Jump to content

Carri armati russi


Leviathan
 Share

Recommended Posts

ma anche no, dove le suffragherebbero, sentiamo? :asd:

 

tu non sai di cosa parli.

tutti e 3 i comandi separati dell'USAF sono stati soppressi, per cearne uno nuovo ed integrato, lo ACC. altrimenti, seguendo la tua tesi, anche la componente tattica e quella da trasporto sarebbero in delclino.

è una sintetizzazione infatti...

Comunque il progetto armata (ci sono news recenti?) vuole sostituire ifv e mbt con un unica piattaforma comune, non mi pare un progetto di poco conto...

anche questa è una sintetizzazione

Link to comment
Share on other sites

Il carro diventerà obsoleto come lo stanno diventando i bombardieri strategici.

 

Lo stanno dicendo da decenni ....

Quando, nella seconda metà degli anni Cinquanta, entrarono in servizio i primi missili anticarro francesi 'Nord SS-10' (il creatore dei quali, fra l'altro, era destinato a fare una brutta fine) .... si pensò che fosse suonata la campana per il tank.

Sei decenni dopo .... nonostante la continua creazione di sistemi anticarro sempre più potenti e perfezionati .... i bestioni cingolati sono ancora in circolazione .... ed anzi ne stanno entrando in servizio nuovi modelli .... anche in paesi che non sono di certo grandi potenze.

Tutto ciò .... qualche cosa dovrà pur significare ....

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

E direi anche al T90, nell'ultima versione M. Acquistare 5000 t-72B3 può sembrare una dimostrazione di forza. Di fatto è il contrario.

PS: sicuri che nella foto non ci sia un t90 ( che di fatto è un T72 aggiornato in modo pesante)

Edited by Ein
Link to comment
Share on other sites

La Russia sta pianificando l'acquisto di 14.000 nuovi veicoli blindati, tra cui 5.000 nuovi T-72 B3.

 

La fonte

 

3d-abstract_hdwallpaper_russian-t-90-tan

A quanto ho capito non dovrebbero essere nuovi di fabbrica ma upgrade di quelli in servizio/riserva o sono io che sbaglio ? Che utilità potrebbero poi avere dei BMP-2 modernizzati ? Vabbè che da noi si gira ancora in m113 ma quelli sono veri catorci, andrebbero radiati. Non era alla parata del 2015 che dovevano far vedere l'Amata e derivati vari (boomerang, Kurganets, artiglierie varie, ecc..) ?

Link to comment
Share on other sites

Hanno impiegato a malapena 5000 uomini e i carri persi anche dando ascolto alla propaganda ucraina non si avvicinano nemmeno alla decina.

:D cercati cargo 200 su facebook...... Quanto alla propaganda ucraina, il consiglio di sicurezza ucraino ha dicharato una media di 2/3 carri nemici distrutti al giorno.... Fai te i conti, partendo a contare da luglio :D (propaganda, beninteso)

 

PS: i russi hanno fatto ruotare circa 20.000 uomini nel donbass, arrivando a un massimo di circa 12.000 uomini verso fine agosto

Edited by Ein
Link to comment
Share on other sites

:D cercati cargo 200 su facebook...... Quanto alla propaganda ucraina, il consiglio di sicurezza ucraino ha dicharato una media di 2/3 carri nemici distrutti al giorno.... Fai te i conti, partendo a contare da luglio :D (propaganda, beninteso)

 

PS: i russi hanno fatto ruotare circa 20.000 uomini nel donbass, arrivando a un massimo di circa 12.000 uomini verso fine agosto

Fonti prego?Su wiki en si parla dai 1000 ai 5000 uomini, considerando che i carri dei ribelli sono tutti prede di guerra.

 

Comunque é troppo presto per stilare giudizi precisi.

