Jump to content
Sign in to follow this  
Dominus

Elicotteri Russi....

Recommended Posts

apparte che non è del tutto vero... ma questo cosa cambia?

il Mi-24, stante la sua stazza, è meno protetto di un AH-64 ed è un bersaglio decisamente più facile. d'altro canto, CH-47 e Mi-26 sono delle anatre sedute per quanto riguarda la sopravvivenza, proprio perchè sono grossi e goffi... che siano più veloci conta poco, perchè lo scarto di velocità è sempre su valori relativi non enormi e, su valori assoluti, davvero ridicolo... non sono mica dei jet.

 

ok, ma io parlavo del fatto che la corrazzatura dell'apache è più o meno resistente di quella del mi 24,ho cercato su internet ma non riesco a trovare dati sullo spessore della corazza dei due elicotteri,ho trovato solo che il mi 24 resiste ovunque tranne che in coda ai colpi da 12 millimetri in giù

Share this post


Link to post
Share on other sites

la corazzatura dell'Apache è più resistente e, essendo l'Apache più piccolo, dovrebbe essere più estesa, assicurando la resistenza a tutte le parti vitali, fino al 23mm.

lo Hind, invece, essendo troppo grosso, fa meno, 12,7mm generalizzato (quanto generalizzato non è dato saperlo ma non molto... altrimenti l'elicottero non si alzerebbe da terra) fino a 20mm per il cockpit e la testa del rotore.

 

in realtà, comunque, questi dati lasciano il tempo che trovano perchè gli elicotteri vengono abbattuti comunque, anche da armi di calibro inferiore. è infatti impossibile, per ovvie ragioni di peso, creare piastre corazzate che coprano tutto il mezzo e che siano impenetrabili a calibri discreti, non a caso, si parla sempre di "resistenza" e mai di "impenetrabilità", anche perchè il numero di colpi a cui possono resistere è limitato... ed il fuoco contraereo si fa con numerosissimi colpi saprati verso l'obiettivo.

 

proprio per questo, il miglior modo per non farsi abbattere, resta sempre un profilo di volo adeguato e la capacità di utilizzare armamento stand-off con grande precisione... ed in questo l'Apache non si batte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi su volare di questo mese si diceva che i russi hanno ordinato o hanno in programma di ordinare ben 150 ka-52 per il 2020, il che è stato una bella sorpresa perchè si pensava non sarebbe mai stato prodotto in grandi quantità.Ho cercato su internet e non ho ritrovato questa notizia da altre parti,allora mi sorge un dubbio, è vera o sono solo voci???

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... su volare di questo mese si diceva che i russi hanno ordinato o hanno in programma di ordinare ben 150 ka-52 per il 2020 ....

Ho cercato su internet e non ho ritrovato questa notizia da altre parti, allora mi sorge un dubbio, è vera o sono solo voci???

E' vera .... e la fonte ("Aerospace Daily and Defense Report" di "AW&ST") è attendibile ....

 

Russian Helicopters, the holding company overseeing both manufacturers, says it has signed a contract with the defense ministry for delivery of “more than 140” Ka-52s for the air force.

The deal is estimated to be worth 120 billion rubles ($4.1 billion).

Deliveries will continue through 2020.

L'intero articolo .... http://goo.gl/EwlhF

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè un cambio cosi' repentino di rotta? prima spacciano il kamov come elicottero "speciale" costruito solo in qualche decina di esemplari e poi ne ordinano più che il suo concorrente,il mi-28. Che quest'ultimo si sia dimostrato inferiore alle aspettative? in questi anni ho saputo è stato schierato soprattutto nei distretti militari del caucaso,dove ormai diverse decine di esemplari sono operativi, ma sinceramente non ho idea di come si stia comportando il mi-28.

Edited by red giacomo

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Russia è tutto politica. E annunci. Adesso ci sono le elezioni, e Kamov è vicina a Mosca. Finora è sempre stata abbastanza snobbata dell'esercito, è un fornitore marina, un po come Bell e Sikorsky tempo fa.

A proposito di Kamov e rotori sovrapposti, uno degli svantaggi è che il rotore sotto lavora nel downwash di quello sopra, per questo li tengono distanti, ma questo riduce solo il problema. Il Ch47 li distanzia orizzontalmente e globalmente credo sia più efficiente, ma aumentano le dimensioni, come pure per i rotori affiancati trasversalmente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che il down wash dia problemi: semplicemente ne avranno tenuto conto. La stessa cosa è probabile che accade nelle eliche controrotanti e il Tu-142 e l'An-70 hanno dimostrato di essere aerei stra-eccellenti.

