Jump to content
SM79

FREMM - discussione ufficiale

Recommended Posts

Con questa manovra di bilancio dovrebbero venirne finanziate altre 4 (Cit. Forcieri) ...

 

 

quindi quelle attualmente finanziate sono 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è vero che le FREMM francesi saranno inferiori a quelle italiane?

Io ho sentito dire che per l'Italia le FREMM rappresenteranno la spina dorsale della flotta e perciò avranno dei componenti che faranno si che siano superiori per capacità a quelle francesi. Non ho capito però quale sarà la spina dorsale della flotta francese, più precisamente non capisco come mai la FRANCIA abbia deciso di dotarsi di fregate di così basso livello. :blink::blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per la Marina Militare Francese le FREMM saranno la spina dorsale della loro flotta, ma hanno preferito avere piattaforme meno sofisticate ma in numero maggiore (17 preventivate).

E non è che siano carette del mare sia ben chiaro.

 

Noi italiani per forza di cose abbiamo potuto preventivarne di meno (10 previste e 6 per ora ordinate), e tutte avranno sistemi allo stato dell'arte.

 

Per ora gli unici punti a favore delle FREMM transalpine sono il numero (maggiore di quello italiano), e la presenza certa dello Scalp Naval che per noi è tutt'ora un ipotesi futura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma è vero che le FREMM francesi saranno inferiori a quelle italiane?

Io ho sentito dire che per l'Italia le FREMM rappresenteranno la spina dorsale della flotta e perciò avranno dei componenti che faranno si che siano superiori per capacità a quelle francesi. Non ho capito però quale sarà la spina dorsale della flotta francese, più precisamente non capisco come mai la FRANCIA abbia deciso di dotarsi di fregate di così basso livello. :blink::blink:

 

Mi verrebbe voglia di dire 'Perchè la MN è tutto fumo e niente arrosto'....... :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

La differenza è che le Fremm saranno le fregate di prima linea. La MN ha anche altre moderne fregate, quelle della classe LaFayette, che sono sottoarmate e rappresentano la cosiddetta seconda linea, usate soprattutto per pattugliare l'estesa ZEE francese. Purtroppo noi non abbiamo una seconda linea.

La MM avrà una monolinea di 8 fregate Fremm.

 

Il livello di dotazione è basso rispetto a quelle italiane perchè la Francia ha + bisogno di fare numero che qualità, in quanto l'estesa zona da pattugliare (oceanica) richiede navi solo per fare 'presenza'. Non riempiendo le navi con giocattoli vari, inoltre, si risparmia sul costo di acquisto e di futura manutenzione/gestione.

Last but not least, la necessità di mostrare al mondo 'il tonnellaggio', per poter mantenere alto l'orgoglio nazionale e la droga di Grandeur di cui ogni francese ha quotidianamente bisogno. :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Con tante navi, possono continuare a considerarsi grande potenza e questo soddisfa l'ego individuale e quello collettivo francese. Poco importa se non hanno la forza nemmeno di muoversi, infatti avevano inizialmente previsto di impiegare motori diesel al posto di turbogas, ma la MM si è impuntata ed ha ottenuto che venisse adottata almeno una turbina per nave (nel caso Fremm MM c'è addirittura l'opzione per una 2nda turbina :adorazione: ).

I francesi hanno ceduto alla richiesta italiana dichiarandola come un capriccio italiano al quale la gloriosa Francia fa dono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque i francesi dovranno arrendersi alla superiorità navale dei britannici in quanto credo proprio che la ROYAL NAVY si doterà in futuro di un egual numero di fregate ma con la differenza che queste saranno 17 fregate allo stato dell'arte :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque i francesi dovranno arrendersi alla superiorità navale dei britannici in quanto credo proprio che la ROYAL NAVY si doterà in futuro di un egual numero di fregate ma con la differenza che queste saranno 17 fregate allo stato dell'arte :okok:

 

 

Forse, ma non è detto:

 

http://www.telegraph.co.uk/news/main.jhtml...30/navy130.xmlo

 

navy130.gif

 

 

Cmq con o senza portaerei, fregate, sub, etc., la RN era, è e sempre sarà superiore alla MN o a qualsivoglia Marina francese. :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Britannia rules the waves :adorazione: :adorazione: :adorazione:

 

 

 

PS: il forse era riferito al numero 17.

