Jump to content

Future Attack Reconnaissance Aircraft (FARA)


Flaggy
 Share

Recommended Posts

Il Cheyenne se non altro aveva un bel paio di semiali e una collocazione del rotore anticoppia all'estremità del piano orizzontale (e non in cima a quello verticale) che si sono visti più sul tarocco dell'Apache che non su questo FARA, anche se concettualmente direi che la differenza principale sia la prima.

Comunque continuano a farcelo vedere a rate...

Scusate, non ho resistito...

 

 

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

Il 12/2/2020 in 13:20 , Flaggy ha scritto:

E' un'mmagine ricavata da un video diffuso da Boeing per fare un po' di "suspance" fino a marzo.

http://www.boeing.com/defense/FARA/#/videos/boeing-fara-for-the-army

Non chiarissimo, ma sembra che le semiali del derivato componud dell'Apache non ci siano.

Per andare veloci e scaricare il rotore principale magari c'è il resto (elica spingente e anticoppia).

Comunque appare un velivolo con stive e sagoma stealth (cinematismi del rotore in bella vista a parte) con presa d'aria del (singolo) motore sul lato destro.

Staremo a vedere quando finiranno questi giochetti di marketing...

Beh,  ci avevo imbroccato...

timeline-army_900x450.jpg

timeline-mission_900x450.jpg

Video

Fonte Boeing

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

https://www.google.it/amp/s/www.forbes.com/sites/paulkennard/2020/03/01/boeings-fararevealed-at-last/amp/

Mmm...Trovo più interessanti articoli tecnici come questo, che spiegano la difficoltà di affrontare i limiti dell'elicottero, che per ciascun competitor trasforma il FARA in una combinazione di delicati e insidiosi compromessi.

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

https://theaviationist.com/2020/03/05/u-s-armys-fara-program-what-we-know-about-all-the-oh-58d-kiowa-warrior-replacement-candidates/

 

Una buona disanima dei concorrenti su The Avionist.

Da evidenziare il requisito di un diametro massimo di una dozzina di metri e la velocità max di “soli” 180 nodi che probabilmente hanno fatto scartare i convertiplani.

In effetti Bell per il FARA non ricicla il concetto del veloce e ingombrante V280, ma propone l’Invictus che credo sia il più semplice di tutti (di fatto è un elicottero tradizionale con le ali). Poi viene il Boeing che comunque un rotore in più ce l’ha.

Tutti gli altri sono più complessi e secondo l’autore meno avvantaggiati sul piano dei costi.

Io comunque credo ancora sarà una questione tra le proposte Bell e Sikorsky: la prima è la più semplice e sicura, la seconda è una delle più “ardite”, ma ha anche un dimostratore che vola da tempo.

Link to comment
Share on other sites

Il 18/3/2020 in 17:38 , Flaggy ha scritto:

Io comunque credo ancora sarà una questione tra le proposte Bell e Sikorsky: la prima è la più semplice e sicura, la seconda è una delle più “ardite”, ma ha anche un dimostratore che vola da tempo.

No, non ho la palla di vetro... :ph34r:

US Army selects Bell and Sikorsky to build FARA prototypes

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

Da notare che l’ultima immagine diffusa del Rider X lo mostra con le stive aperte.

68780_sikorskyraiderx_166205.jpg

Effettivamente appaiono dei portelloni che si aprono ad ali di gabbiano e che lasciano intravedere all’interno quello che più che una stiva sembra un vano di carico...

Una carta in più da giocare, perché la struttura così pare facilmente configurabile al trasporto (ecco, magari in versioni dedicate…). D’altra parte il dimostratore S-97 dietro ha un vano di carico capace di trasportare 6 uomini…

Per un carico analogo o superiore (solo di armi però) l’Invictus deve invece ricorrere all’aiuto dei piloni esterni che penalizzano velocità e stealthness.

EGmcNO5XYAE6Hwv.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 5 weeks later...

FARA ... Bell rivela il team di produzione del "360 Invictus" ...

... flightglobal.com ... https://www.flightglobal.com/helicopters/bell-unveils-manufacturing-team-for-us-army-fara/138697.article ...

??

P.S. ... I misteri del web ... giuro che quando ho postato il link l'articolo era perfettamente leggibile senza che fossi loggato al sito di flightglobal ...

?

Edited by TT-1 Pinto
***
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Nuovo video rilasciato da Bell.

Da notare il lancio di droni dalle stive, oscurate nel video!! (ci risiamo: già Bell aveva cancellato dalle immagini parti meccaniche delle gondole del V-280...) e il rotore particolarmente compatto per rispondere al requisito di penetrare in ambienti urbani.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
  • 2 weeks later...

