Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

Ehm...l'altro ieri è passata una risoluzie ONU per il controllo del mercato delle armi a livello mondiale. Se ne è sentito parlare poco.

Ne ho sentito.. Se non sbaglio Russia e Cina non hanno firmato..stranoooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche dettaglio sull'atterraggio notturno .... da Flightglobal.com ....

 

F-35B completes first night short take-off and vertical Landing ....

 

A Lockheed Martin F-35B Joint Strike Fighter (JSF) completed its first night short take-off and vertical landing during a test sortie at NAS Patuxent River, Maryland, on 2 April.

 

Link .... http://www.flightglobal.com/news/articles/f-35b-completes-first-night-short-take-off-and-vertical-landing-384282/

 

2dtvj4i.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

E l'Olanda lo mette in naftalina .... almeno per ora ....

 

Dutch government opts to store F-35 test Aircraft ....

 

The Netherlands is to place its Lockheed Martin F-35A Joint Strike Fighter test aircraft into temporary storage, pending a final decision on how to replace its air force's Lockheed F-16 fighters.

 

 

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/dutch-government-opts-to-store-f-35-test-aircraft-384394/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio non cambia nulla: semplicemente è la prima da Nellis, che sarà una delle basi di assegnazione. Di diverso rispetto ai voli operativi dalle basi da dove gia volano, non c'e' nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti io ho scritto che è la prima da Nellis, grazie per la precisazione.

 

 

Intanto si profila per quest'estate, i test per il nuovo gancio d'arresto che somiglierà molto più a quello degli aerei delle generazioni precedenti.

 

“It’s now in line with what the legacy aircraft uses,” Martin said of the new F-35 tailhook. She said the new assembly will be tested this summer at the Navy’s Lakehurst, N.J., facility and carrier tests were expected later this year.

 

Oltre a questo, verranno riadattati anche i ponti delle unità più piccole, per resistere al calore e minimizzare il rumore ai ponti inferiori.

 

Fonte www.dodbuzz.com : Tailhook fixes

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cassetta degli attrezzi ....

 

iylwdi.jpg

 

 

A cart full of more than 280 tools and equipment was previously required to complete brake and tire maintenance on a 33rd Fighter Wing F-35A.

The new blue box created by the Airmen of the 58th Aircraft Maintenance Unit's Support Section reduces the amount of tools required by 81 percent.

(U.S. Air Force photo/Samuel King Jr.

Fonte .... http://www.eglin.af.mil/news/story.asp?id=123342857

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Servizi Navali reclamizzano i progressi nel programma F-35 ....

 

“We are now in the meat of this program,” said Vice Adm. David Dunaway, commander of Naval Air Systems Command, said April 10 at the Navy League’s annual Sea Air Space symposium at National Harbor, Md.

“We’ve come a long way to get here. We’re now to the part that is really important. This is where the rubber is going to meet the road and we’re going to succeed or we’re going to fail.”

 

Fonte .... http://www.nationaldefensemagazine.org/blog/Lists/Posts/Post.aspx?ID=1108

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fulmini a ciel sereno .... ancora a proposito dei "fulmini" della Nellis AFB ....

 

Lightning strikes through the clear skies of Nellis ....

Lightning seldom appears in the Las Vegas sky, but when it does, it is always something to behold.

 

 

Fonte .... http://www.nellis.af.mil/news/story.asp?id=123343761

 

cp5zm.jpg

 

U.S. Air Force Capt. Brad Matherne, 422nd Test and Evaluation Squadron pilot, conducts pre-flight checks inside an F-35A Lightning II before a training mission April 4, 2013, at Nellis Air Force Base, Nev.

The F-35A will be integrated into advanced training programs such as the USAF Weapons School, Red Flag and Green Flag exercises.

(U.S. Air Force photo/Senior Airman Brett Clashman)

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Colpevole .... il processo di fusione ....

 

F135 blade crack traced to casting process - P&W ....

 

A Pratt & Whitney analysis has narrowed the likely cause of a turbine blade crack on the F135 in February to a fault in the casting process, says Bennett Croswell, president of the military engines division.

