Jump to content

Il triangolo delle Bermuda


Berkut
 Share

Recommended Posts

Guest iceman

anchio ho sentito qualcosa che ha a che fare con il campo magnetico...secondo me poi c'è qualcosa sotto a livello di segreti di stato etc. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 60
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Secondo me la teoria più plausibile è quella degli idrati infatti se non sbaglio con questo fenomeno un'intera piattaforma petrolifera nel mare del nord(o da qualche altra parte?) stava per colare a picco,poi la prova scentifica l'ho vista su LA7 in un documentario che con delle pompe simulavano questo effetto e un piccolo motoscafo messo li apposta è affondato in meno di 30 secondi e le pompe erano piccoline...

Link to comment
Share on other sites

secondo me poi c'è qualcosa sotto a livello di segreti di stato etc.

 

Nel medioevo, capitavano cose inspiegabili, allora era opera di forze soprannaturali e divine.

 

Oggi ci sono i complottisti...

Straquoto...

 

Non si riesce a capire come mai qualsiasi cosa che richieda più di 5 minuti per essere spiegata sia in realtà un orribile complotto ordito dalla CIA, dal Governo Americano o dalla lobby ebraica del Senato.

 

Chissà perchè la colpa 9 su 10 deve essere loro per forza! :P

Link to comment
Share on other sites

Tempo fa parlavano del triangolo delle Bermuda ad una trasmissione tv. Pare che i problemi alle bussole siano dovuti a particolari stranezze nel campo gravitazionale e nelle fasce del campo stesso, che in quel punto si congiungono. Delle misurazioni fatte da un satellite si è notata una maggiore intensità del campo in alcune parti della terra, una delle quali era il triangolo.

Del resto non importa certo un campo magnetico per mandare in pappa il sistema di navigazione di un aereo. Il 10 febbraio 2007 due F22 Raptor in volo verso Kadena (Jap) hanno subito un crash catastrofico al sistema di navigazione appena attraversata la linea di cambiamento della data. Il reset in volo non ha sortito alcun effetto ed i piloti hanno dovuto seguire a vista un'aerocisterna per tornare alle Hawai (base sulla quale avevano fatto scalo poche ore prima). I tecnici dell'USAF hanno dovuto riscrivere parte del software e retrofittarlo sugli aerei operativi... E non è una leggenda metropolitana, è una notizia accertata e pubblicata! Altro che triangolo delle Bermuda.

Credo tu ti riferisca al campo magnetico, non a quello gravitazionale ;)

Link to comment
Share on other sites

Ma praticamente cos succede in un blowout?

Avevo visto un documentario nella quale si cercava di far affondare una barchetta mettendo dei tubi sotto l'acqua che espellevano bollicinine e dopo un po' la barca affondava sotto semplicissime bollicine,troppo bello! :P Questo mi pare accada xk diminuisce la "compattezza" dell'acqua,e quindi la barca sprofonda.Ma c'entra qualcosa cn questo blowout?

Link to comment
Share on other sites

Ma praticamente cos succede in un blowout?

Avevo visto un documentario nella quale si cercava di far affondare una barchetta mettendo dei tubi sotto l'acqua che espellevano bollicinine e dopo un po' la barca affondava sotto semplicissime bollicine,troppo bello! :P Questo mi pare accada xk diminuisce la "compattezza" dell'acqua,e quindi la barca sprofonda.Ma c'entra qualcosa cn questo blowout?

Più o meno sì...

Link to comment
Share on other sites

Un gas ovviamente è meno denso di un liquido...

 

Un corpo per galleggiare su di un liquido ha bisogno di essere meno denso di questo.

 

Le navi, per quanto possano sembrarci grandi e pesanti, all'interno hanno enormi spazi vuoti pieni di aria, che poi variano la loro funzionalità da vascello a vascello (su una nave portacontainer sono i magazzini, su una da crociera la hall e le stanze etc. etc.), che ne diminuiscono la densità nel complesso, rendendole meno dense dell'acqua e facendole quindi "salire verso l'alto" (o meglio: NON farle scendere verso il basso-avete mai messo del mercurio in una bacinella d'acqua?).