Edited by Cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq la nostra seconda linea potrebbero essere i le soldato vere e proprie fregate che pero non anno l'asw.

che staranno ancora pe molto tempo in servizio

Edited by davidecosenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche per la Marina Militare Francese le FREMM saranno la spina dorsale della loro flotta, ma hanno preferito avere piattaforme meno sofisticate ma in numero maggiore (17 preventivate).

E non è che siano carette del mare sia ben chiaro.

 

Noi italiani per forza di cose abbiamo potuto preventivarne di meno (10 previste e 6 per ora ordinate), e tutte avranno sistemi allo stato dell'arte.

 

Per ora gli unici punti a favore delle FREMM transalpine sono il numero (maggiore di quello italiano), e la presenza certa dello Scalp Naval che per noi è tutt'ora un ipotesi futura.

 

D'accordo o meno che sia il nostro amico Cartman, se le FREMM francesi avranno in dotazione lo Scalp Naval e le nostre no, quali che siano le altre caratteristiche a vantaggio delle FREMM italiane, le fregate francesi avranno una valenza strategica, mentre le italiane saranno solo delle ottime unità di scorta convogli!

Share this post


Link to post
Share on other sites
D'accordo o meno che sia il nostro amico Cartman, se le FREMM francesi avranno in dotazione lo Scalp Naval e le nostre no, quali che siano le altre caratteristiche a vantaggio delle FREMM italiane, le fregate francesi avranno una valenza strategica, mentre le italiane saranno solo delle ottime unità di scorta convogli!

 

E allora?

L'Italia non vuole fremm a valenza strategica. La MM ha bisogno di ottime unità di superficie di scorta e pattugliamento di vaste zone.

Quindi, non capisco il senso di ciò che hai detto.

Aggiungo 2 cose:

- Se necessario, gli italiani comprano gli Scalp e li mettono nelle Fremm. Se necessario gli Scalp si comprano e si mettono su Doria e Duillio. Ma a che serve?

- Se necessario, i francesi non è che possano mettere un radar migliore, un secondo mast, un radar lunga portata, una seconda turbina oppure imbarcare un secondo NH90 (NH90 difficile, visto che ne hanno ordinati 27 in tutto...). Se dovessero un giorno avere bisogno di queste cose.... si attaccano. Anzi, conoscendoli non dichiarerebbero mai di averne bisogno, ripensando alle Fremm italiane e capendo che intelligentoni sono stati a comprare 10 Fremm di capacità inferiore alla MM, la quale aggiungo, viene vista dai francesi come una marina media e non allo stesso rango della MN.

Edited by Cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites
E allora?

L'Italia non vuole fremm a valenza strategica....... .......MM, la quale aggiungo, viene vista dai francesi come una marina media e non allo stesso rango della MN.

 

Ecco, in queste due affermazioni, emerge, scusami se te lo dico, tutta la tua incoerenza; è proprio per la mancanza di valenza strategica, sia essa nucleare o convenzionale, che la MMI non è (no, non viene vista dai francesi) non è, oggettivamente, purtroppo, allo stesso rango della MN!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La potenza strategica nucleare serve a non farti fare la guerra, ma se la guerra scoppia forse sarebbe servito il sonar, il radar e tutte le altre belle cosette, almeno che non si nuclearizzi il nemico e buonanotte al secchio ... asd

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico vantaggio delle FREMM fr sta nell'imbarcare da subito i 32 vls. Visto che hanno deciso di comprare 200 Scalp circa a spanne doteranno le loro 9 GP/AVT di circa 15-20 scalp il che non è il massimo per la difesa della nave affidata ai soli Aster 15. Come già detto le nostre unità avranno un doppio hangar, di cui 1 EH compatibile, forse 2 TAG, il 127/64 Vulcano si spera su tutte che può/dovrebbe effettuare bombardamenti di precisione fino a 100-120 km, al 90% l'EMPAR rotante attivo, molti buchi come si vide tempo fà nella publicità della fincantieri.

