Jump to content
Sign in to follow this  
Takumi_Fujiwara

Lighting...Ma English Electric

Recommended Posts

Può essere interessante spendere due parole in più sulla originalissima configurazione di questo velivolo.

 

Bisogna partire dal presupposto che tutto in questo aereo fu sacrificato sull'altare della ricerca della prestazione pura.

L'inconsueta disposizione dei motori per esempio fu scelta esclusivamente per ragioni aerodinamiche:

c'era una presa d'aria circolare con cono diffusore (fisso) sul muso, un vano carrello sotto, l'abitacolo sopra...Vien da se che la parte anteriore aveva una sezione tendenzialmente alta e stretta.

L'eclettico progettista del Lightning allora pensò bene di mantenere la sezione stretta e allungata verticalmente per tutta la lunghezza della fusoliera e giocoforza, se si voleva mettere 2 motori, li si sarebbe dovuti disporre così.

Il vantaggio era grandissimo. A parità di potenza installata la sezione di fusoliera era molto minore e questo era il vero segreto delle eccezionali prestazioni del velivolo.

D'alto canto questa soluzione condizionò pesantemente il Lightning, dotandolo di scarsa autonomia e gravandolo di una notevole complessità costuttiva, ma era anche fonte di problemi manutentivi (legati in particolare alla difficoltosa accessibilità dei propulsori) e di surriscaldamento reciproco dei motori, troppo vicini e scarsamente isolati.

 

L'ala poi era un altro elemento caratterizzante del progetto.

Di freccia elevatissima (60° al bordo da'attacco) era il frutto di un compromesso fra esigenze contrastanti, quali controllabilità alle basse velocità e resistenza minima ai regimi transonico e supersonico.

Come detto da Gianni era una via di mezzo tra un'ala a freccia e una delta. Il risultato però era molto efficace (in termini di velocità massima, ma anche di manovrabilità).

Tutto era estremo in quest'ala: invece di una piastra antiscorrimento, a 2/3 dell'apertura c'era una fessura, un taglio sul bordo d'entrata, che otteneva gli stessi risultati, ma con minor resistenza.

L'ala subì anche delle modifiche con le versioni successive, che introdussero una frecca composita sul bordo d'entrata (55° verso la radice che poi diventavano 60 all'estrmità) per aumentare la superficie e la portanza a bassa velocità, riducendo nel contempo la resistenza transonica.

Nonostante le modifiche l'ala restò comunque sempre così sottile, che per infilarci qualche litro di carburante in più usarono persino gli ipersostentatori (resi stagni) come serbatoi.

Il carrello principale per starci dentro aveva ruote così sottili che le dovettero gonfiare a pressioni assurde! Praticamente dopo nemmeno 10 atterraggi le si doveva cambiare! :blink:

 

Insomma un aereo estremo...e per questo straordinario. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eheh non intedevo brutto in senso lato...ma ci sono macchine di una bellezza "femminile" /aereodinamica chessò tipo la xb70 valchyria e aerei "belli " ina maniera "muscolosa" tipo a10 ...

 

 

Per capirsi...Un po' come la bellezza pura di una ferrari 308 gtb e la bellezza "massiccia " di una muscle car tipo la mustang Boss mach1...

 

 

Sulla disposizione dei motori una chicca da segnalare..Quando hai i motori in verticale se ti pianta un motore ti ritrovi "realmente" con il 50 % di spinta in meno.

Negli aerei con i motori affiancati (a meno che non siano molto vicini) la perdita di un motore da una parte ti costringe a dare un pò di timone per compensare la spinta asimmetrica...

 

 

(ultima cosa...se avete informazioni su quella favola gara di intercettazione concorde postatela su quel topic già aperto così non andiamo Off topic e non ci attiriamo gli strali dei moderatori :))

Edited by Takumi_Fujiwara

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eheh non intedevo brutto in senso lato...ma ci sono macchine di una bellezza "femminile" /aereodinamica chessò tipo la xb70 valchyria e aerei "belli " ina maniera "muscolosa" tipo a10 ...

 

Questa me la dovrai spiegare prima o poi... :blink::blink::blink:

Edited by Gabry

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo che il paragone delle ferrari sotto avesse chiarito il pensiero...