 

Gli idrati, come ha detto Wolfman (per il quale ribadisco i miei complimenti!), sono molto meno densi dell'acqua, e ciò significherebbe che a sua volta la densità totale della nave dovrebbe essere minore di quella degli idrati (in pratica dovrebbe diventare un dirigibile...), cosa ovviamente non possibile.

 

Ed ecco che affonda...

Link to comment
Share on other sites

ho fatto esperimenti con flight simulator gironzolavo proprio nel triangolo delle bermuda le bussole erano perfettamente a posto :rotfl:

stiamo parlando di un imulatore daiii... :rotfl::rotfl::rotfl:

Link to comment
Share on other sites

ho fatto esperimenti con flight simulator gironzolavo proprio nel triangolo delle bermuda le bussole erano perfettamente a posto  :rotfl:

invece in Il-2 il radiofaro che abbiamo sugli aerei tedeschi ogni tanto impazzisce :rotfl::rotfl:

Edited by Kometone
Link to comment
Share on other sites

ho fatto esperimenti con flight simulator gironzolavo proprio nel triangolo delle bermuda le bussole erano perfettamente a posto  :rotfl:

invece in Il-2 il radiofaro che abbiamo sugli aerei tedeschi ogni tanto impazzisce :rotfl::rotfl:

auauau :rotfl: allora è il bug :D

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

[vorrei tornare sul discorso degli idrati di metano con una richiesta di chiarimento: l'azione del metano è quella di diminuire la densità dell'acqua e non quella di determinarne la diminuizione della tensione superficiale. Per quel che ne so il galleggiamento dipende dalla densità del fluido.

Un fluido gassificato ha sicuramente una densità inferiore.

Chi mi sa aiutare?

Link to comment
Share on other sites

quella sul metano non l'o mai sentita..o sentito del campo magnetico ke manda fuori le bussole tipo isola d'elba....invece hanno fatto un documentario sulla squadriglia 19 e pensano ke sia stata cosi..

 

5 avenger della squadriglia 19 sono partiti x un'esercitazione da Fort Lauderdale (Florida) e dovevano fare una rotta a triangolo all'interno del triangolo delle bermuda (rotta est - nord - e infine sudovest in florida i checkpoint erano arcipelaghi di isole)...problema con il brutto tempo non vedevano le isole in cui avrebbero dovuto virare verso nord..ad un tratto vedono delle isole ma queste assomigliano a quelle a nord ma la bussola segna est e non capivano pensavano la bussola fosse rotta e hanno virato nell'ipotetico sudovest e si sono persi...secondo gli scienziati hanno saltato il checkpoint est e sono arrivati a un arcipelago ke assomiglia al checkpoint nord, i piloti convinti ke il maltempo li abbia portati direttamente a nord hanno pensato alla bussola rotta, ma la bussola era perfettamente funzionante, cosi hanno seguito la costa dell'arcipelago hanno virato all'ipotetico sudovest x tornare a casa ma in realtà hanno virato a nordovest in mezzo al triangolo e sono precipitati in mare perché il carburante a disposizione era sufficente x la breve rotta ke dovevano effettuare allungandola il carburante si esaurì ...l'aereo da pattugliamento marittimo un consolidaten catalina (secondo wiki un martin pbm martin mai sentito ma dalle immagini usate e come ha accennato lo speaker era un catalina )inviato x il soccorso è sparito anke lui perché ha seguito le informazioni date alla radio dal caposquadriglia e x questo è scomparso anke lui...gli scienziati hanno fatto delle immersioni x trovare dei reperti o simili e hanno trovato trovato un avenger e guardando i numeri d'identificazione hanno scoperto ke si trattava di uno dei 5 aerei della squadriglia 19

