Jump to content

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

Signori,

 

siete stati richiamati più volte a piantarla con gl'OT.

Lascio chiaro l'ultimo avviso: non lamentatevi poi di punizioni e messaggi cancellati. :sm:
State veramente annoiando gl'utenti che vengono qua a cercare dati tecnici e notizie interessanti, con i soliti discorsi di sempre .
Finiamola... Grazie.

Edited by Unholy
Link to post
Share on other sites
  • Replies 8.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Tra le altre cose uno degli step del Block 4 introduce le SDB II battezzate GBU 53/B StormBreaker https://www.janes.com/article/81956/stormbreaker-enters-operational-test-phase Poco interess

Forse può essere interessante soffermarsi su qualche aspetto della struttura dell’F-35 e sulla sua evoluzione a partire dal primo prototipo, per arrivare ai velivoli di serie, che hanno recepito quant

In realtà, anche se a prima vista non sembra, il tettuccio dell’F-35 è in un pezzo singolo... Il montante è un supporto che fa da appoggio all’interno, ma non divide il plexiglass in due, pe

Posted Images

Intanto alla Eglin AFB:

 

 

 

Lightning Strikes Twice

An Air Force proposal to lift restrictions on F-35 flight traffic from Eglin AFB, Fla., has sparked criticism from the mayor of the adjoining city of Valparaiso and rekindled an old debate.

 

—Brandon Conradis

pix080613valparaisoTH.jpgAug. 6, 2013—An Air Force proposal to lift restrictions on F-35 flight traffic from Eglin AFB, Fla., over the adjoining city of Valparaiso has sparked criticism from the city's mayor and rekindled a debate that began some five years ago when the Air Force first considered bringing F-35s to the northwest Florida installation.

 

Released as part of a revised draft supplemental report on the environmental impact of operating F-35 strike fighters from Eglin, the proposal comes as the Air Force is preparing to ramp up F-35 operations there. Eglin has hosted the Defense Department's first joint F-35 schoolhouse since 2009. F-35 pilots and maintainers train there.

 

The document, released in May, outlines several alternative proposals for how the schoolhouse could accommodate more students and aircraft. The preferred alternative would lift the flight restrictions over Valparaiso.

 

While the Air Force has emphasized that it has not yet made a decision, Bruce Arnold, Valparaiso's mayor, is already criticizing the preferred proposal, saying noise levels from the aircraft would harm the city and its residents.

 

"The city's not encroaching on Eglin," he told the Daily Report in a July 29 telephone interview. "Eglin is encroaching on the city."

 

Arnold is concerned that lifting the restrictions would result in lower property values and in a significant portion of the town's population leaving.

 

"The bad part of it all is it's hard to get people excited because the noise is not here now," he said.

 

Local resistance to the F-35 presence at Eglin is not new. In 2008, some Valparaiso residents expressed concern over projected F-35 noise levels over the city as the Air Force was making a decision whether to bring the schoolhouse to Eglin.

 

In 2009, the Air Force announced that it would go forward with plans for the schoolhouse, but would temporarily restrict flight operations over Valparaiso and would limit the number of F-35s that it would bed down at the base pending completion of a supplemental environmental impact statement.

 

Shortly thereafter, Valparaiso city officials filed a lawsuit against the Air Force. At the time, Arnold claimed that noise levels from the F-35s would affect more than 90 percent of the city's residents. The case ended in a settlement in 2010.

 

F-35 flight operations formally commenced at Eglin in 2012, with temporary restrictions placed on air traffic over the city.

 

Now, with the Air Force considering the option of lifting the restrictions, Arnold is once again speaking out. He said he and other city officials have always been supportive of the F-35. However, he's frustrated with the Air Force's apparent unwillingness to sit down and discuss its plans with city leaders. He described the process as a "one-way street," in which the Air Force makes its decisions with little regard to Valparaiso's leadership.

 

"The Air Force has always refused to talk," he said. "There's lots of room for compromise and we've never been able to talk to anyone who can affect any compromises."

 

Conversely, Mike Spaits, Eglin's environmental spokesman, said the Air Force has always been open with city officials. "We've never stopped talking to Mayor Arnold, from our top leadership down," he said. "I think we've gone above and beyond in reaching out and trying to . . . include everyone outside the gates and hear their opinions," said Spaits in an Aug. 1 telephone interview.

 

 

 

Further, both Spaits and Andy Bourland, spokesman for Eglin's 96th Test Wing, said the Air Force has been as open as possible with the surrounding communities. In July, for example, the Air Force held a public hearing at which Valparaiso residents could air their views, which Eglin leadership would later review.