 

 

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/mroam-f135-blade-crack-traced-to-casting-process-pw-384624/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la Corea del Sud anche gli Emirati..... http://www.worldtribune.com/2013/04/12/united-arab-emirates-is-taking-an-interest-in-the-f-35/

 

 

 

“The UAE feels it’s ready for a fifth-generation fighter, which could
serve as the basis for its new aerospace sector,” the source said. “The
other planes available are considered poor alternatives.”

 

 

Meno male che l'F35 era un "bidone". Praticamente mancano solo Russia, Cina e India.

Per il consorsio Eurofighter temo che i giochi sono finiti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la Corea del Sud anche gli Emirati..... http://www.worldtribune.com/2013/04/12/united-arab-emirates-is-taking-an-interest-in-the-f-35/

Meno male che l'F35 era un "bidone". Praticamente mancano solo Russia, Cina e India.

Per il consorzio Eurofighter temo che i giochi sono finiti.

 

 

 

Per ora prendiamolo soltanto come un rumour .... anche se non ci sarebbe da stupirsene ....

Si deve infatti tenere presente che gli Emirati, insieme agli altri stati del Golfo, potrebbero, un giorno, essere costretti a sostenere un confronto con quell'ingombrante vicino che è l'Iran .... la qual cosa comporterebbe per loro la necessità di essere dotati di equipaggiamenti di alto livello e, conseguentemente, la corsa all'acquisto dello F-35 da parte di tutte le ricche monarchie della regione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta comunque trovando dei riscontri sul mercato nonostante le mille problematiche espresse dalla macchina fino ad ora e i mille rapporti contrari. Se già ora, momento in cui il velivolo è tutto fuorchè pienamente operativo, riesce a suscitare interessi nei mercati, nutro speranze per il futuro, quando sarà "a puntino" e potrà attrarre una grande fetta di mercato che, per un motivo o per l'altro si troverà a comprare L.M.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo questo articolo mi sorge la domanda (un po' off topic e me ne scuso). Quali altri caccia hanno capacita' nucleari? Nell'articolo parla di f-16, f-15E, e Tornado mi sembra. Io sapevo anche del mirage. Ne sapete altri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo questo articolo mi sorge la domanda (un po' off topic e me ne scuso). Quali altri caccia hanno capacita' nucleari? Nell'articolo parla di f-16, f-15E, e Tornado mi sembra. Io sapevo anche del mirage. Ne sapete altri?

 

Ti sembra bene .... ed è singolare che in un articolo dei nostri giorni venga utilizzata per il Tornado la designazione ufficiale PA 200 (Panavia 200) .... denominazione desueta almeno dalla metà degli anni 70 ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

mirage IV (anche se è più un bombardiere), mirage 2000n e rafale.

 

Grazie del chiarimento :okok:

 

 

Ti sembra bene .... ed è singolare che in un articolo dei nostri giorni venga utilizzata per il Tornado la designazione ufficiale PA 200 (Panavia 200) .... denominazione desueta almeno dalla metà degli anni 70 ....

 

beata gioventù la mia :asd:

 

Vi lascio con questo articoletto a riguardo dell'F-35: http://www.winnipegfreepress.com/business/lockheed-visits-to-boost-f-35-202816951.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il costo di un'ora di volo ....

 

F-35A Cost Per Flying Hour Exceeds F-16 by 10% ....

 

The F-35A is expected to cost about 10% more to operate than the F-16 it is intended to replace for the U.S. Air Force and other international military services, according to U.S. government officials.

 

Fonte .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_04_18_2013_p0-570862.xml

 

Anche su Ares .... http://www.aviationweek.com/Blogs.aspx?plckBlogId=Blog:27ec4a53-dcc8-42d0-bd3a-01329aef79a7&plckPostId=Blog:27ec4a53-dcc8-42d0-bd3a-01329aef79a7Post:6345dff9-c4c4-4298-b842-a4c806bdbc38

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, ma Lockheed punta su questo: "But Lockheed expects the anticipated total lifetime cost will be less than that of legacy aircraft."