 

poi ha influito anke la torre ke riceveva segnali deboli e credeva ke gli aerei stessero svolazando intorno alla florida e ke fossero nel golfo del messico questo ha mandato ulteriormente in confusione tutti

 

dopo c sono varie storie cmq la morale è sempre quella ke si pensa all'errore umano

Edited by Gabu86
Link to comment
Share on other sites

La % di incidenti\scomparse è troppa alta x dire che si tratta di errore umano....Io ho sentito sia del campo magnetico, che di una sorta di vortice che appare ogni tanto e che trascina giù ogni nave nella zona...

 

Però mi sembra strano che nel 2007 con le tecnologie di cui il mondo disponenn si riesca a scoprire questo "mistero".

Link to comment
Share on other sites

Il “triangolo delle Bermuda” e’ una bufala inventata da una scrittore...

Le compagnie assicurative non fanno pagare un centesimo di piu’ a navi o aerei che transitano sopra il Triangolo delle Bermuda...

Gia’ questo dovrebbe far capire che non e’ assolutamente vero che il numero di incidenti sia anomalo o comunque non collegato all’elevata densita’ di traffico in quell’area.

Gli incidenti sono legati a errori umani, guasti, o a eventi naturali del tutto “normali” come in qualsiasi altra area del mondo che comunque ha le sue peculiarita’.

Analizzando bene tutti gli incidenti attribuiti al triangolo maledetto, si scopre infatti che di misteri e sparizioni ce ne sono ben pochi (o meglio nessuno...), compresi tutti quegli incidenti “appioppati” al triangolo, ma avvenuti a migliaia di chilometri di distanza...

 

Tanto per dovere di cronaca...

 

http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/doman.../Ucau010323d003

Link to comment
Share on other sites

Ha ragione Flaggy.

Sul famoso triangolo si è detto e scritto di tutto. Sgombriamo il campo da troppe fantasie. La zona è un vero “incrocio” di rotte aeree e navali ed ogni giorno vi transitano moltissimi mezzi. Detto questo gli incidenti, perché di questo si tratta, non sono poi stati così frequenti. La zona, questo sembra assodato, è sede di fenomeni magnetici particolari ma non è l’unica. Attorno al mondo ve ne sono diverse (ne ricordo una vicino al Giappone). E’ risaputo che ogni bussola presenta deviazioni in prossimità di punti terrestri determinati. La zona inoltre è soggetta a tempeste e forti correnti oceaniche e le numerose isolette possono far perdere l’orientamento facilmente (certo oggi c’è il GPS). Detto questo, si è molto parlato della famosa “squadriglia 19”e degli aerosiluranti svaniti nel nulla, benché pilotati da espertissimi piloti, e con essi pure l’aereo di soccorso. Il comandante era un esperto pilota ma non conosceva la zona! Quanto ai vari messaggi radio con frasi sconnesse inviati dopo molte ore…Lasciamoli ai fanatici degli Ufo. La realtà è molto più semplice e gli incidenti hanno quasi sempre trovato una spiegazione soddisfacente. Come sempre resta qualche piccolo mistero, che senz’altro nulla ha a che vedere con gli extraterrestri (vedi Ustica). Ma le leggende sono dure a morire…

Link to comment
Share on other sites

mm, la zone vicina al giappo è il triangolo del drago, ma si è riscontrato che ci sono molte zone con campi magnetici diversi dal normale,e il triangolo del drago (o mare della morte) è scomparso un b-29 e ancora adesso capita ai piloti di orion di sentire strani rumori non rilevati dagli strumenti, cinture che si slacciano e porte che si aprono.