La cosa più plausibile è che il Ka-52 supera in prestazioni il Mi-28, è molto semplice.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che il down wash dia problemi: semplicemente ne avranno tenuto conto.

Non è un problema, è una penalizzazione ed è intrinseca: il rotore sotto si becca l'aria di quello sopra. Questo causa un'inefficienza che rende la soluzione meno competitva di quella tradizionale con rotore anticoppia, specie in hovering.

Probabilmente però la soluzione con rotori controrotanti è più promettente per il volo ad alta velocità a causa del minor diamentro richiesto ai rotori, tanto che è adottata dal Sikorsky X2, che però ha una ben altra aerodinamica e un'elica spingente che contribuisce a ridurre i limiti della soluzione riducendo il carico sul rotore in volo traslato.

 

La stessa cosa è probabile che accade nelle eliche controrotanti e il Tu-142 e l'An-70 hanno dimostrato di essere aerei stra-eccellenti.

Veramente il Tu-142 è famoso per il rumore spaventoso prodotto proprio proprio dalle eliche controrotanti che interagiscono in maniera nefasta fra loro, mentre l'AN-70 ha avuto grattacapi immani dovuti ai motori e non è certo stato un aereo di successo. Certi vantaggi prestazionali si pagano cari...

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno sa come si sta comportando il mi-28? anche perché dovrà concorrere con l'ah-64 per la fornitura di 22 elicotteri d'attacco in india.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' impiegato in Russia sulle basi di Budionnovsk( dal 2009) e Korenovsk(dal 2010) e ormai ne sono stati prodotti 50 esemplari.

A quanto pare una delegazione indiana dopo aver assistito ad una presentazione del T-50 ha espresso pareri positivi sul Mil Mi 28N...ma non so nello specifico...

 

1571364.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno sa come si sta comportando il mi-28? anche perché dovrà concorrere con l'ah-64 per la fornitura di 22 elicotteri d'attacco in india.

Ecco la risposta alla tua domanda sulla situazione di questa fornitura...

 

17:44 - martedì 25/10/2011

 

Russia perde gara d'appalto per 22 elicotteri per l'esercito indiano. Favorito l'Apache

 

Nuova Delhi, India - Il Mil Mi-28N non soddisfa i requisiti tecnici richiesti, fa sapere un portavoce del ministero della difesa di Nuova Delhi

 

 

(WAPA) - Un portavoce del ministero della difesa indiano ha fatto sapere oggi che è stato scartato dalla gara per 22 elicotteri (del valore di 600 milioni di dollari, più 22 opzioni) da destinare all'esercito , il Mi-28N proposto dalla Russia. L'esclusione è riconducibile al fatto che la macchina non risponde ai requisiti tecnici richiesti, si legge su "Indian Defence". "I nostri esperti ritengono che il Mi-28N non soddisfa i requisiti del bando di gara, mentre l'AH-64D Apache ha mostrato migliori performance", ha riferito il portavoce.

 

Ora rimangono in ballo altre due gare per le forze armate indiane: quella che vede contrapposti il Mil Mi-26T2 russo e l'americano CH-47F Chinook, e quella che ha visto scendere in campo il Kamov Ka-226T, contro l'Eurocopter AS-550 Fennec. L'India, nei prossimi dieci anni avrà bisogno di 700 nuovi elicotteri militari.

 

In ogni caso Mosca continua a godere dei benefici del contratto la cui firma è risalente al 2008, per la fornitura di 80 elicotteri Mi-17B5 attualmente in consegna, per un valore totale di 1,4 miliardi di dollari. (Avionews)

 

Link

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la risposta alla tua domanda sulla situazione di questa fornitura...

 

17:44 - martedì 25/10/2011

 

Russia perde gara d'appalto per 22 elicotteri per l'esercito indiano. Favorito l'Apache

 

Nuova Delhi, India - Il Mil Mi-28N non soddisfa i requisiti tecnici richiesti, fa sapere un portavoce del ministero della difesa di Nuova Delhi

 

 

(WAPA) - Un portavoce del ministero della difesa indiano ha fatto sapere oggi che è stato scartato dalla gara per 22 elicotteri (del valore di 600 milioni di dollari, più 22 opzioni) da destinare all'esercito , il Mi-28N proposto dalla Russia. L'esclusione è riconducibile al fatto che la macchina non risponde ai requisiti tecnici richiesti, si legge su "Indian Defence". "I nostri esperti ritengono che il Mi-28N non soddisfa i requisiti del bando di gara, mentre l'AH-64D Apache ha mostrato migliori performance", ha riferito il portavoce.

