobilità strategica. pesa il tanto che basta da aver bisogno di un aereo da trasporto strategico medio o pesante... cosa che noi non abbiamo. la sua formula è tagliata ad hoc per il suo ruolo originario e non è adattabile ad altri compiti (non ha dato luogo ad una famigli di mezzi, come tutti gli altri 8x8), oltre ad avere uno scafo di vecchia concezione... infatti si è pensato di rottamare gli scafi e di montare le torri sui VBM.

non è un caso, infatti, se tutti quei paesi che abbisognano di una famiglia di veicoli 8x8, non hanno scelto il nostro mezzo, ma altri, tacendo che un 8x8 con pezzo da 105 non serve a molto.

 

non é vero il Centauro é stato aquistato in Spagna e Oman e gli USA ne hanno presi alcuni in prova.

wow! ben due paesi, con numeri davvero piccoli ed un paese che lo ha scartato per il LAVIII :asd:

fatti un giro sui paesi che hanno il Lince e poi mi dai una voce!

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

ma cosa stai dicendo??? tu vuoi usare i sensori di puntamento di una torretta per MG, come sistema di ricognizione??? in teoria è possibile, ma è una scelta di emergenza, con limiti ben chiari ed ovvi. ci sarà un motivo se tutti i mezzi da ricognizione moderni usano altri apparati per osservare, i quali, oltre ad avere portare ben maggiori e sensori più prestanti e di varia natura, si elevano da terra di vari metri e non stanno ad altezza uomo come sul Puma. quindi, anche volendo scegliere questa alternativa, meglio usare il Lince che è più alto.

Lo so che non é il massimo ma é pur sempre meglio della ricognizione a vista.

In quanto all'altezza del Lince non é un pregio perché l'altezza lo rende solo un bersaglio più grande e facile da colpire.

 

è anche più protetto da minacce simmetriche, te lo stiamo riptendo da non poco tempo, almeno leggi i messaggi altrui o informati.

veramente l'ho hai detto solo tu. e poi datti una calmata.

Link to comment
Share on other sites

Lo so che non é il massimo ma é pur sempre meglio della ricognizione a vista.

ma cosa!!!! allora anche un MBT può fare il veicolo da ricognizione... ha i suoi bei sistemi di puntamento, che sono sicuramente migliori di quelli della Hitrole!!! susu, è un assurdità!

 

In quanto all'altezza del Lince non é un pregio perché l'altezza lo rende solo un bersaglio più grande e facile da colpire.

bhe, volendo adottare la tua assurda teoria di usare i sistemi di puntamento della Hitrole per fare ricognizione, meglio un mezzo più alto... almeno vede di più.

 

veramente l'ho hai detto solo tu. e poi datti una calmata.

non lo dico io, lo dicono le fonti... è una cosa diversa.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

ma cosa!!!! allora anche un MBT può fare il veicolo da ricognizione... ha i suoi bei sistemi di puntamento, che sono sicuramente migliori di quelli della Hitrole!!! susu, è un assurdità!

nel senso che se vuoi controllare quello che succede fuori durante il movimento del mezzo é meglio l'HITROLE, perché la vedo dura con tutte le buche che ha il terreno a tenere fermo il binocolo...

 

P.S.

Che ne diresti, visto che sei un moderatore, di cambiare il totolo della discussione in "Blindo Puma". "Puma inutile?" mi sembra un pò troppo specifica considerando anche che é l'unica discussione sul Puma.

Edited by W L'ITALIA
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Penso anche io, che il puma sia inutle, il 4x4 è un APC inutle, perchè non è molto resistente, e in tempi in cui gli IED diventano sempre più potenti, è un inutile lattina armata male, e con una corazzatura in acciaio balistico sottilissima, il 6x6 è un momentino più utile , ma da cestinare ugualmente, in quanto stanno nascendo progetti molto più validi come il freccia, armata e corazzato bene, e vorrei dire a chi dice che il puma è un progetto vecchio cm il centauro, che l' età non è un problema, ci sono cose vecchie progettate meglio di altre nuove.

Link to comment
Share on other sites

il 4x4 è un APC inutle

No, il 4x4 può essere trasportato all'interno di un CH-47, ciò gli conferisce una notevole mobilità a differenza del Lince che é troppo alto per entrare dentro un Chinook.

