Jump to content
Sign in to follow this  
AureliaSS1

non è vietato atterrare quando ce il vento forte?

Recommended Posts

cariini..kmk non penso sia vietato..ma pericoloso penso ke almeno un po lo sia ^^"

Share this post


Link to post
Share on other sites

in ogni caso quelli nel video sono appunto i test effettuati dalla boeing per vedere nella realtà come reagirebbe l'aereo...quindi a parte i piloti e forse qualche tecnico o altro gli aerei del video erano sicuramente vuoti...

 

cmq bravi davvero ai piloti...un touchdown incredibile con quel 777...

 

purtroppo nella realtà non va sempre così...una volta scaricai un video di un airbus a 319 Air France che a causa del vento non riuscì ad atterrare e si sparò dritto in un boschetto in fondo all'aeroporto...e poi si vedevano fiamme...come sia andata per i passeggeri non so ma sicuramente qualcuno ci sarà rimasto... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
una volta scaricai un video di un airbus a 319 Air France che a causa del vento non riuscì ad atterrare e si sparò dritto in un boschetto in fondo all'aeroporto...e poi si vedevano fiamme...come sia andata per i passeggeri non so ma sicuramente qualcuno ci sarà rimasto... :(

quel video che hai scritto l'ho visto ma non ho capito se decollava o atterrava :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vedi bene alla fine l'aereo con la striscia blu atterra.

d'altronde i tentativi li devono fare, mica stanno sempre per aria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora allora..volevo fare un aggiornamento.

nei bellissimi video postati da Aurelia si vedono altrettanti bellissimi atterraggi.

Come già detto prima da me stesso si vede che sono prove, test e che quindi non avevano apasseggeri a bordo.

 

Praticamente quello che si vede nei video è una delle tante prove che gli aerei devono affrontare per ottenere le certificazioni.

IN particolare nel video i Boeing in questione devono superare il cosidetto test dell'avvicinamento al traverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora allora..volevo fare un aggiornamento.

nei bellissimi video postati da Aurelia si vedono altrettanti bellissimi atterraggi.

Come già detto prima da me stesso si vede che sono prove, test e che quindi non avevano apasseggeri a bordo.

 

Praticamente quello che si vede nei video è una delle tante prove che gli aerei devono affrontare per ottenere le certificazioni.

IN particolare nel video i Boeing in questione devono superare il cosidetto test dell'avvicinamento al traverso.

che succede se quei test fallisce? :ph34r:

 

questo video sotto è incredibile se fossi un passeggero mi cagherei sotto :ph34r:

 

 

Edited by AureliaSS1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto una nota per farvi capire a cosa servono queste cose.

 

I manuali di volo riportano la massima velocita di vento al traverso al decollo. Quella all'atterraggio non viene dimostrata,ma solo consigliata.

Siccome a livello di calcolo certe situazioni non sono dimostrabili (cioè lo so, ma poi la teoria in questi casi da delle brutte sorprese) gli aerei vengono testati nelle condizioi piu estreme possibili cosi da poterle riportare come limite nei manuali dell'aereo.

 

I filmati sono fantastici, sopratutto quello brasiliano.

 

Npn sono riuscito ad aprirne altri, ma anche quello dei test del 777 a reikyavik è piuttosto inetressante (40 kts di vento al traverso) .

 

Quello della Korean Airlines a Hong Kong invece è un recupero un po' pazzo fatto

da pilota dovuto all'approccio errato . E andata bene ai passeggeri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono sicuramente dei test.

Ogni compagnia stabilisce un massimo di vento a traverso superiore o uguale al limite della macchina per imporre ai piloti di proseguire verso l'alternato nel caso sia stato superato il valore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non facciamo confusione.

 

Si atterra e si decolla a seconda delle categorie e gli atterraggi al traverso sono tutt'altro che rari.

Il vento è una componente, non per forza una variabile di pericolo.

E' ovvio che in caso di vento tepestoso l'aeroporto chiude............

 

Quindi, la risposta più precisa e semplice è no, il vento non è un problema fino alle massime.

 

Ogni aereo ha nei cartellini il componente massimo di vento in coda o laterale oltre il quale la manovra è da intendersi abortita.

 

L'evento francese, tristemenet famoso peril video cheha girato il mondo, non è stato dovuto affatto al vento, che era anzi pressoché zero, ma ad una problematica insorta di natura elettriconica.

 

L'aereo eseguiva un passaggio basso durante un'esibizione senza ritrovare la potenza necessaria per risaliree abbandonare i lcampo.

 

Slo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh eh eh!

 

Direi che rende molto bene l'idea.

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

;)

azzo!!sara decollato in manko 100 metri di pista!! :o

 

:rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè, se aveva un forte vento contario, tu da fermo stai comunque sviluppando portanza.

 

Spero perlui non abbia toccato gli alettoni comuqnue.........

 

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

L'evento francese, tristemenet famoso peril video cheha girato il mondo, non è stato dovuto affatto al vento, che era anzi pressoché zero, ma ad una problematica insorta di natura elettriconica.

 

L'aereo eseguiva un passaggio basso durante un'esibizione senza ritrovare la potenza necessaria per risaliree abbandonare i lcampo.

 

Slo.

:okok: grazie per aver chiarito l'episodio allora!

Trattandosi quindi di un esibizione non ci furono morti oltre ai piloti allora?meno male anche se dispiace sempre.

 

Se magari qualcuno trova il video perchè non postarlo? :lol:

 

757 short field take off B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, i morti ci furono, e non è mai una cosa simpatica.

