Jump to content

Recommended Posts

perchè dovrebbe essere un fotomontaggio?

comunque ho anche questa che so per certo non esere un fotomontaggio

f1420with20beard0dc.th.jpg

Edited by vezz

Share this post


Link to post
Share on other sites

fotomontaggi, non fotomontaggi.. perchè dovete sempre SMONTARE uno... calma c***o!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono fotomontaggi. F-14 ed F-15 (e altri) hanno intercettato per decenni i Bear, e ogni volta sono state scattate moltissime foto.

 

Per Dominus, non capivo proprio di cosa stavate parlando.

Quella domanda (cannone o mitragliatrice) non capivo se si riferisse ai Bear o ai Backfire.

 

Dimenticavo:

 

Il Bear è uno dei casi in cui i sovietici, partendo da un'esigenza (un bombardiere strategico analogo al B-52) l'hanno risolta in maniera molto originale.

 

Infatti il BEAR ha prestazioni che sono del tutto adeguate alla missione, e confrontabili con quelle del B-52, senza ricorrere alla propulsione a getto.

 

Un gran risultato davvero.

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sono fotomontaggi. F-14 ed F-15 (e altri) hanno intercettato per decenni i Bear, e ogni volta sono state scattate moltissime foto.

vallo a dire a dominus che insiste con sti fotomontaggi..... :furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti ho sbagliato io, mi pareva che fosse semplicemente una foto sopra con un eagle aggiunto, poi sono andato a controllare e ho visto meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però è un Tomcat...  :)

Il primo è un eagle

ma ti riferisci a questa foto?

 

quello in primo piano è un f-14, non un f-15

10554Tu-95_.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Metti il link, non è assolutamente corretto copia-incollare intere pagine ad altri siti.

 

Tacca e se risuccede sospensione, spero tu possa imparare.

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dati recenti sembrano indicare che ormai restano veramente operativi circa una trentina di velivoli, un terzo dei quali in forza alla marina.

 

Altrettanti sono in riserva.

 

sicuro? A sentire la rivista flight sembra che ce ne hanno ancora un centinaio,io ho provato a fare un giretto con google earth per la russia e di basi belle operative di tu 22m se ne beccano un sacco!in russia europea ne ho contate tre con 20/25 aerei per una(senza contare ovviamente le basi deposito dove ce ne stanno storati una miriade

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianni si riferisce ai Bear, non hai Backfire.

indubbiamente, però, vedere vecchie foto satallitari non aiuta molto, se non si disponde di un back-ground notevolissimo: potrebbero essere benissimo aerei parcheggiati e non in uso che non sono stati spostati... tanto per dirne una.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vai qui Red Giacomo per le informazioni che volevi sapere quando hai aperto la discussione tu-22 poi chiusa

Link

 

E poi dicono che sono sgrammaticata io!!!! Chi ha scritto quella roba? :thumbdown:

 

Quella del link dicevo.

Edited by kikketta92

Share this post


Link to post
Share on other sites

leggevo come in Cina siano quasi pronti a essere operativi con il famigerato DF-21D (Credo il primo ASBM al mondo)..

a livello di ipotetico scontro con una marina dotata di portaerei o comunque che permette di avere una supremazia navale, conviene fornirsi piu di aerei come l T22 (costo..logistica..piloti..addestramento)?

 

Mi spiego meglio: a livello di difesa, e' piu semplice difendersi da un bombardiere o da un ASBM?

Da quel che leggo attulamente nemmeno gli USA sono preparati a respongere un attacco con un missile balistico antinave, probabilmente a breve ci riusciranno, ma attualmente no.

Quindi probabilmente la novita' DF-21 potrebbe essere una valida alternativa ad un Tu22?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il famigerato ASBM è un missile strano che molti addetti ai lavori non si spiegano come possa funzionare, probabilmente si tratta solo di una trovata propagandistica.

Daltronde il concetto è stato pensato ben prima sia da URSS che da USA, che l'hanno scartato in quanto non operativamente utile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

esattamente.

mi sembra strano che uno stato al rango di potenza mondiale renda operativa un'arma che nessuno degli altri (che poi gira gira son sempre i soliti USA e Russia) sta usando..

FOrse i Russi non ne hanno l'esigenza estrema visto che hanno meno mare della cina e gli usa e non temono troppo un blocco navale,

Forse perche' gli Usa non ritengono possibile un eventuale accerchiamentto/blocco navale da parte di un altromstato, almeno allo stato attuale e per i prossimi 10/15 anni.

 

A prescindere dalla sua reale operativita' puo avere un senso visto che per poter avere delle "super carrier" in numero notevole, la cina dovra' aspettare molti anni e ha 2 lati scoperti sul mare, senza contare il corridoio navale da taiwan.

Sarebbe una difesa meno costosa di un T22 o comunque una serie di bombardieri veloci con un carico di bombe "importante"

 

comumnque come gia detto da altri, che bell'aereo!!!

