Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

3 hours ago, TT-1 Pinto said:

La risposta è si ... https://en.wikipedia.org/wiki/Israeli_Air_Force#Current_inventory ...

Che poi i Sauditi possano aver chiuso un occhio ... non sarebbe la prima volta che lo fanno ... sempre ammesso che la notizia di questi sorvoli risponda al vero ... 

Certo, sto soltanto cercando di capire come avrebbe potuto avvenire.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Flaggy ha scritto:

A quanto pare per un partner che esce dalla porta (Turchia) c'è n'è un altro che vorrebbe entrare dalla finestra ...

Il Giappone!

https://www.defensenews.com/global/asia-pacific/2019/07/29/japan-wants-to-be-an-official-f-35-partner-the-pentagon-plans-to-say-no/

Che ha realizzato una sua FACO ... https://www.f35.com/global/participation/japan-nagoya-faco ...

... e che, in tempi recenti, ha deciso di cessare la produzione in loco degli F-35 ... https://www.defensenews.com/industry/2019/01/17/japan-to-cease-in-country-assembly-of-f-35-jets/ ...

:scratch:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, engine ha scritto:

Interessante. Si va avanti a spizzhichi e bocconi sul capire come dovrebbe essere l'impegno del governo attuale sulla partecipazione al programma.  Ghedi dovrebbe continuare a essere la base per le B.61 con doppia chiave. Ospiterà circa 30 F-35. Amendola che è bella grossa è già stata attivata.

Ci si aspetta qualche notizia su Grottaglie, base per i Bravo di MM e degli eventuali F-35B AMI. Qualche tempo fa lessi anche un'ipotesi di adeguare Decimomannu alle particolari esigenze del velivolo (mi sembra di aver letto dal sito di Cenciotti che già gli F-35 si sono esercitati sui poligoni sardi).

Insomma si desume che malgrado il mutismo del governo sulla revisione del programma, e le incertezze relative alla "valutazione approfondita del programma"  e alla querelle dei Bravo tra MM e AMi cmq si va avanti.  Anche se la stessa ministra non è certo che rimarrà al suo posto a lungo.

 

Linko un paio di articoli abbastanza recenti relativi alla travagliata partecipazione al programma, trovati mentre cercavo informazioni più tecniche  sulle basi.

 

Aeronautica scippa gli F35 alla Marina, il ministro Trenta striglia il capo di Stato maggiore

 

Trenta: altri 28 caccia F-35 entro il 2022

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, TT-1 Pinto ha scritto:

Che ha realizzato una sua FACO ... https://www.f35.com/global/participation/japan-nagoya-faco ...

... e che, in tempi recenti, ha deciso di cessare la produzione in loco degli F-35 ... https://www.defensenews.com/industry/2019/01/17/japan-to-cease-in-country-assembly-of-f-35-jets/ ...

:scratch:

 

Sappiamo quale sia l’antefatto, ma la Faco Giapponese è stata creata in un contesto di paese al di fuori della cerchia dei partner, che assembla e fa manutenzione ai propri velivoli, quindi un contesto economicamente e tecnicamente non ideale.

Per il futuro il Giappone, anche in virtù del peso numerico degli ulteriori ordini pianificati che ne farebbero il secondo utilizzatore dopo gli USA, vorrebbe avere benefici allineati all’impegno economico e realizzare componentistica avanzata per tutta la flotta, ma soprattutto vorrebbe entrare nella stanza dei bottoni, per acquisire esperienza e avere un peso nei futuri sviluppi del velivolo, che quindi potrebbe adattare alle sue specifiche esigenze, mentre ora praticamente lo prende off the shelf.

E’ ormai chiaro che la situazione da quelle parti si stia scaldando e i tempi per la proposta tutta Giapponese non siano compatibili col riequipaggiamento e il rinnovamento impellenti.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo l'articolo di Avio Italia segnalato da Scagnetti

https://www.trasporti-italia.com/difesa/trenta-altri-28-caccia-f-35-entro-il-2022/38586

mi permetto di osservare che il numero "40" è probabilmente un refuso. é vero che i caccia prodotti ad oggi sono 13 (2 b e 11 a) ed è corretto anche il numero di "28"  caccia da produrre entro il 2022 ma i due numeri non vanno sommati quindi il totale di 40 secondo me è errato. 

Agli attuali 13 se ne dovrebbero aggiungere:

2 (1A+1B) L-RIP11 

3 (2A+1B) L-RIP12

3 (2A+1B) L-RIP13

7 (4A+3B) L-RIP14

Totale 28

In audizione la Trenta ha detto che 13 sono quelli già consegnati e che 28 è il numero confermato di ordini fino al 2022 ma comprensivo dei 13.

Metterei volentieri le fonti per i numeri che ho indicato ma sono dell'anno scorso e non le trovo più... prendeteli tranquillamente con le molle.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ... dove li mettiamo questi F-35B ?

Quote

As the first Italian F-35B pilots begin training in the United States, a tug of war between the Italian Navy and Air Force over the aircraft means there is still no certainty about where Italy’s STOVL jets will be based, and who will have ultimate authority over them.

