Jump to content
Sergetto75

Crisi Ucraina & Crimea

Recommended Posts

ma chi, Puchilin? gli ukraini hanno tentato di fargli la pelle con un attentato... non è mica un attentato russo/speratista contro un "compagno che sbaglia" :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Behhh insomma, tempo fa il comandante di un battaglione di estremisti dalle idee razziste (di cui non ricordo il nome), combattente tra i ranghi dei filo russi, è misteriosamente saltato in aria con la sua auto dopo diverbi con le altre forze sue alleate: ora è tardi domani cerco nome... buona notte

Credo che tu ti riferisca a mozgovoy, che peraltro aveva un ruolo abbastanza di primo piano nelle "repubbliche". Glli stessi amici di mozgovoy hanno incolpato gli ucraini per il fatto. La realtà è che non è chiaro chi sia il responsabile, se forze speciali russe che fanno pulizia, se partigiani ucraini o spetnaz di kiev o un semplice regolamento di conti in stile mafioso. Tuttavia se sono stati incolpati gli ucraini è segno che non lo consideravano così impresentabile (azzardo anzi che fosse molto "stimato").

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mozgovoy..... mozgovoy: tra l'altro mossa inutile, morto un papa se ne fa un altro: visto i suoi rapporti con il cremlino molto più stretti di quelli con altri separatisti, non credo siano stati i russi: in ogni caso era un personaggio molto scomodo e stava sulle scatole a tutti. Se sono stati gli "altri separatisti", hanno sprecato solo tritolo: da quel poco che si vede in giro in inglese, il suo delfino è un referente per Mosca, non tanto a livello diplomatico (ossia relazioni Mosca Donbass), quanto a ottenere il consenso interno circa il DOnbass

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che sarà complicato sapere chi realmente lo ha eliminato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi duole vedere come si sia ridotto questo posto.

Vorrei ricordare ai moderatori che il forum, nella sua accezione più comune, è un luogo in cui si scambiano idee.

 

Mi duole vedere censure e minacce (alla stregua dell'assurda politica estera degli USA) da parte di chi dovrebbe invece garantire e favorire il libero scambio di idee (Mi ricorda l'ONU e l'adagio imperialista: esportiamo la democrazia).

 

Una paternale moralista l'ho anche per i forumers, non crediate. Son venuto qui come mi capita alle volte da non loggato, nella speranza di vedere una lunga discussione, super partes e rispettosa. Delle 6 parole scritte prima del punto, si salva solo "lunga".

 

Avrei voluto parlare con voi delle scelte (a mio parere scellerate soprattutto per quanto riguarda l'UE) militari ed economiche attuate dal mondo occidentale e di quanto sembri, invece, essere proprio Putin l'ago della bilancia che possa evitare un conflitto disastroso per il vecchio continente.

 

Purtroppo sembra che il mio desiderio non potrà realizzarsi. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi duole ricordare che lo Staff, se "minaccia e censura", lo fa perchè gli altri metodi più ortodossi si sono rilevati inefficaci a calmierare determinati animi. così funziona in tutti i forum del mondo, così come in tutti i forum del mondo, se si hanno dei dubbi, si contatta lo Staff, non postando il proprio dubbio/disappunto in discussione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/10/ucraina-rispunta-lalleanza-nazi-islamica-lisis-a-fianco-delle-brigate-neofasciste/1861019/

 

L'esercito ucraino sembra sempre più con le spalle al muro ormai reclutano anche gli islamisti dei balcani e ex ceceni.

 

Chissá cosa ne pensano di tutto questo i "bravi nazionalisti" degli altri battaglioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh bhe, non ho capito, i filo-russi possono usare i ceceni, il battaglione vostok, e quelli dall'altro lato no?
comunque, è tutta gente che, in un modo o nell'altro è stata russificata, massacrata e bistrattata per secoli dai russi... c'è poco da pensare, hanno un nemico comune e si uniscono per combatterlo: è sempre successo e sempre succederà nella storia.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh bhe, non ho capito, i filo-russi possono usare i ceceni, il battaglione vostok, e quelli dall'altro lato no?

comunque, è tutta gente che, in un modo o nell'altro è stata russificata, massacrata e bistrattata per secoli dai russi... c'è poco da pensare, hanno un nemico comune e si uniscono per combatterlo: è sempre successo e sempre succederà nella storia.

Anche i ceceni sono russi vorthex quelli che combattono con gli ucraini sono arabi(turchi sauditi ecc) che hanno fatto la guerra in cecenia quasi nessuno é ceceno di origine.

 

Tralasciando questo punto cosa c'entrerebbero i musulamani dei balcani(visto che l'articolo non parla solo di ceceni) con gli inenarrabili crimini russi.

