Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

direi che ha senso comprarlo perche' e' l'unico aereo di 5a gen acquistabile e lo sara/ per moltissimi anni (se non fino a quando usciranno aerei di 6a!!)

Visto che non credo proprio l'italia compri i PAK russi anche se costeranno poco......;). Anche perche' senza mettere in mezzo la politica (un paese nato che compra russo)ci vorranno anni.

E lasciamo perdere comprare da cina e india (10 anni o piu e vale il discorso dell NATO)!..oppure compreremmo quello giapponese che ancora e' senza ali in un hangar ed e' solo sulla carta??

 

ci sarebbe anche da prendere in considerazione l'F-15 Silent-Eagle, certo, non avrà le stesse capacità di attacco al suolo dell'F-35, ma può essere un 'alternativa economica per quei paesi che ritengono troppo dispendioso il JSF

 

E' quindi pensabile secondo voi che gli USA abbiano già inventato dei radar in grado di individuarli? Oppure è pensabile che in un futuro prossimo sarà necessario incrementare (o nel caso dell'Italia comprare per la prima volta) la flotta degli aerei AWACS?

 

probabilmente gli USA venderanno ai paesi dicamo più "dubbi" una versione sotto-potenziata dell'F-35, magari con una stealthness minore.

inoltre mi ricordavo che l'F-35 avesse una bassa traccia radar solo frontalmente e poi il solo fatto di essere stealth non ti rende invisibile ma molto piccolo.

comunque credo che un paio di AWACS ci farebbero comodo

Edited by Kil'jaeden

Share this post


Link to post
Share on other sites

probabilmente gli USA venderanno ai paesi dicamo più "dubbi"...

Quindi anche a noi, che produrremo per tutti questi paesi :rolleyes:

Inoltre l' italia non mi pare sia tra le nazioni considerate più affidabili dagli USA.

 

inoltre mi ricordavo che l'F-35 avesse una bassa traccia radar solo frontalmente e poi il solo fatto di essere stealth non ti rende invisibile ma molto piccolo.

Il LightningII è tutto stealth, ma è normale che la RCS sia inferiore nella sezione frontale. Questo comunque è comune a tutti gli stealth ;)

 

Robby

Share this post


Link to post
Share on other sites

i pattugliatori ci sn. 41° st. sigonella. atlantic.

Che tra pochissimo andranno in pensione. E verranno sostituiti dagli ATR-72MP, neanche lontanamente paragonabile ad un ASW (anche se è predisposto) o a qualcosa che servirebbe ad una nazione come la nostra.

 

Ma in quel caso non si trattava di rivoluzionari aerei invisibili ai radar...

Era comunque quanto di più moderno e letale potessero mettere a disposizione gli USA nella superiorità aerea.

 

ci sarebbe anche da prendere in considerazione l'F-15 Silent-Eagle, certo, non avrà le stesse capacità di attacco al suolo dell'F-35, ma può essere un 'alternativa economica per quei paesi che ritengono troppo dispendioso il JSF

Non è che non abbia le stesse capacità, è semplicemente una generazione indietro! L'F-35 è invisibile ai radar, il Silent Eagle NO.

 

probabilmente gli USA venderanno ai paesi dicamo più "dubbi" una versione sotto-potenziata dell'F-35, magari con una stealthness minore.

inoltre mi ricordavo che l'F-35 avesse una bassa traccia radar solo frontalmente e poi il solo fatto di essere stealth non ti rende invisibile ma molto piccolo.

comunque credo che un paio di AWACS ci farebbero comodo

L'F-35 è un vero stealth, quello che ha una bassa RCS solo frontalmente è l'EF-2000, forse ti ricordi questo. Ad ogni modo un paio di AWACS, ma anche solo di SIGINT, ci farebbero comodo eccome!

 

Inoltre l' italia non mi pare sia tra le nazioni considerate più affidabili dagli USA.

Wikileaks l'ha dimostrato, purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque un paese non che il giorno prima e tuo alleato, il giorno dopo diventa fondamentalista islamico e l'altro giorno dopo ti dichiara guerra. gli f35 infatti non potranno avere una manutenzione in loco come gli altri aerei, ma dovranno essere spediti in italia o negli usa e se un paese che ce l'ha si dimostra ostile la manutenzione non riesce più a farla e gli aerei rimangono a terra, perciò il problema con la turchia non si pone in maniera grave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse mi confondo io, ma l'F-15SE Silent Eagle non è la nuova versione stealth della Boeing con piani verticali di coda inclinati di 15°, stive interne per l'alloggio missili e utilizzo di vernice radar-assorbente?