 

"We are well aware of concerns from several leaders from Valparaiso and we are including all of their comments and concerns as we move forward," Bourland told the Daily Report. Despite Arnold's criticisms, the communities around Eglin have generally been "very supportive" of the F-35's presence, said Bourland.

 

The Air Force is still accepting public comments on the revised draft SEIS, said Spaits. He expects the record of decision regarding the proposal to fall sometime in early 2014.

 

Fonte: Air Force Magazine

Edited by fabio-22raptor
Link to post
Share on other sites

Altro trafiletto apparso in queste ore su AFM

 

 

 

Turning up the Volume
An Air Force proposal to lift restrictions on F-35 flight traffic from Eglin AFB, Fla., over the adjoining city of Valparaiso has sparked criticism from the city's mayor. While the Air Force has not yet made a decision, Bruce Arnold, Valparaiso's mayor, is already criticizing the proposal, saying noise levels from the F-35s would harm the city and its residents. "The city's not encroaching on Eglin," he told the Daily Report in a July 29 telephone interview. "Eglin is encroaching on the city." While Arnold contends that the Air Force has not adequately reached out to Valparaiso officials to discuss the issue, Air Force representatives said this is to the case. "We've never stopped talking to Mayor Arnold, from our top leadership down," said Mike Spaits, Eglin's environmental spokesman. "I think we've gone above and beyond in reaching out and trying to . . . include everyone outside the gates and hear their opinions," he said in an Aug. 1 telephone interview. For our full report, continue to Lightning Strikes Twice.
Link to post
Share on other sites

Beh si! le problematiche sono ben diverse. Ho ritenuto opportuno postare la notizia per informarvi sulle questioni (anche non prettamente tecniche) che questo programma genera. Un vero e proprio caso mediatico in tutte le nazioni coinvolte.

Link to post
Share on other sites

CIRCLE THE WAGONS !

 

L'USAF mette i Conestoga in cerchio a protezione del prezioso F-35 ....

 

2znzuoo.jpg

 

QDR: Air Force Circles Wagons Around F-35 ....

 

The head of the Air Force’s Quadrennial Defense Review office made very clear today that the service will do all it can to protect the F-35 for a pretty compelling reason: ”We must be able to project power in contested environments (A2/AD) and the Joint Strike Fighter is that machine.”

 

Fonte .... http://breakingdefense.com/2013/08/06/qdr-air-force-circles-wagons-around-f-35-no-big-push-for-drones/

 

161fbdu.jpg

Link to post
Share on other sites

La produzione dell' F-35 in Italia: una prospettiva per il futuro .... http://www.youtube.com/watch?v=kD_eAMj4SwE

 

F-35 Production in Italy: A Vision for the Future ....

Le aziende italiane coinvolte nella produzione dell'F-35 spiegano cosa rappresentano il programma e lo stabilimento FACO (Final Assembly and Checkout) di Cameri per l'industria e i lavoratori italiani.

Le operazioni di assemblaggio dell'F-35 sono iniziate presso la FACO nel luglio 2013.

Italian F-35 suppliers speak about what the aircraft and the Final Assembly and Checkout (FACO) facility in Cameri, Italy mean for Italian industry and workers.

F-35 assembly operations began at the FACO in July 2013.

 

Fonte .... LockheedMartinVideos ....

Link to post
Share on other sites

Regno Unito .... si appropinqua l'ora delle decisioni irrevocabili .... :wacko:

 

Ma .... lo saranno davvero?

 

U.K. Prepares For Major JSF Procurement Decisions ....

 

The U.K. defense ministry is making the final preparations for purchasing its first squadron of F-35 Joint Strike Fighters.

After the £74 million ($114 million) government flip-flop, changing to the F-35C conventional carrier-borne version in 2010 and then reverting to the short-takeoff-and-vertical-landing variant F-35B in 2012, officials are looking toward “Main Gate 4,” a procurement contract milestone that will not only buy the U.K.'s first squadron but also begin the transition toward operations.

It is understood the order will be for around 14 F-35Bs.

 

Fonte .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/AW_08_05_2013_p34-602592.xml

 

:hmm:

 

 

Link to post
Share on other sites

Ed ora, riguardo gli F-35B del la LRIP-5, viene fuori anche questa ....

 

F-35B STOVL LRIP-5 SHOCKER ! ....

 

The contract is for $195M.

Dividing that by 3 equals $65M.