 

una ferrari 308 gtb ha il fascino di una donna nelle linee ed è universalmente nota come una delle migliori macchine in fatto di design.

Poi c'e' la mustang boss 1,una "muscle car" americana ,bombata,massiccia,con un'aria potente (muscolosa appunto).I designer non la elevano a "bellezza" delle auto,ciononostante ci sono molte persono che vanno pazze per la sua aria cattiva..

E' come dire che è controtendeza rispetto ai canoni estetici "normali" diciamo...

 

 

Cosi' A10 e compagnia bella....Non sono "brutti" in senso cattivo...Intendevo che che non è uniforme ai canoni normali degli aerei...(bhe' ovviamente dato che è stato creato per un ruolo completamente diverso dall'avere una buona efficienza aereodinamica)

 

 

Cmq non vorrei andare troppo OT,spero di aver chiarito :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè dite quello che volete su bellezza e cose del genere...Ma una salita in verticale così dopo il decollo in condizioni operative io l'ho vista fare da pochi aerei moderni..Non parliamo di aerei di quegli anni..Sembra un razzo..E' ancora più spettacolare della richiamata dei blue angels a filo di pista..

 

Visto che Hotas curiosi che avevano (uno dei primi a implementarlo)?Altro che carico di lavoro sul pilota...dovevi essere un polipo per pilotarlo...

 

 

se avete modo di trovare un filmato decente dovreste sentire l'urlo caratteristico dei gemelli Avon ...

Edited by Takumi_Fujiwara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Takumi! Non l'avevo ancora visto. Sono uno dei tanti innamorati dell'f104, ma credo che il filmato renda evidente una certa superiorità del Lightning. Ne avevo letto le descrizioni ma vedere una salita così...E la velocità di rollio è più alta di quanto credevo. Supera agevolmente i 180°/sec!

Un vero purosangue.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno ha delle informazioni in più riguardanti l'apparato motore?

da quel che so non poteva mantenere i postbruciatori + di qualche secondo altrimenti rimaneva a secco già in fase di decollo.... :rotfl::rotfl::rotfl:

e mi pare che abbia sfiorato mach 2 come velocità massima...

 

Domandone: L'F-35 Lightning II prende il nome dall'Electric ( che dovrebbe essere il Lightning I))??? :ph34r::ph34r::ph34r:

Edited by wingrove

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre per ottimizzare le prestazioni, i due motori furono disposti l'uno sull'altro verticalmente, sfalsati con quello inferiore più in avanti di quello superiore.

Al terzo volo, l'undici del mese, il pilota riuscì a spingerlo oltre Mach 1, nonostante i motori, due Armstrong Siddeley Sapphire Sa.5, fossero sprovvisti di postbruciatore.Il P.1A era semplicemente un P.1 con cannoncino da 30mm e in seguito dotato di un'"escrescenza" ventrale, che incrementava la capacità del serbatoio.

La versione successiva, P.1B, fu dotata dei più potenti motori Rolls Royce Avon, la presa d'aria assunse sezione rotonda (prima era a forma d'uovo) con il tipico cono, e l'impennaggio verticale fu ingrandito.

Nel ottobre del 1958 la RAF assegnò all'aereo della English Electric il nome ufficiale di Lightning: era il primo aereo britannico a superare Mach 2.

 

l'f-35 prende il nome dall'eletric e il p-38

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualcuno ha delle informazioni in più riguardanti l'apparato motore?

da quel che so non poteva mantenere i postbruciatori + di qualche secondo altrimenti rimaneva a secco già in fase di decollo.... rotfl2.gif rotfl2.gif rotfl2.gif

e mi pare che abbia sfiorato mach 2 come velocità massima...

 

Domandone: L'F-35 Lightning II prende il nome dall'Electric ( che dovrebbe essere il Lightning I))??? ph34r.gif ph34r.gif ph34r.gif

 

L'ha più che sfiorata se conti che è accreditato di aver raggiunto e superato mach 2.3 (ovviamente partendo con i serbatoi supplementari o più probabilmente con un rifornimento in quota immagino) da quel che ricordo.I motori Avon sono stati tra i migliori motori del dopoguerra,purtroppo è arrivato un pò in ritardo sennò l'hunter sarebbe stato il re dei caccia del dopoguerra prima del f86.Si sono avuti dei problemi iniziali con i postbruciatori,ma poi le cose son migliorate..(immagino i tipici flame-out-missfiring dei reattori di quel tempo)

 

Insieme al bombardiere tsr2 sarebbe stata un'accoppiata da sogno....