 

E' comunque interessante, che nonostante sia un concentrato di tecnologia, abbia il motore più potente, porti più carburante, costi "solo" il 10% per ora di volo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ricordo che nel 2006 LM diceva anche questo:

About the same in procurement cost as legacy fighters, but requires significantly less tanker/transport and less infrastructure with a smaller basing footprint http://www.spacedaily.com/reports/Lockheed_Martin_F22_and_F35_5th_Gen_Revolution_In_Military_Aviation.html

Considerando che ad oggi non ne hanno azzeccata una, sui costi, speriamo che la USAF sappia fare meglio i conti.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, ma Lockheed punta su questo: "But Lockheed expects the anticipated total lifetime cost will be less than that of legacy aircraft."

 

E' comunque interessante, che nonostante sia un concentrato di tecnologia, abbia il motore più potente, porti più carburante, costi "solo" il 10% per ora di volo.

 

Ma veramente sono anche io scettico su queste affermazioni di LM.

Senza andare indietro al 2006, recentemente avevo letto di esigenze di manutenzione non proprio economicissime.

Dalle pag.36-38 di questo documento del Dipartimento della Difesa che descrive le prestazioni attuali dell'addestramento: http://pogoarchives.org/straus/ote-info-memo-20130215.pdf

 

ha provocato tra l'altro alquanto sconcerto in giro il fatto che per la sostituzione non programmata del motore in media siano state necessarie ben 52 ore a fronte del limite massimo di 120 minuti definito dal documento che descrive i requisiti operativi (ORD):

 

 

For the five unscheduled engine removal and replacements that have occurred in the F-35A fleet, the mean elapsed maintenance time for this task is 52 hours. The ORD threshold is for a maximum crew of four maintainers to remove and install the engine within 120 minutes.

 

 

 

Un'altra indicazione nello stesso documento che va in senso diametralmente opposto da quanto sostenuto da LM è che un componente (una centralina di controllo per la ricarica delle batterie) si è dimostrato particolarmente sensibile a temperature moderatamente basse (59 gradi Fahrenheit, pari a 15 gradi Celsius) provocando l'aborto di quattro decolli per missioni di addestramento.

Adesso, a parte che potete immaginare con quanta gioia possa essere accolta una notizia del genere in Norvegia o in Canada (ma non è che a Ghedi siano rare temperature inferiori a 15 °C), quello che ci interessa al fine di questa particolare discussione concernente i costi di manutenzione e operativi è come si è dovuto risolvere il problema:

 

gli aerei "pronti per le missioni" dovevano essere ricoverati durante la notte dentro hangar riscaldati normalmente adibiti agli aerei in manutenzione e riparazione.

 

 

 

Overnight temperatures below 59 degrees Fahrenheit, the design minimum temperature for the 270 Volt Battery Charger Control Unit (BCCU), resulted in four ground aborts and the loss of two student sorties, an unacceptable condition for combat aircraft. To mitigate this problem, maintenance crews put jets in heated hangars overnight. Moving jets in and out of a hangar to keep them warm involves five personnel for three to four hours per shift (per un totale di 15-20 ore di man-working hour aggiungo io). The parking of flyable jets in a hangar also interfered with maintenance because these flyable jets occupied space that would otherwise be used for jets requiring repair.

 

Certo le cose possono migliorare ma queste sono indicazioni che mi sembrano andare in senso diametralmente opposto a quanto afferma LM: ovvero abbiamo esempi che rappresentano aumenti imprevisti dei costi di manutenzione invece che riduzioni impreviste dei costi di manutenzione,.

Edited by Scagnetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

E torniamo al solito, vecchio discorso: è possibile fare ogni cosa, ma ad un rapporto qualità prezzo accettabile. E se il B2 costa un miliardo di dollari, ma è un bombardiere nucleare virtualmente (ad oggi) inintercettabile, la cosa può starci.

 

Per un cacciabombardiere, meno.

 

La tecnologia sicuramente permette di risolvere tutti qusti problemi, ma bisogna vedere in che tempi, e a che prezzo: un F35 che costa fly away come un F22 e costa per ora di volo come 2 F16 (e alla fine vedrete che mi sbaglio di poco) è operativamente, e oggettivamente, un non senso.

 

La direzione, pare quella.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare esagerato stimare un costo doppio dell'F16. Il discorso del jet che non parte per le temperature basse mi pare ridicola perche l'F22 vola in Alaska ormai da anni. Stiamo attenti alle grossolane panzane di Internet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...