Jump to content

Tempest - Discussione Ufficiale


TT-1 Pinto
 Share

Recommended Posts

  • 2 weeks later...
Quote

Le autorità svedesi sono impegnate in un programma specifico volto a sviluppare un nuovo aereo da combattimento entro il 2035, e la partecipazione svedese al programma FCAS potrebbe essere "limitata" allo sviluppo di mattoni tecnologici comuni tra i due velivoli. La Svezia potrebbe così essere direttamente coinvolta nello sviluppo di componenti strategiche, come il sistema di combattimento, il radar o il motore, in modo da non dipendere da componenti importati come il reattore F414 del Gripen E / F.

Ma questa strategia potrebbe dare al programma FCAS un grande vantaggio, soprattutto contro lo SCAF franco-tedesco, nelle prossime competizioni internazionali. Infatti, se effettivamente la Svezia dovesse sviluppare il proprio velivolo su una base tecnologica identica a quella di Tempest, il programma avrà una gamma di aerei da combattimento di nuova generazione senza alcun concorrente in Occidente, consentendo ai futuri acquirenti di hanno un aereo da combattimento pesante con molto probabilmente un tropismo dedicato al combattimento aereo, il Tempest, e un caccia leggero, più economico e più versatile, a costituire il corpo principale della forza.

Il programma Tempest assume una dimensione europea

Link to comment
Share on other sites

Secrets of Tempest’s ground-breaking radar revealed

Il radar del Tempest si propone di avere un numero maggiore di ricevitori (che traducono in digitale i segnali dei moduli TRM) posizionati grazie alla miniaturizzazione direttamente sull'antenna per limitate la perdita di segnale che si avrebbe altrimenti sui cavi coassiali di collegamento. In tal modo aumenta la sensibilità e la flessibilità dell'intero apparato.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Momenti di britannicità

https://www.startmag.it/innovazione/regno-unito-punta-tutto-su-tempest-e-temporeggia-sugli-f-35/

con " tempeste esistenziali "

Ora i miei incantesimi si sono tutti spenti, la forza che possiedo è solo mia, ed è poca. "

He that dies pays all debts.  -->  chi muore paga tutti i debiti "

Com’è bello oggi il mio padrone!… D’ora innanzi sarò bravo, voglio riguadagnare il tuo favore. Che razza di somaro sono stato… "

We are such stuff as dreams are made on  -> Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni "

Citazioni da : " The Tempest "  di Willy Shakespeare 

In conclusione : taglio  o non taglio ?   :scratch: Questo è il problema . 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Se lo dice Vecciarelli ...

Quote

Sixth-generation Tempest fighters firing laser beams will be able to take out hypersonic missiles in the future, Italy’s military chief of staff has claimed.
Gen. Enzo Vecciarelli made the prediction at a Rome seminar on missile defense, stating that directed-energy weapons were “probably the future” when it came to stopping the hypersonic missiles now being developed around the world.
Hypersonic technology was a “game changer” which would inflict “devastating” damage on foes, he said, adding: “On Tempest there will be a large amount of energy available and I don’t rule out the use of directed energy” against “missiles of the latest generation, including hypersonic missiles.”

... defensenews.com ... https://www.defensenews.com/global/europe/2021/04/13/italian-military-chief-envisions-the-tempest-fighter-zapping-missiles/ ...

Link to comment
Share on other sites

Un' uscita che, per adesso,  suona un po' fantascientifica.

Per distruggere il bersaglio , un raggio laser deve colpire fisicamente il bersaglio  , a differenza di un missile guidato, che può esplodergli vicino.

Inoltre , per colpire un  ordigno molto veloce e distante , come probabilmente sarebbe un missile ipersonico, la torretta di tiro deve essere capace di ruotare molto rapidamente.

C'è inoltre il problema della deviazione del raggio causata dall'attraversamento di strati di aria di densità diverse ( rifrazione ) , cosa che renderebbe impreciso il tiro  , soprattutto a lunga distanza .

Per ultimo , il calore prodotto dal generatore del raggio che potrebbe avere effetti deleteri sui sottosistemi posti  vicino a esso .

Tutti i sistemi laser ad alta energia sono finora stati montati su macchine ingombranti  ( Jumbo-jet , veicoli terrestri , navi ).

Una torretta laser ad alta energia installabile su un aereo da combattimento non mi sembra sia dietro l'angolo.

Comunque , inserisco un link che mi sembra interessante : 

https://svppbellum.blogspot.com/2019/01/i-cannoni-laser-ad-alta-energia-sono.html 

Più opportuno , secondo me ( e anche per il Typhoon ), sarebbe progettare schermi contro le armi a impulso elettromagnetico ( EMP ) la cui realizzazione sembra più attuale . 

