Jump to content
Dark Angel

F-16 Fighting Falcon - discussione ufficiale

Recommended Posts

Sai Nighthawk...

 

molto tempo fa qualcuno disse che era inconcepibile un aereo con l'abitacolo chiuso, perchè il pilota aveva bisogno di sentire il vento in faccia per apprezzare la velocità...

 

poi qualcun altro disse che i biplani non sarebbero mai stati sostituitii dai monoplani perchè le doppie ali assicuravano maggiore manovrabilità...

 

quando uscì l'F-16 qualcuno disse che nessun computer avrebbe mai potuto eguagliare la sensibilità della mano del pilota sulla cloche...

 

Inviamo sonde automatiche e robot a esplorare i pianeti, e quindi in un certo senso abbiamo già soppresso il mito dell'esploratore... e oggi nessuno se ne lamenta.

 

Non so se un domani un computer potrà sostituire un pilota. Secondo me sarà difficile. Però se parliamo di velivoli telecomandati, il pilota c'è, solo che non è a bordo, e temo che il "legame" di cui parli sia qualcosa di molto bello ma altrettanto inutile dal punto di vista strettamente tecnico.

 

Immagina un pilota chiuso in una cabina come quella dei simulatori, con visione panoramica. Potrebbe fare tutto quello che farebbe se fosse sull'aereo.

Solo che non rischierebbe la vita, l'aereo sarebbe molto meno costoso, molto più leggero e più piccolo, e il pilota potrebbe essere qualsiasi persona preparata, senza necessità di soddisfare requisiti fisici particolari nè di doversi sottoporre agli addestramenti previsti.

E infine... l'aereo non sarebbe più sottoposto ad alcuna limitazione in termini di numero di G.

 

La tentazione è forte.

 

Vedrete che si inizierà con affidare agli UCAV una prima serie di compiti, quali la ricognizione e la soppressione delle difese anti-aeree nemiche.

Poi si passerà alle missioni di attacco e alla fine si arriverà anche a quelle aria-aria.

 

Probabilmente questo processo durerà una quarantina d'anni, e probabilmente io non sarò più a farvi compagnia quando questo avverrà.

Ma voi racconterete ai vostri figli che c'era un tempo in cui gli uomini pilotavano di persona gli aerei e rischiavano la pelle, e i vostri figli vi diranno. "Ma che dici papà? Quel grassone dello zio è un pilota e non riesco a immaginare che persone del genere potessero entrare in un aereo da combattimento..."

Share this post


Link to post
Share on other sites
dimenticavo................

cosa vuol dire UCAV?

grazie

Gli UCAV sono la novità del campo dell'aviazione. si tratta di aerei senza pilota, dotati di apparecchiature audio, video e radar all'avanguardia. Il più famoso ora è il Predator, UCAV stealth progettato come aereo spia e ricognitore. recentemente il Predator ha volato sui cieli iracheni ed afghani, evitando di rischiare la vita di alcuni piloti. però in combattimento è diverso, non si possono sostituire agli aerei "normali", da grande non voglio fare il disoccupato :drool:

la mia è una descrizione abb superficiale ma spero ti sia servita :drool:

 

si accettano particolari!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L' UCAV è un velivolo da combattimento non pilotato (Unmanned Combat Air Vehicle).

 

L'RPV invece è genericamente un velivolo comandato a distanza, mentre l' UAV è un velivolo non pilotato ma non da combattimento.

 

Il Predator in effetti è un RPV, non un vero e proprio UCAV, in quanto le sue capacità di combattimento sono molto limitate (in effetti è un ricognitore, con limitate possibilità di attacco).

 

Attualmente non ci sono UCAV operativi, ma vari programmi sperimentali in corso da parte di US Navy e USAF, come l' X-45, l'X-47 ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
se ne era perlato tempo fa

e io arrivo sempre in ritardo <_>

 

Probabilmente questo processo durerà una quarantina d'anni, e probabilmente io non sarò più a farvi compagnia quando questo avverrà.

 

non parlare così gianni :pianto:

 

un veicolo radiocomandato è un conto, ma un computer non otrà mai far volare un apparecchio, perchè ha bisogno di schemi ben precisi e manovre prestabilite, se una spia nemica si impossessasse di queste in fromazioni sarebbe un gioco da ragazzi abbattere gli UCAV.

sicuramente si inzierà con il gregario sostituito da un ucav poi si vedrà

è vero che l'x-45 tira fino a 15g?

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 G? No, non è vero.

 

Le prestazioni dell' X-45 sono molto tranquille, in fin dei conti non è progettato per il dogfight ma per l'attacco al suolo.

 

L' X-45, comunque, è un telecomandato.

 

Quanto alle capacità del computer, queste non sono quelle cui siamo abituati.

I futuri "piloti elettronici" saranno dotati di AI, ossia di intelligenza artificiale.