... defensenews.com ... Italy Navy, Air Force debate where to base F-35Bs ...

:scratch:

Share this post


Link to post
Share on other sites

il pilota che hanno invitato per l’addestramento assieme all’aereo in america dovrebbe saperlo, no?

cioè o è della marina o è dell’aviazione...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ha pilotato gli aerei mandati in USA era già addestrato e non era chi avrebbe dovuto fare i corsi su di essi.

In ogni caso i piloti ora in USA lo sanno e lo sappiamo anche noi visto che c'è anche scritto che 5 posti sono per la MM  e 1-2 per l'AMI.

Il solito problema è dove spedirli quando tornano...

Tutti ad Amendola (che è dell'AMI), tutti a Grottaglie(MM), o ognuno a casa sua?

I soldi per preparare due basi vanno trovati e Gottaglie non è pronta agli F-35 come Amendola che ha già  gli A, ma la MM non vuole mandarli ad Amendola, anche perché teme che un eventuale reparto joint gli faccia perdere autonomia gestionale sui velivoli. E mica il timore è infondato visto come la pensa il pensionato Tricarico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci risiamo !
Il balletto dei costi è ricominciato ... 😩

Quote

The total cost of the F-35 program grew by $25 billion in 2018 - or about $95 billion when adjusting for inflation - in part because of a new slate of upgrades known as Block 4, the Pentagon said in an annual acquisition report published Aug. 1.
Acquisition alone - including research and development, procurement, and military construction costs - rose by $15.3 billion compared to the 2012 baseline, or $22.2 billion when adjusted for inflation.
The Pentagon also noted a dispute between its cost assessment and program evaluation shop, which believes Joint Strike Fighter operations and sustainment costs are rising, and the F-35 Joint Program Office, which argues those costs are shrinking.

... airforcemag.com ... Block 4 Upgrades Prompt Rise in F-35 Program Cost ...

🇺🇸

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Flaggy ha scritto:

Il solito problema è dove spedirli quando tornano...

Tutti ad Amendola (che è dell'AMI), tutti a Grottaglie(MM), o ognuno a casa sua?

I soldi per preparare due basi vanno trovati e Gottaglie non è pronta agli F-35 come Amendola che ha già  gli A, ma la MM non vuole mandarli ad Amendola, anche perché teme che un eventuale reparto joint gli faccia perdere autonomia gestionale sui velivoli. E mica il timore è infondato visto come la pensa il pensionato Tricarico...

L'AM sta investendo su Ghedi ed è ragionevole aspettarsi che tra non molto alcuni " A " andranno laggiù, per permettere al personale di cominciare a lavorare sul nuovo aereo e ai piloti di fare voli di ambientamento sul territorio ..

Di conseguenza si libereranno alcuni posti ad Amendola . Quindi Amendola , se Grottaglie non è pronta. A meno che la MM non voglia far arrostire i suoi aerei sotto il sole....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è  che servirebbe liberare posti: ad Amendola (dove han già fatto adeguamenti) mancano ancora aerei, non il posto dove metterceli e a Ghedi si fanno i lavori per i futuri arrivi di A (politici permettendo perché con 28 aerei non si va molto lontano)...

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' da un pezzo che sottolineo come ridurre i consumi sia il modo più intelligente di aumentare l'autonomia ed è ancor più vero in un velivolo stealth in cui il metodo classico (aumentare la spinta e imbottire il velivolo di carburante con l'aggiunta di serbatoi esterni) penalizza le prestazioni e aumenta la traccia radar.

Da notare come anche per l'EJ-200 si stia pensando a tecnologie adattive anche se non so quanto una rimotorizzazione dei velivoli già costruiti sarebbe credibile laddove per l'F-35 si tratterebbe essenzialmente di inserire il nuovo motore nella produzione che si preannuncia ancora lunga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... "an important milestone" ... 

Quote

Lockheed Martin and the US Air Force (USAF) integrated the F-35 Lightning II’s target tracking data with the US Army’s Integrated Air and Missile Defense (IAMD) Battle Command System (IBCS), an important milestone for the stealth aircraft's ability to act as an elevated sensor.
The demonstration of the integration was done during a recent Orange Flag Evaluation in Palmdale, California and Fort Bliss, Texas, says Lockheed Martin (*)
This was the first time that live F-35 tracking data was sent to IBCS via an F-35 ground station and F-35-IBCS adaptation kit, which were developed by Lockheed Martin, says the company.

... flightglobal.com ... Lockheed Martin F-35 sends target data to US Army missile control ...

(*) ... Orange Flag Evaluation Demonstrates F-35 And Army Integrated Air And Missile Defense Integration ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre detto che questi giocano con cose più grandi di loro e non è un caso se rischiano di saltare le teste di Trenta e Toninelli...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Flaggy ha scritto:

Idiozie.

Di fronte ai problemi che Cina e Russia stanno incontrando nella messa a punto dei loro super-caccia ... qualcosa devono pur dirlo ... pur di salvare la faccia ... :D

🇨🇳 🇷🇺

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma mancano completamente di originalità (visto che il discorso della vita a fatica è quello tornato fuori mesi fa) e dimostrano approssimazione e cialtroneria.

