Jump to content
Graziani

Royal Navy - discussione ufficiale

Recommended Posts

In attesa di operare con i suoi velivoli a bordo delle nuove portaerei ... la RN ha lanciato l'esercitazione 'Kernow Flag' ...

 

2vtbapv.jpg

 

Today, multiple aircraft have deployed from RNAS Culdrose to the aircraft carrier ‘HMS Seahawk’, as Culdrose Operations Officer, Lt Cdr Craig Whitson-Fay tells us:

“RNAS Culdrose personnel and aircraft have today deployed from their Helston base, to the region of Kernovia to the Aircraft Carrier HMS Seahawk. RNAS Culdrose personnel will be lending assistance in particular to Redruvia. Redruvia, is contained within the Kernovian region of Praa-Sandovia. Unfortunately Camberland forces have occupied Praa-Sandovia, leaving Redruvia under a lot of humanitarian pressure. The aircraft carrier HMS Seahawk is in the area, currently in the Loe Sea. The ship has requested RNAS Culdrose personnel and aircrew to deploy to help them to stabilise the area. Helicopters and Fixed Wing aircraft left RNAS Culdrose today. We were ready; this is what we train for.”

 

Fonte: fleetairarmoa.org ... Exercise Kernow Flag ...

 

MA170025106-_merlins_and_jet_large.jpg

 

E per aggiungere un ulteriore tocco di realismo ... c'era pure un F-35B ...

... finto ... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bah, tutto mi vien da credere tranne che non ci siano le risorse per mantenerne 2. Che poi si parla di "manpower and other resources". Bisogna capire cosa intendono per altre risorse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un articolo di Repubblica:

Gb, c'è una falla nella portaerei costata 3,3 miliardi di euro: era stata varata sei mesi fa

Un problema alla guarnizione di un albero motore ha costretto la HMS Queen Elizabeth, la portaerei più costosa mai varata in Inghilterra, a uno stop a Portsmouth per un lavoro di riparazione. "Non le impedirà di salpare ancora e di riprendere il programma di esercitazione previsto" ha fatto sapere il portavoce della Royal Navy. I media inglesi tuttavia danno ampio risalto alla notizia: la nave lunga 280 metri è costata 3 miliardi di sterline, l'equivalente di 3,4 miliardi di euro, e la riparazione costerà diversi milioni poiché pare che la portaerei a causa della falla imbarchi fino a 200 litri d'acqua all'ora. La riparazione, a quanto pare, non ricadrà sulle tasche dei cittadini ma sarà a carico dei costruttori. "Ogni nave imbarca acqua - ha detto a Sky News un ex ufficiale della Royal Navy - per questo ci sono le pompe. E' come quando acquisti una macchina nuova: non tutto è perfetto"

 

https://video.repubblica.it/mondo/gb-c-e-una-falla-nella-portaerei-costata-3-3-miliardi-di-euro-era-stata-varata-sei-mesi-fa/292814/293426?ref=RHPPBT-BS-I0-C4-P9-S1.4-T1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto ... era stata varata il 17 Luglio 2014 e non sei mesi fa ... manco che le maestranze dei cantieri d'oltremanica fossero composte da supermen ...

 

Un commento che fornisce qualche chiarimento su come stiano realmente le cose ... http://www.savetheroyalnavy.org/hms-queen-elizabeth-a-large-and-convenient-media-target/

 

In casi come questo credo sia meglio lasciar perdere la stampa generalista che, pur riportando più o meno correttamente la notizia, si accoda alla tendenza 'urlatrice' di taluni media britannici ...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma hi una domanda:

Nel recente episodio di "sconfinamento" di una fregata russa non ho trovato nessun cenno alla distanza dalla costa britannica raggiunta dalla stessa nave.

Qualcuno di Voi lo sa?

Ciao

Bruno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma hi una domanda:

Nel recente episodio di "sconfinamento" di una fregata russa non ho trovato nessun cenno alla distanza dalla costa britannica raggiunta dalla stessa nave.

Qualcuno di Voi lo sa?

Ciao

Bruno

 

Questo è quanto ha dichiarato la Royal Navy nel suo comunicato ufficiale ... https://www.royalnavy.mod.uk/news-and-latest-activity/news/2017/december/26/171226-st-albans-escorts-russian-warship

 

The Portsmouth-based Type 23 frigate was called upon to sail on 23 December and keep watch on the new Russian warship Admiral Gorshkov as it passed close to UK territorial waters.