 

Non avranno schemi predefiniti, o comunque non solo. Saranno in grado di valutare la situazione e di decidere il da farsi.

 

Comunque, come dicevo prima, il dado è tratto.

Anche l'Europa sta sviluppando il suo UCAV: è il Dassault NEURON, al cui sviluppo si sono unite altre aziende europee come la SAAB.

 

Dassault_Neuron_1.jpg

 

e questo è un link dove c'è il filmato di presentazione:

 

http://62.210.175.228/tvdassault2003/kiosq...ail&videoid=171

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito che la SAAB sta lavorando su un aereo senza pilota in grado di decollare ed atterrare da solo senza il bisogno che nessuno lo guidi (nemmeno a distanza).

 

Se non sbaglio il drone si chiama SHARC.

 

Sapete qualcosa in più a riguardo? Esstono aerei americani che riescono a fare quello che compie questo aereo?

L'industria svedese mi sembra molto preparata in questo campo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

gallery_saab01.jpg

 

Il programma SHARC è stato presentato dalla SAAB nel 2002.

 

E' un affarino che pesa appena 50 kg, ovviamente un dimostratore.

Non ha capacità di decollo verticale.

 

In ogni caso la SAAB è stata tra le prime aziende europee a essersi interessata agli UCAV.

 

Adesso i suoi studi sono confluiti nel Dassault Neuron.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma può decollare e atterare da solo se non sbaglio

 

c'è anche un prototipo che ha volato in formazione con un gripen?

 

a proposito del'AI è realtà?non ho mai capito bene questa faccenda, un computer è un computer e non può prendere decisioni da solo, le seguirà attrverso un programma che gli daimo noi(e per quanto complesso sia) sarà sempre "masterizzabile"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, la capacità di decollo e atterraggio automatico, in ogni caso, viene implementata ormai in tutti gli RPV/UAV avanzati.

 

Sì, ha volato in formazione con il Gripen. Se non ricordo male sono stati realizzati 4 prototipi dello SHARC.

 

L'Intelligenza Artificiale, ovviamente, è un programma, come tutti gli altri, solo che è estremamente avanzato.

 

E' un po' il tipo di programma che guida i "cattivi" nei simulatori di volo, oppure in giochi come Doom-3 e Quake III Arena, o perfino nei buoni programmi di scacchi.

 

Ai livelli di difficoltà più elevati, vi sarete resi conto che i "nemici" sono dannatamente svegli e intelligenti, al punto da fregarvi quasi sempre.

Quella è Intelligenza Artificiale.

 

Mi direte: vabbè però poi li frego lo stesso.

 

Vero.

 

Ma questo perchè giocando accumulate esperienza, ma di certo la prima volta siete stati battuti.

Nella realtà, non avreste una seconda possibilità per riprovarci...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi riferivi uav contro uav

cosa succede con due programmi uguali e due aerei uguali?chi è il vincitore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche gli elicotteri UCAV sono in arrivo.

 

Per il momento sono in sviluppo dei modelli imbarcati, da usarsi in missioni antisom e antinave.

 

Due UCAV uguali che si scontrano?

 

Che c'è di meglio che prendere ad esempio il film War Games ed il gioco del Tris fatto dal computer?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè il film non l'ho visto, quindi.... ;)

 

è quello dove un bambino entra nel computer dei missili balistici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si lo so ma se io clicco col tasto dx e faccio salva oggetto con nome e lo salvo sul desktop, questo mi si salva come pagina web e per aprirlo mi edvo connettere :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, ho capito (cioè mi sembra) è quel filmato dell UCAV lì...

 

Forse non si riesce a salvare sai, è per il fatto che viene usato flash mi sembra, comunque dalle proprietà della finestra ho estrapolato sta cosa:

 

mms://a89.v5598a.c5598.g.vm.akamaistream.net/7/89/5598/1/empreinte.download.akamai.com/5598/tvk/tvdassault/wms0614114923hd.wmv

 

prova a vedere se così riesci, io non ho provato :(

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

be magari con specaili sensori inibiranno i nostri sensi e manderanno la cervello informazioni come se stessimo volando veramente

 

tanto se esistesse una tecnologia del genere posso farti fare qualunque cosa sdraito sul divano :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quanto scrivete??? me ne sto fuori due giorni e quando torno mi devo leggere pagine e pagine di post....

.....dread grazie lo stesso ma il filmato non riesco a salvarlo....

..... che brutti gli aerei senza pilota....la cosa più bella che c'è nel volare è sentirsi schiacciare sul seggiolino oppure sentirsi lo stomaco "andare" su e giù......fare accelerazioni g negative dovrebbe essere stupendo...peccato che ben presto non ci saranno più aerei pilotati da persone (che stanno sul veivolo)... :thumbdown::pianto::furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×