Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Johnny_WolfGun

700 f-35 per cameri!

Messaggi consigliati

Ospite sbarulla

:drool:JSF!!!! :drool:

 

X TOMMYM: Riguardo l'articolo io trovo interessante l'analisi sul futuro delle aziende europee aereonautiche. Sinceramente non ne so molto sulle cifre... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite sbarulla
Ragazzi, non so se ho visto bene ma... (mettete il video a 1:50 minuti)

 

ecco l'immagine JSF sembra che a lato ci sia il motore e l'apparato per il decollo verticale :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi, non so se ho visto bene ma... (mettete il video a 1:50 minuti)

 

ecco l'immagine JSF sembra che a lato ci sia il motore e l'apparato per il decollo verticale :D

Dai ma che tristezza di riproduzione... Le sorprese degli ovetti kinder sono fatte meglio... :thumbdown:

 

Quelle sulla deriva del simulacro dovrebbero essere le insegne della Marina Militare Italiana??!! :blink:

Per un miliardo di dollari potevano anche comprarsi degli adesivi più realistici! :thumbdown:

 

Una cosa: ma anche negli aerei di serie il tettuccio si aprirà verso l'avanti? :blink:

Spero proprio di no...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi, non so se ho visto bene ma... (mettete il video a 1:50 minuti)

 

ecco l'immagine JSF sembra che a lato ci sia il motore e l'apparato per il decollo verticale :D

che brutto! :blink:

 

non me lo ricordavo così tozzo.... e quelle insegne poi...ma procurarsi quelle vere della marina troppo difficile? :thumbdown:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi, non so se ho visto bene ma... (mettete il video a 1:50 minuti)

 

sinceramente...il video è tutto bello ma il massimo è al min 5e 09 e 5e13 quando gli efa passano vicino la torre di controllo...

 

va be ovviamente raga penso che le insegne non siano quelle definitive..cm il canopy che si apra in avanti lo vedo pure scomodo.

 

vedremo alla prima consegna ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Captor Inviato il Ieri a 08:54 am

Una cosa: ma anche negli aerei di serie il tettuccio si aprirà verso l'avanti?

Spero proprio di no...

 

edo Inviato il Ieri a 06:41 pm

  cm il canopy che si apra in avanti lo vedo pure scomodo.

 

vedremo alla prima consegna 

 

Mi spiace ragazzi, ma il tettuccio resterà così: incernierato davanti... :P

Con buona pace dell'estetica, la soluzione scelta è più leggera e si comporta meglio da un punto di vista stealth.

Il tettuccio è in due pezzi (c'è solo un sottilissimo frame in mezzo) per ottimizzare spessori e curvature del materiale trasparente, ma si apre in un blocco unico eliminando il pesante frame e relativa giunzione a tenuta fra parabrezza e calotta (tipico di moltissimi velivoli non stealth).

A questo punto, visto che è un blocco unico, si puo' decidere di aprirlo da dietro o da davanti (per com'è fatto, di lato no).

Incernierare tutto davanti consente di fissare il meccanismo d'apertura in una parte intrinsecamente più robusta e rigida (quella del parabrezza), evitando di irrobustire e appesantire la parte posteriore. Inoltre i giochi e le tolleranze tra tettuccio e velivolo nella parte anteriore (+ critica per questioni di stealthness) sono più facilmente contollabili così.

Se vogliamo poi c'è anche una ragione logistica: il meccanismo di apertura, sistemato davanti, può essere identico per tutte le tre varianti (ricordo che F-35B ha il tettuccio diverso e più corto nella parte posteriore).

Eh poi dai, non è così brutto...:D

Modificato da Flaggy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...f 35 può decollare in verticale?

Ma STOVL non è l'acronimo di "short take off (and) vertical landing" cioè decollo corto e atterraggio verticale da cui si deduce che non può decollare verticalmente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è che non può...

Bisogna distinguere tra ciò che si può fare e ciò che si fa operativamente!

L'F-35B pesa a vuoto 13600 Kg e al decollo può contare su 18000 Kg di spinta in verticale.

