Jump to content
Sign in to follow this  
rekap

Eurofighter e Rafale

Recommended Posts

Perchè la Francia non ha voluto partecipare al progetto Eurofighter ma ha puntato sul Rafale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè loro hanno il senso del made in home al contrario di noi!! skerzo cmq penso per risparmiare qualche soldo e per favorire l'industria francese!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh eh eh...

 

Typhoon ha fornito la versione ufficiale, skettles ha fornito quella vera: favorire l'industria nazionale.

 

La Francia e l'Inghilterra erano ai ferri corti sul progetto Eurofighter.

Entrambi volevano imporre i propri motori e la propria avionica... così la Francia alla fine ha deciso di fare da sè.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eh eh eh...

 

Typhoon ha fornito la versione ufficiale, skettles ha fornito quella vera: favorire l'industria nazionale.

 

La Francia e l'Inghilterra erano ai ferri corti sul progetto Eurofighter.

Entrambi volevano imporre i propri motori e la propria avionica... così la Francia alla fine ha deciso di fare da sè.

dopo mesi e mesi gianni mi ha dato ragione!!!! applausi grazie!! :okok::drool:

------

tornando a l'efa la francia facendo da se quanto ha risparmiato in termini economici??

 

P.s: a me i caccia DASSAULT non piacciono assulutamente!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Skettles... ;)

 

=========

 

Per il Rafale e l'EFA, impossibile dire quanto ci ha risparmiato la Francia.

 

In termini assoluti, se sviluppare un aereo da soli ha un costo, poniamo, di 100, svilupparlo tra più nazioni ha un costo che possiamo calcolare in circa il 10 % in più per ogni nazione che partecipa.

Quindi sull'EFA siamo intorno a 130-140 rispetto al 100 del Rafale.

 

Questo perchè tre nazioni sviluppatrici significa che aumentano i costi di coordinamento, di sviluppo per l'integrazione di specifiche esigenze, di trasporto e assemblaggio dei pezzi, quelli amministrativi, ecc...

 

Però se sviluppi da solo un aereo che costa 100, alla fine paghi 100, mi pare normale.

 

Se sviluppi in tre un aereo che ti viene a costare 140, alla fine paghi 140 diviso 3 significa 47.

 

Chiaro il concetto?

 

Quindi la Francia ha realizzato un aereo complessivamente meno costoso, ma ha sopportato tutto il peso. Partecipando all'EFA avrebbe invece risparmiato.

 

Motivo per cui non alla fine ha risparmiato niente, anzi ha speso molto di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Skettles... ;)

 

=========

 

Per il Rafale e l'EFA, impossibile dire quanto ci ha risparmiato la Francia.

 

In termini assoluti, se sviluppare un aereo da soli ha un costo, poniamo, di 100, svilupparlo tra più nazioni ha un costo che possiamo calcolare in circa il 10 % in più per ogni nazione che partecipa.

Quindi sull'EFA siamo intorno a 130-140 rispetto al 100 del Rafale.

 

Questo perchè tre nazioni sviluppatrici significa che aumentano i costi di coordinamento, di sviluppo per l'integrazione di specifiche esigenze, di trasporto e assemblaggio dei pezzi, quelli amministrativi, ecc...

 

Però se sviluppi da solo un aereo che costa 100, alla fine paghi 100, mi pare normale.

 

Se sviluppi in tre un aereo che ti viene a costare 140, alla fine paghi 140 diviso 3 significa 47.

 

Chiaro il concetto?

 

Quindi la Francia ha realizzato un aereo complessivamente meno costoso, ma ha sopportato tutto il peso. Partecipando all'EFA avrebbe invece risparmiato.

 

Motivo per cui non alla fine ha risparmiato niente, anzi ha speso molto di più.

che poi alla fine, quali sono le differenze tra i motori dell' efa e quelli del rafale ( non c'è la cheda sul sito quindi non potevo guardare :P:bleh::bleh::bleh::bleh::bleh::bleh:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Eurofighter ha 2 Eurojet EJ200 con una spinta di 60 kN a vuoto e 90 kN con postbruciatore, il Rafale 2 Snecma M88-2 co una spinta di di 50 kN a vuoto e 75.5 kN con postbruciatore.