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

esattamente.

mi sembra strano che uno stato al rango di potenza mondiale renda operativa un'arma che nessuno degli altri (che poi gira gira son sempre i soliti USA e Russia) sta usando..

FOrse i Russi non ne hanno l'esigenza estrema visto che hanno meno mare della cina e gli usa e non temono troppo un blocco navale,

Forse perche' gli Usa non ritengono possibile un eventuale accerchiamentto/blocco navale da parte di un altromstato, almeno allo stato attuale e per i prossimi 10/15 anni.

 

A prescindere dalla sua reale operativita' puo avere un senso visto che per poter avere delle "super carrier" in numero notevole, la cina dovra' aspettare molti anni e ha 2 lati scoperti sul mare, senza contare il corridoio navale da taiwan.

Sarebbe una difesa meno costosa di un T22 o comunque una serie di bombardieri veloci con un carico di bombe "importante"

 

comumnque come gia detto da altri, che bell'aereo!!!

 

Il Tu-22M, il B-1, il Tu-160 sono aerei che come concezione e impiego si rifanno a una quarantina d'anni fà...

I cinesini corrono a dotarsi di ASBM per chiudere e difendere i passaggi obbligati dove devono passare le loro preziose petroliere che devono alimentare le caldaie della loro mostruosa economia in ascesa. La Cina ha una gran sete di petrolio e non ne ha sottomano, di conseguenza il traffico petrolifero è di fondamentale importanza per loro e va difeso.

USA e URSS non si sono dotati di ASBM perchè erano LORO le potenze navali oceaniche con mire strategiche e quindi da chi si dovevano difendere?

L'ASBM mi sa di arma difensiva di chi non ha i mezzi marittimi per opporsi, con armi più o meno convenzionali, su un piano di parità con una grande potenza navale come gli USA. La morale è sempre quella antica dei tempi andati, dai Fenici in poi: chi domina il mare, domina tutto e gli altri si devono solo difendere come possono, in questo caso con gli ASBM (ammesso che uno sia così scemo da fare la guerra alla Cina con missili e portaerei, ma viste le grandi "menti" che si sono succedute in certi posti negli ultimi 9 anni nun me stupirei più de niente: a sto punto ao ce posso annà io alla Casa Bianca? Tranquilli che me ricordo de l'amici.... Ce damo un paio di feste come dico io, scommetti che pure i "Talibani" escono co l'sorriso su la bocca?).

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

USA e URSS non si sono dotati di ASBM perchè erano LORO le potenze navali oceaniche con mire strategiche e quindi da chi si dovevano difendere?

L'ASBM mi sa di arma difensiva di chi non ha i mezzi marittimi per opporsi, con armi più o meno convenzionali, su un piano di parità con una grande potenza navale come gli USA.

 

la penso esattamente come te.

e' un modo abbastanza "semplice" ed economico per poter fare pressione anche se non si ha una flotta pari a quella USA (che avra' 60 anni di sviluppo o piu rispetto alla neonata flotta cinese se si parla di navi che "possono dire la loro"...)

 

Acquistare aerei da altri ha sempre il limite che se gli altri decidono che sei "cattivo" o semplicemente non vogliono piu venderteli, devi iniziare a farteli da solo.

e fare un aereo e' piu complesso che fare un missile balistico (anche se non e' semplice nemmeno quello)

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

La realtà è che l'ASBM è un costoso gingillo che probabilmente non funzionerà, le capacità di manovra di un ICBM sono sempre limitate quando rientra a diversi KM al secondo, in più non credo esista un seeker in grado di ingaggiare un unità navale a quella velocità e quell'angolo.

 

Il discorso sull'URSS non ha senso: non hanno mai avuto una forza oceanica credibile e fidati che se avessero avuto a disposizione un arma con portata intercontinentale in grado di ingaggiare i CTG senza possibilità di intercetto non solo l'avrebbero sviluppata, ma ne avrebbero fatto la loro priorità.

 

La realtà è che missile balistico e antinave non sono due concetti che vanno d'accordo, specie se la presunta minaccia viene da un paese che dispone solo di ICBM dal CEP kilometrico tanto da dover puntare ancora su testate enormi per compensare l'imprecisione e garantire una deterrenza credibile.

 

Ovvio che uno spauracchio del genere fa comodo alla US Navy quale ulteriore incentivo ad investire sull'ABM imbarcato che già ora è la priorità strategica americana visti i problemi politici dei KEI in silos.

 

I backfire, invece, saranno pure datati ma sono aerei collaudati, ad alte prestazioni che in buoni numeri possono impensierire chiunque, e che nella loro variante "marittima" sono stati pensati proprio per il contrasto a gruppi navali pesantemente difesi. Specialmente nell'ottica della difesa dello stretto di formosa in caso di crisi la Cina può rendersi altamente più temibile grazie a queste macchine, è assolutamente logico il loro acquisto.