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

con i processori che ci saranna fra 10 anni il calcolo della traiettoria del missile nonchè la rifrazione del laser non credo sarà un problema, quello che invece sarà da vedere e se si riuscirà a produrre tutta l'energia necessaria, anche perchè quando faranno la loro comparsa i laser presumo che i produttori di missili si saranno già adeguati. 

sinceramente la vedo più come un arma spaziale, alimentata da reattori ed usata per neutralizzare i satelliti nemici.

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Yuri Gagarin ha scritto:

sinceramente la vedo più come un arma spaziale, alimentata da reattori ed usata per neutralizzare i satelliti nemici.

E a questo punto si tornerebbe, in un modo o nell'altro, alle "Star Wars" di reaganiana memoria ...

Link to comment
Share on other sites

Il 19/4/2021 in 09:39 , Yuri Gagarin ha scritto:

con i processori che ci saranna fra 10 anni il calcolo della traiettoria del missile nonchè la rifrazione del laser non credo sarà un problema ...

Il problema permane a meno che non si possa tracciare in tempo reale la densità dei vari strati di aria attraverso i quali il raggio deve passare.

Anche con i processori di oggi tracciare la traiettoria di un missile ( balistico ) non è un problema , dato che , fino a un certo punto la sua traiettoria è prevedibile . A meno che non abbia una testata MIRV , nel qual caso si devono  tracciare tutti i proiettili.

Più difficoltoso è fare la cosa con un cruise , specie se ha una sagoma furtiva .

23 ore fa, Swissmade ha scritto:

Be, forse in futuro, la risposta alle limitazioni "ottiche" del LASER, può essere il MASER.

MASER a temperatura ambiente.

Anche perché delle onde radio, con i loro relativi campi magnetici, possono friggere molto di più ... in profondità, i vari micro-circuiti elettronici presenti nel velivolo.

🧭

Stesso problema per il Maser , dato che usa microonde anzichè luce , ma i principi di funzionamento sono simili . Sempre di onde EM si tratta .

Il laser è quindi suo cugino .

Volendo usare un termine più generale , si parla di " armi a energia diretta " .

Per quanto riguarda la frittura , è per questo che ho enfatizzato l'idea di opportuni schermi.

E' possibile che si punti anche a un esteso uso di fibre ottiche nei circuiti dove è possibile , dato che possono trasferire più dati e , pare ma correggetemi se sbaglio, sono più resistenti alle aggressioni elettroniche .

Segnalo un altro sito interessante: 

https://www.extremetech.com/extreme/153224-the-science-of-beam-weapons

 

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

La RAF ha intenzione di confrontare i risultati dei collaudi del "Future Combat Air System" con quelli del "Next-Generation Air Dominance" dell'USAF ...

Quote

The United Kingdom Royal Air Force is looking to make concrete progress over the next four years on its Future Combat Air System next-generation fighter jet and is reaching out for opportunities to test and compare its progress with the U.S. Air Force’s Next-Generation Air Dominance program.
The United Kingdom Ministry of Defense in March released its “Defence in a competitive age” document outlining its strategy for modernization and future competition, including a $2.4 billion investment over the next four years on FCAS. 
Royal Air Force boss Air Chief Marshal Sir Mike Wigston, speaking April 27 during a virtual Hudson Institute event, said this funding will go toward developing a demonstrator, with the “big decision” on design to follow.
The RAF’s goal is to have FCAS lined up in the late 2030s to be able to phase out the Eurofighter Typhoon fleet for air defense alert, with the RAF’s F-35s flying much of the rest of the mission set. 
FCAS will be both piloted and unpiloted, with “swarms” of drones to assist.
Because of this timeline, Wigston said he looks forward to working with USAF on comparing progress with the NGAD system, which already has a demonstrator that flew last year. 
Additionally, the RAF wants to work alongside and compete with the French and German next-generation fighter jet initiative.
“There’s an opportunity to feed off each other, to test each other,” Wigston said.

... airforcemag.com ... https://www.airforcemag.com/uk-planning-big-steps-in-future-fighter-development-wants-to-work-with-usafs-ngad/ ...

🇬🇧 & 🇺🇸

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

la prosecuzione del programma è assicurata dal grosso contratto che il Ministero della Difesa britannico ha assegnato a BAE Systems ... 

Quote

The Ministry of Defence (MOD) has awarded a contract worth approximately £250m to progress the design and development of Tempest, the UK’s Future Combat Air System (FCAS). 
The contract, signed by BAE Systems, officially marks the start of the programme’s concept and assessment phase.