 

Ricordiamoci che fino a 1-2 anni fà la valutazione delle FR-It era di 350 milioni e di circa 250 per le -fr, praticamente avevano in mente unità di poco superiori alle Lafayette (ottime per la 2a linea) infatti volevano sostituirci anche le avisos. Ora la differenza di prezzo sembra essersi appianata ma certe accortezze nelle unità italiane sembrano permanere.

 

Per i vls sulle italiane sembra verranno montati 2 Sylver A43, adatti solo per gli Aster 15. Non è da escludere che si decida di imbarcare gli A70 per usi futuri o che la predisposizione per i 2 ulteriori moduli sia proprio per quel modello. Ora come ora non mi vedo il governo italiano (di qualunque colore) che decide di bombardare il covo di terroristi con dei missili strategici. Nel caso (speriamo mai) di qualche bidone bello grosso da :osama: e co c'è sempre il GG e Cavour con gli AV8B (se ci mettiamo di punta sappiamo fare i cattivi)

Share this post


Link to post
Share on other sites
La potenza strategica nucleare serve a non farti fare la guerra, ma se la guerra scoppia forse sarebbe servito il sonar, il radar e tutte le altre belle cosette, almeno che non si nuclearizzi il nemico e buonanotte al secchio ... asd

 

Io ho scritto: "...valenza strategica, sia essa nucleare o convenzionale,...", cioé, mi riferivo, nella fattispecie delle FREMM francesi, al fatto che le stesse saranno dotate degli "Scalp Naval" ed hanno, quindi, valenza strategica convenzionale! Forse (forse), ora mi sono spiegato meglio!

 

....Per i vls sulle italiane sembra verranno montati 2 Sylver A43, adatti solo per gli Aster 15. Non è da escludere che si decida di imbarcare gli A70 per usi futuri o che la predisposizione per i 2 ulteriori moduli sia proprio per quel modello. Ora come ora non mi vedo il governo italiano (di qualunque colore) che decide di bombardare il covo di terroristi con dei missili strategici. Nel caso (speriamo mai) di qualche bidone bello grosso da :osama: e co c'è sempre il GG e Cavour con gli AV8B (se ci mettiamo di punta sappiamo fare i cattivi)

 

Quindi, a differenza di quanto dice qualche nostro amico qui sul forum, se ho capito bene, non è sicuro che gli "Scalp Naval" potranno essere installati in un secondo momento?

Edited by Unholy

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è la predisposizione a prora per istallare altre 16 celle (si spera due sistemi Silver A70), in modo da poter imbarcare Scalp Naval.

Non si sa se c'è la volontà politica di effettuare questa cosa.

 

Credo che molto probabilmente saranno anche loro "navi con il buco", come le Orizzonte, che hanno spazio per altre 16 celle a fronte delle 48 che già hanno.

Speriamo in buone nuove future.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda le FREMM, viste le croniche difficoltà finanziarie e le peripezie che si stanno facendo per trovare le fonti di finanziamento, va benissimo quanto si è ottenuto, ovvero delle navi piene di "buchi", comunque più prestanti delle omologhe francesi.

Dai disegni pubblicitari Fincantieri si desumerebbe (sempre che siano veri...) che lo spazio per gli ulteriori 16 tubi VLS sia di maggiore profondità rispetto ai 16 installati, ergo saranno almeno A50 (quindi per Aster 30) ma spero vivamente siano A70 (Aster 30 + Scalp Naval).

