Jump to content

ecco i drones...addio top gun!


NAVIGATORE
 Share

Futuro dell'aeronautica:  

108 members have voted

  1. 1. Futuro dell'aeronautica:

    • drones
      23
    • drones per ricognizione...ma sempre presenza di veivoli con l'uomo
      76
    • i drones spariranno
      5
    • altro...specificare con messaggio
      4


Recommended Posts

Guest intruder
Vedremo il nostro cielo solcato da macchine UAV???o è solo un'invenzione che tra poco verrà respinta?che ne pensate? :unsure::unsure::unsure:

 

 

Credo che nel corso del XXI Secolo gli RPVs diventeranno sempre più importanti per le aeronautiche avanzate, compariranno probabilmente i primi vgelivoli guidati da intelligenza artificiale e, di conseguenza, gli UCAVs veramente efficaci (l'USAF ci sta alvorando, del resto). Ci sono mansioni nelle quali l'uomo non potrà essere sostituito, a meno di progressi fantascientifici /possibili) nel campo dell'intelligenza artificiale.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

ho gia dato qualche risposta..e voglio aggiungere 2 cose

1) solo drones , terra,mare,aria la guerra diventerà un gioco se perdi mi dai il tuo stato? sa molto risiko...con questo non voglio dire andiamo a scannarci anzi con i drones risparmio di vite..ma se succede qualcosa hai drones? meglio ke c sia gente pronta, e qui il robot aiuta ma non sostituirà l'uomo..

2) un pilota virtuale non sentirà mai l'aereo come un pilota vero dentro l'abitacolo..io quando guido l'automobile devo sentirla

Edited by Gabu86
Link to comment
Share on other sites

Ho votato la numero 2....l'uomo non può essere sostituito...i drones saranno perfetti...ma non carpiranno mai emozioni e credo che il pilota voli anche grazie alle emozioni alle sensazioni e all'istinto...tre caratteristiche che i drones non avranno mai...

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

ciao NAVIGATORE...

 

non capisco il motivo della tua ansia?

...non è possibile sostituire totalmente gli aerei pilotati da uomini a bordo con aerei diciamo elettronici.. ..quest'ultimi avranno un ruolo man mano sempre più importante quanto utile.. soprattutto per missioni pericolose e dove è possibile fare economia, in altri termini non sarà necessario un vero aereo da 10 tonnellate per portare una macchina fotografica da 2 kg!

Quindi come vedi se ci rifletti il tutto rientra in un fatto di convenienza e di utilità e nient'altro ....la nostalgia degli aerei non la vedo consona e non è vedo ragioni per fare inutili allarmismi come se le tecnologie fossero delle maledette invenzioni !

anzi le tecnologie ci permettono e ti permettono di scrivere in un forum di sapere le previsioni del tempo al bisogno.. .e in qualche modo ci sono di supporto.. anche in cielo!

 

a dopo

fausto

 

Vedremo il nostro cielo solcato da macchine UAV???o è solo un'invenzione che tra poco verrà respinta?che ne pensate? :unsure::unsure::unsure:
Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Rispondo qui riallacciandomi alla discussione sul futuro dell'aereo da caccia, se pilotato o no.

Beh, penso (o temo) che la soluzione del caccia senza pilota (a bordo) si possa considerare come estremamente realistica, se non obbligata, nel futuro.

 

Pensiamo al concetto di "sensor fusion" dell'F-35 e ragioniamo: se il pilota si trova immerso in una realtà virtuale fornita da tutta una schiera di sensori disseminati sul caccia, che ragione c'è di portarselo dietro? Prendiamo il cockpit dell'F-35 con tutto il suo impiantino sensoriale (e col pilota), togliamolo dal caccia e mettiamolo in una comoda sala alla base. Non ci sarebbe differenza.

 

Anzi, ci sarebbero numerosi vantaggi.

Il caccia, senza l'ingombro di abitacolo, pilota, seggiolino e tutti gli annessi e connessi, sarebbe di gran lunga più leggero, più piccolo, non avrebbe vincoli in quanto a manovrabilità e potrebbe quindi incassare continuamente fattori g spaventosi senza rischio, avrebbe più spazio interno per gli armamenti. Il pilota non rischierebbe nulla, gli aerei sarebbero più spendibili (e anche forse più economici una volta a regime la produzione). Avrebbe costi inferiori addestrare un numero enorme di piloti, del resto non servirebbe neppure farli volare e non dovrebbero neppure avere particolare addestramento fisico.

Insomma io il futuro militare lo vedo irrimediabilmente UAV...