 

Ora rimangono in ballo altre due gare per le forze armate indiane: quella che vede contrapposti il Mil Mi-26T2 russo e l'americano CH-47F Chinook, e quella che ha visto scendere in campo il Kamov Ka-226T, contro l'Eurocopter AS-550 Fennec. L'India, nei prossimi dieci anni avrà bisogno di 700 nuovi elicotteri militari.

 

In ogni caso Mosca continua a godere dei benefici del contratto la cui firma è risalente al 2008, per la fornitura di 80 elicotteri Mi-17B5 attualmente in consegna, per un valore totale di 1,4 miliardi di dollari. (Avionews)

 

Link

 

 

non avevano speranze contro un elicottero stra collaudato e maturo come l'AH-64, magari tra qualche anno saranno allo stesso livello ma per ora mi aspettavo un risultato del genere. Resta il fatto che non sappiamo se abbia perso solo per questo naturale motivo o anche perchè sia un cesso d'elicottero. Ho paura che la seconda opzione non sia cosi remota visto il cambio di tendenza nell'areonautica russa( può esserci tutta la politica che ti pare ma non dimezzano il mercato interno di un elicottero solo per avere qualche centinaio di voti in più di una fabbrica moscovita)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che in Russia oggi i voti non contano molto, il potere è un'altra cosa. Favori, bilanciamento tra regioni, prestigio. A Putin i voti gli fanno un baffo. E comunque i voti sarebbero più di un pugno, perché c'è un mucchio di gente che vuole vedere risorgere i vecchi tempi, e i vecchi nomi, e non vederli fallire. La storia degli stabilimenti aeronautici e dei design bureau russi è tutta un'altra cosa rispetto alle aziende occidentali. Alcune sono sopravvissute ai tempi della perstroika sfruttando il sistema prima che si accorgesse di essere morto. Ulan Ude ha tirato avanti per anni sugli ordini di centinaia di motori, componenti, tonnellate di materiali grezzi fatti e non pagati alle rispettive fabbriche in base al vecchio sistema che alla fine pagava lo stato (cioè lo stesso proprietario di tutte queste fabbriche), e con quelli si sono messi a costruire aerei e elicotteri a prezzi di saldo e a iniziare a progettarsi da soli le modifiche. Adesso hanno fatto l'ammucchiata ma le gelosie e gli intrighi credo abbondino ancora.

 

Il taglio potrebbe essere solo per saltare una generazione, comprare adesso in quantità un elicottero progettato decenni fa non ha molto senso. Non credo sia un cesso, ma probabilmente tengono la fabbrica in vita con ordini ridotti e investono in un nuovo progetto che poi costruiranno in numeri più rilevanti di qualcosa di più aggiornato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Irak acquista 30 elicotteri da combattimento Mi-28 ....

 

Iraq orders Mi-28 attack helicopters ....

 

Moscow and Baghdad have reached a major weapons deal for the first time since the fall of Saddam Hussein's regime, with the $4.2 billion-plus pact including the purchase of 30 Mil Mi-28 attack helicopters.

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/iraq-orders-mi-28-attack-helicopters-377547/

Share this post


Link to post
Share on other sites

RACHEL ....

 

izydcw.jpg

 

.... primo volo previsto per il 2018 ....

 

Russian Helicopters schedules first flight of high-speed type for 2018 ....

 

Russian Helicopters plans to perform the maiden flight of its new developmental high-speed rotorcraft towards the end of the decade as it eyes the fledgling market for advanced vertical-lift aircraft.

Development of the airframer's Russian Advanced Commercial Helicopter - or RACHEL - was first revealed at Farnborough air show in 2012.

The company is now targeting first flight in 2018, says chief executive Dmitry Petrov

 

hvq5w9.jpg

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/russian-helicopters-schedules-first-flight-of-high-speed-type-for-2018-389642/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Presentato a Ramenskoye l'ultimo nato della prolifica famiglia Mil ....

 

MAKS: New lease of life for latest Mi-8/17 variant ....