Fai la differenza e in quello che ti avanza (4400kg) devi far stare carburante, armi e un certo margine di spinta...Puoi farlo, ma a che serve decollare verticalmente se devi scegliere se farti un bel viaggio senza armi o se fare un giretto con le stive piene?

Il più delle volte forse è meglio caricare 6 tonnellate di carburante, 1600Kg di bombe e missili in stiva e decollare corto per scaricare il tutto a centinaia di chilometri di distanza in configurazione stealth...Cioè è meglio essere uno STOVL...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si ok ma qui torniamo all' harrier.

Il decollo verticale ti permette di atterrare in punti che neanche sono progettati per poter accogliere un aereo, come strade o punti vuoti nelle foreste.

Il fatto è l'esigenza...se non bisogna decollare verticalmente io preferirei farmi una bella corsa piuttosto che decollare verticalmente come un elicottero....e cmq come aereo l'F-35 non mi sta molto simpatico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'Harrier è come l'F-35, teoricamente può decollare verticalmente, ma operativamente non lo fa mai.

 

E poi per atterrare verticalmente non serve il decollo verticale, ma l'atterraggio verticale :) cosa sfruttata appieno.

 

Sfrutto l'occasione per una domandina, per quanto tempo l'F-35 può stare in hovering, mi sembra che per l'Harrier si parlasse di 120 o 180 secondi, dovuti a problemi di surriscaldamento, penso che anche l'F-35 abbia un tempo limitato, no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho guardato il filmato (apertamente contrario all'operazione, direi), e mi sono saltati all'occhio alcuni punti interessanti:

- l'on Deiana obietta che questo progetto in collaborazione con gli statunitensi sia in completo disaccordo con le posizioni europeiste che il governo italiano dovrebbe mantenere. Ora, secondo me semplicemente non era possibile per l'industria europea partorire un progetto del genere (tra l'altro negli anni '90, visto che il progetto risale ad allora). Se la partecipazione porta a benefici sia all'una che all'altra parte, non vedo cosa ci sia di strano a iniziare un progetto con una nazione alleata...(secondo Zappa invece l'europa tecnicamente potrebbe permettersi un JSF tutto suo...aspetto lumi in merito, anche se avevo già fatto una domanda del genere ma limitata alla sola Italia).

 

- Secondo Bonignore il JSF è stato scelto dalla nostra AM senza conoscere realmente prestazioni e costi. Ok per i costi che sono sempre un'incognita anche se non dovrebbero esserlo (e qui mi sembra che sia EFA che JSF non siano stati simboli di efficienza) ma la storia delle prestazioni??

Dunque le prestazioni almeno teoriche sono definite dalla fase di progetto, e un aereo fino a prova contraria si vende vendendo le sue prestazioni, ora cosa intende dire con "non si conoscevano le prestazioni"? Che non erano ancora state fatte prove sul campo? eh beh grazie...

 

- Per quanto riguarda l'assenza della nostra Corte dei Conti ai meeting dei paesi membri del consorzio e l'assenza di discussioni con votazione in parlamento, penso che sia un errore questo disinteresse del Governo. Un progetto simile dal mio punto di vista andrebbe curato come un bambino...insomma ci stiamo investendo tantissimo e la nostra azienda di punta è pienamente coinvolta...

 

- Come si spiega l'ordine di grandezza dei numeri di posti di lavoro previsti da Forcieri e dal membro di un'associazione pacifista (non ricordo il nome...)

 

- Il ritorno tecnologico è uno dei modi con cui ci dovremmo "ripagare" le fatiche del JSF. Ora molti obiettano che non ci sarà alcun ritorno tecnologico (Bonsignore dice di non aver ancora sentito un DG di Finmeccanica ammettere che ci sia stato ritorno tecnologico finora mentre una signora di cui non ricordo ancora il nome obietta che il SW rimarrà sotto controllo degli americani e scusate, ma questa ultima affermazione per me non ha nè capo nè coda messa lì così). Il problema è che però nè Fraticelli nè Forcieri hanno fornito una motivazione sufficiente a convincere qualcuno che il ritorno tecnologico ci sarà eccome. Io sono ingegnerando, quindi so per esperienza che facendo qualcosa è sempre possibile acquisire abilità nuove, ma per molti non è così scontato.

