Jump to content
Sign in to follow this  
davidepat

Diventare pilota all'estero

Recommended Posts

Ciao a tutti, avendo compiuto ormai 29 anni lo scorso luglio, mi chiedevo se esiste almeno un paese al mondo, o magari di più, che consenta a persone della mia età di poter ancora arruolarsi come pilota di caccia dato che qui in Italia purtroppo il limite è di 22 anni. Se qualcuno fosse a conoscenza di questa possibilità, ammesso che ci sia, e potesse darmi info ne sarei grato. :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

...scusa ma se sei di cittadinanza italiana come fai ad "arruolarti" in aeronautiche estere?.....poi 29 anni sei inevitabilmente fuori tempo massimo da un po'

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottenendo prima la cittadinaza del relativo paese ci si può arruolare. Tanto per fare un esempio: Australia. Lì il limite è 27,5. USAF 28 anni. Certo bisogna avviarsi prima. Ma da quello che sto riscontrando, praticamente solo noi abbiamo un limite di età cosi basso. Ho telefonato personalmente al recruitment center australiano e mi hanno dato queste informazioni. Addirittura se avessi avuto esperienze militari,in caso positivo me li avrebbero abbonati estendendo il limite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

....boh non so...la vedo difficile e molto complicata, anche perchè avendo 29 anni sei comunque fuori età.....poi ottenere la cittadinanza estera quanto tempo ti ci occorre?......fare un corso da ufficiali per diventare pilota (cedendo comunque la cittadinanza italiana) quanto altro tempo ti ci occorre? ...per essere pilota militare a 34-35 anni suonati ?! (e poi magari ti mettono a pilotare un cargo) ....non credo che convenga a nessuna forza armata avere dei "vecchi" alle prime armi come piloti, mentre ne puoi avere di "fatti e rifiniti" e quanti ne vuoi con dieci anni di meno (che credo convenga a tutti,....se ci pensi bene forse anche a te)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente il percorso è a dir poco difficile, ma se potessi avere una possibilità almeno di tentare, la coglierei. Almeno non avrei ulteriore rimpianto e saprò di averci provato stavolta. Ad ogni modo mi "accontenterei" di volare anche per poco,piuttosto che niente. Ho scritto anche al Canada, sto estendendo la ricerca il più possibile. Mi hanno detto che il limite è 60 anni per arruolarsi nelle forze armate (assurdo). Logicamente vanno sottratti i tempi per i vari addestramenti. Voglio comunque approfondire il discorso per l' Air Force. Lì, comunque, fin tanto che un pilota dimostra , superando visite, test, esami, di poter ancora volare beh...vola. Di meno, ma vola. In ogni caso, fino a che non avrò cercato e bussato a tutte le porte e non avrò certezze che non possa più tentare o che non mi convenga, continuerò a crederci. In fin dei conti sono mosso dalla passione. Questo mi da la carica per crederci fino a che scoprirò che è impossibile per me per vari aspetti. Ma spero di no ovviamente :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

direi che la visione romantica del volo ha fregato tantissima gente in passato (me compreso) continua a farlo e lo farà ancora in futuro.........purtroppo se bastasse la passione per realizzare i desideri di ognuno il mondo sarebbe un vero paradiso terrestre.......tornando a noi , dimmi almeno che hai un adeguata preparazione tecnica ingegneristica ( a livello universitario quanto meno) e che hai già esperienza di volo come pilota, che testimonia la tua capacità, oltre la media, nel condurre aeromobili.....condizioni minime per mantenere vivo almeno il privilegio della speranza, perchè se così non fosse direi che siamo decisamente (purtroppo) nel fantastico mondo dei sogni irrealizzabili di ognuno di noi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo non sono un illuso. Non si va avanti o si fanno le cose solo per passione, è chiaro non ci si può basare solo su quella, ma a volte serve quella spinta interiore ... ma questa è una parentesi sulla quale, a mio avviso, ognuno può pensarla a modo proprio. Ti ringrazio per le tue risposte riflessive, nel senso che mettono in risalto le difficoltà, le eventuali impossibilità che incontrerei. L'esperienza che serve e che magari non ho, ma che potrebbe arrivare con l'addestramento. In un cammino del genere le persone più preparate e giovani ce ne sarebbero tante e ne tengo conto, così come le difficoltà. Ma non sono qui per ricevere opinioni sulla cosa o valutazioni sulla mia preparazione. Anche se, ripeto, apprezzo i consigli perchè portano a valutare meglio. Ma detto questo io vorrei semplicemente sapere se c'è possibilità per me almeno da qualche parte nel mondo di tentare. Tutto ciò di cui parli, è giusto,bisogna certamente tenerlo presente, ma ad ognuno le proprie considerazioni, che comunque per adesso non sono il mio problema. Ognuno di noi ha esperienze passate e attuali differenti l'un l'altro che portano a guardare le cose da diverse angolazioni. Il problema maggiore e più importante per me è solo sapere se posso ancora o no tentare. Molti dicono di no, ma vorrei sapere se è una risposta che avrei dato anche io fino a un mesetto fa, in quanto non del tutto informato, o se nascono da esperienze dirette ed indirette. Tutto il resto, non meno importante, lo affronterei successivamente se avessi almeno la possibilità di poterlo affrontare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