So, take the Defense-Aerospace figure of $291.7 million for each of the 3 F-35B aircraft under LRIP-5 and add $65M.

The total (by DOD contracts) for your new (and woefully under-developed) LRIP-5 F-35B is $356.7M.

 

Fonte .... http://elpdefensenews.blogspot.com.au/2013/08/f-35b-stovl-lrip-5-shocker.html

 

 

Un paio di recenti articoli di AW&ST nei quali venivano citati i costi delle LRIP-5, 6, 7 ....

 

Latest F-35 Deal Targets Unit Cost Below $100 Million .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_07_30_2013_p0-602401.xml

 

New F-35 Cost Target Slips Toward Goal .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/AW_08_05_2013_p30-602514.xml

 

 

Devo confessare che riuscire a raccapezzarsi in questo uragano di cifre .... può alla fine diventare alquanto difficoltoso .... :blushing:

 

Link to post
Share on other sites

Dal "Daily Report" dell'AFA .... bhf5g7_th.jpg

 

F-35 Contract Modification Announced ....

 

Lockheed Martin received an undefinitized modification to the previously awarded advance acquisition contract for the F-35 strike fighter's sixth low-rate initial production lot, announced the Pentagon on Monday.

This modification may not exceed $852.3 million, states the description included in the Pentagon's list of major contracts for Aug. 12.

"This modification provides for the procurement of special tooling and special test equipment for the Navy, Air Force, and the international partners, which is critical to preserving the current F-35 delivery schedules and meeting future production rates," states the description.

Work under this agreement is expected to be completed in December 2016.

Last month, Pentagon officials announced that they had reached agreement in principle with Lockheed Martin for the F-35 LRIP 6 and LRIP 7 production contracts.

In those lots, the company is slated to build 36 and 35 jets, respectively.

 

8/13/2013

 

In dettaglio ....

 

Lockheed Martin Corp., Lockheed Martin Aeronautics Co., Fort Worth, Texas, is being awarded a not-to-exceed $852,298,021 undefinitized modification to the previously awarded Low Rate Initial Production Lot 6 Advance Acquisition contract (N00019-11-C-0083).

This modification provides for the procurement of special tooling and special test equipment for the U.S. Navy, U.S. Air Force and the international partners, which is critical to preserving the current F-35 delivery schedules and meeting future production rates.

Work will be performed in Fort Worth, Texas (30 percent); El Segundo, Calif. (20 percent); Wharton, United Kingdom (20 percent); Turin, Italy (15 percent); Nashua, N.H. (8 percent); and Baltimore, Md. (7 percent), and is expected to be completed in December 2016.

Fiscal 2011 Aircraft Procurement, Air Force, fiscal 2011 and 2012 Aircraft Procurement Navy, and International Partner contract funds in the amount of $639,223,516 will be obligated at time of award, $515,865,111 of which will expire at the end of the current fiscal year.

The Naval Air Systems Command, Patuxent River, Md., is the contracting activity.

 

Link to post
Share on other sites

Ancora dubbi ....

 

F-35: perchè il ministro Mauro non convince ....

 

Il Ministro della Difesa Mario Mauro, appare molto convinto di quello che dice quando parla, e lo fa tantissimo, dell’F-35.

Proviamo a vedere se quello che dice è tutto così “convincente”.

 

Fonte .... http://www.analisidifesa.it/2013/08/f-35-perche-il-ministro-mauro-non-convince/

Link to post
Share on other sites

In estrema sintesi temo che questo velivolo sia un enorme operazione di Marketing, e che nella sostanza i dubbi siano superiori alle certezze.

 

Non dimentichiamoci che qualche anno fa un capo di stato maggiore dell'AM disse che era preferibile sostituire i Tornado e gli AMX con "qualcosa di italiano"....

 

Pure l'intrusione sospetta della fantomatica commissione difesa che di fatto ha asserito che il parlamento non avrebbe potere di cancellare l'acquisizione degli F35va interpretata come un chiaro messaggio POLITICO.

 

Ricordiamoci lo scandalo Lockeed per cortesia...

 

Non entro in merito alle presunte qualità ed ai presunti DIFETTI del velivolo, ma certo che avere in linea un solo tipo di velivolo (Eurofighter) rappresenterebbe certamente un grosso riparmio dal piunto di vista logistico (e la Germania ha operato questa scelta), Modificare la portaerei Cavour potrebbe non essere così complesso e la modifica di carrello, gancio d'arresto e ugelli orientabili è di fatto già pronta per l'Eurofighter.

