Jump to content

propellente solido


Recommended Posts

I propellenti solidi sono basati su una miscela che contiene un propellente vero e proprio (polimeri come l'HTPB o il PBAN) e un ossidante (Perclorato di ammonio, nitrossido ecc...).

 

L'utilizzo è ovviamente quello dei motori a razzo.

Il principio di funzionamento è elementare: una volta accesi, bruciano finchè non si esauriscono (infatti la differenza fondamentale tra i propellenti solidi e quelli liquidi sta nel fatto che in quelli liquidi puoi regolare la spinta, e persino spegnerli, mentre sui solidi generalmente no. D'altro canto i solidi sono più sicuri, possono essere immagazzinati a lungo e richiedono un meccanismo estremamente più semplice e infinitamente meno costoso).

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Diciamo di sì.

I propellenti solidi garantiscono accelerazioni decisamente più aggressive, mentre quelle dei propellenti liquidi sono più morbide: ma questo non per le qualità comburenti del propellente, quanto per il fatto che i combustibili liquidi hanno necessariamente bisogno di un sistema di pompe e di iniettori e pertanto la velocità con cui questi sistemi possono iniettare il carburante incide sulla capacità del razzo di raggiungere rapidamente i livelli di spinta massima.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...