Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Fred

Intercettare e ingaggiare il Concorde

Messaggi consigliati

Innazitutto spero di essere nella sezione giusta, cmq ho una domanda che mi frulla in testa da un pò, è solamente un curiosità , niente di morboso.

 

Leggendo le schede tecniche dei caccia su aereimiltari.org, mi sono accorto che molti aerei supersonici (es F-15) hanno la possibilità di volare in regime supersonico solamente per pochi minuti (visto l'ingente consumo di carburante e il surriscaldamento elevato); e quindi mi domandavo come sarebbe stato possibile se nel caso fosse stato necessario intercettare e ingaggiare un Concorde, visto che un caccia non potrebbe mai raggiungerlo dato che l'aereo civile ha la capacità (e spero di essermi informato bene) di volare in supersonico per un tempo ben più prolungato rispetto ad un aereo militare.

 

Forse la statistica gioca a favore, dato il fatto che non fosse un aereo molto diffuso, però in caso di necessità...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io credeo che per distruggere un qualsiasi aereo non sia per forza necessario ingaggiarlo visivamente e per lungo tempo , ci sono caccia come l'F14 che , grazie al phoenix riescono a buttare giu aerei apiù di 100km di distanza , inoltre la velocità del missile e quella dell'aereo si sommano al momento del lancio cosìcché un missile può raggiungere velocità ben più elevate del suono e quindi raggiungere in un batter d'occhio il concorde. con aerei come l'F22 stealth e con supercruise poi, il problema non si pone neanche.. il concorde non sentirebbe neanche il missile fino ache non gli è stata tranciata la parte posteriore ( ho esagerato solo un pochino eh... )

ancora , la capacità di dislocare le portarerei in punti strategici che è caratteristica della marina USA renderebbe possibile seguire un concorde , anche attraverso l'utilizzo di più aerei a rotazione. :okok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Io credeo che per distruggere un qualsiasi aereo non sia per forza necessario ingaggiarlo visivamente e per lungo tempo , ci sono caccia come l'F14 che , grazie al phoenix riescono a buttare giu aerei apiù di 100km di distanza , inoltre la velocità del missile e quella dell'aereo si sommano al momento del lancio cosìcché un missile può raggiungere velocità ben più elevate del suono e quindi raggiungere in un batter d'occhio il concorde. con aerei come l'F22 stealth e con supercruise poi, il problema non si pone neanche.. il concorde non sentirebbe neanche il missile fino ache non gli è stata tranciata la parte posteriore ( ho esagerato solo un pochino eh... )

ancora , la capacità di dislocare le portarerei in punti strategici che è caratteristica della marina USA renderebbe possibile seguire un concorde , anche attraverso l'utilizzo di più aerei a rotazione. :okok:

Ok, avevo pensato che un missile può raggiungere facilmente un aereo del tipo del Concorde, ma nel caso si decida di intercettare un aereo civile, mi pare che sia indispensabile prima una verifica visiva diretta, che comporta quindi un avvicinamento al "bersaglio".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

spero solo che non siate seri quando parlate di abbattere un concorde senza neanche intercettarlo visivamente, ragazzi ricordatevi che state tirando giù un uccellino con passeggeri a bordo, non un caccia di qualche nazione ostile....prima che parti l'ordine di abbatimento ce ne vuole e il riconoscimento visivo credo sia d'obbligo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

riformula la domanda...es un nuovo tipo d aereo spia nemico ke vola a mach 3...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
spero solo che non siate seri quando parlate di abbattere un concorde senza neanche intercettarlo visivamente, ragazzi ricordatevi che state tirando giù un uccellino con passeggeri a bordo, non un caccia di qualche nazione ostile....prima che parti l'ordine di abbatimento ce ne vuole e il riconoscimento visivo credo sia d'obbligo!

infatti è proprio quello che sostenevo nel post sopra, il riconoscimento visivo è obbligatorio, e proprio per questo mi domandavo come fosse possibile farlo se un concorde fila a 2 Mach e non si ha la possibilità di raggiungerlo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Penso che se si possa precedere avrebbe dei problemi a non essere identificato.... Per quanto riguarda il drone penso abbia un autonomia ridotta a mach 3 quindi arrivato ad un certo punto dv per forza tornare da dove è stato mandato o si andrà a schiantare.... spero di non dire grandi scemità :P

Modificato da julian

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d aereo spia nemico ke vola a mach 3...

