Jump to content
Sign in to follow this  
Guest batterfield

Ops scusate

Recommended Posts

Guest batterfield

Ma come puo' essere possibile che un missile parta a terra..........non c'era un blocco per cui un caccia coni carrelli abbassati non poteva sparare?

http://images.google.it/imgres?imgurl=http...6lr%3D%26sa%3DN

http://images.google.it/imgres?imgurl=http...6lr%3D%26sa%3DN

Raga 3a colonna la figura Loose 1e Loose2 gustatevi le voto di sto creperete dalle risate.......... :woot::woot::woot::woot:

Edited by batterfield

Share this post


Link to post
Share on other sites

se l'è vista brutta quel tizio!!!! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' capitato altre volte che missili siano stati sparati per errore (anche a terra) o che si siano sganciati per effetto di un atterraggio duro o per le sollecitazioni durante l'appontaggio.

 

Che io sappia, episodi simili sono accaduti con l' F-8 Crusader e anche con l'A-5 Vigilante (quest'ultimo tendeva a perdere l'intera capsula contenente un ordigno nucleare...).

 

Su queste due foto, però, ho seri dubbi.

 

Di un incidente simile con un F-18 non si sa nulla, e anche se la foto sembra genuina, non escludo (anzi, io penso) che sia un fake, che peraltro gironzola in internet già da alcuni anni.

 

Il missile non presenta il motore acceso (quel po' di fumo che si vede sembrerebbe causato dalle alette che strisciano contro il ponte di volo) per cui dovrebbe essersi sganciato subito dopo l'appontaggio.

 

Infatti l'Hornet si trova nella posizione poppiera, come si evince dall'esame della segnaletica sul ponte di volo (quindi è appontato da poco) ma non sembra appena appontato (non si vede nè gancio nè cavo di arresto).

 

Ma la cosa impossibile è questa:

se il fotografo si trovava a poppa e ha avuto la capacità di immortalare un evento così rapido e immediato.... COME DIAVOLO HA FATTO A RITROVARSI ALLA FINE DEL PONTE ANGOLATO, quasi 150 metri oltre, per fotografare anche il momento in cui il missile sta per finire in mare ?????

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione Gianni... l'unica possibilita è ke ci siano 2 fotografi...è impossibile tra l'altro... è si credo si una grossa montatura...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' verò che durante la prima guerra del Golfo il Caio Duilio ha per sbaglio lanciato uno Sclar bengala illuminando tutta la flotta ? :rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield
Che io sappia, episodi simili sono accaduti con l' F-8 Crusader e anche con l'A-5 Vigilante (quest'ultimo tendeva a perdere l'intera capsula contenente un ordigno nucleare...).

Ah bene! avranno creato una pista di cuscini per quell'aereo.........

ho sentito dire di un f18 che atterrando perse il cavo della portaerei che pero' si strappo una volta raggiunta la massima tensione e percio' cadde in mare ma il pilota fece in tempo a spararsi fuori.Qualche ne sa qualcosa?come lo trovate quel sito?e' divertente vero? :lol::lol::okok::okok::okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sei stato molto chiaro, Batter.

 

Se l'Hornet ha perso il cavo, il cavo non può essere andato in tensione (peraltro di cavi ce ne sono almeno 3).

 

Se ha preso il cavo e questo si è spezzato, allora la faccenda è diversa.

 

Episodi del genere sono accaduti, di solito l'aereo riesce a cavarsela riattaccando, ma il cavo troncato rappresenta un pericolo mortale come ben sanno tutti coloro che lavorano negli ambiti portuali o in presenza di cavi fortemente tesi, ed è facile che qualcuno del personale sul ponte venga ucciso o mutilato.

 

Rammento che una ricerca statistica ha appurato che il ponte di volo di una portaerei è in assoluto il luogo più rischioso del mondo.

 

Un incidente come quello che hai detto avvenne nel 1996 sulla Nimitz: un Tomcat in appontaggio subì la rottura del cavo di arresto, che nella sua "frustata" uccise un marinaio e ne ferì altri quattro. Il velivolo riuscì ad atterrare incolume.

 

L'episodio che hai citato, invece, è avvenuto l' 11 settembre del 2003 verso le 16 del pomeriggio, sulla portaerei CVN-73 George Washington, al largo delle coste della Virginia.

Un F-18 in appontaggio impegnò il cavo n. 4 che si ruppe.

Il velivolo, del VFA-106, finì in mare, ma il pilota riuscì ad eiettarsi e fu tratto in salvo.

Dodici marinai rimasero feriti, almeno uno di essi in maniera grave.

 

 

======

 

OT: ragazzi, cerchiamo di contenere il più possibile le dimensioni delle foto nelle firme. Non è per niente, ma il caricamento delle pagine, specialmente se ci si connette con connessioni non tanto veloci (come capita a me quando uso il portatile in viaggio) talvolta è addirittura impossibile.

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rammento che una ricerca statistica ha appurato che il ponte di volo di una portaerei è in assoluto il luogo più rischioso del mondo.

l'avevo visto anche su un documentario della discovery channel,

avete dei video con gli appontaggi degli aerei ad alta qualità?

 

per la firma, gianni, perchè non disattivi la visualizzazione firma nelle opzioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' verò che durante la prima guerra del Golfo il Caio Duilio ha per sbaglio lanciato uno Sclar bengala illuminando tutta la flotta ? :rotfl::rotfl:

Ripongo la domanda -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Accidenti, quello SCLAR doveva avere una gittata fenomenale, sia nello spazio che... nel tempo!

 

Il Caio Duilio è stato radiato nel 1990.

 

=====

 

Per Dread: grazie, non lo sapevo! (adesso devo cercare le opzioni...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per Dread: grazie, non lo sapevo! (adesso devo cercare le opzioni...)

in alto a destra-->opzioni forum (in basso sinstra)-->Visualizzare la firma degli altri utenti durante la lettura delle discussioni? (prima voce sotto "Impostazioni Visualizzazione Forum") B)

 

ma sul serio non sapevi dove stavano le opzioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

heiiii heiii allora non e proprio "perfetto" B) :asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma la cosa impossibile è questa:

se il fotografo si trovava a poppa e ha avuto la capacità di immortalare un evento così rapido e immediato.... COME DIAVOLO HA FATTO A RITROVARSI ALLA FINE DEL PONTE ANGOLATO, quasi 150 metri oltre, per fotografare anche il momento in cui il missile sta per finire in mare ?????

Giuste osservazioni Gianni...ma...

 

Ma osservando la seconda foto sembra ripresa con una focale maggiore, quindi il fotografo doveva avere un buon obbiettivo zoom con il quale effettuare una rapida zoomata per il secondo clic...ne aveva tutto il tempo dato che il missile non è partito per l'accensione ma per sgancio dai supporti e strisciava sul ponte.

 

Se non è così, allora...buona la tua Gianni!

 

Ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield
Se l'Hornet ha perso il cavo, il cavo non può essere andato in tensione (peraltro di cavi ce ne sono almeno 3).

Scusami volevo dire che quando l'f-18 e' atterrato il cavo lo ha preso ma questo una volta andato in tensione si e' strappato e' ha lasciato l'F-18 cadere in acqua ma il pilota si e' sparato (questo lo avevo gia' detto :lol: )scusami gianni per la mia scarsa chiarezza. :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...