 

Un caro amico in politica da molti anni mi ha colpito molto con questa battuta al vetriolo..." Riguardo all'F35 La commissione difesa in sostanza ha afermato di non rompere le pa**e perchè i soldini sono stati già distribuiti".

 

Non condivido, ma sto diventando molto sospettoso....

Link to post
Share on other sites

Solito articoletto di Analisi Difesa pieno di contraddizioni macroscopiche.

 

Ma oggi in Italia sono rimasti in servizio solo 52 AMX (gli unici aggiornati ACOL) e circa una sessantina di Tornado, peraltro tutti aggiornati o ancora in corso di aggiornamento. A questi si aggiungono i 16 Harrier della Marina dei 18 acquistati. Il totale fa circa 130, dunque un rapporto di sostituzione più vicino a 1 a 1 che a meno di 1 a 2 come dichiarato da Mauro.

 

 

Appunto. A differenza di altri paesi la "corda e' corta" e tra meno di un decennio queste macchine non solo avranno una capacita operativa minima (pensate alla diffusione del sistema missilistico S300/400), ma ne voleranno poco piu della meta.

 

Lockheed Martin parlava, trionfalmente nel corso degli airshow, di 4mila, 5mila, addirittura di 6mila aerei da produrre.

 

 

 

Ha poca importanza se saranno 3-4-5mila perche l'italia ha deciso di comprarne tra 90 (numero minimo) e 131 (numero massimo). Non si capisce perche ci si debba preoccupare dei profitti della LM.

 

In Olanda, come detto, dopo aver ordinato i primi due aerei a ben 400 milioni di dollari l’uno, si e’ deciso di congelare il programma in attesa di una discussione più approfondita e di un’approvazione finale

 

 

 

 

E non si capisce perche ogni paese si debba conformare agli altri. L'Olanda ha comprato l'Eurofighter per caso?

La svizzera dopo averlo valutato ha comprato l'Eurofighter? No. Ma l'italia e altri paesi lo hanno fatto.

 

 

Il Regno Unito si e’ impegnato per soli 48 esemplari, in versione -B per le portaerei, lasciando intendere che se ne riparlerà, forse, con il prossimo piano quinquennale, a partire dal 2015, per un altro Squadron per la RAF, ma che certo i 138 esemplari ipotizzati qualche anno fa, sono un sogno irrealizzabile.

 

 

 

E dove sta scritto? Ci sono documenti in proposito che quantificano il numero di velivoli da comprare?

 

 

In realtà il JSF è ancora in fase di sviluppo

 

 

L' jsf e' ormai sostanzialmente in produzione piu che in sviluppo e la sua IOC e' stata ufficialmente fissata al 2015,2016 e 2018.

 

 

alcuni di essi sarà impossibile risolverli le specifiche per quanto riguarda alcuni parametri di volo e di performance sono già state abbassate.

 

 

 

Falso. Non sono state "abbassate" perche ogni velivolo introdotto ha sempre visto modificate alcuni parametri che furono calcolati in teoria sulla carta.

 

L’assunto che il JSF e’ americano, e sarà dunque, per definizione, sarà un ottimo aereo, è errato come insegna la storia: F-101 Vodoo, Vigilante, F-111, F-105 e lo stesso F-104 che gli americani non hanno mai voluto in servizio appioppandolo però in gran numero agli alleati,

 

 

L'F111 e' stato tenuto in servizio per quasi un trentennio e si e' fatto due guerre. Di F104 gli USA ne comprarono meno di 300 che all'epoca era un numero praticamente insignificante. Avevano puntato chiaramente su altri mezzi.

Nel caso dell'F35 non ci sono altri progetti e non ne verranno comprati 300.

 

I partner internazionali del programma, dunque anche l’Italia, sanno bene che avranno un JSF operativo, con le caratteristiche per cui lo hanno scelto, prima del 2020, se siamo fortunati.

 

 

L'italia deve ancora inviare piloti ad addestrarsi negli USA. Non dipende solo dalla disponibilita del mezzo, ma dal creare una organizzazione attorno ad esso.

 

Lockheed Martin ha recentemente “minacciato” l’Italia che ulteriori tagli, dopo quello da 131 a 90, comprometterebbero il livello dei ritorni industriali ed economici garantiti dal programma all’industria italiana

 

 

 

Non ci sono state minacce, ma semplicemente chiarito che scendere sotto un certo livello comporta una compressione dei guadagni e quindi delle compensazioni che si possono concedere. Se altri partner ordinano piu aerei saranno loro ad averle come e' logico che sia.