Edited by davide9610
Link to comment
Share on other sites

Wiki??? Te le ho dette le fonti... Cerca cargo 200 su facebook.... Quanti ai carri, sono le dichiarazioni del centro di sicurezza ucraino, te lo ho anche scritto. Le leggo ogni giorno. Non è troppo presto per stilare giudizi precisi. Semmai NON vuoi accettare la situazione, credo per motivi "ideologici". Carri preda di guerra? La maggior parte sono stati forniti dai russi (fonte servizi segreti inglesi, tramite dichiarazione del rappresentante UK durante il penultimo consiglio di sicurezza dell'ONU)

Link to comment
Share on other sites

Wiki??? Te le ho dette le fonti... Cerca cargo 200 su facebook.... Quanti ai carri, sono le dichiarazioni del centro di sicurezza ucraino, te lo ho anche scritto. Le leggo ogni giorno. Non è troppo presto per stilare giudizi precisi. Semmai NON vuoi accettare la situazione, credo per motivi "ideologici". Carri preda di guerra? La maggior parte sono stati forniti dai russi (fonte servizi segreti inglesi, tramite dichiarazione del rappresentante UK durante il penultimo consiglio di sicurezza dell'ONU)

Wow feissbok é più attendibile di wiki,manco io posto Fronte Sud anche se lo seguo.

 

Lasciamo perde vá.

Edited by davide9610
Link to comment
Share on other sites

Wow feissbok é più attendibile di wiki,manco io posto Fronte Sud anche se lo seguo.

 

Lasciamo perde vá.

Continui a fingere di non capire...... Complimenti. Ti ho detto che le informazioni di cui parlo provengono in massima parte da fonti riconducibili alle affermazioni dei vari servizi di intelligence occidentali, basta seguire le dichiarazioni NATO e le dichiarazioni fatte durante il consiglio di sicurezza dell'ONU. Se preferisce wikipedia, fai pure. :)

 

PS: non mi vanterei di seguire spazzataura come fronte sud :D almeno segui quella originale, in lingua inglese. Sempre immondizia, ma almeno eserciti la lingua inglese :)

Edited by Ein
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 9 months later...

NON UFFICIALE..

 

T90 in Siria.....

 

Purtroppo con explorer non riesco ad incollare I link (e' un problema che ho da un po')

 

La fonte e' almasdarnews (un sito arabo in inglese)..

 

Riprende anche la cosa SKY.

Comunque mettendo T90 syria su google si trova in mezzo alle solite vaccate di anni fa, la notizia recente (da sky appunto).

Edited by nik978
Link to comment
Share on other sites

  • 8 months later...

Ciao,giravo un po' per il web e ho visto che la Repubblica Ceca tiene ancora in linea 30 t72,la Slovacchia 22 e l'Ungheria addirittura solo 12. Ha senso avere un carro nato per puntare sulla quantità anziché sulla qualità in così poche macchine;

e,sopratutto,ha senso tenere in piedi una catena logistica per numeri così esegui,non farebbero prima a mandare questi mezzi al macero e tenere in linea solo gli IFV/APC come hanno già fatto altre piccole nazioni della NATO.

Link to comment
Share on other sites

i paesi europei che hanno abbandonato la componente corazzata solo solo 2 (escludendo le Repubbliche Baltiche, che non hanno delle forze armate complete): l'Olanda che se n'è pentita ameramente ed il Belgio che, a suo tempo, ha deciso di ridurre enormemente l'organico delle sue forze armate, non rinnovando la specialità. non sono, quindi, esempi da prendere a paradigma... anche perchè è un concetto profondamente sbagliato e la rediviva aggressività sovietica ha finalmente fatto cadare tale stramba moda.

comunque, il T-72 puntava sulla quantità per modo di dire e si, ha senso avere gli MBT che ci si può permettere di avere (i cechi ne hanno un tantinello di più, comunque).

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

http://www.tanks-encyclopedia.com/modern/syria/t-72av-shafrah

 

interessantissima e completa analisi sull'evoluzione della protezione dei T-72 in Siria.

Dalle placchette Kontak-Era, alla domestica Shafrah che si e' rivelata funzionale ad un coflitto dove l'urban warfare ha probabilmente raggiunto l'apice tra i conflitti moderni.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...