Jump to content

Che fine fanno gli aerei dismessi?


Recommended Posts

sì la cellula dell'abitacolo... quella che ho visto io sicuramente non è originale, credo che per motivi di sicurezza tolgano e rottamino comunque tutto ciò che non può essere usato in qualche maniera come ricambio.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 88
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sono deciso prenderò un F-104. Mi hanno chiesto dai 20.000 ai 35.000 euro. Lo vorrei portare nella sede della mia azienda e metterlo nel piazzale.

Se qualcuno vorrà aiutarmi sia a trovare i pezzi giusto o dirmi i particolari per farlo ritornare originale sarò ben lieto.

Fondamentalmente mi piacerbbe ricostruire quelli del 5° Stormo di Miaramare del 102° o 23° gruppo.

Grazie a tutti

Stefano

 

WOW!!:okok:

 

Tienici aggiornati, ci raccomandiamo!

Link to post
Share on other sites

avevo sentito o letto da qualche parte che i motori dei tornado inglesi sono di uno step più avanzati dei nostri, grazie ai quali il rifornimento in volo risulta essere più parsimonioso dei nostri, in virtù del fatto che avendo piu' spinta non devono adoperare il post-bruciatore in uno di essi. la mia domanda è questa: visto che i sudditi di sua maesta' stanno demolendo i tornado perche' non adoperare i loro aerei dismessi e rinfoltire le nostre scorte di ricambi visto che da noi il tornado potrebbe rimanere in linea fino al 2025? recentemente ho visto foto in cui le stesse macchine venivano rottamate come da un autodemolitore compresi gli adv prestati all'italia e ricordandomi di quando venne presentato il primo esemplare di serie mi è venuto il magone......... nb.lo stesso varrebbe anche per gli harrier. saluti

Link to post
Share on other sites

OMG!!!

 

Ma sembra nuovo! E poi loro neanche li segano scusa?

 

Sono deciso prenderò un F-104. Mi hanno chiesto dai 20.000 ai 35.000 euro. Lo vorrei portare nella sede della mia azienda e metterlo nel piazzale.

Se qualcuno vorrà aiutarmi sia a trovare i pezzi giusto o dirmi i particolari per farlo ritornare originale sarò ben lieto.

Fondamentalmente mi piacerbbe ricostruire quelli del 5° Stormo di Miaramare del 102° o 23° gruppo.

Grazie a tutti

Stefano

Un mio collega lavorava per un restauratore di aerei storici, se può interessarti cerco di ottenere il contatto! Ad ogni modo bellissima scelta, un gate guardian fa sempre la sua porchissima figura! :okok:

Link to post
Share on other sites

Ragazzi come promesso vi tengo aggiornati.

Questa mattina sono riuscito a trovare una fusoliera un sedile distrutto e qualche strumento.

Come ha permesso l'aeronautica militare una cosa del genere.

Ma perchè in america questo non succede.

 

Se avete delle informazioni su dove si trovano altri F-104S in buono stato fatemi sapere grazie

 

 

http://www.facebook.com/album.php?id=1235836797&aid=2081944

Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

 

dopo aver letto questa importante discussione ed anche io essendo stato ma ancora lo sono un forte appassionato ed ex specialista degli F,104, vorrei sapere se al Reparto Sperimentale Volo, hanno ancora i 4 F.104, due TF e due monoposto e nel caso li abbiano ancora, perche non sono stati radiati come gli altri.

 

 

Grazie a tutti.

Edited by Pietro60
Link to post
Share on other sites

gli f104 sono stati tutti radiati, l'ultimo esemplare dell'rsv è stato radiato il 27 luglio 2006, mentre dai reparti di prima linea l'ultimo volo è stato il 31 ottobre 2004 con uno scramble di due velivoli del 9° stormo ormai chiuso.

Link to post
Share on other sites
  • 4 years later...

dalla radiazione al cancellazione dal registro passano alcuni tempi tecnici necessari per rimuovere dall'aeromobile tutto quanto possa necessitare per alrti velivoli e tutto quanto sia "militare" come:

radio

armi

esplosivi ( dei seggiolini eiettabili)

in genere questo lavoro viene svolto internamente all'Arma in appositi reparti che se il caso sono delocati presso le aerobasi di pertinenza

fase successiva è la bonifica di tutti i materiali tossici/nocivi presenti sull'aereo dai lubrificanti alle bombole di ossigeno ed estinguenti ( Halon o Inergen)

ancora succesivamente vengono rimossi altri apparati di tipo elettronico e cancellate memorie se presenti

ultima fase vengono inertizzati i serbatoi e tranciati i comandi volo e l'albero motore

a questo punto l'aereo se integro viene portato in piazzale in attesa di vedita o demolizione

(una volta si mettevano in bella mostra per farli fotografare dai satelliti spia ) ma stiamo parlando di accordi di guerra fredda

A questo punto un apposito ufficio interno al ministero emana un proposal di "disponibilità" per Enti pubblici o militari che possano essere interessati ad un eventuale acquisto o cessione a titolo non oneroso (scuole o musei )

dopo un congruo tempo i mezzi che non vengono "richiesti" sono messi all'asta come metalli da rottamazione ed il bando pubblicato in gazzetta

un privato non può partecipare alla gara di vendita non avendo le adeguate caratteristiche richieste in fase di bando quali il NOS (nulla osta sicurezza)

e la pubblica amministrazione non può vendere a privati

rimane la possibilità di comprare dal rottamatore che però in genere riassiema pezzi di velivoli diversi ( Bentivoglio fa così) perchè nei bandi è prescritto che i mezzi debbano essere tranciati in tre sezioni lungo l'asse di fusoliera ed il motore rimosso e questo deve avvenire in presenza di una commissione del Ministero

un 104 presso un rottamatore costa intorno ai 25.000 euro a cui aggiungere gli oneri di trasporto e messa in sito oltre ai permessi da richiedere a vari Enti

UAVPREDATOR

Quindi non e` possibile comprarli per usarli (demilitarizzati ovviamente)?

Perche` ho visto che un tizio si e` comprato un Hawker Hunter e lo usa regolarmente (foto:https://www.google.it/search?q=private+hawker+hunter&espv=2&biw=1868&bih=952&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjBgPTF-5XKAhXCDg8KHbR2CYkQ_AUIBigB#imgrc=gAfdQKgS0wMnVM%3A)

Mi piacerebbe farci un pensiero... non e` una cattiva idea.

In Italia e` possibile??

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

A Campagnola Emilia (RE), davanti alla scuola media c'è un G-91 che fa da gate Guardian, poi ho visto un F-104 ma non ricordo dove.... Tuttavia, una volta demilitarizzati e privati del motore non vedrei il motivo per non cedere le scocche a privati, posizionarli in mezzo alle rotonde sarebbe una bella idea, ma si rischia di dare l'idea a certe persone con idee pacifiste che L'Italia sia uno Stato guerrafondaio e a livello di Consigli Comunali si scatenerebbero dei putiferi, però perché non metterli come gate guardian in tante aviosuperfici?

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...