Jump to content

Recommended Posts

questa serie di lanci falliti sta diventando imbarazzante, non vorrei essere nei panni degli Ammiragli dellla flotta sommergibile

 

"A faulty part could be installed in a missile due to the absence of effective quality control by the manufacturer, or directly during the assembly. Taking into account the importance of the new missile for the naval component of Russia's nuclear triad, both cases will be considered acts of sabotage,"

 

Sembra piuttoato una sorta di "invito/minaccia" alle ditte di non tentare di fregare usando componenti di bassa qualità facendoseli pagare per buoni

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah il problema non sono le ditte, che in quanto statali non ci guadagnano più di tanto, il problema è che il gap tecnologico che avevano nel campo dei SLBM fa si che questo salto sia quantomeno difficile.

 

Il problema è che quando ti senti la più grande potenza tecnologica del mondo e lo dici a tutto il mondo in proclami trionfalistici è facile che si facciano queste figure.

 

Chi si loda si imbroda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altri articoli di approfondimento sulla disastrosa situazione della dissuasione nucleare russa!

 

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15217.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.defensenews.com/story.php?i=419...c=EUR&s=AIR

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tempo fa non era stato fatto cenno ad una possibile cooperazione con l'India per superare "certi problemi" che per la tecnologia russa sembravano insolubili? Non trovo le fonti, ma mi pare di ricordare che se i problemi fossero risultati insuperabili era pronta una "richiesta di collaborazione" all nuova potenza tecnologica indiana in cambio di vantaggiose contropartite energetiche

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma gli Indiani al massimo possono fornire i denari... loro un SLBM non sanno manco cosa è :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh certo i russi non arriveranno a vendere SSBN all'estero, poi gli Indiani hanno già in costruzione, quasi completati, una classe di mini-SSBN nazionali, sui quali ho già espresso i miei forti dubbi, proprio ad indicare il fatto che la cooperazione Russa non si spinge così in là.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest legionofmarduk

Belin ragazzi che "bordate" che vi tirate...

 

...dai, non credo che nessuno sia a libro paga dei costruttori di questo o quel sottomarino, o missile o che altro...

 

quindi non è che ci si guadagni a imporre le proprie preferenze all'altro...

 

...cmq se la diatriba va avanti credo che continuerò a seguirla, purché non si degeneri nelle 'fiammate'...

 

 

 

 

LoM.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continua la telenovela :rotfl: o, meglio, la resa dei conti :asd: , all'interno dell'apparato militare-industriale russo/sovietico, in relazione ai disastrosi esiti del programma "Bulava"!!!

 

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15281.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://en.rian.ru/mlitary_news/20090723/155598994.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

perdonate la mia ignoranza, ma nell'articolo in inglese rianovosti è riportato che la flotta sommergibile russa possiede gà un vettore di pochi anni di vita, ul "sineva" alias ss-23, accreditato di una gittata di almeno 7500 nm carico di ben 10 testate, alimentato con propulsori a propellente liquido "conservabile". Che a differenza del Bulava sembrerebbe affidabile.

Perchè allora tutta questa frenesia nel costruire il Bulava a propellente solido? Non è mai stata considerata l'opzione di modificare i sommergibili Borei in modo da poter accogliere i Sineva insieme con i Bulava (in un futuro non troppo immediato?)

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites
perdonate la mia ignoranza, ma nell'articolo in inglese rianovosti è riportato che la flotta sommergibile russa possiede gà un vettore di pochi anni di vita, ul "sineva" alias ss-23, accreditato di una gittata di almeno 7500 nm carico di ben 10 testate, alimentato con propulsori a propellente liquido "conservabile". Che a differenza del Bulava sembrerebbe affidabile.

Perchè allora tutta questa frenesia nel costruire il Bulava a propellente solido? Non è mai stata considerata l'opzione di modificare i sommergibili Borei in modo da poter accogliere i Sineva insieme con i Bulava (in un futuro non troppo immediato?)

Infatti, ora si comincia a parlare di una tale possibilità!

 

 

Ecco il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15541.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.barentsobserver.com/bulava-miss...587-116320.html

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se sarà tecnicamente facile, ma di certo i missli costituiscono una parte importante dei pesi all'interno di un sottomarino, e per quel che ne so i Borei sono stati progettati avendo in mente masse e dimensioni dei Bulava; andranno quindi sensibilmente riprogettati e comunque in un macchinario dagli equilibri delicati come un sottomarino lanciamissili potrebbe verificarsi un serio deterioramento delle caratteristiche acustiche

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so se sarà tecnicamente facile, ma di certo i missli costituiscono una parte importante dei pesi all'interno di un sottomarino, e per quel che ne so i Borei sono stati progettati avendo in mente masse e dimensioni dei Bulava; andranno quindi sensibilmente riprogettati e comunque in un macchinario dagli equilibri delicati come un sottomarino lanciamissili potrebbe verificarsi un serio deterioramento delle caratteristiche acustiche

 

il Bulava e' un grosso problema per la futura flotta SSBN Russa. Il Borei class non puo' ospitare il Sineva per motivi dimensionali. E il Bulava e' ancora lontano dal dare risultati soddisfacenti (come dimostrano i molti lanci falliti).