 

Russian Helicopters has shown the first prototype of the Mil Mi-171A2 at the MAKS air show in Moscow - the latest variant of the ubiquitous Soviet-era Mi-8/17 medium-twin helicopter, which traces its lineage back to the 1960s.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/maks-new-lease-of-life-for-latest-mi-817-variant-389970/

 

Anche qui .... New Mi-171A2 arrives for MAKS 2013 from Ulan Ude Aviation Plant .... http://www.russianhelicopters.aero/en/press/news/Mi-171A2_maks2013/

 

2pr5u6w.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Agustman... non mi ricordo bene dove ma l'anno scorso lessi qualcosa riguardo al progetto presente in Russia per il rinnovamento completo delle linee per quanto riguarda gli elicotteri, in quanto almeno il 70 % di essi era risalente agli anni '60-'70...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giro di vite ....

 

Pentagon Cancels Plans To Buy Russian Helicopters ....

The Pentagon no longer will buy Russian helicopters for the Afghan Air Force from Rosoboronexport, a state-owned arms exporter that also sells weapons to the government of Syrian President Bashar al-Assad, U.S. defense officials and a leading Senate opponent of such deals said on Wednesday.
The switch in Pentagon policy appears to end, at least for now, its plans to buy an additional 15 Russian Mi-17 helicopters for $345 million, sources familiar with the matter said.

 

Fonte .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_11_14_2013_p0-636927.xml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulle cupole del Cremlino ....

 

28uqwbl.jpg

Ми-8Т с инверсией промчался в небе над Тобольским Кремлем ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo argomento credo che sia interessante, almeno in questo momento. Si sa qualcosa a proposito degli ordini in corso e delle consegne effettuate di questi elicotteri ? Il sito "defenceindustrydaily.com" riporta un elenco di news secondo cui pare che il Mil Mi-28 sia il principale elicottero russo d'attacco, mentre le ordinazioni del ka-52 procedono più a rilento.

 

 

Comunque il sistema ad eliche controrotanti (due rotori coassiali) deve avere necessariamente dei vantaggi, altrimenti non avrebbe senso. Pur immaginandolo, sono andato a controllare e per ora ho trovato questo che combacia con il mio sospetto su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/elica_controrotante (non mi incolla il testo copiato il perché, comunque potete vedere su questa piccola pagina). Dice che in pratica l'elicottero guadagna prestazioni.

 

Per contro senza un rotore di coda, l'elicottero è instabile e perde manovrabilità, si vede praticamente e in molti lo dicono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella pagina di wikipedia parla in generale di eliche controrotanti e non nello specifico di elicotteri con rotori controrotanti.

In particolare il discorso sulla presunta maggiore efficienza della soluzione a rotori controrotanti non è vera, specialmente in hovering o a bassa velocità, perché in un elicottero, che il rotore inferiore si becchi il flusso disturbato da quello superiore ha un peso molto grande, con una conseguente inefficienza comparabile con la potenza da erogare al rotore anticoppia nel caso invece di rotore singolo. Le cose cambiano però a velocità più elevate, ragion per cui torna interessante la soluzione controrotante in mezzi molto veloci e in special modo con elica propulsiva (X-2 e soci).

Il discorso sulla stabilità e sulla manovrabilità in generale non è poi vero.

Alla fine moltissimo dipende da come le due soluzioni sono effettivamente applicate.

Di vantaggi e svantaggi della soluzione a rotori sovrapposti comunque se n’è già parlato, in questa stessa discussione e in quelle specifiche sul Ka 50/52.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerando che le pale del rotore inferiore del Ka-52 a basse velocità sono anch'esse deformate verso l'alto, il peso del flusso d'aria proveniente dal disco superiore non è un problema e l'energia della perturbazione viene

"pienamente" sfruttata. Il discorso della progettazione in funzione della manovrabilità è forzato in questo caso, dato lo stretto legame che c'è tra la stabilità di manovra e la rigidità delle pale e del mozzo. Se voglio un elicottero manovrabile punto sul design tipico ad una elica con rotore di coda. Comunque tornando all'esempio pratico, la stabilità in volo del Ka-52 lascia molto a desiderare.

Edited by Reizer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non hai fatto altro che dire il contrario di quello che c'è scritto sulla pagina di wiki perché si perché fantasy: la tua motivazione sul flusso d'aria è proprio il motivo dell'efficienza della doppia elica, non dell'inefficenza. Non si capisce bene cosa intendevi per "peso" perché quella parte su wiki poco c'entra con la differenza tra un elicottero o un motore (male che vada un sistema a doppia elica è il 6% più performante, se leggi quella pagina include gli elicotteri), ma ho evitato di correggerti preferendo un'interpretazione sensata del tuo messaggio.
La seconda parte del mio discorso che non fa riferimento a wiki invece, mi spiace ma è totalmente pulita.

Edited by Reizer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×