Jump to content

Tempest - Discussione Ufficiale


TT-1 Pinto
 Share

Recommended Posts

15 ore fa, engine ha scritto:

Ehm ,

qui si parla del Tempest che vogliono fare adesso  :oops:

Vero , ma questo vale anche per una raffica di mitragliatrice.

Sia il laser che i proiettili , comunque , non possono inseguire un bersaglio; quando spari , vanno dove hai mirato in quel momento.

Una raffica di mitragliatrice in qualche misura (minima) si può schivare, in teoria. Un raggio laser ovviamente si muove alla velocità della luce, la velocità massima fisicamente possibile, quindi non non lo puoi vedere "arrivare". Puoi solo cercare di rompere il contatto dopo che sei già stato colpito

Link to comment
Share on other sites

https://formiche.net/2021/08/difesa-dpp-guerini/

Noto però un progetto su cui non sta puntando l'AMI, almeno per il momento.

I britannici stanno lavorando sul Tempest ma anche sul progetto wing loyal  Spirit Mosquito. L'AMI è totalmente disinteressata al progetto oppure sta solo aspettando? In realtà il progetto è ai primordi ed è stato firmato solo un contratto da 30 milioni di sterline

Ma visto che dovrebbe essere un contratto legato sia al Tempest che al Typhoon e all'F-35, mi aspetterei almeno un minimo di curiosità.

Link to comment
Share on other sites

Allora , ing .moretti è docente del politecnico di milano pare che durante una sua lezione abbia criticato e molto il programma tempest preferendo quello franco  tedesco

riporto qui le parole di un suo studente se reddit

Quote

Vedo un sacco di gente parlare a vanvera su questo thread. Ho parlato a lungo (svariate ore) di leonardo con l'ex AD di leonardo l'ing. Moretti. Uno dei temi era proprio questo progetto. Per chi non lo sapesse Moretti ha triplicato il valore azionario durante i suoi pochi anni alla guida dell'azienda, quindi è decisamente la persona più qualificata per parlare di questa cosa.

Il suo commento é stato che questo progetto è molto sbagliato. L'italia e l'inghilterra non avrebbero clienti a sufficienza per giustificare i costi di sviluppo e produzione. L'italia compra pochissimi aerei tra l'altro. L'idea che la germania e la francia stanno facendo cosa loro come viene detto da qualcuno nei commenti è una cagata. Abbiamo scelto noi di non sederci al tavolo con loro per qualche ragione. Moretti disse che se lui fosse stato AD avrebbe trovato un accordo con loro per fare il prossimo eurofighter. Progetto che in passato é stato un enorme successo commerciale per francia e italia. Proprio per questo successo commerciale un accordo su una seconda generazione di questo veivolo con l'aggiunta della germania sarebbe stato decisamente possibile. Non solo da un punto di vista commerciale tra l'altro. I governi dei tre paesi dovrebbero essere molto interessati a condividere le specifiche e a standardizzarle per questioni strategiche e militari. Se la francia e la germania hanno colto questa cosa e stanno lavorando noi italiani ci siamo tirati indietro e non é la prima volta. Quando é nata airbus l'italia doveva subito contribuire al progetto e invece non l'abbiamo fatto e anche li abbiamo perso enormemente ed é stata colpa nostra.

Alcuni di voi si staranno chiedendo ma perchè ci stiamo sparando nel piede da soli, siamo siamo scemi? A questa domanda Moretti rispose che l'italia sta bilanciando gli alleati europei con l'alleato n.01 cioè l'america.

Non voglio mettere in bocca a moretti nulla, quindi vi dico quello che non poteva dire ma ha lasciato secondo me intendere. É l'america che ci sta facendo fare queste cazzate perché una europa militarmente e geopoliticamente unita é scomoda. Gli stati uniti stanno usando la loro influenza per farci fare la cosa sbagliata apposta sostanzialmente. Un altro esempio di questo sono stati gli F35. L'italia e anzi nessun paese dovrebbe avere alcun interesse a comprare questo veivolo. Infatti viene preinstallato su questi mezzi un software che non li fa funzionare senza il permesso degli stati uniti. Questo significa che volendo pigiando un bottone il presidente di turno potrebbe disattivarci gli aerei. Li abbiamo comprati solo per fare un favore al nostro alleato perché produciamo in casa l'eurofighter che costa molto meno ed é un ottimo aereo.

si tratta di "relata refero" per giunta di secondo grado , in tribunale sarebbe inammissibile,  tuttavia sarebbe interessante se qui  qualche  altro studente del poliMI possa confermare o smentire 

Edited by cama81
Link to comment
Share on other sites

Quote

prossimo eurofighter. Progetto che in passato é stato un enorme successo commerciale per francia e italia. Proprio per questo successo commerciale un accordo su una seconda generazione di questo veivolo con l'aggiunta della germania sarebbe stato decisamente possibile.

Si è espresso male o ha scritto che abbiamo fatto l'Eurofighter con la Francia? Il Rafale dov'è finito?

Ma Moretti e lo studente lo sanno che Leonardo è dentro fino al collo nel Tempest grazie alle sue sedi in Gran Bretagna?

Stenderei un velo pietoso sui soliti discorsi da bar in merito al tasto da pigiare che disattiva gli F-35 (che costerebbero più degli Eurofighter poi :wip41:...).

