Jump to content
Sign in to follow this  
Graziani

OPERAZIONE BARBAROSSA

Recommended Posts

perchè le tue idee sono a dir poco azzardate per usare un grosso eufemismo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vorrei fare l'avvocato del diavolo.

 

Graziani , penso che certe tue affermazioni siano state equivocate:

 

PERFETTO allora vorrà dire che per rappresaglia i nazisti massecreranno cento volte di più le popolazioni da loro conquistate.

 

LO SPAZIO VITALE

 

Forse sei stato preso per filo-nazista e questo ha dato fastidio a qualcuno ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i link sul B-36 ho solo usato wikipedia....

 

Il fatto è che Graziani mi ricorda il me stesso di qualche tempo fa quando pensavo che la luftwaffe ed i suoi aerei fossero imbattibili. Poi ho parlato con Flaggy e Pete57 (due santi) ed ho cambiato idea, pur rimanendo comunque me stesso. Ho imparato che saper accettare le opinioni degli altri è un modo per migliorare se stessi; Ti auguro di conoscere Flaggy.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando hai tirato fuori la storia del B-36 anche io sono andato subito su wikipedia , ma non ho trovato nessun B-36 !!

 

non mi sarò mica rimbambito !? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul Convair B-36 Peacemaker non penso ci sia molto da discutere...è abbastanza importante come aereo...

Comunque:progettato in vista di un eventuale crollo della Gran Bretagan per bombardare il Reich,esamotore a pistoni(le ultime versioni ebbero anche aggiunti 4 motori a getto in gondole subalari),con autonomia intercontinentale che consentiva tranquillamente di andare e tornare in Europa o,come fu importante qualche anno dopo,di andare in profondità in territorio sovietico e tornare negli USA.

Armato con 12 cannoni da 20mm(2 anteriori,2 posteriori e 8 in 4 torrette disposte nella parte superiore della fusoliera).

Il carico bellico era impressionante e la stiva bombe era capace di trasportare qualunque arma dell'arsenale americano,comprese bombe nucleari di qualunque genere e dimensione.

 

Probabilmente non sarebbero bastati,in caso di caduta della Gran Bretagna,a vincere la guerra da soli se non usando armamento nucleare.

E anche vero che probabilmente se la Gran Bretagna fosse caduta(e se gli USA fossero entrati in guerra contro la Germania a quel punto) i tedeschi avrebbero sicuramento posto più impegno e risorse nello sviluppo del cosiddetto "Amerika bomber",così come della bomba atomica tedesca,e quindi gli USA non sarebbero rimasti intoccati.

Però vi sono troppi se e troppi ma in questo caso.

La bomba atomica americana non fu pronta prima del 1945 e se la GB fosse stata conquistata,come pianificato,nel 1940,in 5 anni sarebbero potute succedere veramente moolte cose.

Probabilmente conquistando la Gran Bretagna l'Asse avrebbe avuto poi campo libero per concentrarsi sul fronte orientale e magari il Mediterraneo sarebbe caduto completamente in mani italiane.

Mi risulta tra l'altro che uno dei piani tedeschi fosse quello di invadere il Caucaso da sud,ovvero una volta conquistato l'Egitto e il medio oriente.

Probabilmente una volta conquistati i pozzi petroliferi del Caucaso(e quelli mediorientali) non ci sarebbe stato più niente in grado di fermare l'Asse.

Se poi ci fosse stata un'integrazione strategica tra Italo-Tedeschi e Giapponesi,che invece combatterono una guerra separata,allora chissà cosa sarebbe successo.

 

Ma sono sempre tutti se e tutti ma...però fare ipotesi non fa mai male...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non sono filo-nazista ma devo ammettere che ammiro molto le imprese militari della GERMANIA, i loro comandanti, la loro organizzazione e le loro armi dagli aerei ai carri, per non dimenticare lo spirito nazionale che ha portato i tedeschi a resistere fino all'ultimo. In ITALIA appena dopo lo sbarco in sicilia il RE ha fatto l'armistizio, ha fatto arrestare il duce ed è scappato a brindisi mentre il suo collega inglese Re GIORGIO era a Londra sotto i bombardamenti.

Io sono convinto che ormai bisognava restare a fianco della GERMANIA fino all'ultimo e non cambiare sponda perchè le cose si stanno mettendo male, o per avere delle grazie nei trattati di pace. Alla fine non siamo ne stati dichiarati vincitori ne abbiamo avuto tutte quelle grazie che pensavamo di ricevere, inoltre eravamo considerati traditori e voltafaccia.

Si ho esegerato, ho cercato di far valere la mia posizione pur non avendo le basi per farlo e questo mi ha portato un pò a fantasticare ma fa parte del mio carattere.

Grazie spero anche io di conoscere FLAGGY.