 

La nave russa non era nemmeno entrata nelle acque territoriali del Regno Unito ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so in tutto quello che ho letto si parla di "zona di interesse nazionale" che non esiste nei
trattati ma penso che sia un altro modo di denominare la "zona economica esclusiva" (200 miglia)
un tratto abbastanza vasto che fra l'altro è libero e tutti vi possono transitare/fermarsi.
Quello che non riesco a trovare è la reale distanza dalla costa raggiunta dalle fregata Russa.
Insomma un conto è se la nave è passata a 50 km un conto è se è passata a 250 km.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so in tutto quello che ho letto si parla di "zona di interesse nazionale" che non esiste nei trattati ma penso che sia un altro modo di denominare la "zona economica esclusiva" (200 miglia) un tratto abbastanza vasto che fra l'altro è libero e tutti vi possono transitare/fermarsi.

Quello che non riesco a trovare è la reale distanza dalla costa raggiunta dalle fregata Russa.

Insomma un conto è se la nave è passata a 50 km un conto è se è passata a 250 km.

 

Evidentemente non lo hanno detto e avranno i loro motivi per non dirlo.

Come hai potuto vedere il comunicato ufficiale della RN parla soltanto di 'acque territoriali del Regno Unito' senza fornire numeri.

C'è dunque da credere che tutto quanto pubblicato da taluni media sia frutto di illazioni o di informazioni (del tipo 'qui lo dico e qui lo nego') attinte a fonti prive di ufficialità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul ponte di volo ...

1588869e-877d-414e-9dca-b93a0bd5bdd7.jpg

The HMS Queen Elizabeth-class ships have two islands, a design compromise to avoid complex-rerouting of the smoke stacks due to the distribution of the ship’s engines.

Credit: LPhot Kyle Heller/Royal Navy

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'incontro di due Regine ...

Dqa-0lhWoAAumI1.jpg

Queen Mary 2 greeted the Royal Navy aircraft carrier HMS Queen Elizabeth in New York harbor during the carrier's first visit to the U.S.

Intanto ... viene tracciato un bilancio ...

https://www.savetheroyalnavy.org/f-35-test-flying-from-hms-queen-elizabeth-completed-ahead-of-schedule/

Share this post


Link to post
Share on other sites

UK F-35B ... approccio ed appontaggio da prua sulla HMS Queen Elizabeth ...

Quote

On November 18 the UK’s new 65,000-tonne aircraft carrier HMS Queen Elizabeth completed the initial two first-of-class deck trial campaigns (DT-1 and DT-2) with the Lockheed Martin F-35B Lightning II. 
Toward the end of the trials, an F-35B was landed for the first time facing the “wrong” way.
Flown by Integrated Test Force (ITF) chief test pilot Squadron Leader Andy Edgell, RAF, the unusual recovery involved the F-35 approaching the carrier from the bow, rather than using the traditional stern approach. 
As well as providing different visual cues for the pilot, the bow approach also encounters different wind conditions, as the carrier would typically be sailing into the wind while also generating airflow over the deck through its own forward motion.
”It was briefly bizarre to bear down on the ship and see the waves parting on the bow as you fly an approach aft-facing,” reported Edgell. 
“It was also a unique opportunity to fly toward the ship, stare at the bridge, and wonder what the captain is thinking.” 
Proving that the  “back-to-front” landing poses no handling problems extends recovery options, particularly for emergency or partially fouled-deck situations.

Fonte: ainonline.com ... ‘Wrong-way’ Landing Caps Successful RN Deck Trials ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Flaggy ha scritto:

Storia ed evoluzione dello ski jump dall'Harrier al Lightning II.

https://www.savetheroyalnavy.org/royal-navy-aircraft-carrier-ski-jumps-a-history/

Molto interessante ... e, dalla stessa fonte, un altrettanto interessante articolo sulla gestione del munizionamento a bordo delle nuove portaerei della Royal Navy ...

https://www.savetheroyalnavy.org/munitions-handling-on-the-royal-navys-aircraft-carriers/

🇬🇧

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×