... baesystems.com ... https://www.baesystems.com/en/article/multi-million-pound-tempest-funding-set-to-advance-the-uk-s-future-combat-air-capability ...

🇬🇧

Link to comment
Share on other sites

Il 18/4/2021 in 23:40 , engine ha scritto:

Per distruggere il bersaglio , un raggio laser deve colpire fisicamente il bersaglio  , a differenza di un missile guidato, che può esplodergli vicino.

 

 

Dobbiamo però dire che un raggio laser non può in alcun modo essere evitato. Quindi tutto si riduce a quanto preciso sarà il puntamento.  

Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, Signs_of_Life ha scritto:

Dobbiamo però dire che un raggio laser non può in alcun modo essere evitato. Quindi tutto si riduce a quanto preciso sarà il puntamento.  

Be, una nuvola di vapor acqueo (diffusione e quindi perdita di efficacia), o una superficie perfettamente riflettente (uno specchio riflette la luce, anche quella laser ..), sono un problema .... un "maser" sarebbe un altra cosa .. ..

Link to comment
Share on other sites

Non so se sia già stato detto, ma il Tempest della seconda guerra mondiale è stato un aereo certamente molto impiegato, ma per contro ben ricco di problemi, tanto che, a differenza dello Spitfire, venne radiato dalls RAF subito dopo la fine delle ostilità

Link to comment
Share on other sites

Ehm ,

qui si parla del Tempest che vogliono fare adesso  :oops:

11 ore fa, Signs_of_Life ha scritto:

Dobbiamo però dire che un raggio laser non può in alcun modo essere evitato. Quindi tutto si riduce a quanto preciso sarà il puntamento.  

Vero , ma questo vale anche per una raffica di mitragliatrice.

Sia il laser che i proiettili , comunque , non possono inseguire un bersaglio; quando spari , vanno dove hai mirato in quel momento.

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, Swissmade ha scritto:

 una superficie perfettamente riflettente (uno specchio riflette la luce, anche quella laser ..), sono un problema .... 

Effettivamente potrebbe essere un problema, ma anche un pericolo, se nel momento in cui parte il raggio laser il bersaglio fosse perfettamente perpendicolare (cosa improbabile, ma possibile) e colpisse una superficie riflettente, il raggio potrebbe tornare indietro e colpire l'emittente, con effetto disastroso, oppure, se non fosse perpendicolare, potrebbe colpire un aereo amico. Se il bersaglio fosse mancato, quanta distanza percorrerebbe il raggio prima di diventare innocuo?

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, nsauro ha scritto:

Effettivamente potrebbe essere un problema, ma anche un pericolo, se nel momento in cui parte il raggio laser il bersaglio fosse perfettamente perpendicolare (cosa improbabile, ma possibile) e colpisse una superficie riflettente, il raggio potrebbe tornare indietro e colpire l'emittente, con effetto disastroso, oppure, se non fosse perpendicolare, potrebbe colpire un aereo amico. Se il bersaglio fosse mancato, quanta distanza percorrerebbe il raggio prima di diventare innocuo?

Un aereo non è uno specchio : una parte del raggio laser verrebbe comunque dispersa in varie direzioni ( in fisica il fenomeno è detto " diffusione " ) ; l'eventualità è , come dici tu , remota .

Parimenti , un missile, soprattutto se IR o radar-attivo  porebbe agganciare per sbaglio un target imprevisto ( magari il lanciatore stesso ) .

 

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, nsauro ha scritto:

Finalmente l'Italia batte un colpo e stanzia 2 miliardi per il Tempest

La fonte che ho trovato è questa ( cita le fonti quando dai le news ) :

https://formiche.net/2021/08/difesa-dpp-guerini/

2 miliardi in quindici anni  ⁉️❓: sai che sforzo .

E poi , per fare cosa ? A quali aziende è destinato ? Per quale tipo di lavori ?

Per ... " La partecipazione al programma “garantirà ( ???? )  all’Italia l’esclusivo accesso ad un progetto di eccezionale ambizione e destinato ad avere risvolti non solo nell’ambito tecnologico militare ma anche a favore della crescita sistemica delle più diversificate filiere produttive operanti nel settore della digitalizzazione  ” ....

L'unica cosa che si potrebbe immaginare  da tale discorso è che si tenta di deviare una parte del Recovery Fund  / capitolo " digitalizzazione " per finanziare il progetto . Sempre che gli europei accettino la cosa .

Le aziende meccaniche  / elettriche  / aeronautiche entrano nel gioco ?

La AM avrà voce in capitolo nella stesura dei requisiti operativi ?

Sembra di sentir parlare del ponte sullo stretto di Messina .

Edited by engine
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...