Ovvio che poi per la facciata debbano tirar fuori le armi segrete nazionali, ma per i settori che contano la PLA si continua e continuerà per parecchio a rifornirsi in Russia

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo mio modestissimo parere, a meno di non avere gli occhi a mandorla, dotarsi di 4, o di 6, o di 10, o anche di 50 Backfire senza avere la più pallida idea di che cos'è un Backfire nè da dove viene e perchè è una boiata che secondo me solo l'acuta mente di un politico può partorie e per fini che con tutto hanno a che fare tranne che con i militari professionisti.

Mi spiego.

Si fa fatica a menatenere operativi aerei di Aviazione Generale, perchè aereo significa meccanico e significa manutenzione e pezzi di ricambio e ore di lavoro (e spesso è solo la passione che manda avanti tutto, soldi nada...). Il pilota è solo l'ultimo fesso della catena. Significa che l'aereo non è che la punta dell'iceberg, il 90% della cosa è sommersa e non si vede, ma c'è e se non ci fosse non ci sarebbe neanche l'aereo. Una casa o baracca si costruisce dalle fondamenta, mica dal tetto.

Immaginate fare tutto questo non per un Cessna o un Beach, ma per un Backfire! La variazione di ordine di grandezza è più o meno la stessa che c'è tra il mio canotto a remi e un Pershing-90 con due motori da 2500 cavalli cadauno e mandria di femmine franco bordo!!!!

E' una roba enorme in termini di addestramento dei meccanici e di passaggio degli uomini sul nuovo aereo. Bisognerà chiamare piloti e meccanici russi (che entusiasticamente risponderanno alla chiamata... perchè pagati a peso d'oro) solo per insegnare a piloti e meccanici indù dove sta il freno a mano sul Backfire e perchè si trova lì!

Poi bisognerà istruire i manutentori su cosa guardare e dove, poi bisognerà approntare una catena di pezzi di ricambio (provate a chiedere quanto costa un faro o uno specchietto di una Mercedes e moltiplicate per quanto, un milione di volte?) che vada dalla Russia in India e ritorno. Infatti i "piedi" di un aereo si trovano SEMPRE nel paese che l'ha progettato e prodotto. E' molto pericoloso dotarsi di aerei non propri, primo perchè significa che la propria industria nazionale lascia a desiderare e secondo perchè il rubinetto di tecnici e parti di ricambio si può chiudere quando gli pare e io, da solo, non so come si fa!

E tutto per cosa? Per 4 dico quattro Backfire? (O per 10, o 50?).

Il nemico, per quanto mentecatto possa essere, in una guerra vera fa sempre strage di aerei, navi e carri armati; i quali iniziano ad andare via a una velocità che è difficile da credere. In guerra le perdite vanno rimpiazzate subito. Quanto durano 4 dico 4 Backfire?

Bisognerebbe vedere quanti Backfire devo perdere o danneggiare per mettere un solo missile sul bersaglio. Secondo me fanno parecchi aerei.

Ecco perchè secondo me è solo una mossa megalomane da politici e non da militari. perchè possano andare in giro e sbandierare in faccia ai pakistani "un po'" di Backfire, che secondo me non andrebbero oltre le prima missione, anzi, facciamo 2 la prima e gli altri distrutti al suolo appena il nemico capisce dove stanno.

La Forza Aerea indiana mi stupisce personalmente e anzi la invidio: va dal Mig-27, al Jaguar, fino ai Mig-29 e ai Su-27, passando per i bellissimi Mirage-2000, i Bae Hawk, fino ai Tu-142 ed ora ai Backfire: un altro po' e somiglia alla mia vecchia mensola dei modellini dei tempi che furono.

Di sicuro devono avere fior di risorse che noi manco ce le sognamo. Immaginatevi un "iceberg" sommerso per ognuno degli aerei che ho detto e figuratevi lo sforzo economico e logistico. Aerei diversi, pezzi diversi, meccanici diversi, consiglieri e istruzioni che si esprimono in francese, inglese, russo... Bisogna essere amici di un sacco di gente per tenere in aria tanti tipi di velivoli.

E tutto per fare cosa? Per impressionare i pakistani io penso.

Gli unici che si fregano le mani sono i francesi della Dassault e soprattutto i russi, che li vedo tutti contenti, addirittura hanno raccontato agli indiani che la Gorshkov "poteva andare" come portaerei e quelli ci sono stati: basta solo qualche "ritocchino" qua e là, ci pensiamo noi... Un affare che definire d'oro è dire poco, basta solo come dire "mettersi d'accordo" con l'assessore giusto e stasera si festeggia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo parlando dei cinesi, mica del botswana, se vogliono giocare a fare la superpotenza devono anche potersi mantenere i mezzi da superpotenza, e i backfire lo sono.

Tra l'altro il loro bilancio della difesa mi sembra ampiamente sufficente per una linea ben articolata, che rimane sempre più semplice di quella indiana visto che ormai vanno standardizzando le linee ad alta operatività sui soli J-10 e J11 radiando pian piano le altre carrette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...