 

forse avevi inteso Strike Eagle, al posto di Silent Eagle, oppure semplicemente mi sbaglio io, non so

Share this post


Link to post
Share on other sites

nono era chiaro ma come giustamente ti ha risposto Tuccio F-35 è nato per essere stelth con tutti gli accorgimenti del caso mentre il silent eagle è una soluzione di ripiego anche con le derive e le stive non diventerà mai un aereo stelth, sono unitili ma non fanno miracoli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque un paese non che il giorno prima e tuo alleato, il giorno dopo diventa fondamentalista islamico e l'altro giorno dopo ti dichiara guerra. gli f35 infatti non potranno avere una manutenzione in loco come gli altri aerei, ma dovranno essere spediti in italia o negli usa e se un paese che ce l'ha si dimostra ostile la manutenzione non riesce più a farla e gli aerei rimangono a terra, perciò il problema con la turchia non si pone in maniera grave.

in realtà nel caso del f 14 del '79, gli iraniani sono riusciti a farli volare e ad eseguire la manutenzione autonomamente, ossia senza il bisogno altrui; quindi un leggero pericolo ci sarebbe...sono d'accordo che comunque gli americani avevano fornito agli iraniani il meglio che avevano, anzi hanno fatto anche scegliere all'iran se prendere l'f 14 o l'f 15. dopo una dimostrazione, l'iran ha deciso di usufruire del f 14.

Edited by Stefasaki97

Share this post


Link to post
Share on other sites

rimane lo stesso un'aereo stealth anche se non hai livelli del raptor o del b2 è lo stesso molto avvantaggiato rispetto ad un normale aereo....e poi la sua rcs non è mica nota e le stime sono solo stime e non dati certi.

 

 

Almeno per l'Italia F-35 portera un ritorno economica non indifferente in quanto parte della manutenzione e della costruzione degli F-35 europei sarà svolta in Italia.

 

 

secondo me è sul "non indifferente" che ti sbagli..potrebbe benissimo essere indifferente sull'economia nazionale..anzi..secondo me lo sarà..si tratta di 1 stabilimento annesso "in qualche modo" alla all'RMV di cameri e ancora sono da definire le modalità con le quali cameri (e quindi l'AMI) e il personale civile italiano potranno accedere a tale stabilimento..ed indubbiamente se da 1 lato la produzione potrebbe in qualche modo portare introito, sicuramente non la manutenzione e la gestione delle modifiche, che non sono altro che spese..quando l'italia aveva gli f-16 in leasing al GEA di cervia stavano ingegneri americani e marescialli italiani..gli ing americani all'italia non portano nessun introio e i m.lli italiani nemmeno..il caso F-35 a cameri è su scala molto più vasta, ma dal mio punto di vista non tale da avere un'influenza determinante sull'economia globale italiana..inoltre non dimentichiamo che gli aeromobili vengono assemblati su diverse catene di montaggio e quella di cameri sarà 1 catena di alto livello, con pezzi "preconfezionati" tipo cellula, ali, piani di coda, carrello..non si mettono di certo a produrre f35 pezzo per pezzo qui in italia..

 

Infatti sono partito ragionando proprio dall' episodio della vendita allo scià di Persia degli F14 che poi sono rimasti a Komeini dopo la rivoluzione islamica.

Ma in quel caso non si trattava di rivoluzionari aerei invisibili ai radar. Come è stato detto in precedenza, la rivoluzione data dagli aerei Stealth è pari all'invenzione degli aerei a reazione. Non credo che gli Americani accetterebbero il rischio che venissero utilizzati contro sè stessi o contri paesi alleati.

 

E' quindi pensabile secondo voi che gli USA abbiano già inventato dei radar in grado di individuarli? Oppure è pensabile che in un futuro prossimo sarà necessario incrementare (o nel caso dell'Italia comprare per la prima volta) la flotta degli aerei AWACS?

 

 

l'italia non ne ha nemmeno 1 non certo per scelta, ma perchè non ha i $ per permettersene 1!! figurati se ne prende 1 flotta..poi un AWACS copre dal friuli alla puglia approssimativamente..quindi sicuro 1 sarebbe più che sufficiente.. (quello è funzionale quando sta "costantemente" in volo per fare una sorverglianza e 1 command&control continuo..ma per tenerlo sempre in aria non abbiamo asssolutamente la disponibilità..allora lo terresti a terra e dovresti spendere per aggiornarlo ugualmente..assurdo..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@robby scusa se mi permetto ma secondo me hai un idea un pò "confusa" nei confronti del termine stealth... tralasciando il fatto che è stato detto più volte e da persone più esperte di me..

stealth vuol dire furtivo e non invisibile ciò sta a significare che un radar lo vede a minor portata rispetto ad un aereo normale... non dico che non sia un vantaggio (essere stealth) ma non si è invisibili ai radar....poi è assolutamente ovvio che io possa sbagliarmi ma questo è quello che so

ciao spero di non essere stato troppo "antipatico"

Share this post


Link to post
Share on other sites

@robby scusa se mi permetto ma secondo me hai un idea un pò "confusa" nei confronti del termine stealth... tralasciando il fatto che è stato detto più volte e da persone più esperte di me..