Selex ha già divulgato la notizia che per il 2011/2012 (data di prevista consegna della prima FREMM alla MMI) sarà disponibile il nuovo EMPAR attivo, con portata a lungo raggio decisamente incrementata (quasi doppia), punto carente delle attuali FREMM.

Già l'attuale EMPAR è in grado di impiegare gli Aster 30, che hanno una portata di circa 120 Km.

Considerato che la MMI nei prossimi 15 anni potrà contare solo su 2 caccia moderni (Orizzonte, armati di Aster 30 e radar LRR) e 2 non sempre all'altezza (De la Penne), secondo me tutte le FREMM dovrebbero disporre, fin dalla loro entrata in servizio, del sistema SAAM-D (missili SAAM-15 e SAAM-30), con radar EMPAR attivo, divenendo, per quanto riguarda la difesa AA, dei "quasi-Orizzonte", a costi estremamente contenuti.

Per quanto riguarda i cannoni, non capisco che senso abbia installare sulle ASW 2 76/62, quando si potrebbe invece avere 1 76/62 Davide e 1 127/64 Vulcano. Non ci sono soldi ? Bene, si installi 1 127/54 riciclato dalle 4 Maestrale che verranno contemporaneamente ritirate (oltre a quelli sbarcabili dagli Audace), in ogni caso potranno utilizzare le munizioni Vulcano.

Se così non fosse ci troveremmo nel 2020 solo con 6 unità (FREMM GP) armate di 127/64, e nulla più !

(a confronto, la Spagna avrà 10 F-100).

Per quanto riguarda gli Scalp Naval, qui il problema è di strategia geo-politica. L'Italia è una potenza regionale che, volente o nolente, ha un ruolo importante nel Mediterraneo e nel medio-Oriente, ed anche altrove. Possiamo e vogliamo perdere peso strategico nei confronti della Spagna (Tomahawk) e dei vari paesi limitrofi che si stanno armando missilisticamente (Libia, Iran, Siria, ecc.) ? Non penso sia politicamente (e quindi economicamente) accettabile.

Pertanto i 16 vls ora vuoti, secondo me dovranno essere riempiti anche di Scalp Naval: possiamo anche aspettare ad acquistarli, infatti le prime consegne alla MN avverranno nel 2012, ma sicuramente dovranno esserci, analogamente alla loro installazione sugli Orizzonte e sui sommergibili U-212.

I missili Teseo, nella versione aggiornata con GPS, rimangono ottime armi anti-nave, ora anche contro-costa: ma restano armi "tattiche" che, abbinate al Vulcano, porteranno la MMI ad avere probabilmente i bracci armati "convenzionali" tra i più lunghi in dotazione alle marine mondiali. Ma non si tratta di armi strategiche.

La MMI, in prospettiva, con un centinaio di Scalp Naval da poter imbarcare su 2+2 Orizzonte, 10 FREMM e 4 (magari 6) U-212, avrebbe un potenziale strategico di tutto rispetto, con capacità di intervento globale.

Ricordiamoci ancora che la MMI non sarebbe l'apripista: l'AMI ha già acquistato gli Storm Shadow (da cui derivano gli Scalp Naval), la cui gittata massima non è ben nota, ma più fonti parlano di oltre 300 km...

 

Cordialmente,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti anche io propendo per l'acquisto (futuro) dello Storm Shadow non perchè dobbiamo necessariamente usarlo, ma come deterrente, e niente più.

Per il resto sottilieno tutto quanto scritto da eagle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....Selex ha già divulgato la notizia che per il 2011/2012 (data di prevista consegna della prima FREMM alla MMI) sarà disponibile il nuovo EMPAR attivo, con portata a lungo raggio decisamente incrementata (quasi doppia), punto carente delle attuali FREMM.

Già l'attuale EMPAR è in grado di impiegare gli Aster 30, che hanno una portata di circa 120 Km.

