Jump to content

Caccia WWII preferito


Qual'è il caccia della WWII che vi piace di + ?  

130 members have voted

  1. 1. Qual'è il caccia della WWII che vi piace di + ?

    • P51 - Mustang
      26
    • FW-190
      10
    • Spitfire
      37
    • Me-109
      7
    • A6M Zero
      8
    • F4U Corsair
      11
    • LA-7
      0
    • Yak
      1
    • Tempest
      5
    • Me-262
      8
    • P-40
      2
    • KI-84
      2
    • P-47
      7


Recommended Posts

  • Replies 167
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

stranieri

- p-51

- p-38

- p-47

- f4u

- spitfire

- typhoon

- bf 109

- fw 190

- zero

 

italiani

- macchi 200-202-205

- g-50 e g-55

- reggiane re2005

 

conosco di piu la serie macchi gli altri mi devo/voglio informare meglio sia nel sito ke wiki....però devo dire una cosa di primo impatto esteticamente il macchi 200 assomiglia al g50 e il macchi 205 assomiglia al g55 e al reggiane re2005, non vi pare?? :huh: (forse quest'ultimi 3 li avranno chiamati serie 5 anke x la sommiglianza oltre ke per il numero)

Edited by Gabu86
Link to post
Share on other sites

Ho votato il P-51, se non ricordo male la sua comparsa fù una bella mazzata per la linea caccia dell'asse, in + assieme a Spitfire,Zero e FW190 credo sia il caccia più rappresentativo della seconda guera mondiale.

 

F22P51HeritageFlight10oClock.jpg

Un'improbabile scontro aereo :P

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Ho votato il P-51, se non ricordo male la sua comparsa fù una bella mazzata per la linea caccia dell'asse, in + assieme a Spitfire,Zero e FW190 credo sia il caccia più rappresentativo della seconda guera mondiale.

 

F22P51HeritageFlight10oClock.jpg

Un'improbabile scontro aereo :P

 

 

Esteticamente, come lo Spit, era pure piacevole a vedersi.

 

Bott4.jpg

 

 

800px-P51-d_mustang_472216_arp.jpg

Edited by intruder
Link to post
Share on other sites

F4u seguito dal P-51.....ma anche l'hellcat non era male!!! peccato che nel sondaggio non c'è....comunque il Corsair è l'aereo che ha segnato la svolta nella lotta aereo navale nel pacifico....passare dagli F4F che avevano un motore troppo poco potente per reggere le velocità e i ratei di salita degli zero a un caccia con motore stellare da 2200 hp non deve essere stato piacevole per i giapponesi!!!!

 

a riguardo dei caccia italiani.....se proprio dobbiamo più ke il 202 a quel punto il veltro (205)

Link to post
Share on other sites
F4u seguito dal P-51.....ma anche l'hellcat non era male!!! peccato che nel sondaggio non c'è....comunque il Corsair è l'aereo che ha segnato la svolta nella lotta aereo navale nel pacifico....passare dagli F4F che avevano un motore troppo poco potente per reggere le velocità e i ratei di salita degli zero a un caccia con motore stellare da 2200 hp non deve essere stato piacevole per i giapponesi!!!!

 

a riguardo dei caccia italiani.....se proprio dobbiamo più ke il 202 a quel punto il veltro (205)

Guarda che come l'Hurricane e lo Spitfire (l'Hawker ha abbattuto oltre il doppio degli aerei caduti nella seconda WW da parte inglese), l'F6F ha abbattuto di gran lunga più aerei giapponesi nonostante il più amato fosse l'F4U..non è proprio da buttare

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Me-262.

 

Innovatore (per motorizzazione e formula costruttiva [ala a freccia]), ben armato, bello.