L'aereo spia esiste ed è SR-71 blackbird.... Fino ad ora non è mai sato possibile abbaterlo.. o almeno io so così :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Blackbird non è mai stato abbattuto perchè oltre a volare a mach 3, aveva una RCS abbastanza ridotta e volava a 80 mila piedi, rendendo l'intercettamento un'impresa abbastanza ardua.

 

Per quanto riguarda il Concorde... Beh ha si e no la RCS di un B52 e non vola certo a 80 mila piedi...

 

A mio avviso basta anticiparlo un pò e provedere su una rotta che sia tangente alla sua, in modo da raggiungerlo, identificarlo e, eventualmente tirargli un missile, anche senza dover usare troppo a lungo i postbruciatori, tuttavia è sempre un bestione e non c'è bisogno di ingaggiare un dogfight prolungato.

 

Almeno si spera...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d  aereo spia nemico ke vola a mach 3...

L'aereo spia esiste ed è SR-71 blackbird.... Fino ad ora non è mai sato possibile abbaterlo.. o almeno io so così :rotfl:

una volta e stato abbattuto ,ne abbbiamo parlato....e kmk ora l'hanno messo in pensione...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d  aereo spia nemico ke vola a mach 3...

L'aereo spia esiste ed è SR-71 blackbird.... Fino ad ora non è mai sato possibile abbaterlo.. o almeno io so così :rotfl:

una volta e stato abbattuto ,ne abbbiamo parlato....e kmk ora l'hanno messo in pensione...

Grazie Carlo! :okok: non pensavo mettessero fuori un aereo come quello!

 

Ps: Sn rimasto un po inditro con i tempi! L' sr 71 è uscito nel 98!

Modificato da julian

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d  aereo spia nemico ke vola a mach 3...

Se riformulassi la domanda perderebbe di significato quello che mi stavo chiedendo, se fosse un aereo spia infatti lo potresti abbattere a prescindere, identificato visivamente o meno (sul fatto di come sarebbe un altro discorso) il problema in questo caso si poneva visto che l'identificazione visiva è obbligatoria e problematica.

Modificato da Fred

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d  aereo spia nemico ke vola a mach 3...

L'aereo spia esiste ed è SR-71 blackbird.... Fino ad ora non è mai sato possibile abbaterlo.. o almeno io so così :rotfl:

una volta e stato abbattuto ,ne abbbiamo parlato....e kmk ora l'hanno messo in pensione...

Se è per questo anche il concorde. Chi mi da il link dell'abbatimento del blackbird?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

c'e kui kualke discussione in kui se n'e parlato....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse intendi questa, però in questa discussione in cui si parlava dell' XB-70, Gianni diceva che nessun Blackbird fu mai abbattuto.

Modificato da Fred

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vabbe so ke si parlava di quello katturato o ke so io dai sovietici durante una missione di spionaggio....bho..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vabbe so ke si parlava di quello katturato o ke so io dai sovietici durante una missione di spionaggio....bho..

Ahh, forse hai fatto confusione con l'U-2 di Gary Powers che fu abbattuto nel 1960.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

giuuuussstoooooooooo!!!

 

hai ragiooneee!!!

 

skusatemiii!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
riformula la domanda...es un nuovo tipo d  aereo spia nemico ke vola a mach 3...

Se riformulassi la domanda perderebbe di significato quello che mi stavo chiedendo, se fosse un aereo spia infatti lo potresti abbattere a prescindere, identificato visivamente o meno (sul fatto di come sarebbe un altro discorso) il problema in questo caso si poneva visto che l'identificazione visiva è obbligatoria e problematica.

Fred, secondo me invece la tua richiesta avrebbe senso anche in caso di aereo spia, in quanto anche gli aerei spia vengono identificati visivamente, per poter dire che siano proprio aerei spia.

In ogni caso, non tiro più per le lunghe questo discorso, in quanto non la tua richiesta è diversa.

 

Beh ci sarebbero tante cose da dire e che spero vengano fuori dalla discussione..

