Jump to content
Sign in to follow this  
Maverick1990

Ariete

Recommended Posts

Ma scusa, il motore ho visto in un sito che hanno detto ke e già in fase di valutazione. E poi sai cosa e un missile APFSDS?

E poi il carro ha una precisione molto buona e quindi cn gli APFSDS può trapassare tranquillamente un T90 e i moderni corazzati e poi come ho scritto prima ke il motore e gia in fase di valutazione allora cm la mattiamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusa, il motore ho visto in un sito che hanno detto ke e già in fase di valutazione. E poi sai cosa e un missile APFSDS?

E poi il carro ha una precisione molto buona e quindi cn gli APFSDS può trapassare tranquillamente un T90 e i moderni corazzati e poi come ho scritto prima ke il motore e gia in fase di valutazione allora cm la mattiamo

Appunto e` in fase di valutazione non e` ancora operativo su nessun mezzo per mancanza di soldi.

 

Riguardo al confronto con l'ariete non so le caratteristiche specifiche dei proiettili che usa ma dubito che i nostri penetratori in tungsteno possano bucare la pesante corazza(con ERA) del carro russo a distanze maggiori di 2km cosa che loro possono fare con i loro penetratori in uranio impoverito(per controllare basta che vai su wiki inglese ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo ce la fanno i proiettili a perforarlo cmq leggiti tutto il link e ricordati la fine del testo http://www.fmboschetto.it/modellismo/ariete.html

Il carro nostrano usa i proiettili tedeschi DM-33 che passano 550 mm di RHA a 2 km il T-90 ha una protezione stimata contro gli APFSDS(dati occidentali)

Torre frontale 950mm di RHA(750 senza ERA)

Scafo frontale 710mm di RHA

Per quanto riguarda l'aggiornamento tutti i siti costantemente aggiornati dicono che vie ne continuamente rimandato.

In effetti e` inutile spendere tutti quei soldi per soli 50 carri operativi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non entro più nel merito della (sterile polemica su corazze o altro: evidentemente, sono tutti dati stimati, quindi prenderli per oro colato è inutile. Per di più, vengono dal costruttore....

 

Per quanto riguarda invece ARIETE (che sarebbe poi l'oggetto del topic) non è che ce ne sono 50: ce ne sono 200, non tutti in grado di combattere domattina, come succede in tutti gli eserciti del mondo.

 

Ci fosse una crisi, un 2\3 settimane torneremmo ad averne sui 180, un 10% di inattivi o inefficenti è fisiologico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbe pensatela come vi pare se credete che l ariete fa schifo arrangiatevi comunque non e vero che l ariete non e stato aggiornato pk nell eurosatory 2002 e stato presentato l arete con 1600 cavalli

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora...

 

in primo luogo, come chiaramente scritto nel regolamento, sei pregato di scrivere in italiano, non dico aulico ma, quanto meno, corretto e leggibile, senza abbreviazioni stile sms e, soprattutto, usando la punteggiatura!

:sm:

 

 

tornando all'argomento del topic.

 

puoi pensarla come vuoi, ma l'ariete non è stato aggiornato per mancanza di fondi. che poi ad un salone lo si presenti in versione aggiornata, niente cambia: è solo un modello espositivo, di come potrà essere l'ariete, soldi permettendo.

 

ovviamente, inutile dirlo, continuare ad incaponirsi con fantasie lontane dalla realtà, non ha molto senso su questo forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io, ad oggi, non considero l'Ariete un MBT moderno. Ma un buon punto di partenza per costruirlo.

Si è gia detto, lo so... :whistling:

 

Rimane comunque un concetto di carro "moderno", e spero che si trovino i fondi per ammodernarlo.

Motore da 1600HP, sistemi di puntamento + moderni, corazze aggiuntive, lo porterebbero ai primi posti. In pratica terrei solo la bocca da fuoco e lo scafo.

 

Qualcuno ha un idea di quanto potrebbe costare questo tipo di aggiornamento (costo unitario) ?

 

ps: col senno di poi ( e lo evidenzio ) , io ( e ripeto, io ) all'epoca sinceraemente avrei optato per soluzioni alternative. Un Leopard2 avanzo tedesco sarebbe costato di meno, e ci avrebbe fornito una piattaforma + performante. Come hanno fatto molti paesi.
Generalmento sto dalla parte dei prodotti nazionali, ma non a qualunque costo... ( è un pò lo stesso ragionamento che faccio per AMX / F-16 )

Purtroppo l'Italia non ha mai avuto un know how tecnologico importante sugli MBT, e nemmeno una richiesta di carri (in numeri) tali da crearla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora inutile continuare su questo modo di vedere. Ariete è nato per motivi ben precisi: parlarne sempre col senno di poi è assurdo.