 

Insomma, ha tutte le qualità ;)

 

Il De Havilland Tiger Moth aveva l'ala a freccia per gli stessi motivi (spostamento del CG) ed aveva volato parecchi anni prima: dov'è l'innovazine del 262? <_<

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Il Me.262 (da me chiamato affettuosamente INC***TOR :rotfl: ) ha avuto il merito di accorpare, nello stesso aereo, le più importanti tecnologie nate in campo aeronautico. Il motore a reazione, l'armamento pesante con possibilità di razzi, l'ala a freccia, il carrello a triciclo anteriore... sono tutte innovazioni nate per conto loro, che quando si sono ritrovate su un unico aereo lo hanno trasformato in una belva. B-)

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Il Me.262 (da me chiamato affettuosamente INC***TOR :rotfl: ) ha avuto il merito di accorpare, nello stesso aereo, le più importanti tecnologie nate in campo aeronautico. Il motore a reazione, l'armamento pesante con possibilità di razzi, l'ala a freccia, il carrello a triciclo anteriore... sono tutte innovazioni nate per conto loro, che quando si sono ritrovate su un unico aereo lo hanno trasformato in una belva. B-)

 

 

Ma anche soluzioni tecniche che sarebbero morte lì, come i due motori in gondola.

Link to post
Share on other sites

Quello era una soluzione obbligata. Ti ricordo che i primi turbogetti, progettati poco prima del 262 (motori come il BMW P.3302) emettevano inizialmente solo 260Kg di spinta, poi portati a 500, insufficenti quandi se montati da soli a rendere la macchina competitiva. Ed inoltre non si sapeva nemmeno quanto pesavano i motori, quandi andavano messi per forza in un posto dove la loro posizione era facilmente modificabile. Le ali appunto. Con la nascita di motori a getto di nuova concezione (quali l'HeS 011 da 1300Kg di spinta) naquero diversi progetti con motore in fusoliera quali il Messerschmitt P.1101 (quello che tra l'altro aveva le ali a incidenza variabile)

Edited by Kometone
Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

Ho votato il Mustang (P51D), perché se è vero che l'occhio vuole la sua parte, secondo me si può pilotare anche una scrofa, basta che faccia bene il suo lavoro e ti riporti a terra tutto intero. Un CIAO a tutti...

Link to post
Share on other sites
Ho votato il Mustang (P51D), perché se è vero che l'occhio vuole la sua parte, secondo me si può pilotare anche una scrofa, basta che faccia bene il suo lavoro e ti riporti a terra tutto intero. Un CIAO a tutti...

Non che i P51D,sia una scrofa, esteticamente parlando, è quello che mi piace di più ma non si può dire che un aereo è bello e un altro è brutto...

 

reiterato doppio post, +10%

Edited by vorthex
Link to post
Share on other sites
e va beh, ma non mettere neanche un caccia italiano...! :blink:

Non dico i serie 5 che non hanno quasi visto l'azione, ma almeno il Macchi 202 Folgore! Molto bello e affascinante... e nelle mani di qualche nostro asso, come Gorrini, ha anche ottenuto dei bei risultati in combattimento. Sono convinto che sarebbe andato in alto, in questa classifica. :rolleyes:

 

 

su questo non concordo....soprattutto i macchi 205 e i g55 l'azione l'hanno vista eccome!

I g55 erano a difesa di TOrino nelle file dell'ANR

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
IO ho scelto l'aereo su che ha combattuto fino alla fine nel Pacifico dapprima come macchina insuperabile ma poi irrimedialbilmente superata,sto parlando ovviamente del Mitsubishi A6M Zero-Reisen

 

 

Guarda che lo Zero non era insuperabile, a essere superabile era, semmai, lo scarso addestramento dei piloti americani e la totale assenza di idee valide: le Tigri di Chennault, che pure volavano su non eccelsi Warhawk, non lo trovarono mai insuperabile.

Link to post
Share on other sites
Guarda che lo Zero non era insuperabile, a essere superabile era, semmai, lo scarso addestramento dei piloti americani e la totale assenza di idee valide: le Tigri di Chennault, che pure volavano su non eccelsi Warhawk, non lo trovarono mai insuperabile.

 

 

Le Tigri non ebbero mai scontri con lo Zero . L'avversario piu' comune era l'ormai superato Type 97

 

( ki-27 ) ed un ridotto numero di Type 1 ( ki-43 )

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...