...visto che sei fuori età per un iter classico addestrativo direi che le tue speranze sono solo legate al potenziale che un eventuale air force estera può trovare in te come pilota , malgrado la tua età decisamente "matura"........ questo si lega inevitabilmente al tuo curriculum...quindi se hai una laurea universitaria (meglio tecnica) perfetta padronanza della lingua inglese o di quella della nazione dove intendi trasferirti, hai dimostrato di saper superare tutti i test psico-fisici del caso in maniera eccezionale ed il tuo potenziale come pilota è decisamente sopra la media allora forse hai una piccola speranza....considerando però il fatto che ti occorrerebbe una cittadinanza estera se sommiamo alla tua età il tempo che occorrerebbe per averla, direi che anche quella piccola speranza si spegne, perchè saresti, abbondantemente dopo i 30, decisamente vecchio per imparare il mestiere.

Edited by franzisket

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono laureato in ingegneria meccanica, non è aerospaziale, ma è pur sempre una laurea. Si, già ho visto l'USAF e come ho scritto in uno dei miei post, il limite per i piloti è a 28 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...beh è un buon punto di partenza......ma scusa una domanda?....perchè non provi con l'aviazione civile visto che con l'aeronautica militare è impossibile?...una buona scuola di volo negli USA e in 6 mesi -1 anno puoi arrivare alla CPL con abilitazioni già su aerei "importanti" (B.737) ..............dico questo perchè la strada che intendi percorrere è di fatto preclusa dalla tua età (oltre al fatto che se anche avessi l'età giusta le probabilità di entrare e finire un corso piloti in aeronautica militare sono percentualmente vicine all'unità) e se la tua passione è il volo ci sono tante strade da percorrere che sono abbondantemente alla tua portata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non escludo la strada civile. Anzi, a tal proposito, sapresti darmi qualche info per quanto riguarda il percorso in Italia? Noto che mi hai citato gli USA per il fatto che lì costerebbe meno e sarebbe meno complicato? Magari ci sarebbe più possibilità di lavorare successivamente piuttosto che da noi? Serve avere la laurea, quindi magari mi aiuta o è lo stesso esserne sprovvisti nell'ambito civile? Vorrei capire se posso sfruttarla in ambito civile o se non fa testo. Grazie

Edited by davidepat

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....io..da giovane...ho cercato la strada "militare" e poi ho ripiegato sul civile prendendo l'allora brevetto di II°grado (ti parlo del 1990 eh) e lì mi sono fermato...diversi miei amici compagni di corso hanno invece continuato prendendo la licenza commerciale ed adesso alcuni di loro sono esperti piloti di compagnie aeree.......uno era pure riuscito ad entrare in Aeronautica con un concorso Aupc e diventare pilota di F104, prima di passare a lecce come istruttore ed infine, a 35 anni diventare pilota di linea pure lui....altre persone da me conosciute avevano invece scelto la strada formativa americana dove con una full-immersion di 3 mesi erano arrivati fino al volo strumentale su bimotori ed alla licenza commerciale, tutto questo allo stesso costo di un II° italiano.....detto questo so che sono passati tanti anni, ma la strada americana credo che sia fondamentale per chi vuole diventare un professionista nel volo.........innanzitutto per l'ambiente "difficile" e formativo che è il cielo americano, saturo e trafficato da ogni tipo di aereo in volo in ogni condizione, in secondo luogo per la fonia che essendo logicamente in inglese ti rende da subito capace e abilitato in ogni cielo internazionale, per i costi perche sono molto inferiori a quello che avresti qui in Italia e poi perchè diverse scuole dopo che hai conseguito il brevetto PPL (se sei capace e accumuli un po' di ore) ti fanno rimanere come istruttore, consentendoti così di poter continuare quasi a costo 0 il tuo percorso formativo verso il conseguimento della licenza commerciale e l'abilitazione di velivoli sempre più performanti........................l'ipotesi del corso di pilotaggio negli Usa la vedo come una buona scelta se vuoi fare il professionista dei cieli....investendo solo circa 3 mesi del tuo tempo saresti anche, quasi da subito, in grado di capire se hai la "stoffa" o meno del pilota ed indirizzarti meglio verso il tuo futuro