Noi ne avevamo parlato e senza mettere bovinamente nello stesso calderone le tre versioni.

La A ha dimostrato di poter reggere a prove di vita pari al triplo della vita richiesta dalla specifica. Bastava il doppio (16000 ore) per certificarne 8000 e invece ne ha fatte 24000.

Era il B che aveva problemi di durata e le prime cellule (o meglio alcuni componenti delle stesse) reggevano 2000 ore, ma per risolvere il problema la cellula delle prove statiche è stata tanto rimaneggiata e irrobustita nel corso dei test da non essere più rappresentativa per un test completo di una cellula standard di serie, il che non significa che gli aerei di produzione corrente non reggano 8000 ore e nemmeno che quelli più vecchi (pochi) non possano essere retrofittati raggiunte le 2000.

Guarda caso a inizio anno è arrivata la conferma da fonti del costruttore…

Quote

The F-35B has completed full scale durability testing to 16,000 hours. Planned modifications and fleet management of the early contract F-35B aircraft will ensure that they meet the 8,000 hour service life requirement, and aircraft delivering today incorporate these design changes in the build process to ensure they’ll meet 8,000 hours or more.

https://www.popularmechanics.com/military/aviation/a26102065/f-35s-unflyable/

D’altro canto sia il B che il C quasi 2 anni fa avevano completato due cicli di simulazione, ma (causa suddetti rimaneggiamenti) per il B si è deciso di fermarsi a 16000 (dopo il secondo ciclo), mentre il C si è fermato a 18792 ore ad aprile 2017 dopo che si erano individuate varie cricche.

Quote

Static Structural and Durability Testing Activity- The F-35A full scale durability test article (AJ-1) completed the third lifetime of testing (one lifetime is 8,000 equivalent fl ight hours (EFH) on October 17, 2017. The test article was delivered to an inspection facility in June 2018, and is currently undergoing disassembly, inspections, and analysis. - The program suspended testing of the F-35B ground test article (BH-1) after completing the second lifetime of testing in February 2017. Due to the signifi cant amount of modifi cations and repairs to bulkheads and other structures, the program declared the F-35B ground test article no longer representative of the wing-carry-through structure in production aircraft, deemed it inadequate for further testing, and canceled the testing of the third lifetime with BH-1. The program secured funding to procure another ground test article, which will be production-representative of Lot 9 and later F-35B aircraft built with a re-designed wing-carry-through structure, but to date does not have the procurement of the test article on contract. The program has not completed durability testing of the aircraft with the new wing-carry-through structure to date.- The F-35C durability test article (CJ-1) began third lifetime testing on April 4, 2017, and reached 18,792 EFH on April 12, 2018. Testing was stopped at that time following the discovery of more cracking in the Fuselage Station (FS) 518 Fairing Support Frame (cracking had been discovered at the end of the second lifetime), requiring repair before additional testing could proceed. After making an estimate for the cost and time to repair or replace the FS 518 Fairing Support Frame, coupled with the need to manage other structural parts that had existing damage (fuel fl oor segment, FS 450 bulkhead, FS 496 bulkhead, FS 556 bulkhead, and front spar repair) via scheduled inspections, the program determined that the third lifetime testing should be discontinued. The test article was removed from the test fi xture in August 2018 and prepped for shipment to the tear down and inspection facility in September. Although the program planned for a third lifetime of testing to accumulate data for life extension, if needed, the program currently has no plans to procure another F-35C ground test article. Assessment- For all variants, this testing has led to discoveries requiring repairs and modifi cations to production designs, some as late as Lot 12 aircraft, and retrofi ts to fi elded aircraft.- Based on durability testing, the service life of early-production F-35B aircraft is well under the expected service life of 8,000 fl ight hours, and may be as low as 2,100 fl ight hours. Fleet F-35B aircraft are expected to start reaching their service life limit in CY26, based on design usage. The JPO will continue to use Individual Aircraft Tracking (IAT) of actual usage to help the Services project changes in timing for required repairs and modifi cations, and aid in Fleet Life Management. - For the F-35C, expected service life will be determined from the durability and damage tolerance analysis following tear down.

https://www.dote.osd.mil/pub/reports/FY2018/pdf/dod/2018f35jsf.pdf

Benché ventilato l’anno scorso, alla fine non sembra che si sia predisposta una nuova cellula di B per ripetere le prove statiche.

In sintesi, l’A dovrebbe garantire 12000 ore, il C a più di 9000 e il B le 8000 richieste, anche se con la riserva che le modifiche implementate non abbiano lavorato per tutte le 16000 ore simulate e che la cellula originaria (ma non più standard) ne garantiva solo 2100.

Sia chiaro che il fare il doppio dei cicli per garantirne la metà, non implica che in futuro non si verifichi che i velivoli possano arrivare a molte più ore, con o senza opportune sostituzioni/riparazioni, come successo per diversi predecessori.

In generale non solo è una balla che il velivolo duri meno di quanto richiesto dalla specifica, ma è semmai vero il contrario, specie per la versione A, quella più diffusa in patria e fra i clienti esteri.

rs67063_dp096286-resized__main.jpg

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×