 

Spero sia corretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
niente, anzi ha speso molto di più.

che poi alla fine, quali sono le differenze tra i motori dell' efa e quelli del rafale ( non c'è la cheda sul sito quindi non potevo guardare :P:bleh::bleh::bleh::bleh::bleh::bleh:)

Eccotele: Rafale: Motori Var.A: 2 General Electric F404-GE400 da 7.260 kg di spinta (71,20 kN)

Motori Var.B: 2 turboventole a doppio flusso SNECMA M88-2 da 7440 kg di spinta con postbruciatore

 

Efa Motori: n° 2 Eurojet Ej 200 spinta 9.000 kg (90 kN) con postbruciatore, spinta 6.123 kg (60 kN) senza postbruciatore

 

:okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si per l'efa hai ragio ma per il rafale non avevi dato le 2 varianti... io le h mex entrambi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui http://www.eurofighter.com/Typhoon/SwingRole/ descrivono le varie configurazioni di missione e passandole tutte si vede che possono essere usati missili BVRAAM, ASRAAM, AMRAAM, Alarm, missili Stand-Off, Brimstone e Penguin, sono solo queste le armi fin ora integrate ?, le varie bombe a guida laser, stupide, a grappolo ?, verranno integrate nella tranche 3 (se mai ci sarà) ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Teniamo ben a mente due concetti essenziali: innanzitutto l'Eurofighter è primariamente un caccia, e non un bombardiere, per cui non ci si deve aspettare che saranno integrati tutti i tipi di armamento aria-terra esistenti.

 

Poi, anche se la Tranche 3 non dovesse arrivare, comunque le prime due Tranche saranno aggiornate nel tempo e integreranno le capacità ritenute desiderabili.

 

=====

 

Detto questo, dobbiamo considerare che l'EFA è un velivolo sofisticato e costoso, ha poco senso prevederne l'utilizzo con bombe stupide, e in ogni caso il trasporto di queste ultime non pone mai eccessivi problemi, così come per le bombe laser sono disponibili kit e pod che consentono di adattare rapidamente qualsiasi aereo.

 

E' quindi normale che nel presentare le principali configurazioni d'arma, ci si soffermi su quelle a contenuto più sofisticato.

 

In ogni caso, il Typhoon ha in corso un programma di integrazione di armi che andrà avanti almeno fino al 2013, e l'aereo è predisposto per accogliere, all'altezza della preda d'aria sinistra, un pod di illuminazione laser (che al momento si prevede sia una variante aggiornata del TIALD).

La RAF ha avviato il processo di integrazione delle bombe Paveway-IV che dovrebbe concludersi l'anno prossimo (2007) , i cui costi non sono stati imputati al programma Eurofighter bensì al programma di acquisizione delle bombe.

 

Credo quindi che tutto proceda secondo i normali criteri di sviluppo di un aereo moderno.

Tra un paio d'anni gli Eurofighter avranno una discreta capacità polivalente, e saranno comunque in vantaggio - come tempi - rispetto all' F-35.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar

Bhe!!!, è normale che sia il Brasile, prima gli hanno fornito il trasporto, la foch, e poi gli impaccano ops gli vendono gli aerei....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bhe!!!, è normale che sia il Brasile, prima gli hanno fornito il trasporto, la foch, e poi gli impaccano ops gli vendono gli aerei....

 

Sì era plausibile ma non credo che il Rafale sia un pacco.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bhe!!!, è normale che sia il Brasile, prima gli hanno fornito il trasporto, la foch, e poi gli impaccano ops gli vendono gli aerei....
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
Sì era plausibile ma non credo che il Rafale sia un pacco.....

non mi riferisco tanto alle capacità dell'aereo, che sicuramente a regime, diverrà un ottimo aereo, ma al costo che sicuramente sarà un po' alto rispetto alle caratteristiche dell'aereo ed al costo dell'addestramento, per adesso i brasiliani si allenano con gli A4 se non sbaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, per il brasile vedrei bene un pò di Hornet usati, non il rafale, specie quando hanno la difesa aerea affidata ai Mirage2000 di seconda mano.

Sprecare un mezzo così costoso e moderno per una portaerei le cui capacità di proiezione penso vadano poco oltre il porto (è buona per essere studiata in un trattato sulla ruggine!) mi sembra una scelta strana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto, però io penso che bisogna considerare il fatto che la Francia deve prima o poi cominciare a vendere il suo Pseudogioiellino altrimenti rischierà di abbandonare rischiosamente il mercato internazionale con ripercussioni catastrofiche sulla Dassault & Company :rotfl: :rotfl: :rotfl:

P.S. Inoltre bisogna conoscere per bene le clausole contrattuali prima di capire il comportamento del Brasile!!! :ph34r: :ph34r: :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Dassault lo sa, il fatto è che ha perso tutte le occasioni a lei favorevoli, come la sconfitta ignominiosa nel marocco, che i francesi hanno sempre considerato nella loro sfera d'influenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...