 

e in tempi in cui gli IED diventano sempre più potenti

Questo discorso può valere per altri eserciti come quello americano o inglese, ma non vale per l'Esercito Italiano in quanto ha adottato una strategia diversa.

Infatti USA e UK con l'arrivo della minaccia asimmetrica sono corsi ad aquistare in massa mezzi concepiti esclusivamente per scenari asimmetrici e che difficilmente troverebbero un ruolo nella guerra simmetrica, uno di questi mezzi è l'MRAP (ma anche il recente Fire Shadow, una spece di UAV-missile) che é stato aquistato in massa da USA e UK (recentemente l'UK a ordinato altri 102 mezzi di quel tipo) mentre il nostro esercito ne ha acquistato pochissimi esemplari.

 

La strategia di acquisto italiana è comprare mezzi flessibili alle diverse esigenze, che sappiano svolgere ottimamente i compiti simmetrici ma che tengono conto anche delle minacce asimmetriche.

 

Detto questo il Puma é un mezzo concepito per contrastare sbarchi anfibi sovietici sulla nostra penisola e non per la guerra asimmetrica. Quindi é ovvio che in A-stan non si è rivelato un granchè, mentre è ancora utile in scenari simmetrici (in particolare grazie alla sua elevata mobilità).

è un inutile lattina armata male

Ha gli stessi armamenti del Lince né più né meno. E in più può trasportare una squadra di fanteria al suo interno armata con almeno un mortaio da 60 mm, due lanciamissili più le armi leggere. Altra cosa che il Lince non può fare.

 

in quanto stanno nascendo progetti molto più validi come il freccia, armata e corazzato bene

Il Freccia non centra niente con il Puma in quanto fa parte di una categoria diversa.

Poi il Freccia resta sempre un mezzo da combattimento da usare in appoggio alla fanteria in conflitti simmetrici perché non é stato concepito appositamente per resistere a mine e IED (anche se la minaccia asimmetrica é stata tenuta in considerazione) come invece é successo per il Lince.

 

Infatti è molto probabile che l'hanno inviato in Afghanistan solo per proporlo come "combat proven" ad eventuali paesi esteri interessati.

Link to comment
Share on other sites

Stai dicendo che il puma entra nella stiva di un CH-47. Ti ricordo, che tutti gli elicotteri da trasporto hanno il gancio baricentrico, e con quello, di lince ne porti due. Poi, hai detto tu stesso che era concepito per contrastare sbarchi sovietici, e al momento non ne sono successi, e, trovami al giorno d' oggi uno scontro simmetrico in cui sia coinvolta l' Italia. :huh:

Link to comment
Share on other sites

Stai dicendo che il puma entra nella stiva di un CH-47.

Si

 

Ti ricordo, che tutti gli elicotteri da trasporto hanno il gancio baricentrico, e con quello, di lince ne porti due.

Portare due Lince con il gancio baricentrico (ci puoi mettere anche due Puma) significa sostenere una velocità di crocera ridotta, un raggio d'azione ridotto, non puoi volare a bassa quota (quindi sei vulnerabile a eventuali missili a guida radar) e in più offri al nemico un bersaglio più grande e lento, in poche parole diminuisce le probabilità di sopravvivenza.

 

Poi, hai detto tu stesso che era concepito per contrastare sbarchi sovietici, e al momento non ne sono successi, e, trovami al giorno d' oggi uno scontro simmetrico in cui sia coinvolta l' Italia. :huh:

 

Le guerre simmetriche a differenza di quelle asimmetriche sono una cosa seria, quindi é naturale che si cerca di evitarle (e quindi ce ne sono di meno).

Per quanto riguarda le guerre simmetriche italiane, al momento (fortunatamente) non ce ne sono, ma non si sa mai, ad esempio potrebbe saltare in mente alla Libia di attaccare una delle isole italiane come ha già fatto (al momento abbiamo buoni rapporti, ma le cose cambiano dal governo che è in carica). Lì ad esempio i Puma sarebbero molto utili. Molto più probabile é invece la partecipazione a conflitti sotto l'egidia dell'ONU come la Guerra del Golfo.

la strategia d'acquisto italiana è comprare mezzi inutili dalle aziende italiane.

A si? e quali sarebbero questi mezzi inutili?

Edited by W L'ITALIA
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...