 

Anzi quella zona é stata teatro di azioni di criminali più occidentali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Anche i ceceni sono russi

riecco che cominciamo con le balle del partito...

i ceceni sono ceceni. poi esistono i russi che abitano in cecenia ed i ceceni con passaporto russo... ma sono tutte cose diverse. il ceceno, esiste, mettitelo in testa... non è un russo con la barba.

 

 

vorthex quelli che combattono con gli ucraini sono arabi(turchi sauditi ecc) che hanno fatto la guerra in cecenia quasi nessuno é ceceno di origine.

 

Tralasciando questo punto cosa c'entrerebbero i musulamani dei balcani(visto che l'articolo non parla solo di ceceni) con gli inenarrabili crimini russi.

 

Anzi quella zona é stata teatro di azioni di criminali più occidentali.

come sempre, io ti consiglio di leggere gli articoli che posti per non fare le solite figure da fesso come in questa occasione. non si citano combattenti dell'internazionale musulmana o balcanici, ma solo combattenti provenienti da ex-territori dell'URSS e cito:

 

 

vengono inquadrati i volontari jihadisti che affluiscono, sempre più numerosi, dal Caucaso russo e dalle repubbliche ex sovietiche dell’Asia centrale. Sono state formate tre unità di combattenti islamici anti-russi: la ‘Dzhokhar Dudayev’ e la ‘Sheikh Mansur’, dove prevalgono ceceni, daghestani e uzbechi, e la ‘Crimea’, composta prevalentemente da tatari originari di quella regione.

 

 

La maggioranza dei combattenti islamici che combattono sotto le insegne rosso-nere degli utranazionalisti ucraini di Settore Destro sono di origine cecena.

 

 

Gran parte dei ceceni presenti sul fronte ucraino dalla parte di Kiev – perché ce ne sono anche con i separatisti – sono invece giovani integralisti provenienti dalle fila dell’Emirato del Caucaso: il movimento jihadista ceceno guidato di Aslan Byutukayev e alleato dello Stato Islamico, i cui combattenti si stanno distinguendo in battaglia anche in Siria e in Iraq guadagnando progressiva influenza nelle gerarchie del Califfato.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

riecco che cominciamo con le balle del partito...

i ceceni sono ceceni. poi esistono i russi che abitano in cecenia ed i ceceni con passaporto russo... ma sono tutte cose diverse. il ceceno, esiste, mettitelo in testa... non è un russo con la barba.

 

come sempre, io ti consiglio di leggere gli articoli che posti per non fare le solite figure da fesso come in questa occasione. non si citano combattenti dell'internazionale musulmana o balcanici, ma solo combattenti provenienti da ex-territori dell'URSS e cito:

 

 

 

http://m.ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2015/02/12/news/volontari-serbi-e-croati-divisi-sul-fronte-ucraino-1.10850595

 

Vorthex io so di cosa parlo sfotunatamente ho sbagliato a postare un articolo.

 

Ripropongo la domanda(per quanto suul'articolo si parli di fenomeno limitato)cosa c'entrano i croati con gli inenarrabili crimini russi?

 

PS: Oggi siamo pure in tema a quanto pare i mezzi di informazione sono pieni di strisciante propaganda filo-musulmana e filo-bosniaca.

 

Ovviamente nessuno parla delle comunità serbe massacrate nella zona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io continuo a dire che tu devi leggere gli articoli che posti anche perchè, in questo caso, spiega, seppur succintamente, perchè tali combattenti combattono per Kiev o per Mosca... altrimenti non ne usciremo mai.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo articolo apparso sulla Voce di Ru... ah no scusate, è Analisi Difesa parla del volo MH17.

 

 

ANSA – L’aereo della Malaysia Airlines abbattuto in Ucraina orientale il 17 luglio dell’anno scorso è stato colpito da un missile aria-aria non di fabbricazione russa: è questa la versione delle autorità di Mosca presentata oggi dal portavoce del comitato investigativo russo, Vladimir Markin, sulla tragedia in cui morirono 298 persone.

Una versione che cozza con quella raccontata pochi mesi fa da alcuni testimoni, secondo cui ad ab battere il Boeing della Malaysia Airlines sarebbe stato un missile lanciato da una zona controllata dai ribelli filorussi che il Cremlino è accusato di armare.

E anche secondo i paesi occidentali la catastrofe fu probabilmente provocata da un missile fornito dalla Russia. “Abbiamo informazioni – ha detto Markin -, anche basate sui risultati di test, secondo cui l’aereo è stato abbattuto da un missile aria-aria. Inoltre – ha proseguito – gli esperti ritengono che il tipo di missile sia stato identificato e che non sia prodotto in Russia”.


Secondo il portavoce del comitato investigativo di Mosca, “tutto cio’ conferma ancora una volta” le parole dell’ex meccanico dell’aeronautica militare ucraina Ievgheni Agapov, che la Russia definisce “un testimone” della tragedia, e secondo cui un caccia Sukhoi Su-25 ucraino pilotato dal capitano Voloshin è decollato nel pomeriggio del 17 luglio e tornato alla base senza munizioni. Il militare avrebbe quindi detto ai suoi compagni che “l’aereo era comparso al momento e nel posto sbagliati”.