 

- Questa osservazione invece è proprio una critica aperta all'onorevole Martone che afferma di non capire come il JSF si inquadra nella nostra politica estera. Mi sembra che la componente di etica nel discorso sia anche troppo evidente...come dice anche lo speaker del filmato "per molti un aereo di attacco al suolo non è in linea con il nostro articolo 11". Pensoche ci sia poco da commentare a riguardo...

 

Ok questi sono quelli che per me sono i punti caldi del video, e ci sono le mie opinioni...vediamo cosa se ne pensa qua (spero anche nell'intervento di autorità come Gianni065 :D:D)

 

ciao a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite sbarulla

Secondo me più che essere contrario solleva alcuni dubbi (fondati) su come si stà evolvendo la situazione.

L'aspetto interessante, che avevo già postato in precedenza (senza apparentemente sollevare interesse) è appunto che partecipare a questo progetto ha senza dubbio frenato molto lo sviluppo europeo (in primis EF2000) e non è chiaro come e quanto know-how ci venga in ritorno (sono sempre tecnologie sviluppate negli USA fino a che punto saranno disposti a condividerle?).

A me sembra che JSF ha contribuito a mettere una pietra sopra a futuri sviluppi di veivoli europei..

 

Articolo che pone anche quesiti sul futuro dell'industria aereonautica europea

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rispondo per quanto riguarda il software.

 

Questo viene interamente sviluppato dagli USA, senza alcuna collaborazione internazionale, e -NON- ci verrà fornito il codice sorgente.

 

In pratica all'interno del software di gestione dell'aeromobile potranno essere inserite tutte le backdoor che la NSA riterrà opportune e noi non potremo farci nulla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tanto non credo andremo mai in guerra con gli USA, il nodo cruciale è piuttosto l'integrazione di sistemi, infatti se gli USA si terranno stretti il codice sorgente questi dovranno, in un modo o in un altro, passare per Lockheed

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Sbarulla: la questione della pietra sopra agli altri progetti europei si risolverà nel momento in cui si conoscerà il know-how tecnologico acquisito. E pare che su questo siamo proprio tutti d'accordo :D

Se l'industria europea riesce a mettere le mani su tecnologie mai viste prima, beh forse ne è valsa la pena di ritardare un po' l'EFA. Queste tecnologie potenzialmente acquisibili serviranno poi per un altro progetto europeo.

Il problema, come ho scritto, è che pare che non ci sia (o che non si voglia rendere pubblica) una previsione del know-how che si acquisirà. Ma è verosimile che chi decise di partecipare al progetto abbia tenuto in conto questo aspetto, no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
esatto credo sia un'occasione da non perdere porta lavora e guadagno per tutti.....

la chiesa sempre in mezzo..... :furioso::furioso: cominciassero un po a guardare i loro continui errori passato e presente........

quotone!!!!!

propongo una dichiarazione di guerra al vaticano! B-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite sbarulla
Il problema, come ho scritto, è che pare che non ci sia (o che non si voglia rendere pubblica) una previsione del know-how che si acquisirà. Ma è verosimile che chi decise di partecipare al progetto abbia tenuto in conto questo aspetto, no?

 

Lo spero proprio!! Mi sembra di aver letto che rappresentanti del governo italiano abbiano chiesto chiarimenti in merito, oltre a questo resta l'incertezza...

 

La mia impressione è che lo JSF abbia attratto a se tutta l'attenzione (anche economica) con anche lo scopo (più o meno velato) di bloccare sul nascere qualsiasi possibile concorrenza.

Se ci pensiamo, ad oggi cè maggior possibilità di esportare un EFA rispetto un F22 (nonstante il divario tecnologico), mi sento allora di pensare che un progetto a consorzio europeo poteva benissimo entrare in competizione con lo JSF.

 

Questo ragionamento sia chiaro è solo economico-strategico, è chiaro che come molti altri in questo forum mi aspetto che lo JSF contenga tutte le eccellenze tecnologiche promesse ad un prezzo ragionevole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×