 

Edited by Flaggy
Link to comment
Share on other sites

Premesso che Airbus è ormai un consorzio franco - tedesco e non più " europeo " , con tutte le altre aziende  presenti al minimo sindacale ( quelle rimaste , perlomeno , dato che Fokker fallì nel 1996 ),

https://it.wikipedia.org/wiki/Fokker

Moretti sembra non aver capito che il FCAS ( il nuovo Eurofighter , come dice lui ) è il frutto di una decisione politica volta a porre il duo franco - tedesco in posizione dominante nel continente ; è una conseguenza del trattato di Aquisgrana.

https://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_di_Aquisgrana_(2019)

La Spagna ci sta dentro perchè CASA è già di proprietà del consorzio Airbus .

L'Italia , se accettata nel progetto , avrebbe comunque fatto da cenerentola.

Del resto, a riguardo del FCAS non si ancora capito se :

1) è una joint-vencture franco - tedesca , come probabilmente pensano a Berlino  ,  o

2) Dassault fa e la Germania paga ( cosa più probabile ).

Ne vedranno comunque delle belle : a Settembre ci saranno le elezioni in Germania , senza " grossmutti " Merkel a preparare la torta per la campagna elettorale e nel 2022 ci saranno le presidenziali francesi.

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

 

Il 5/8/2021 in 13:41 , nsauro ha scritto:

Finalmente l'Italia batte un colpo e stanzia 2 miliardi per il Tempest

 

Il 5/8/2021 in 19:38 , engine ha scritto:

La fonte che ho trovato è questa ( cita le fonti quando dai le news )

Quando do qualche news cito sempre la fonte, anzi, di solito linko l'articolo. Se clicchi su "stanzia 2 miliardi" il testo sottolineato, arrivi direttamente all'articolo. 
Quando vuoi linkare un articolo, invece che copiare l'indirizzo, clicca sul simbolino del collegamento (quello che sembra un pezzo di catena"). Li ci incolli l'indirizzo e gli metti il testo che vuoi così non compare tutta la stringa del sito  

Il 5/8/2021 in 11:34 , nsauro ha scritto:

  

Il 4/8/2021 in 19:54 , Swissmade ha scritto:

una superficie perfettamente riflettente (uno specchio riflette la luce, anche quella laser ..), sono un problema .... 

Effettivamente potrebbe essere un problema, ma anche un pericolo, se nel momento in cui parte il raggio laser il bersaglio fosse perfettamente perpendicolare (cosa improbabile, ma possibile) e colpisse una superficie riflettente, il raggio potrebbe tornare indietro e colpire l'emittente, con effetto disastroso, oppure, se non fosse perpendicolare, potrebbe colpire un aereo amico. Se il bersaglio fosse mancato, quanta distanza percorrerebbe il raggio prima di diventare innocuo?

 

Il 5/8/2021 in 19:22 , engine ha scritto:

Un aereo non è uno specchio : una parte del raggio laser verrebbe comunque dispersa in varie direzioni ( in fisica il fenomeno è detto " diffusione " ) ; l'eventualità è , come dici tu , remota .

Lo so, infatti nel mio commento avevo quotato Swissmade che parlava di specchi...

Una superficie specchiata o riflettente potrebbe essere una contromisura, anche solo per disperdere il raggio.

Edited by nsauro
Link to comment
Share on other sites

Il 7/8/2021 in 12:31 , cama81 ha scritto:

Allora , ing .moretti è docente del politecnico di milano pare che durante una sua lezione abbia criticato e molto il programma tempest preferendo quello franco  tedesco

riporto qui le parole di un suo studente se reddit

si tratta di "relata refero" per giunta di secondo grado , in tribunale sarebbe inammissibile,  tuttavia sarebbe interessante se qui  qualche  altro studente del poliMI possa confermare o smentire 

Non so se quanto riportato sia veritiero ma sinceramente qualcuno che sta parlando a vanvera c'è. s

Che poi uno, ormai fuori dai giochi da diversi anni, sostenga che gli altri hanno sbagliato tutto e se ci fosse stato lui avrebbe fatto tutto meglio è un copione abbastanza comune e anche plausibile.

La chiosa finale è penosa.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Grande disquisizione  📢  :

https://www.startmag.it/innovazione/non-solo-mbda-quali-sono-le-convergenze-parallele-tra-tempest-e-fcas/

per poi concludere :

" ... Per il resto, allo stato attuale è difficile pensare che i due programmi possano fondersi perché dovrebbero essere ridiscussi accordi intergovernativi, accordi industriali e gli stessi requisiti delle Aeronautiche. Uno scenario se non impossibile perché in politica vale sempre il detto “mai dire mai”, oggettivamente improbabile da realizzarsi perché i programmi sono partiti e sono stati già state stanziate risorse. Il problema di uno scenario simile sarebbe ridefinire completamente i ruoli industriali con evidenti passi all’indietro di tutti i gruppi industriali coinvolti nell’impresa, mettendone in discussione le rispettive quote e valore del lavoro di partecipazione.

Del resto in assenza di un grande rassemblement industriale in Europa (con il Regno Unito) è abbastanza difficile pensare che si possa raggiungere ad un accordo tra Bae, Dassault, Leonardo, Airbus, Saab, Indra, Thales, Hensoldt, Elettronica, Rolls Royce e Safran, ognuna tendente a mantenere la rispettiva posizione, piuttosto che a cedere quote nei rispettivi programmi.  ... "

Parole , parole , parole ... 🎶  :whistling:

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...