 

 

Ma sbaglio o i SU-25, Ucraini, Peruviani o Angolani che siano ustano sempre armamento russo? Se è così sto ex meccanico ha visto un SU-25 ucraino partire armato, tornare scarico, dire certe cose, ma senza usare armamento russo.... bboh... gli avrà sputato dal finestrino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

che non lo sai che i Su-25 ukraini tengono i siluri fotonici klingon? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

che non lo sai che i Su-25 ukraini tengono i siluri fotonici klingon? :asd:

Saranno stati invece i segretissimi sistemi contraerei a medio-lungo raggio dei ribelli fotografati da non si sá bene chi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non si capisce perchè mai non dovrebbero averli: anche le fonti che tu postati a suo tempo, lo confermavano. aspettiamo gli esisti dell'indagine, comunque, ma giusto per avere ulteriore conferma che è stato un SAM e la sua rotta.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/10/ucraina-rispunta-lalleanza-nazi-islamica-lisis-a-fianco-delle-brigate-neofasciste/1861019/

 

L'esercito ucraino sembra sempre più con le spalle al muro ormai reclutano anche gli islamisti dei balcani e ex ceceni.

 

Chissá cosa ne pensano di tutto questo i "bravi nazionalisti" degli altri battaglioni.

Lo sai che è una balla, vero? :D :D

Questo articolo apparso sulla Voce di Ru... ah no scusate, è Analisi Difesa parla del volo MH17.

 

 

 

Ma sbaglio o i SU-25, Ucraini, Peruviani o Angolani che siano ustano sempre armamento russo? Se è così sto ex meccanico ha visto un SU-25 ucraino partire armato, tornare scarico, dire certe cose, ma senza usare armamento russo.... bboh... gli avrà sputato dal finestrino...

La dimostrazione della pochezza della testata, se non della versione russa. Si contraddicono da soli e nemmeno se ne accorgono, dal momento che hanno pubblicato.....

Peraltro sto tizio ha già smentito mesi fa la versione russa. Un su25 ha effettivamente svolto una missione nella zona, ma alcuni giorni prima del disastro

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo sai che è una balla, vero? :D :D

 

La dimostrazione della pochezza della testata, se non della versione russa. Si contraddicono da soli e nemmeno se ne accorgono, dal momento che hanno pubblicato.....

Peraltro sto tizio ha già smentito mesi fa la versione russa. Un su25 ha effettivamente svolto una missione nella zona, ma alcuni giorni prima del disastro

Fino a prova contraria non lo é o tu e i tuoi amichetti avete la veritá in tasca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino a prova contraria non lo é o tu e i tuoi amichetti avete la veritá in tasca.

Rimane una balla. Comprati il giornale di oggi ( testata filo russa) e mi dirai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da qualche tempo, un po'' perché questo conflitto ha perso di interesse, un po' perché pare che Putin abbia chiesto a tutti di stare lontani dall'Ucraina, si sentono ben poche notizie nuove e quelle poche provenienti da siti specializzati in (geo)- politica e "strategia". Non é ben chiaro se il fronte, o meglio, le zone controllate da rispettvi schieramenti si siano mossi, o se v sia un deadlock che ha visto consolidarsi i territori controllat dalle due parti. Né si sa se l'Ucraina del post Yanukhovic si sia consolidata, cme stato ed economia, o se, invece, sia finita in una crisi progressiva.

Il tutto mentre le tensioni cominciano a non essere piu' trascurabili neppure in Estonia, Pese della UE a 28 e della NATO, che la Russia vuole riannettere e che, credo sarà necessario tutelrae con decisione, credo anche con un linguaggio non fatto di parole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da qualche tempo, un po'' perché questo conflitto ha perso di interesse, un po' perché pare che Putin abbia chiesto a tutti di stare lontani dall'Ucraina, si sentono ben poche notizie nuove e quelle poche provenienti da siti specializzati in (geo)- politica e "strategia". Non é ben chiaro se il fronte, o meglio, le zone controllate da rispettvi schieramenti si siano mossi, o se v sia un deadlock che ha visto consolidarsi i territori controllat dalle due parti. Né si sa se l'Ucraina del post Yanukhovic si sia consolidata, cme stato ed economia, o se, invece, sia finita in una crisi progressiva.

Il tutto mentre le tensioni cominciano a non essere piu' trascurabili neppure in Estonia, Pese della UE a 28 e della NATO, che la Russia vuole riannettere e che, credo sarà necessario tutelrae con decisione, credo anche con un linguaggio non fatto di parole

E chi ha mai detto che la Russia vuole riannettere l'Estonia? Queste sono solo le classiche illazioni dei ventriloqui baltici ai quali garantiamo noi la protezione( pagata con i soldi pubblici chiaramente).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×