 

 

altre chicche trovate su wikipedia di cui mi piacerebbe discutere :

Some light-hearted moments came when Lightning squadrons challenged other squadrons to races to high altitude. Having beaten the mighty F-15 Eagle to 30,000 feet (just - with a somewhat stripped down T.5!), their come-uppance came in a challenge with a Harrier squadron. While the Lightning made the long journey to the runway from the hangar, the Harrier pilot simply did a vertical take-off and was at 10,000 feet before the Lightning had even begun its take-off roll! Revenge of a sort came when one lucky Lightning pilot got the chance to shoot down a Harrier - for real. The Harrier's pilot had ejected but afterwards the Harrier just kept on flying and rather than risk it crashing in an unknown area, it was shot down.

 

ne succedono di cose strane o divertenti nel mondo dell'aviazione vero?

 

Flight testing was not without its mishaps; problems with the canopy release mechanism resulted in no less than three in-flight losses of the canopy. The pilots involved were lucky to survive (one canopy self-jettison occurred at supersonic speed, making the pilot, de Villiers, the fastest open-cockpit pilot in the world).

 

Di tutti i record che ha battuto questo è il più strano....

 

Saudi pilots loved the Lightning, and had a habit of making noisy passes over villages - with the result that many locals thought the sonic booms were a manifestation of Allah!

 

Gheheeh tutto il mondo è paese......

 

 

Recently the actual performance ceiling has been made public by the late Brian Carroll, a former RAF Lightning pilot and ex-Lightning Chief Examiner, who reports taking a Lightning F53 up to 87,300 feet (26 600 m) at which level "Earth curvature was visible and the sky was quite dark".

In 1984, during a major NATO exercise, Flt Lt Mike Hale intercepted an American U-2 at a height which they had previously considered safe from interception. Records show that Hale climbed to 88,000 ft (26,800 m) in his Lightning F3. Hale also participated in time-to-height and acceleration trials against F-104 Starfighters from Aalborg. He reports that the Lightnings won all races easily with the exception of the low level supersonic acceleration, which was a "dead heat".

 

ha preso pure un U2 in intercettazione!! (una cosa difficile anke per un caccia moderno per me )(bhè lo spillone lo ha battuto a bassa quota però)

 

Carroll reports in a side-by-side comparison of the Lightning and the F-15C Eagle (which he also flew) that "acceleration in both was impressive, you have all seen the Lightning leap away once brakes are released, the Eagle was almost as good, and climb speed was rapidly achieved. Takeoff roll is between 2,000 & 3,000 feet [600 to 900m], depending upon military or maximum afterburner-powered takeoff. The Lightning was quicker off the ground, reaching 50 ft [15 m] height in a horizontal distance of 1,630 feet [500m]".

 

In British Airways trials in April 1985, Concorde was offered as a target to NATO fighters including F-15s, F-16s, F-14s, Mirages, F-104s - but only Lightning XR749, flown by Mike Hale and described by him as "a very hot ship, even for a Lightning", managed to overtake Concorde on a stern conversion intercept

 

se la batteva con gli eagle al decollo(si vabbè ok lasciando a terra avionica e carburante) e ha preso pure il concorde!Rinnovo l'invito.Nessuno ha informazioni,foto o link che parlino SPECIFICATAMENTE di questa intercettazione?Mi sembra cosi' incredibile che non ci sia in giro niente...Una cosa così dovrebbe aver avuto una grossa risonanza....