 

E fra l'altro è ben spiegato nelle pagine precedenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora inutile continuare su questo modo di vedere. Ariete è nato per motivi ben precisi: parlarne sempre col senno di poi è assurdo.

 

E fra l'altro è ben spiegato nelle pagine precedenti.

 

Ehm... io ho detto la mia... :adorazione:

 

Sai? "Aerei Militari Forum" ?

 

"...Forum..." ?

 

Se credi che su questo argomento non se ne debba + discutere, chiedi che venga chiusto il post. Non prendertela con un novellino che non può difendersi!!! :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No: è che sostenere che l'Ariete si possa ammodernare, e diventare un Leopard 2 (come non si sa: ci sono 10 tonnellate da fare gestire a sospensioni, trasmissioni, telaio...) oppure dire che a suo tempo era meglio prendere un Leopard 2 (che non rispondeva ai requisiti EI per il passaggio di ponti, per dirne una, pesando troppo) e ignorando che si fece Ariete come 'carro di transizione' per poi arrivare a un progetto diverso di carro di 3 Generazione (progetto poi mai partito finita la guerra fredda...) vuole dire che non si prendono in considerazione i fatti OGGETTIVI che hanno portato alla costruzione del carro.

 

Col senno di poi, perchè non l'Abrams e il Bradley, invece di Ariete e Dardo? Eh, ma la macchina del tempo non c'e'.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Leopard 2 (che non rispondeva ai requisiti EI per il passaggio di ponti, per dirne una, pesando troppo)

 

Ecco. questa è un'informazione che mi mancava... thanks.

 

Però credo che la tua acidità dipenda da troppi messaggi, perchè dovresti leggere un commento per intero, e non solo il suo "p.s."...

Share this post


Link to post
Share on other sites

No credimi: è che la leggenda dell'Ariete carro pessimo è dura a morire. certo non è il top di gamma, ma non ha mai nemmeno voluto esserlo, era un carro di transizione e di questo, nei giudizi, bisogna tenere conto.

 

Altrimenti Leo2, Leclerc, M1A2 e tutti gli altri dietro: si sa, ma non è che smettono di costruire carri, gli altri (Merkava compresi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ci scommetto che in caso di guerra e minaccia all italia gli ariete verranno sicuramente aggiornati questo e poco ma sicuro

 

speriamo che non ce ne sia la necessità.

 

Allora possiamo considerare l'Ariete un esercizio industriale e progettuale per mantenere la possibilità di essere indipendenti nella costruzione di un MBT moderno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

e' esattamente questo, nonchè il tentativo (abortito causa fine della guerra fredda) di proseguire nei tentativi di export verso paesi 'amici', come fatto con OF40 e il progetto LION.

 

http://it.wikipedia.org/wiki/OF-40

 

http://forum.worldoftanks.eu/index.php?/topic/198131-lion/

 

http://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/print.php?forum=4&topic_id=7150

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'accordiissimo su tutto.

Però non sarebbe bello anche avere un asset terrestre di forza proiettabile in ambito NATO?
In caso di crisi, in MO, asia, Africa, Aeronautica e Marina sono sempre inviate nelle prime fasi, mentre l'esercito interviene a cose già fatte...

Semplicemente perchè non abbiamo i mezzi per un intervento "convenzionale".

 

Lasciando perdere le scelte passate, (così qualcuno non si incacchia ) ,

e considerando che questo rimane un "pour parler" (nessuno di questo forum è dentro il SME )

quanto costerebbe un programma di upgrade dei nostri 200 carri C1?

 

Per tutto il resto, mi sembra che siamo al passo con i tempi ( artiglieria con PZH-2000, Fanteria con FRECCIA, cavalleria con FRECCIA 120mm)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo, con i mezzi ruotati siamo avanzatissimi tecnologicamente un po meno con i cingolati ma stiamo tranquilli tutti i veicoli e blindati verranno potenziati, perche questo e un discorso serio si sta parlando della difesa dell italia cioe c e in posta la difesa se non avessimo dei veicoli aggiornati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avanzatissimi è una parola grossa; sono degli ottimi mezzi, tra i migliori al mondo.

Comunque calcola che aggiornare un tank non è una cosa che si fa in un attimo e non è proprio economicissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so soprattutto in tempo di crisi pero la sicurezza sta sempre in primo luogo o quasi

Secondo me chi converrebbe non sprecare soldi e quando ce ne saranno cercate di sviluppare un carro nuovo che sia al passo coi tempi e rispetti i requisiti futuri dell'AMI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...