In effetti il rotore spingente è una soluzione innovativa e molto caratterizzante, per quanto è da vedere anche come la coppia di rotori controrotanti verrà efficacemente…domata (con riferimento anche vibrazioni e rumore).  Certo è che nonostante il Rider X sia più spinto dell’Invictus, la presenza dell’S-97 consente di fare molta esperienza e ridurre i rischi.

Intanto un collaudatore civile inviato dall’US Army ha provato le sue uniche peculiarità di volo sedendosi sul seggiolino sinistro…

https://www.verticalmag.com/news/army-pilot-flies-sikorsky-s97-raider/

Da segnalare come questo gli abbia riservato la “sorpresa” (mitigata da tanti voli al simulatore) del collettivo (unico) alla sua destra e della barra del ciclico a sinistra.

Il Rider X dovrebbe però avere i comandi duplicati con collettivo a sinistra e barra a destra per entrambi i piloti.

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Nuovo cannone da 20 mm e nuovo lancatore per i due contendenti.

https://www.google.it/amp/s/breakingdefense.com/2020/10/fvl-armys-high-speed-helicopters-hurtle-ahead/amp/

Il cannone XM915 di GD è un Gatling a tre canne successore dell'M196, il derivato a 3 canne dell'onnipresente Vulcan .

https://www.google.com/amp/s/www.army.mil/article-amp/236140/future_recon_aircraft_competition_moves_forward_featuring_a_20mm_gatling_gun_developed_at_picatinny

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...
Il 18/10/2020 in 21:21 , Flaggy ha scritto:

Nuovo cannone da 20 mm e nuovo lancatore per i due contendenti.

Il cannone XM915 di GD è un Gatling a tre canne successore dell'M196, il derivato a 3 canne dell'onnipresente Vulcan .

In realtà si fa avanti anche Northrop Grumman con il derivato Sky Viper da 20mm dell'M230 da 30 montato sull'Apache...Peso analogo, ma maggior volume di fuoco del papà, a fronte di una precisione maggiore rispetto al concorrente gatling di GD (che in un articolo viene chiamato XM301 e nell'altro XM915 come prima...).

https://www.forbes.com/sites/erictegler/2021/03/24/northrop-grummans-sky-viper-chain-gun-may-get-a-shot-at-the-armys-fara-helicopter/?sh=4f21fed11f05

https://verticalmag.com/news/northrop-sky-viper-chain-gun-seeks-a-spot-on-armys-fara-helicopter/

 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...
  • 2 months later...

Era un po' che si sapeva visto che lo scriveva RID nello scorso numero, ma qui non l'avevamo sottolineato: niente finestron per l'Invictus.

L'ultima configurazione, messa a punto dopo colloqui con lo US Army, diventa più convenzionale, con un rotore anticoppia che ora costa e pesa meno.

spacer.png

Capture1.jpg

Capture3.jpg

Si modificano anche gli impennaggi di coda e viene un poi arratrata anche la presa d'aria del motore che sembra già così nelle foto del primo esemplare in costruzione, che quindi dovrebbe essere rappresentativo della nuova configurazione.

https://www.bellflight.com/products/bell-360

Link to comment
Share on other sites

Tra i vantaggi abbiamo una maggiore sicurezza per il personale a terra e a parità di altezza dell’asse un minor rischio di FOD, essendo il rotore più piccolo (ma per minimizzare/eliminare tali problemi il rotore tradizionale si può piazzare più in alto come si è fatto proprio sull’Invictus).

La soluzione è più aerodinamica e quindi è vantaggiosa nel volo di crociera (in particolare alle alte velocità che ci si aspetta dal FARA).

Inoltre è più silenzioso e la schermatura della struttura lo rende più adatto al contenimento della RCS.

In particolare gli ultimi due punti possono essere stati la ragione principale della scelta iniziale.

 

Svantaggi...

Poichè il rotore è più piccolo deve ruotare più rapidamente e accelerare di più una minore quantità di aria e quindi è meno efficiente (magari come visto risparmia in crociera, ma ogni inefficienza richiede potenza aggiuntiva).

Altra potenza viene spercata perchè la struttura circostante e gli ingranaggi sono più complessi e pesanti e il peso in aeronautica si paga con più potenza e carburante.

Come detto la complessità costa di più e quindi alla fine, a seconda dell’importanza che si dà a ciascun elemento e di come le soluzioni vengono applicate, la scelta può favorire il rotore tradizionale o il finestron che può risultare più un marchio di fabbrica che un uovo di Colombo...

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille, 
molto chiaro come al solito!
Solo un'altra domanda: se è più piccolo e deve ruotare più rapidamente, non dovrebbe essere più rumoroso? O forse il rumore ha frequenza più alta e si propaga meno, anche se è più fastidioso? 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...