Edited by Takumi_Fujiwara

Share this post


Link to post
Share on other sites

il lightining è stato certamente un aereo straordinario, in parte ridimensionato nel suo sviluppo dalla miope politica della difesa dei Britannici alla fine degli anni 50. Infatti avrebbe dovuto essere l'ultimo intercettore pilotato della RAF, nella convinzione che, in futuro, la difesa aerea sarebbe stata affidata ai soli missili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chissà come si sentiva quel poveretto a volare senza canopy a mach 1... ^_^

 

cmq ho cercato su tutta la retema di foto sulla sfida con il concorde non ce ne sono... :offeso:

 

invece per caso ho trovato questo sitarello, www.ligthtningusa.org, non so se lo conosci Takumi, ma il fatto è, che è veramente carino (ma è in inglese) interamente dedicato agli amanti del bolide britannico!!! :okok:

 

Questo è uno dei possibili downloads del sito:

 

aalo-1280x1024.jpg

 

e poi (se non ho capito male) si possono fare delle donazioni in us dollars, (c'è pure la tabella dei pezzi che mancano e dei loro prezzi) e in più ho trovato questo:

 

http://www.brodie.co.uk/iwfs/sponsoruk.doc

 

aprite e salvate, è un documento microsoft word e dentro c'è:

 

"English Electric Lightning T5 XS422

Return to Flight Over America Project"

 

spero di esservi stato cmq utile, ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vero?Certo che la "pancetta" permette di fare qualcosina d'altro oltre a decollare ahahah.Inoltre grazie alla regola delle aeree l'aereo andava anche più veloce di prima....

Secondo me è quello il periodo più bello degli aerei da caccia...Caccia velocissimi (quasi tutti bisonici),ma la cui avionica non era ancora così sofisticata da rendere l'ingaggio un fattore di calcolatori...i missili ir richiedevano ancora la classica posizione ore 6 per abbattere qualcuno.

 

Pensateci un pò...Mirage family, il P1, la 100 series,mig 21,i flagon,draken... Non sbavereste nel vedere le loro evoluzioni?

Poi arrivo f4 con i suoi rivoluzionari missili a guida radar e il combattimento (almeno sulla carta,dato che il concetto funzionò nella pratica solo mooolti anni dopo) aereo non fu più lo stesso..

 

Peccato che non ci sia nessun produttore di videogiochi che si lanci a simulare quel periodo 50-70..Secondo me sarebbe fantastico.

 

Carissimo il videogioco dedicato c'è, è Strike fighter Pilot 1 che si è poi sviluppato in Wings Over Vietnam poi in Wings Over Europe e tra breve in Wings Over Israel.....ci trovi tutti gli aerei che, come me, ami sviluppati da uno squadrone di appassionati modder....

 

Mau.

Edited by nghengo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/1/2008 in 22:29 , wingrove ha scritto:

Domandone: L'F-35 Lightning II prende il nome dall'Electric ( che dovrebbe essere il Lightning I))??? :ph34r::ph34r::ph34r:

Prende il nome da un altro velivolo della Lockheed, il P-38 Lightning.

P-38J-Lightning.jpg?ssl=1

Edited by Loneflyer

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Loneflyer ha scritto:

Prende il nome da un altro velivolo della Lockheed, il P-38 Lightning.

P-38J-Lightning.jpg?ssl=1

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gran Gran Bretagna è partner di primo livello e quindi ha avuto la possibilità di dire la sua anche sul nome. In altre parole l'F-35 prende il nome da entrambi.

One of the most understated problems with the F-35—a plane with many problems—is the name. The F-35 was named after not one but two planes: the Lockheed P-38 Lightning fighter of World War II, and the English Electric Lightning jet fighter of the Cold War. Like the F-35, the fork-tailed P-38 was also built by Lockheed Martin, and the United Kingdom would be one of the largest overseas customer of the Joint Strike Fighter.

The resulting name, “Lightning Two” is a nice gesture to history, but it’s also deeply unpopular. Nobody other than the Pentagon uses it. 

Link

 

 

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo che ci fosse anche un richiamo all'aereo britannico. E chiedo scusa per il doppio post, ma non me n'ero accorto, e adesso non riesco più a cancellarlo.

Edited by Loneflyer

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Loneflyer ha scritto:

Non sapevo che ci fosse anche un richiamo all'aereo britannico.

E chiedo scusa per il doppio post, ma non me n'ero accorto, e adesso non riesco più a cancellarlo.

Cose che càpitano ... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×