Vai al contenuto
SM79

FREMM - discussione ufficiale

Messaggi consigliati

Un paio di cose:

il SAAM IT non fa difesa di zona, il fatto che Eurosam paventi mirabolanti capacità in tale senso è pura pubblicita, peraltro ingannevole poiché i bersagli designati con beta <> 0 vanno ingaggiati manulamente perchè l'AGIS il track non lo prende neanche se piangi in arabo.

 

Se poi il SAAM ESD avrà le modifiche al software tali per cui potrà discriminare minacce a livello di area altro discorso, ma allora tanto varrebbe tirarsi giù il software del PAAMS. E' ovvio, a mio avviso, che avendoa disposizione una munizione come l'aster 30 sarà possibile introdurre una serie di path particoalri nel sistema per avere un minimo di capacità di local area defence ma questo non è che sia niente di trascendentale, inoltre dubito che sarà possibile farlo in integrato, e la difficioltà sta proprio in questo. Non osno considerazin banali, sul SW grava il 90% del sistema, oggi.

 

Tornando alla vecchia diatriba con gli iberici, poi, se le Bazan vanno cnfrontate con le Orizzonte (e in seconda battuta con i dlp) e le santa maria con le maestreale, con cosa si confrontano le FREMM? Con iente, perché la spagna ha sei unità mutliruolo e noi avremo 10-12 unità specializzate di ASW, AAW e ASuW.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sangria, davvero non riesco a capire questo astio contro Aster15 e Saam Esd. Proprio ieri sera ho sentito un vecchio commiltone che era imbarcato sulla Carabiniere, durante il periodo di prova (2002-2003) del Saam It, e lui stesso mi ha confermato che Saam It e' in grado di fare difesa di zona: ovvio, con i limiti imposti dalla gittata. Ma nulla di manuale, e' tutto gestito dal sistema. Si e' anche addentrato in una spiegazione tecnica sul quale l'ho prontamente fermato (io ero del commissariato...) anche perche' al 20° secondo ero perso, ma sulla capacita' del sistema non aveva dubbi.

Poi, che Eurosam faccia pubblicita' ai suoi prodotti, e' normale. Che la MM ci caschi con le scarpe e tutto, molto di meno. Io sarei un poco più fiducioso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, verosimilmente le sue fonti sono le mie, visto che gran parte del personale che stava sul Carabiniere, lavora con me.

Modificato da Sangria

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pare che il sistema delle FREMM sarà ancora diverso, si parla di SAAM-AD (Area Defence) per le GP e SAAM-ESD per le ASW. Penso che sia self evident cosa comporti. Questo a mio avviso è molto importante perché scava un solco profondo tra le fremm ASW, sempre più fregate, e le fremm GP, sempre più caccia. La differenza tra PAAMS e SAAM-AD è la mancanza di quest'ultimo di un CMS che consenta la detezione tramite sensori early warning come l'S1850M del Doria. o del Daring

Modificato da Sangria

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Viva la standardizzazione :asd: :asd: già la sub-classi ASW e GP è assurda ma andare a mettere 2 sistemi di difesa difersi è un boiata totale :thumbdown:

 

Di questo passo sapremo forse nel 2011 come saranno Bergamini e Margottini (il cui 1° taglio dovrebbe avvenire in questo periodo presumo se la consegna è per il 2013).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma a proposito, qualcuno sa come sono messi a Genova? Ma ce la fanno a vararla entro la fine del 2009?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder

A chi interessa, segnalo che sull'ultimo RID, Marzo 2009, c'è un bell'articolo sulle Aquitaine, cioè le Fremm francesi: 9 pagine che vale la pena leggere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giusto due chicche dell'articolo:

 

1° Le Acquitane montano lo SCLAR solo sulle AVT (che non costruiscono) ed è opzionale sulle ASM (che costruiscono) :asd:

 

2° Gli scafi sono comuni? Certo che no :rotfl: visto che quello delle Acquitane sono ottimizzati per 15 nodi (diesel fino a 15/16 poi TAG) mentre quello dei Bergamini per 25

 

Quest'ultimo dovrebbe dirla lunga sul compito principale per cui sono pensate le FREMM de noartri :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Giusto due chicche dell'articolo:

 

1° Le Acquitane montano lo SCLAR solo sulle AVT (che non costruiscono) ed è opzionale sulle ASM (che costruiscono) :asd:

 

2° Gli scafi sono comuni? Certo che no :rotfl: visto che quello delle Acquitane sono ottimizzati per 15 nodi (diesel fino a 15/16 poi TAG) mentre quello dei Bergamini per 25