Link to comment
Share on other sites

il ragionamento di andrew è il più realistico secondo me.

si risparmierebbero vite umane, stipendi, si smagrirebbe il personale, ci sarebbero nuovi limiti dettati dalla struttura della macchina e non dall'uomo al suo interno e i velivoli sarebbero sempre al 100% delle loro potenzialità.

un eurofighter lo consideriamo fortissimo un gioiellino e diamo per scontato che possa vincere contro un su 27, ma il pilota metti caso per la sua poca esperienza, per il poco allentamento, per una qualsiasi condizione salutare non ottimale farebbe scendere la percentuale di forza del caccia al 70,60, 50 %.

con i computer ciò non succederebbe e allora si che si potrebbe dire il su-27 è irrimediabilmente più debole dell'efa.

solo che faccio fatica ad accettare una cosa del genere anche perchè quelli che i caccia li vogliono pilotare davvero, rimarrebbero disoccupati o delusi dalle prestazioni di quelli di linea.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Guest Andrea29

io ho votato la seconda e penso che gli uav verranno usati solo per scopi di ricognizione poiche nel dogfight dove bisogna ragionare per fare la scelta migliore nessun ucav potrà mai sostituire la mente umana.

 

anche se forse in un futuro prossimo potremmo vedere combattimenti fra ucav,e qualcosa si sta gia muovendo

 

manifestazione a roma

 

vedere video

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

già esistono programmi che consentono di "giocare a scacchi", per cui non è peregrino pensare che un computer possa diventare "pilota" completo di aereo; potrebbe resistere a maggiori acclerazioni, non avrebbe bisogno di ossigeno, non si rifiuta di eseguire gli ordini (a meno che non divenga autocosciente come Skynet!). secondo me i "droni" sia automatici che teleguidati avranno un ruolo molto importante nell'appoggio aereo più o meno il ruolo che hanno adesso A-10 e Su-25. In fondo basta applicare una serie di telecamere al velivolo (a visibile, IR o UV), un radar , gli armamenti per l'attacco al suolo, d un'antenna potente.

Link to comment
Share on other sites

Credo che per le sue peculiarità il CAS classico, quello che fa l'A10, sarà uno degli ultimi ad essere affidato ai droni, mentre per quanto riguarda il CAS con armi teleguidate, in conflitti asimmetrici, è ormai uno dei compiti principali degli UAV sul teatro.

 

Però non è una questione di metterci due telecamere, mica sono modelli!

 

Se fosse così semplice a quest'ora non avremmo più piloti e i droni costrebbero una sciocchezza.

 

Ancora per un centinaio d'anni almeno i velivoli militari saranno pilotati, non c'è pericolo.

Link to comment
Share on other sites

secondo me i "droni" sia automatici che teleguidati avranno un ruolo molto importante nell'appoggio aereo più o meno il ruolo che hanno adesso A-10 e Su-25. In fondo basta applicare una serie di telecamere al velivolo (a visibile, IR o UV), un radar , gli armamenti per l'attacco al suolo, d un'antenna potente.

concordo con quanto detto,a mio parere i drones pian piano sostituanno gli attuali aerei,ma tutte le operazioni saranno sempre guidate da veri piloti a terra.

Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...
  • 2 weeks later...
  • 4 weeks later...

I drones ormai sono il futuro dell' aviazione, il ruolo di pilota sta scomparendo...

 

si.. ma l'abilità di una macchina non potrà mai essere eguagliata a quella di un pilota... -_--_--_-

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Credo che per le sue peculiarità il CAS classico, quello che fa l'A10, sarà uno degli ultimi ad essere affidato ai droni, mentre per quanto riguarda il CAS con armi teleguidate, in conflitti asimmetrici, è ormai uno dei compiti principali degli UAV sul teatro.

 

Però non è una questione di metterci due telecamere, mica sono modelli!

 

Se fosse così semplice a quest'ora non avremmo più piloti e i droni costrebbero una sciocchezza.

 

Ancora per un centinaio d'anni almeno i velivoli militari saranno pilotati, non c'è pericolo.

 

ti sbagli l' usaf ha una road map per passare dall' uomo alle macchine, e l' ultimo passagio nel 2040/2050 dara agli ucav capacita nucleari.

Link to comment
Share on other sites

vabè ma è un pastone di idee propositive e di burocrazia... vedremo come si evolverà la cosa, ma io ci credo poco.

 

ma tu sai benissimo che il corpo umano può sopportare 10G e gia gli aerei attuali ne fanno 9G,e sai benissimo che certi caccia possono volare solo grazie hai computer che fanno tantissime correzioni al secondo vedi F-16,quindi se le prestazioni aumentano ancora l' uomo non potra pilotare gli aerei.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...