Jump to content

Recommended Posts

credo si sia ipotizzato anche un impiego in contesti poco permissivi e, considerando che è un aereo che vola realtivamente basso e lento, si è deciso di difenderlo il più possibile.

d'altro canto, è anche un occasione per mettere "in vetrina" i nostri sistemi. concordo, però che, magari, si poteva spendere un poco di meno in contromisure ed un poco di più in ASW.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 365
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

credo si sia ipotizzato anche un impiego in contesti poco permissivi e, considerando che è un aereo che vola realtivamente basso e lento, si è deciso di difenderlo il più possibile. d'altro canto, è

Comunque da quel che si legge gli ATR72 saranno poco MPA ma molto ELINT il che spiega tutte quelle antenne..

è stato confermato da chi? per dire, io avevo letto che era regolarmente tracciato, dal suo ingresso nel Mediterraneo. tra le altre cose, il Kilo era "scortato" da un rimorchiatore russo... un poco di

  • 6 months later...
  • 10 months later...

Prospettive in Malaysia ?

 

Malaysia appears to have taken a step closer to obtaining a maritime patrol aircraft (MPA) following a recent budget allocation.
--- --- ---
MPAs have been a common theme at the country's biennial LIMA defence exhibition in Langkawi.
Saab, Indonesian Aerospace, Airbus Defence & Space, Boeing, and Leonardo have all promoted MPA solutions at the show in recent years.
Leonardo chose the 2017 show for the public debut of its new ATR 72MP aircraft.
Both Malaysia's prime minister and defence minister visited the aircraft.

 

Fonte: flightglobal.com ... Malaysia takes tentative step toward MPA acquisition ...

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...
  • 11 months later...
  • 2 months later...
  • 1 year later...

Perchè i 4 ATR-72MP sono degli "economici" tappabuchi.

L’AM (che li gestisce assieme alla MM) ha dovuto ritirare gli ormai decrepiti Atlantic, ma ha sempre voluto un velivolo adeguato per rimpiazzarli (come il costosissimo Poseidon).

In tempi di vacche magre si pensò quindi di acquistare un numero minimo di pattugliatori di superficie (indispensabili considerato quel che succede sopra il mare...) senza i costosi sistemi per fare una (comunque non eccelsa vista la piattaforma) missione antisommergibile.

In sostanza ci si è limitati a mantenere un assetto parziale (irrinunciabile) in attesa di tempi migliori per qualcosa di più completo, dedicando al compito antisommergibile solo gli elicotteri della MM.

Se questi tempi migliori non arrivassero (...) gli MP sarebbero comunque convertibili grazie alle predisposizioni, anche se andrebbero auspicabilmente integrati da altri, perchè in numero comunque scarso visto l’ampliamento dei ruoli.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

è stato confermato da chi? per dire, io avevo letto che era regolarmente tracciato, dal suo ingresso nel Mediterraneo. tra le altre cose, il Kilo era "scortato" da un rimorchiatore russo... un poco difficile perderli di vista...

Edited by vorthex
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, vorthex ha scritto:

è stato confermato da chi? per dire, io avevo letto che era regolarmente tracciato, dal suo ingresso nel Mediterraneo. tra le altre cose, il Kilo era "scortato" da un rimorchiatore russo... un poco difficile perderli di vista...

infatti avevo scritto "se fosse vero", e comunque non credo si  possa sapere la verità, i russi diranno una cosa e la nato un'altra, è il gioco delle parti.

 

"Potrebbe essere vicino all'isola di Creta e monitorare la portaerei della US Navy": vengono presentati alcuni dettagli della "perdita" del sottomarino della Marina russa da parte delle navi NATO from TopWar

Quote

Secondo quanto riferito, i tentativi di rintracciare il sottomarino "perduto" Rostov sul Don sarebbero stati effettuati da una delle fregate della Marina Militare italiana. Stiamo parlando della fregata Luigi Rizzo, che utilizzava capacità elettroniche e radar, ma alla fine non ha avuto successo.

 

Link to post
Share on other sites

il Rostov risultava già in acque greche dal 15 marzo, sempre accompagnato dal rimorchiatore Prof. Nikolay Muru. 3 giorni fa, quest'ultimo era a largo di Cipro.
comunque l'articolo è un tantino allarmista... è abbastanza normale perdere un SSK nel Mediterraneo.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, vorthex ha scritto:

il Rostov risultava già in acque greche dal 15 marzo, sempre accompagnato dal rimorchiatore Prof. Nikolay Muru. 3 giorni fa, quest'ultimo era a largo di Cipro.
comunque l'articolo è un tantino allarmista ... è abbastanza normale perdere un SSK nel Mediterraneo.

Senza contare che la fonte dell'articolo è ... russa ... https://it.topwar.ru/ ...

;)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...