 

Quest'ultimo dovrebbe dirla lunga sul compito principale per cui sono pensate le FREMM de noartri :ph34r:

Fermo restando, quanto precisato nel post al link che segue:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=179166 (messaggio n° 487)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dal buon Meretmarine la FREMM Marocchina, ex Normadie, dopo 6 mesi

 

17130.jpg

 

17131.jpg

 

Altra cosa interessante è che l'Acquitane è già sullo scalo e dovrebbe liberarlo per questa entro il primo trimestre 2010, forse prima visto che ha 18 mesi di vantaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dal sito "Mer et Marine", eccovi il link ad un articolo che fa il confronto tra le "FREMMM" francesi e quelle italiane:

 

http://www.meretmarine.com/article.cfm?id=109788

 

 

Dall'articolo riporto una chicca, che manderà in bestia i francofobi:

 

" ... Français et Italiens se sont surtout contentés de réaliser des économies d'échelles grâce à l'achat commun de gros équipements, notamment sur la motorisation (identique) ou sur certaines armes. ... ". :rotfl::rotfl::rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Dal sito "Mer et Marine", eccovi il link ad un articolo che fa il confronto tra le "FREMMM" francesi e quelle italiane:

 

http://www.meretmarine.com/article.cfm?id=109788

Dall'articolo riporto una chicca, che manderà in bestia i francofobi:

 

" ... Français et Italiens se sont surtout contentés de réaliser des économies d'échelles grâce à l'achat commun de gros équipements, notamment sur la motorisation (identique) ou sur certaines armes. ... ". :rotfl::rotfl::rotfl:

Infatti è vero, la motorizzazione è uguale: una TAG da 32 MW e 4 Diesel da 2,2 MW. E' la configurazione dell'impianto propulsivo che è diversa: CODLAG per le italiane e CODLOG per le francesi.

Modificato da Berty

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nell'articolo si sono "dimenticati" un'altra "piccola" differenza con le "loro" FREMM: SAAM-ESD + Aster 30.

 

Colgo l'occasione per segnalare un altro aspetto che, mi pare, non sia mai stato fino ad oggi molto dibattuto: i sistemi lancia-siluri delle FREMM (come quelli dei Doria) non saranno i soliti sistemi trinati brandeggiabili retaggio della 2^ G.M. (anche se debitamente aggiornati nel tempo), bensì un nuovo sistema che prevede 1 (o 2?) tubi lanciasiluro su ogni fiancata (perpendicolari alle fiancate) dotati però di un sistema di caricamento automatico (o semi-automatico ?) dell'italiana Calzoni con, pare, una capacità complessiva di 19 siluri MU-90.

 

Chi ne sa di più ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si, saranno biniati. in ogni caso, non penso che i lanciasiluri trinati siano dei vintage.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
e, inoltre, tutte le attività di ricarica sono svolte all'interno della struttura della nave, non - come prima - sul ponte, una novità non da poco.

mica tanto... anche le Knox americane hanno i lanciasiluri interni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh anche le nostre maestrale avevano in origine i lanciasiluri pesanti a poppa, che, se non sbaglio, erano interni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, ma il mio riferimento era ai lancia-siluri trinati da 324 mm installati sulle precedenti fregate e caccia della MMI (Lupo, Audace, DlP, ecc.).

Per le Maestrale, vero che avevano anche i tls da 533 mm, ma anche vero che sono stati sbarcati da parecchio tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, ma era solo per dire che i lanciasiluri interni non sono una novità, solo che, fin'ora, non era stato giudicato conveniente cambiare i vecchi trinati brandeggiabili.

Per il resto è improbabile che, tra elicotteri e milas, ci si trovi ad usare questi lanciatori "close in" :asd:, però meglio abbondare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite iscandar
Si, ma era solo per dire che i lanciasiluri interni non sono una novità, solo che, fin'ora, non era stato giudicato conveniente cambiare i vecchi trinati brandeggiabili.

Per il resto è improbabile che, tra elicotteri e milas, ci si trovi ad usare questi lanciatori "close in" :asd:, però meglio abbondare.

 

 

anche perchè non credo sia possibile assistere ad una "carica" di CT, come quella che effettuate durante la WWII...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse, e dico forse, sono riuscito a venire a capo dei finanziamenti MSE sulle FREMM :lol: di cui una parte se ne va in VBM (almeno i primi 50 e passa finanziati, forse anche 109+ x 6 milioni) <_<

 

Vedere qui sul MIO SITO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×