MI informerò su internet o su qualche libro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il B-36 arrivò dopo verso gli anni '50, cavolo che bombardiere, enorme e con un carico bellico impressionante e come dicevi tu con un autonomia intercontinentale proprio perchè concepito per mandare un attacco dal suolo americano.

Magari anche i tedeschi avrebbero concepito un arma similare visto che dal '40 al '47 '50 ce n'era di tempo. Se ci sarebbero riusciti probabilmente ci sarebbe stata una situazione da guerra fredda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che i russi avevano armi tutt'altro che napoleoniche erano studiate e concepite per i compiti che svolsero egregiamente.

 

Disilluditi che l'Inghilterra si arrendesse,archivi e riserve auree erano già stati trasferiti in Canada' proprio nell'evenienza di un'occupazione Nazista e guardando ai risultati ottenuti dalle varie Resistenze europee e significativamente quella Francese, riesci ad immaginare quante truppe sarebbero servite a tener calma l'Inghilterra ?

 

Gli Americani non avrebbero mai lasciato in mano ai nazisti l'Europa,:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore

saremmo in un leggero OT..la discussione si chima OPERAZIONE BARBAROSSA.. meglio rientrare se no Fabio ci smonta vivi....................

 

;);):offtopic:

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche senza l'inverno credo che la russia avrebbe resistito poi la storia che l'economia americana dipendesse dall'europa non l'ho mica capita, la capacità di costrursi le armi da soli e in quantità incredibili era il punto di forza degli USA

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' vero che la Russia era un serbatoio immenso di uomini e mezzi , ma senza il carburante un esercito è ben poca cosa.

 

Hitler invadendo la Russia aveva come primo scopo l'invasione degli Urali notoriamente ricchi di petrolio , se ci fosse riuscito forse ... forse ... chissà <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

dimentichi il caucaso e i possibili invii di petrolio da parte americana

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con scarsi risultati direi ...

 

Ma che ce ne fregava poi a noi della Russia ..

 

Capisco la Grecia l'Albania , l'Aoi ... ma la Russia :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire il vero nessunoe ra davvero un obbiettivo strategico-importante per l'italia.

Era pura propaganda

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore
Si ... infatti si ragione per ipotesi , in teoria nessuno al mondo avrebbe potuto vincere contro USA URSS Inghilterra ;)

SI che si poteva sconfiggere la Gran Bretagna. In anche molti teatri.

 

Nella BoB se gli Uboote tedeschi avessero colpito molto più duraemnte i convogli mercantili, la Gran Bretagna sarebbe stata isolata e non avrebbe più potuto ricevere rinforzi. E se poi i tedeschi appena finita di conquistare la francia avessero subito attaccato la Gran Bretagna si sarebbe messa peggio la situazione.

Si, ci furono errori soprattutto dai tedeschi, come Kesserling, che mise in ginocchio la Gran Bretagna ma non la sbattè nella polvere. Stesso errore che poi commise a Malta.

 

Nel mediterraneo all'inizio della guerra la marina più potente era quella italiana, ma i nostri generali non seppero approfittare del vantaggio iniziale. Solo che un impedimento per la flotta era il comando. Mentre gli INglesi avevamo ABC, Adrew Brown Cunningham che stava nel suo ponte della Barham e comandava da là noi dovevamo chiedere autorizzazzioni all QG a Roma (supermarina) e quindi non era molto elastico il procedimento.

 

Se la GranBretagna perdeva nella BoB anche in Birmania e in estremo oriente avrebbe ceduto e i giapponesi si sarebbeo spinti fino in India e visto che non c'erano gli inglesi tra le scatole si poteva pensare ad un attacco alla Russia e così ecco che stalin venica preso tra due fuochi.

 

Senza parlare del NordAfrica e di tutte le colonie.. un vero disastro sarebbe stato se nella BoB kesserling non avesse allentato la morsa

 

 

ditemi se come ragionamento è giusto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore

si questo lo so anche io..ormai è fatta e non si può fare nulla......

Share this post


Link to post
Share on other sites
si questo lo so anche io..ormai è fatta e non si può fare nulla......

direi meglio così!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che la spiegazione dell'inverno Russo non sia nè sufficente nè esatta.

Infatti il ribaltamento della situazione coincise con un aumento notevole della potenza delle forze armate Sovietiche causata dallo spostamento delle truppe stanziate a oriente, una volta che fu escluso il rischio di un attacco giapponese, e dai costanti rinforzi alleati, infatti i Tedeschi potevano operare in ambiente freddo come, se non meglio, dei sovietici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Folgore

perchè i tedeschi credevano di prendere la Russia (almeno fino a Mosca e oltre) in poco tempo, e prima dell'inverno e perciò non si erano adeguatamente preparati....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×