Jump to content
Sign in to follow this  
samurai

La guerra delle Falkland/Malvinas

Recommended Posts

Le missioni Black Buck avevano un rapporto costo/efficacia prossimo a zero, ma a livello psicologico erano devastanti: era un segnale per dire agli Argentini "Noi possiamo colpire ovunque"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le missioni Black Buck avevano un rapporto costo/efficacia prossimo a zero, ma a livello psicologico erano devastanti: era un segnale per dire agli Argentini "Noi possiamo colpire ovunque"

Ciao.In realtà Ward contesta questa tesi per il fatto che i Vulcan mai si sarebbero avventurati sul territorio continentale dell'Argentina senza un adeguata scorta.Per la prima Black Buck,lo stesso Ward venne taskato per fornire la protezione al bombardiere;per arrivare a colpire realmente il territorio argentino sarebbe servito un numero superiore di Sea Harrier di scorta, prospettiva assolutamente irrealistica.Lo sapeva la RAF e lo sapevano anche gli argentini...Ward liquida le missioni Black Buck come missioni di bandiera per poter dire alla RAF"c'eravamo anche noi";un maggior danno all'aeroporto di Port Stanley lo avrebbe potuto fare un attacco massiccio di Sea Harrier,specialmente di notte,con il profilo di attacco sviluppato dall'801 Sqn.Tuttavia la proposta venne rigettata dalla Hermes,(probabilmente dagli alti comandi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La dichiarazione che l'UK non avrebbe effettuato missioni sul territorio continentale argentino avvenne dopo la missione Black Buck 1: l'Argentina è un territorio vasto, con enormi buchi della difesa aerea: qualcosa da bombardare con basso rischio la si trovava. Queste missioni avevano solo valenza politica......

Share this post


Link to post
Share on other sites

La dichiarazione che l'UK non avrebbe effettuato missioni sul territorio continentale argentino avvenne dopo la missione Black Buck 1: l'Argentina è un territorio vasto, con enormi buchi della difesa aerea: qualcosa da bombardare con basso rischio la si trovava. Queste missioni avevano solo valenza politica......

Senza dubbio.Ma hanno avuto l'effetto voluto?Nel senso si possono citare scelte operative argentine riconducibili alla minaccia dei Vulcan,tali da avere conseguenze favorevoli alla campagna?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte il dispiegamento dei Mirage III intorno al Rio della Plata nessuna: ma è anche vero che l'annuncio del ministero della difesa inglese arrivò abbastanza presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sito svizzero avianews ha pubblicato negli scorsi giorni la notizia della firma del contratto fra Argentina e Israele per la fornitura di 14 Kfir Block60.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La storia infinita....

"Per quanto riguarda i caccia, il governo di Buenos Aires avrebbe richiesto 14 velivoli JF-17 o J-10 al Goberno Cinese"...

 

(http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,514_pubb,2_npp,3_npag,19.html)

 

JF-17 e J-10... beh, ma dico... con 1 J-10 ci paghi 2 JF-17. si parla, stimati, di 40 milioni di dollari per il primo e circa venti per il secondo... molto più facile che arrivi il JF-17, in quantità, visto che è un multiruolo. Tra l'altro credo siano al lavoro sulla versione avanzata, con nuova sonda per il rifornimento in volo.

 

Metti poi che semba, sottolineo, sembra, che JF-17 e FC-1 non sono esattamente lo stesso aereo... (prese d'aria, timone di coda...)

Edited by freeflight63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×