stealth vuol dire furtivo e non invisibile ciò sta a significare che un radar lo vede a minor portata rispetto ad un aereo normale... non dico che non sia un vantaggio (essere stealth) ma non si è invisibili ai radar....poi è assolutamente ovvio che io possa sbagliarmi ma questo è quello che so

ciao spero di non essere stato troppo "antipatico"

 

 

scusate se mi intrometto ma secondo me state cercando di distingere 2 fenomeni che in realtà non lo sono...ti trovi che "essere molto piccolo" ha senso solo se paragoni questa piccolezza a qualcosa? quindi essere piccolo su uno schermo radar significa esserlo in funzione del range a cui sto osservando, del gain del radar in quella direzione in quel momento..di molti fattori contingenti che influiscono in modo diverso a seconda del momento..è chiaro che la totale invisibilità NON esiste..ma questo è un fatto pureamente fisico..solo un "corpo nero" avrebbe RCS nulla, ovvero un corpo che assorbe completamente la radiazione ricevuta..qualunque oggetto reale ha 1 coefficente di scattering delle onde elettromagnetiche e da ciò capisci che nessun aeromobile o cmq nessun oggetto reale può essere invisibile ad un radar..quellol che è vero è che se quel radar in quel momento rileva la traccia di un aereo stealth e questo è così piccola da andare sotto la soglia del rumore, allora ecco che diventa invisibile..ma non esiste l'invisibilità totale diciamo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

@robby scusa se mi permetto ma secondo me hai un idea un pò "confusa" nei confronti del termine stealth... tralasciando il fatto che è stato detto più volte e da persone più esperte di me..

stealth vuol dire furtivo e non invisibile ciò sta a significare che un radar lo vede a minor portata rispetto ad un aereo normale... non dico che non sia un vantaggio (essere stealth) ma non si è invisibili ai radar....poi è assolutamente ovvio che io possa sbagliarmi ma questo è quello che so

ciao spero di non essere stato troppo "antipatico"

Ci mancherebbe, e chi se la prende? Solo che forse non hai letto bene ciò che ho scritto...

 

E quando mai avrei scritto il termine "invisibile"?

Ho solo rimarcato il fatto che l' F35 è pienamente stealth, perchè è nato per esserlo.

Ma come tutti gli stealth la sua RCS è inferiore nella parte frontale, e maggiore se visto da altre angolazioni (pur restando stealth).

 

Robby

Share this post


Link to post
Share on other sites

JSF: terzo F-35A a Edwards

Il terzo F-35A si è trasferito il 11 dicembre dallo stabilimento Lockheed Martin di Fort Worth (Texas) al centro sperimentale di Edwards dell’USAF, pilotato dal collaudatore Bill Gigliotti. Lo annuncia il costruttore americano, sottolineando che nel 2010 il programma JSF ha centrato l’obbiettivo di 394 voli e che ieri il totale è salito a quota 400. Nel corso del trasferimento l’esemplare AF-3, che è dotato del sistema avionico di missione, ha effettuato un rifornimento in volo.

 

Link

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh visto che abbiamo rinunciato a comprare i pre serie , diciamo nel 2015 2018 (sperando che non venga un altero 15-18 nel frattempo :asd: )

Share this post


Link to post
Share on other sites
in realtà nel caso del f 14 del '79, gli iraniani sono riusciti a farli volare e ad eseguire la manutenzione autonomamente, ossia senza il bisogno altrui; quindi un leggero pericolo ci sarebbe...sono d'accordo che comunque gli americani avevano fornito agli iraniani il meglio che avevano, anzi hanno fatto anche scegliere all'iran se prendere l'f 14 o l'f 15. dopo una dimostrazione, l'iran ha deciso di usufruire del f 14.

 

si, ma la manutenzione di un aereo stealth non è così semplice rispetto a quella di un aereo convenzionale, è una macchina molto più complicata e non credo che la turchia riesca a fare autonomamente la manutenzione degli F-35

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, ma la manutenzione di un aereo stealth non è così semplice rispetto a quella di un aereo convenzionale, è una macchina molto più complicata e non credo che la turchia riesca a fare autonomamente la manutenzione degli F-35

 

 

L'F35 è studiato anche per essere più semplice nella manutenzione, anche campale nel quadro di un impiego expeditionary, poi i turchi non è che abbiano proprio l'anello al naso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io spero solo che, memori dell'Iran (che ancora li fa volare, i TomCat), agli Skunk Works abbiano pensato a qualcosa per ovviare a questo inconveniente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'f-35A può essero dotato di razzi per il decollo da piste semipreparate ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è stato per niente ipotizzato un sistema del genere....

Dopotutto per questo scopo hanno ideato una versione specifica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La versione specifica serve solo per l'impiego imbarcato, un F-35 non lo vedremo mai su piste semipreparate.

 

Poi che l'ami dica diversamente per fare le scarpe alla MMI è un altro conto, ma l'idea balzana pare rientrata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra di no.........

Dalle recenti voci interne all' ami, l' ipotesi B è ancora valida, forse la scarteranno per far risparmiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...