 

Fondamentalmente, la tua domanda è sensata, in quanto l'identificazione visiva di aerei che volano alti è veloci è molto complicata se non impossibile da organizzare: ad esempio caccia come l'F-4 si trovarono in più occasioni in difficoltà ad affinacarsi a ricognitori MiG-25.

 

Altro discorso in guerra, dove un aereo che vola sul tuo territorio a Mach 2.5, difficilmente viene scambiato per un qualche Tupolev fuori rotta, con le conseguenze immaginabili...

 

Però nel caso del Concorde il problema di affiancarlo non sarebbe stato insormontabile: infatti le sue prestazioni(Mach 2 e 18000 di tangenza massima) sono alla portata della maggior parte dei caccia (es. F-15, Su-27...)

E anche se è vero che il Concorde può volare a velocità elevate per più tempo, è anche vero che al caccia non serve volargli a fianco per ore per identificarlo!

 

A quel punto basta fargli capire di rallentare e cambiare rotta, se non vuole trovarsi nei guai: ti ricordo che un AMRAAM non farebbe tanta fatica a raggiungerlo... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

TIME OUT..intendevo aero spia nemico e non americano e nuovo non gia in pesnione e quasi-invisibile cm l'rs-71...allora ririformulo..un aereo nemico ke vola velocissimo decidete voi se come il concorde o a mach3 o piu e con una rcs normale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
TIME OUT..intendevo aero spia nemico e non americano e nuovo non gia in pesnione e quasi-invisibile cm l'rs-71...allora ririformulo..un aereo nemico ke vola velocissimo decidete voi se come il concorde o a mach3 o piu e con una rcs normale

 

Ok, capito :approved:

 

Cmq, grazie Captor per la risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il termine "intercettazione" non è casuale.

 

La procedura che consente a un caccia di arrivare addosso al bersaglio, non è semplice come siamo abituati a pensare vedendo i film di guerra.

 

Un caccia non è una cosa fantascientifica: esso deve osservare precise limitazioni in termini di consumo di carburante, velocità massima, velocità di salita, ecc...

 

Il fatto che un caccia possa volare a Mach 2.5 e arrivare a 24.000 metri di quota, non significa che possa sempre e comunque intercettare un bersaglio veloce.

 

Il caccia ci mette alcuni minuti per decollare, raggiungere una certa quota e velocità, che può mantenere per un periodo di tempo limitato, prima di dover rientrare alla base.

 

E' come se fosse un missile pilotato.

 

Pertanto deve essere fatto decollare nel momento giusto, deve seguire un vettore corretto, e ha una finestra utile temporale estremamente limitata.

 

Questo è tanto più vero se il bersaglio vola addirittura a Mach 2: è difficilissimo intercettare un bersaglio simile, e pressochè impossibile pensare di affiancarlo e di procedere a una ricognizione visiva: la "finestra temporale" è così ridotta che ammesso che si riesca a far arrivare un caccia in prossimità del bersaglio, ci sarebbe solo il tempo di abbatterlo con un missile e nulla più.

 

Poi tornerò meglio sul punto, se necessario: oggi sto facendo una puntata rapida sul forum, ma in questi giorni sono fuori zona e ho difficoltà a connettermi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovendo intercettare (ipoteticamente) il Concorde, sarebbe più semplice attenderlo al varco, quando rallentasse per la discesa, o per risparmiare combustibile. Dunque sarebbe importante la catena di sensori per tenerlo d'occhio, e i processi decisionali e tecnici per lanciargli addosso l'intercettore più prossimo e adeguato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
vabbe so ke si parlava di quello katturato o ke so io dai sovietici durante una missione di spionaggio....bho..

Ahh, forse hai fatto confusione con l'U-2 di Gary Powers che fu abbattuto nel 1960.

ah mi sembrava. con il SA-2 se non erro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

risposta per maverick. guarda che la nostra era solo un ipostesi.... non bisogna per forza prendere solo le eventualità certe , ma anche quelle improbabili, anche questo fa parte deelle strategie di guerra. quindi anche l'esempio del concorde era accettabile . certo è però che dopo la riformula della domanda da parte di Fred è più facile rispondere , in quanto si tratta di una situazione probabile e non di una improbabile. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×