Considerato che la MMI nei prossimi 15 anni potrà contare solo su 2 caccia moderni (Orizzonte, armati di Aster 30 e radar LRR) e 2 non sempre all'altezza (De la Penne), secondo me tutte le FREMM dovrebbero disporre, fin dalla loro entrata in servizio, del sistema SAAM-D (missili SAAM-15 e SAAM-30), con radar EMPAR attivo, divenendo, per quanto riguarda la difesa AA, dei "quasi-Orizzonte", a costi estremamente contenuti....

 

 

Si tratta, esattamente, di ciò che vogliono fare i francesi con le "FREMM" antiaeree, chiamate "FREDA" di cui si parla al link seguente:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5445

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però i Francesi vogliono mettere l'Empar attivo su solo due delle loro Fremm, noi su tutte e dieci (almeno questi sono i buoni propositi). :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....noi su tutte e dieci (almeno questi sono i buoni propositi). :D

 

Quando dici "noi", vuoi dire, "noi forumisti"!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però i Francesi vogliono mettere l'Empar attivo su solo due delle loro Fremm, noi su tutte e dieci (almeno questi sono i buoni propositi). :D

 

 

NO,

non confondiamo le belle Bergamini con le brutte Aquitaine per favore :furioso:

 

Le Fremm francesi avranno il radar francese multifunzione Thales Herakles che in teoria dovrebbe fare da lunga e media portata. In pratica non farà nessuno dei 2 :rotfl: :rotfl: Chiedete a Typhoon per maggiori spiegazioni. Lui è il miglior conoscitore dell'argomento.

Le Fremm italiane avranno il radar media portata Elettronica Empar II attivo e il radar a lunga portata 3D in banda D della Selex (non so il nome, cmq è quello dei DlP e GG mi sembra). Quindi 2 radar distinti, non uno multifunzione.

Per mettere i 2 radar le Fremm italiane avevano già previsto 2 zone/alberi distinti, cosa che non hanno fatto i francesi che adesso con le Freda si ritrovano a dover trovare spazio per il secondo radar (forse il thales S1850), ma questo comporterà un bel pò di rogne e tanti quattrini.

Entrambi italiani e francesi hanno poi il problema di trovare spazio per 8-16 vls supplementari. Comunque tutti questi problemi si risolveranno visto che ne MM, ne MN hanno soldi da buttare.....

 

Le belle italiane avranno inoltre l'opzione per una seconda LM2500 e l'hangar per 2 elicotteri (EH101+NH90), anche se dubito che vedremo mai 2 elicotteri su una fregata :rolleyes: .

 

Faccio notare che i francesi inizialmente volevano una propulsione diesel-elettrica per 24 nodi di velocità (+/- velocità escargots...).

La MM ha spinto per le gas-turbine LM2500 G4+ (27 nodi) e si è riservata l'opzione per una seconda turbina. Impensabile pensare di scortare una portaerei che fa 30 nodi con una fregata da 24nodi..... solo Loro ci potevano pensare...

Quando poi è partito l'idea delle portaerei comuni con la GB, allora hanno pensato di rifilarci le turbine RR MT30 per far piacere agli inglesi, ma ovviamente MM li ha mandati a....... caccia di lumache. Fatto stà che i lumacari vanno in giro a dire che hanno messo le LM2500 per accontentare gli italiani e la Avio e si sono sacrificati a rinunciare alle più performanti MT30...... Voltagabbana :thumbdown: :thumbdown:

 

 

Ciao a tutti.

:):)

Share this post


Link to post
Share on other sites

e il radar a lunga portata 3D in banda D della Selex (non so il nome, cmq è quello dei DlP e GG mi sembra).

 

Vuoi dire il RAN 40 L? Questa mi giunge nuova però sarebbe una bellissima notizia;

tuttavia se veramente riuscissimo a realizzare 10 (o anche 6) FREMM così equipaggiate non so se saranno necessari altri 2 Orizzonte...Voi che ne pensate?