-----------

tornando al triangolo delle bermuda, un tizio ha avvista una formazioni nuvolusa tipica delle montagne, con due appendici che si chusero e fomarono un tunnel nella nuvola, lui ci passo e dalle ali si formarono scie bianche, gli strumenti sono andati in palla e atraversò il tunne in venti secondi, anzi che 3 min, e chiamo alla torre di miami se in quella zonona c'era nebbia e la torre gli rispose anche che lui era su maimi, cosa impossibile, visto che ci doveva arrivare frà 40 min.

Havete mai sentito parlare delleffetto huctchinson?

Link to comment
Share on other sites

...ancora adesso capita ai piloti di orion di sentire strani rumori non rilevati dagli strumenti, cinture che si slacciano e porte che si aprono...

E rumori di catene e qualche fantasma dell'equipaggio del B-29 precipitato, no?

 

Fighter, nell'universo avvengono tantissimi fenomeni che l'uomo ancora non si riesce a spiegare...

Non bisogna però dimenticare che abbiamo gli strumenti e un metodo per cercare di comprenderli...

Usarli per capire è un discorso, inventarsi stupidate è un altro.

 

Come se non bastasse, riuscire a capire e trovare una spiegazione razionale e dimostrabile a quello che ci circonda, da una sensazione di gran lunga più soddisfacente che sentirsi piccoli piccoli di fronte all'immensità dell'universo...

 

Alcuni non la pensano così...

Ed è per questo che oggi ci sono gli UFO, bigfoot e il Triangolo delle Bermuda...mentre in passato c'erano sirene, unicorni, orchi e compagnia bella...

Siamo sicuri però che sia sensato vedere misteri anche dove non ci sono, magari facendosi tremila pippe mentali per spiegare come mai un pilota vola su Miami oppure no e magari alla velocità della luce?...

 

Ci sono tanti modi di spiegare fatti apparentemente assurdi (ammesso siano accaduti...)...

Non bisogna nemmeno dimenticare che a volte sono riconducibili a percezioni sbagliate, bicchieri di troppo o fantasia galoppante...

 

Sinceramente non ho voglia di cercare una spiegazione al "tunnel temporale" in cui si è imbattuto questo signore: di sicuro il suo aereo non era l'Enterprise del capitano Kirk e quindi ogni ipotesi di viaggi nel tempo e di fenomeni di bilocazione sono cazzate senza senso.

 

Lasciamo stare queste puttanate da bar e occupiamoci di cose reali. Ce ne sono di ben più stupefacenti senza bisogno di far galoppare la fantasia...

Se qualcuno poi si è già preso la briga di capirle per noi e di spiegarcele senza scomodare i fantasmi è un problema? Direi di no...

 

Tu chiedi se sappiamo cos'è l'effetto "huctchinson"...

Io invece ti chiedo cosa pensi se ti dico che digitando su google "effetto Hutchison" (si scrive così..), vengono fuori parole come UFO, poltergeist, parapsicologia, paranormale, ovviamente Luogocomune ( :rolleyes: ), ecc ecc...

 

Non nasi la cazzata a 10 chilometri di distanza?

 

E se invece su internet trovassimo che...

 

This "Hutchison Effect" has been claimed for years, without any independent verification — ever. In fact, its originator can't even replicate it on demand. This has been investigated more than once, been part of documentaries on The Discovery Channel, but still never seems to pass critical muster. This is in the category of folklore. In general, the "American Antigravity" web site caters to such folklore and its enthusiasts.

http://en.wikipedia.org/wiki/Hutchison_effect

 

E poi, come ho già detto, che senso ha chiedersi il perchè dei misteri del Triangolo delle Bermuda... se non esistono misteri del Triangolo delle Bermuda?

 

Tu ti chiederesti perchè gli asini volano? :ph34r:

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ok vada per il metano idrato,vada per gli aerei che sono affondati per questo,vada per questo effetto che non mi va di cercare su google,ma l'equipaggio sparito? Che fà se lo sono mangiato gli squali? Vada essere scettico,ma se non si può spiegare tutto meglio non parlare....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...