 

Per qwuanto riguarda il video, sono un pò contrario alla "scena".

 

Non i piace la diffusione di massa di incidenti solo per guardarli e dire: "oh guarda, guarda com'è caudto questo".

 

YouTube è una brutta bestia: ha reso "normale" quello che doveva rimanere "discreto".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo è di pochi giorni fa...Impressionante come sbandi pure al decollo...

 

http://www.youtube.com/watch?v=2rBk5A4N-YA...feature=related

Dirottare no eh? Bravo il pilota (forse un po' pazzoide), ma poveri assistenti di volo quanta cacca han dovuto pulire!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quello della Korean Airlines a Hong Kong invece è un recupero un po' pazzo fatto da pilota dovuto all'approccio errato . E andata bene ai passeggeri.

Come detto già da altri, gli atterraggi in derapata sono previsti a manuale volo e sono imparati per essere eseguiti dai piloti. Perciò non stupisce di vedere tanti video di questo tipo.

Il video della Korean Airlines non è nulla di strano ma è una procedura standard che era prevista nel vecchio aeroporto di Hong Kong: l'aeromobile si avvicina alla testata pista con un angolo molto elevato e all'ultimo effettua un ampia virata per allinearsi con essa. Per bestioni come il 747, una sbandata può aiutare a virare, come fanno i piloti di rally con le loro auto! :D

Il coreano mi ha dato l'idea che oltre a dover effettuare una virata molto secca, con conseguente difficoltà di riallineare l'aeroplano, si è ritrovato con del vento laterale che lo ha costretto a mantenere un assetto in derapata fino al touch-down.

 

Rimetto il link per comodità Landing in Kai Tak mentre qui c'è un atterraggio perfetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, sono previsti da manuale, ma ci sono delle limitazioni al vento traverso, e non so se costi di più riproteggere passeggeri e macchina su un altro aeroporto o revisionare i carrelli dopo un atterraggio del genere... Poi è sempre un rischio, ma la decisione ultima spetta al comandante, quindi...

 

In merito cito testualmente da una mia chiamata con un comandante in partenza per Instambul: "Comandante, il bollettino da 15 nodi al traverso con raffiche da 28, ho contattato lo scalo e tutti gli equipaggi riportano forte wind shear...". E lui: "Non preoccuparti Fabrizio, noi uccellini nel vento si sta bene!".

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ma poi il video stesso postato da Takumi dimostra che molto dipende dalle abilità del singolo pilota. All'inizio del video c'è l'atterraggio del B-737/800 mentre alla fine si vede quello di un A320 (A319?)...a parità di vento (si presume che le riprese siano state fatte lo stesso giorno) il secondo compie una manovra molto più pulita e fluida del primo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è vietato, anche perchè o prima o poi devi scendere, e se c'è vento forte è probabile che anche negli aeroporti vicini ci sia, il fatto è che è molto pericoloso specie con il vento di traverso, tutto sta nell'abilità del pilota, a mantenere la calma e controllare il velivolo, io con il da-40 sono atterrato con 25kts di vento da nord che da noi ( a lugano) x via delle montagne è molto rafficato e pieno di rotori, è molto difficile perchè l'aereo fa un po quello che vuole, e se c'è wind shear è anche peggio, però io dico che il pilota esiste x questo, è il nostro lavoro e dobbiamo farlo al meglio, quando non c'è vento l'aereo vola da solo. però quando atterri poi ti rendi conto che è molto molto divertente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mica sta tutto nelle abilità del pilota eh... Sta anche nelle tabelle dell'inviluppo volo del velivolo! Se nell'operation manual c'è scritto che con 70 nodi al traverso non si atterra, si va all'alternato e non si discute, sennò va a finire che l'aereo lo porti giù a destinazione, ma dovrai riproteggere tutti i voli a seguire perchè devi fare un'ispezione tecnica e non è detto che possa ridecollare! Senza considerare che se a qualche burocrata vienisse in mente di verificare com'era il METAR quando sei atterrato non solo non ridecolli, ma è già tanto se non ti tolgono il certificato di aeronavigabilità.

 

Se parliamo di aviazione generale è un conto, lì si viene giù e basta, e se per sfortuna o altro le cose dovessero mettersi male... Beh, ci sono tanti motivi per cui non si può operare in aviazione generale con aerei con configurazione a più di 19 pax.

 

Se parliamo di aviazione commerciale, e mi sembra che nella maggior parte dei video in questione sia questo il soggetto, bisogna considerare che normalmente (inteso come di norma) il primo alternato di compagnia su ogni scalo è sempre uno bello distante, proprio perchè nella maggiorparte dei casi quando si dirotta è per wx avverse, e negli apt vicini sono sempre simili. Un esempio: come primo alternato di compagnia di Linate (LIN) devo mettere Genova (GOA), solo come secondo Malpensa (MXP) e come terzo Bergamo (BGY). Poi ovvio, la normativa lascia molte zone grige per dare un po' di libertà operativa alle compagnie: infatti la decisione ultima dell'aeroporto sul quale dirottare spetta al comandante titolare del volo, così, guardacaso, se su MXP è bel tempo il CPT sceglie il secondo alternato per ragioni operative, e guardacaso l'operativo già lo sapeva, e sono tutti più contenti...

 

Questo senza considerare che, se in partenza già si è al corrente che le wx sull'apt di destinazione non sono permissive, si deve rischedulare il volo su un alternato dove sia possibile atterrare. Se poi il CPT chiede all'ATC di tentare l'avvicinamento sulla destinazione originale e ci dirotta è un altro paio di maniche... :whistling:

Edited by Tuccio14

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...