Edited by HARRIER

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le Fremm francesi avranno il radar francese multifunzione Thales Herakles che in teoria dovrebbe fare da lunga e media portata.

 

Hai ragione Cartman, chiedo venia per la svista.

 

Quando dici "noi", vuoi dire, "noi forumisti"!!!

 

Bè, mica tanto!

E' ben noto che la MM punta ad avere delle fregata allo stato dell'arte, e questo si è già visto in partenza con le configurazioni che prevedono di adottare le due marine.

Quindi proprio per questo motivo, e sperando in un bilancio (seppur di poco) migliore a quello attuale, credo, e spero, che le Fremm italiano avranno l'Empar attivo e non quello normale, soprattutto se la classe Orizzonte si fermerà alle sole due unità già ordinta e in parte costruite.

 

Entrambi italiani e francesi hanno poi il problema di trovare spazio per 8-16 vls supplementari.

 

Dai render rilasciati delle Fremm italiani si poteva ben vedere che lo spazio per un totale di 48 VLS c'è. Ora sono previsti 16 + 16.

Bisogna solo vedere se oltre allo spazio sulla coperta, c'è anche la possibilità tecnica di piazzarci un SilverA50 o A70.

 

Riguardo il radar a lunga portata (che come dice Harriel dovrebbe essere il RAN 40) mi suona nuova anche a me), notizie in merito?

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites
e il radar a lunga portata 3D in banda D della Selex (non so il nome, cmq è quello dei DlP e GG mi sembra).

 

Vuoi dire il RAN 40 L? Questa mi giunge nuova però sarebbe una bellissima notizia;

tuttavia se veramente riuscissimo a realizzare 10 (o anche 6) FREMM così equipaggiate non so se saranno necessari altri 2 Orizzonte...Voi che ne pensate?

 

Sì il Ran 40L selex, che cmq è (a detta di voci di corridoio) meno performante dell'S1850 delle Orizzonti. Il Ran pesa anche un paio di tonnellate meno dell'S1850 ed è di fabbricazione nazionale (aka Finmeccanica), quindi..... inevitabile.

Si vede anche nei modellini delle Fremm nostrane.

Nei modellini delle Fremm francesi invece c'è un solo radar (Herakles per l'appunto). Per questo i tirchioni non hanno previsto il secondo MAST necessario se vogliono mettere un altro pesante radar. Ora si ritrovano col problema che alla loro configurazione devono aggiungerlo per forza se vogliono avere una vera AAW e ci rimetteranno un sacco di €€€€ ( :rotfl: :rotfl: :rotfl: ).

 

Fremm 'di quegli altri'. Come vedete sull'hangar non c'è il radar 3D .

 

4297.jpg

 

http://www.mtu-online.fr/Files/Images/FREM...N_(mid_res).jpg

 

 

 

Fremm 'Nostra'. Come vedete, oltre ad essere + bella ha anche quel cosetto sull'hangar che è il radar 3D (nero come quello di Cavour):

 

680px-FREMM.svg.png

 

RAN_40L.jpg

 

http://www.finmeccanica.it/Holding/IT/Busi...N_40L/index.sdo

 

Forse causa soldi, non tutte quelle italiane avranno il radar 3D, ma sono predisposte all'origine, cosiccome per la seconda turbina e il secondo elicottero.

Lo so che alla fine non vedremo mai causa soldi questi gadget, ma sperar non nuoce. :rolleyes:

 

 

Qui un articolo in lingua straniera dove si legge:

 

'' les Italiens souhaitaient avoir deux radars sur leurs bâtiments, un EMPAR (tridimensionnel, veille air) et un SPS-791 (veille surface), cela leur imposait donc deux matures. Les Français utilisant le radar multi-fonctions air-surface Herakles, ''

 

http://www.netmarine.net/bat/fremm/commun/index.htm

 

C'è da dire che se ci riescono, Loro monteranno l'S1850 già presente sulle Orizzonte.