 

In definitiva soliti discorsi campati in aria, e dopo aver pubblicato una dozzina di articoletti anti-F35, aspetto ancora che venga quantificato con numeri alla mano, l'alternativa, il piano B, a questo programma che non c'e ne a livello governativo, ne e' stato formulato dalle varie forze politiche ne all'interno dei "circoli illuminati" della stampa italiana.

 

Gaiani e accoliti ci devono spiegare in quanto tempo, con quali costi e vantaggi operativi puo maturare un progetto capace di assicurare in modo convincente la sostituzione dei vari Tornado, Amx e Harrier.

 

Prima di allora, ci risparmino queste prediche ridicole.

Link to post
Share on other sites

Credo che ci sia un po'di confusione in giro fra i critici del velivolo...Sarebbe opportuno non ripetersi, ma l'EF-2000 sul Cavour non è una cosa tecnicamente fattibile.Era un'idea britannica per le Queen Elizabeth...non per una portaerei...tascabile.

Per quanto riguarda l'articolo di analisi difesa,a parte argomentazioni su cui si è già lungamente dibattuto,spiace leggere che si sostenga la sciocchezza del 346 al posto dell'AMX. Molti dei sostenitori del "tutto europeo" non arrivano a tanto conoscendo bene le intrinseche limitazioni di un addestratore in tale ruolo. Entrare per l'ennesima volta nel merito di queste affermazioni sarebbe però OT e non darebbe comunque un valore aggiunto alla discussione come richiesto dai moderatori.

Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda, la proposta del 346 da attacco fatta da analisi difesa è una novità rispetto ai tanti articoli qui postati e pubblicati da questa testata e quindi meritava di essere evidenziata,non certo approfondita. Punto.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda, la proposta del 346 da attacco fatta da analisi difesa è una novità rispetto ai tanti articoli qui postati e pubblicati da questa testata e quindi meritava di essere evidenziata,non certo approfondita. Punto.

 

 

E evidente pure al piu ingenuo dei lettori, che Gaiani e accoliti abbiano da tempo sposato, per convinzione o forse convenienza, l'approccio "nazionalistico-industriale" e quindi tutto fa brodo pur di tirare la volata al gruppo Finmeccanica-Alenia, o meglio dire, quella parte di management che in queste aziende spingono per l'Eurofighter.

 

Nulla di male in cio, ma come ho piu volte detto, per poter supportare questa tesi servono i numeri del piano B.

 

Senza di esso si scade nel ridicolo.

Link to post
Share on other sites

 

 

In definitiva soliti discorsi campati in aria, e dopo aver pubblicato una dozzina di articoletti anti-F35, aspetto ancora che venga quantificato con numeri alla mano, l'alternativa, il piano B, a questo programma che non c'e ne a livello governativo, ne e' stato formulato dalle varie forze politiche ne all'interno dei "circoli illuminati" della stampa italiana.

 

 

il piano B NON ESISTE.............. lo dice anche l'articolo che l' F-35 è "too big to fail"......

 

 

ci siamo dentro fino al collo.......

Link to post
Share on other sites
F-35 è "too big to fail"......

 

 

L' F35 ha fino ad ora assorbito poco piu di un miliardo di euro da parte del governo italiano, grosso modo le stesse somme che sono state investite per programmi di poca importanza come certi ruotati dell'EI.

 

Facendo le debite proporzioni anche gli USA non hanno fino ad ora investito somme impossibili, quindi prima di procedere con la produzione che e' partita qualche anno fa avrebbero potuto annullare, ridimensionare o revisionare drasticamente il tutto.

 

Se non l'hanno fatto e' perche contano di avere il mezzo operativo come e' stato programmato.

 

Intanto anche la versione -C ingrana la marcia.

 

http://www.defense.gov/news/newsarticle.aspx?id=120628

Edited by holmes7
Link to post
Share on other sites

900.000.000 € solo per la FACO, non sono bruscolini............ comunque il punto è che non ci sono alternative: un nuovo progetto partendo 0 come minimo rimane almeno 5 anni solo un insieme di disegni sul computer...........e altri 5 anni ci vogliono per far volare il primo prototipo: intanto i vari F-15, F-16, F-18 iniziano ad accusare ore di volo ogni giorno sempre di più...... per questo non c'è un piano B

Link to post
Share on other sites
  • fabio-22raptor featured, unfeatured, pinned, unpinned, featured and unfeatured this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...