https://www.panamacademy.com/pilot-training/professional-pilot-program

qua ti ho messo un link con il programma di una scuola che ti porta da 0 a pilota professionista, con tanto di disamina dei corsi e dei costi...poi questa è solo una delle tante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per le informazioni, per l'idea. Mi si apre un mondo e una soprattutto concreta possibilità di fare ciò che realmente mi piacerebbe fare. Ammesso che fili tutto liscio :). A ragion veduta nella mia situazione sarebbe la cosa più giusta. Non sarà mai la stessa cosa ma...oh!! Magari riuscirci!! Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, volevo porti un'altra domanda, naturalmente rivolta a chiunque, e cioè: avendo conseguito il brevetto come pilota civile del tipo CPL o ATPL e avendo maturato sufficenti ore di volo, c'è qualche modo/possibilità di poter pilotare un caccia? Cioè mi chiedevo se un pilota civile, possa mai salire a bordo di un caccia magari previo addestramento o con istruttore a bordo. Mmmmm non so magari diventando istruttore. I nostri istruttori sono piloti militari questo è risaputo. Comunque non mi riferisco solo agli USA ma in generale. So che sono due mondi opposti ma, ho sentito che i piloti militari spesso possono "passare" al civile ma non viceversa. A questo punto vorrei sapere se esiste una possibilità del genere anche limitata. Mi "accontenterei" (si fa per dire) di diventare pilota civile ma un pensiero ai caccia lo rivolgerei sempre. So che c'è la possibilità di volarci anche da civile spendendo qualche migliaia di euro. Ma vorrei sapere se una volta diventato pilota civile ci sia qualche modo più semplice e vantaggioso in tutti i sensi di poterlo fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

...anche con i brevetti e le abilitazioni da civile dovresti comunque fare il normale iter addestrativo standardizzato e comune per tutti i piloti militari...il fatto di avere già molta esperienza di volo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, in quanto gli standard sono diversi ed i militari preferiscono comunque "plasmare" da zero un pilota così sono sicuri di avere il "prodotto" finale costruito ad hoc.........il passaggio da civile a militare credo non sia mai successo, anche perchè non avrebbe molto senso...il passaggio da militare a civile si fa perchè il militare ha avuto tutto l'iter formativo (costosissimo) gratuito che l'ha portato ad alti standard molto appetibili sul mercato dei piloti una volta terminato il periodo di ferma obbligatoria.......da civile invece la formazioni te la paghi di tasca tua ed è tuo interesse rientrare dalla spese il prima possibile...se passassi a militare avresti buttato tutti quei soldi per niente visto che comunque dovresti rifare tutto daccapo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo certo comprendo. In realtà non intendevo ipotizzare il passaggio vero e proprio da civile a militare. Sarei un pazzo ammesso si potesse fare, come anche tu mi dici. Più che altro, forse ho espresso male il concetto, intendevo dire se esistono possibilità di poter mettere piede su un caccia per uno o qualche volo semplicemente per vivere l'esperienza. So che non sono giostre e l'aeronautica non è un parco giochi, ma mi chiedevo se con opportune abilitazioni, breve addestramento, permessi/richieste e anche pagando fosse possibile per un pilota civile farlo. Perchè come ho detto, ho letto che pagando, in alcuni posti si può fare. Non ho approfondito, ma pensavo che magari avendo un brevetto civile si potesse avere qualche agevolazione del tipo meno difficoltà burocratiche ed economiche. Era una mia idea e ne chiedevo conferma/smentita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...guarda io sono di Reggio Emilia e qui in aeroporto c'è la possibilità di conseguire il passaggio macchina (quindi abilitazione) sull'Mb326 oppure il Provost e quando metteranno in funzione il G91 pure su quello ...all'estero se vai in Russia puoi fare lo stesso su vari tipi di aerei (anche mig29).....negli states (o in Canada non mi ricordo bene) puoi farlo sugli f104 o su altre macchine........se ti guardi un po' in giro questa possibilità per toglierti la voglia ce l'hai (poi il costo dipende dalle ore che occorrono, quindi dalla tua preparazione, e dal tipo di macchina)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...