Edited by Cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sì il Ran 40L selex, che cmq è (a detta di voci di corridoio) meno performante dell'S1850 delle Orizzonti. Il Ran pesa anche un paio di tonnellate meno dell'S1850 ed è di fabbricazione nazionale (aka Finmeccanica), quindi..... inevitabile.

Si vede anche nei modellini delle Fremm nostrane.

 

les Italiens souhaitaient avoir deux radars sur leurs bâtiments, un EMPAR (tridimensionnel, veille air) et un SPS-791 (veille surface), cela leur imposait donc deux matures. Les Français utilisant le radar multi-fonctions air-surface Herakles, ''

 

C'è da dire che se ci riescono, Loro monteranno l'S1850 già presente sulle Orizzonte.

 

Carti, carti una svista così enorme da lei non me la sarei mai aspettata :asd:

 

Ne le fremm italiane, ne tantomeno le francesi monteranno un radar a lunga portata (S1850 o Ran 40L) per un semplice motivo, non c'è l'albero dove montarlo.

 

Da orizzontesn

 

FREMM.jpg

 

Modellino GP

 

fremmov3.jpg

 

L'oggetto montato sopra l'hangar è il 76 SR per noi, altro per i mangiaran... francesi B-)

 

L'EMPAR che monteranno le fremm nostrane sarà al 99% quello attivo, visto che SELEX ha nella sua roadmap tale prodotto per il 2011 (strane coincidenza -NCIS Gibbs: io non credo alle coincidenze - e io neppure). Il nome tecnico dell'EMPAR su Cavour e Doria è MM/SPS-790.

 

Il nome del RAN-40L e MM/SPS-798 e SPS-791 è il RAN-31X/I (mia scheda Cavour). Il RAN-40L oltre ad essere montato nativamente su Cavour ne è previsto l'imbarco su GG e DlP.

 

Le FREDA (alias fremm AAW) sembrano una fetecchiata proprio perchè prive di radar 3D a lunga portata, ma visto che i francesi devono sostituire delle fregate aaw gli può bastare, noi che in futuro dovremmo sostituire i DLP no. Sviluppare una 3a versione delle fremm è quantomeno schizzofrenico visto che le orizzonte sono già state amortizzate, inoltre sulle fremm il sistema di combattimento è il SAAM (-it come su CAvour e -fr) e non il PAAMS delle Doria/Forbin/Daring, oltre ad avere pochi vls

 

Dai render rilasciati delle Fremm italiani si poteva ben vedere che lo spazio per un totale di 48 VLS c'è. Ora sono previsti 16 + 16.

 

Da una pubblicità di Fincantieri di aprile sul Jane's Weekly Defense si vede lo schema delle fremm e a prua c'è il buco per vls supplementari, delle dimensioni di quelli montati. La cosa migliore è che sono montati quelli anteriori e il buco dietro è più fondo, forse predisposti per A70 (dopo 30 min son riuscita a trovare l'immagine).

 

attachment5ea55eho9.jpg

 

Come si può ben vedere da quest'ultima immagine pubblicitaria sul primo albero in cima è montato l'EMPAR e sul 2o, molto più piccolo, sono presenti alcune antenne. Sopra l'hangar è visibile il 76 e a prua il 127 con canna a 64 calibri

Edited by enrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta Enrr,

ho detto che probabilmente causa soldi non lo metteranno, ma le Fremm hanno un secondo mast che permette di montare (cioè reggere il peso), cosa che non hanno le Fremm francesi. Montare il Ran 40 per Fincantieri è + facile, se poi come dici c'è anche posto per i 16 vls supplementari (Io non riesco a vederli..), allora è fatta.

Probabilmente a Fincantieri avevano già previsto di fare una potenziale versione AAW (aka rifilare a MMI), della quale la Marina avrebbe sentito l'esigenza per affiancare le Orizzonti in caso di necessità.

 

@enrr:

potrebbe essere possibile capire quant'è la capacità di storage del combustibile di nave Cavour?

Edited by Cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×