Il project leader era stato anche esautorato un po di tempo fa, ma poi e' stato reintegrato. E si che il gruppo di lavoro e' lo stesso che ha prodotto il Topol e il Topol-M che funzionano invece benissimo. :pianto:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immagini spettacolari di un incidente di un Bulava (ho presunto tale) filmato in Norvegia:

 

spiral-rex-features-da-daily-mail.jpg

 

Dal blog di Paolo Attivissimo: Immagini fantastiche dai cieli della Norvegia

 

Dopo varie ipotesi "ufologiche" la BBC riferisce che "una dichiarazione da Mosca ha successivamente confermato che le luci erano state provocate da un lancio fallito di un missile da un sottomarino russo" ("a statement from Moscow later confirmed that the lights had been caused by a failed missile launch from a Russian submarine").

 

E' arrivata anche la conferma del quotidiano russo Vedomosti, secondo Repubblica. In serata la BBC ha pubblicato un approfondimento, nel quale emerge che il Ministero della Difesa russo ha detto all'agenzia Itar-Tass che si è trattato appunto di un missile balistico Bulava, lanciato senza successo da un sottomarino, il Dmitry Donskoi, nel Mar Bianco.

 

 

@ AlfaAndOmega86: tu ne sai qualcosa in più?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è vero, era il dodicesimo lancio del missile "bulava" - i primi due stadi dello staccamento del missile sono andati a buon fine mentre sul terzo il missile si è allontanato dalla rotta.

 

ho seguito diversi forum norvegesi e mi sono fatto parechie risate :rotfl:

 

ad esempio posto alcuni commenti:

"Erano gli extraterrestri che sono venuti a causa di Obama per congratularsi con lui."

 

"un nuovo bruciatore russo di CO2, brucia 1000 tonnelate di CO2 al secondo"

 

"prove dei effetti pirotecnici per capodanno"

 

"Babbo Natale" a.k.a. Santa Clause - si, come no....... :asd:

 

ecc.

Edited by AlfaAndOmega86

Share this post


Link to post
Share on other sites

tutte le nazioni fanno errori

non scherzerei troppo sulle testate russe e su SSN e SSBN russi

i loro comandanti non sono da ospizio e i mezzi non sono da rottamare

sono da perfezionare

Share this post


Link to post
Share on other sites
non scherzerei troppo sulle testate russe e su SSN e SSBN russi

appunto, non scherziamo: gli SLBM russi sono inferiori agli omologhi occidentali, per precise scelte strategiche. per quanto riguarda i sottomarini: il problema principale è che sono molto rumorosi rispetto ad un omologo occidentale e la loro suite sonar di certo non è quella di un Los Angels Improved o di un Seawolf.

 

i loro comandanti non sono da ospizio e i mezzi non sono da rottamare

sono da perfezionare

iniziamo col vedere cosa rimane, una volta tolta la ruggine ed il materiale reso radioattivo dai reattori non schermati.

 

 

in ogni caso io non mi preoccuperei per la Rodina: loro puntano sugli ICBM e gli funziano bene.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites
certo che a furia di vedere repliche la grande fuga di ottobre rosso ci si convince di certe cose

...

 

Siamo al punto di partenza allora, tutte le nazioni fanno errori, ivi compresa la grande madre Russia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Siamo al punto di partenza allora, tutte le nazioni fanno errori, ivi compresa la grande madre Russia.

nel film il dottor Stranamore ( con un grandissimo Peter Sellers) vi era un punto in cui quasi i russi intercettavano il B52 mancante grazie ai suggerimenti del SAC , ma poi interveniva lo spolettamento dell' ordigno fine del mondo ..e parlando i errori e stupidità ,,un russo replicava al presidente russo dicendo..

" gli Stati Uniti non hanno il monopolio sugli stupidi"

anche tra i Russi vi sono degli stupidi e anche i russi sbagliano

Share this post


Link to post
Share on other sites
tutte le nazioni fanno errori

non scherzerei troppo sulle testate russe e su SSN e SSBN russi

i loro comandanti non sono da ospizio e i mezzi non sono da rottamare

sono da perfezionare

 

beh il Topol-M , l' RS-20 (o SS-18 Satan) e il Sineva funzionano benissimo :thumbdown:

 

certo il Bulava e' nato male, molto male, e ci vorra' ancora tempo per metterlo a posto (addirittura

certi analisti militari russi propongono di abbandonarne lo sviluppo!!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh il Topol-M , l' RS-20 (o SS-18 Satan) e il Sineva funzionano benissimo :thumbdown:

 

certo il Bulava e' nato male, molto male, e ci vorra' ancora tempo per metterlo a posto (addirittura

certi analisti militari russi propongono di abbandonarne lo sviluppo!!)

 

abbandonare lo sviluppo ora non è un pò un suicidio? quanti cash ci avranno speso, e perso per la cancellazione? se lo cancellano, cosa avranno guadagnato in tecnologia ed esperienza? niente, solo a un modo che non va bene per fare i missili

Edited by FrancescoBaracca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe il risultato negativo o l'assenza di alcun risultato e pur sempre un risultato ;)

 

Parlando seriamente credo che prima o poi riusciranno a capire dov'è l'errore.... e nel futuro l'espirienza verra sfruttata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bhe il risultato negativo o l'assenza di alcun risultato e pur sempre un risultato ;)

 

Parlando seriamente credo che prima o poi riusciranno a capire dov'è l'errore.... e nel futuro l'espirienza verra sfruttata.

 

si, ma per capire l'errore a sto punto si risolve

 

e se io prendo 2 in matematica, è un risultato negativo ma non mi ha portato quasi niente di buono

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×