Jump to content
fabio-22raptor

Off Topic relativo alla discussione sullo F-35

Recommended Posts

Gaiani ha frantumato le gonadi..... Oltretutto coordina un sito che sta diventando una discarica....

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque, fa sempre ridere come si tenta in ogni modo, anche quelli più surreali, di dare addosso al programma. mo è colpa della LM se gli altri produttori di aerei fanno la fame :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaiani, dopo aver volutamente ignorato i trials dell'F 35 sulla Nimitz (un fatto sconcertante !!), adesso cerca di sviare il discorso su questioni che sono

abbastanza ridicole.

 

In primo luogo, nel campo USA ci sta la Boeing oltre che la Northrop che saranno capaci di progettare un caccia di 6a generazione. Se serve possono trovare

partners stranieri, vedi Bae, Rolls, Finmeccanica...e altri.

 

Gaiani dimentica che Boeing si sta gia interessando alle future tecnologie per il dopo F 22A/ F18.

 

Dovrebbe inoltre spiegarci quale poteva essere l'alternativa all'F35, visto che gli europei si sono attardati nel progetto Eurofighter e non hanno mai

progettato un aereo stealth ne accumulato esperienza in questo settore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gaiani è o stupido o è prezzolato. E le tendenze ridicole pro-russia di analisi difesa (certi articoli vanno letti con l'antiemetico a portata di mano) mi fanno propendere per la seconda ipotesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un idiozia totale, scritto da ignoranti.

 

Basta guardare questa foto

 

 

13764801.jpg?w=630&h=455

 

 

 

 

 

L'autore dell'articolo si e' dimenticato di dire che l'F35 ci vede a 360 gradi. Non solo nel cono anteriore.

 

https://www.youtube.com/watch?v=WGewvhg5efI

 

 

 

 

 

Si e' dimenticato che 4-6 F 35 possono lanciare le armi dell'altro wingman che vola a decine di km di distanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cos'è, uno scherzo? :D aurora sito è spazzatura della peggior specie....... E' in pratica un'agenzia di stampa del cremlino in salsa al pomodoro, più realista del re. Non è altro che un pessimo canale di propaganda russa.

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaiani ha frantumato le gonadi..... Oltretutto coordina un sito che sta diventando una discarica....

nel merito cosa gli contesti???

comunque, fa sempre ridere come si tenta in ogni modo, anche quelli più surreali, di dare addosso al programma. mo è colpa della LM se gli altri produttori di aerei fanno la fame :asd:

surreale??? si è mai verificato che un produttore, sia l'unico fornitore nei prossimi 20 anni????

Gaiani, dopo aver volutamente ignorato i trials dell'F 35 sulla Nimitz (un fatto sconcertante !!), adesso cerca di sviare il discorso su questioni che sono

abbastanza ridicole.

 

In primo luogo, nel campo USA ci sta la Boeing oltre che la Northrop che saranno capaci di progettare un caccia di 6a generazione. Se serve possono trovare

partners stranieri, vedi Bae, Rolls, Finmeccanica...e altri.

 

Gaiani dimentica che Boeing si sta gia interessando alle future tecnologie per il dopo F 22A/ F18.

 

Dovrebbe inoltre spiegarci quale poteva essere l'alternativa all'F35, visto che gli europei si sono attardati nel progetto Eurofighter e non hanno mai

progettato un aereo stealth ne accumulato esperienza in questo settore.

http://www.analisidifesa.it/2014/11/prime-operazioni-notturne-sulla-nimitz-per-lf-35c/

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

surreale??? si è mai verificato che un produttore, sia l'unico fornitore nei prossimi 20 anni????

non è che l'intero spettro delle forze armate, nel loro toto, sia fatto solo da F-35, fatti esclusivamente da LM (ci sono tante realtà che partecipano alla costruzione dell'aereo). ci sono tante pedine e l'F-35 è una di queste.

 

la scelta del JSF, che rientra sempre in un concetto sempre più esteso di standardizzazione e razionalizzazione, è stata voluta e ricercata dai militari e dai governi, non è un complotto ad opera LM per farsi un pò di soldi.

 

lo ripeto, è tutto molto surreale, anzi è proprio ridicolo che una delle specifiche di progetto dell'F-35, nota fin dall'inizio e sempre accettata, ora sia diventata una specie di complotto ai danni dell'Europa (la quale, se proprio vogliamo discutere di questi aspetti, è l'unica colpevole nel non aver fornito, a se stessa, un alternativa al prodotto americano) e delle altre aziende americane (che l'articolista dimostra di conoscere poco e male).

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l'Europa e' stata 20 anni a cincischiarsi con il typhoon ora sarebbe colpa di L.M. Beh, Gaiani ormai e' in completo delirio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contesto a gaiani una parzialità vergognosa, che trasuda in ogni commento. Nello specifico, un aereo da strike per l' AMI non deve foraggiare l'industria nazionale, come fatto con il disastroso ariete o come fatto durante la seconda guerra mondiale con gli M13/40, ma rispondere alle esigenze strategiche di chi lo acquista.


Se l'Europa e' stata 20 anni a cincischiarsi con il typhoon ora sarebbe colpa di L.M. Beh, Gaiani ormai e' in completo delirio..

Appunto... Il typhoon è un ottimo aereo, che però risente di un'impostazione "vecchiotta" dovuta alle ere geologiche necessarie per metterlo in servizio. E si tratta di un aereo che mai avrà, pur con tutti gli aggiornamenti, le qualità in fase di strike dell' F35.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo contesto pure nella cinematica, visto che l f35 di occhi ne ha ovunque, e quelli sono più importanti di uno o due g continuativi in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed io contesto il fatto che ci sia ancora qualcuno che si sente in dovere di postare per l' ennesima volta, in una discussione tecnica, articoli infarciti di idiozie la cui valenza tecnica è nulla.

E che ci siano altri che si sentono in dovere di controbattere punto per punto su sciocchezze che sono già state ampiamente demolite in passato. La storia si ripete...

 

E sono altre due pagine di una discussione già pesantissima. Poi ci "infastidiamo" se non tutti hanno il tempo o la voglia di leggersela dall' inizio...

Se poi a qualcuno venisse voglia di intervenire, sarei ben felice di veder scomparire questo mio post.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contesto a gaiani una parzialità vergognosa, che trasuda in ogni commento. Nello specifico, un aereo da strike per l' AMI non deve foraggiare l'industria nazionale, come fatto con il disastroso ariete o come fatto durante la seconda guerra mondiale con gli M13/40, ma rispondere alle esigenze strategiche di chi lo acquista.

Appunto... Il typhoon è un ottimo aereo, che però risente di un'impostazione "vecchiotta" dovuta alle ere geologiche necessarie per metterlo in servizio. E si tratta di un aereo che mai avrà, pur con tutti gli aggiornamenti, le qualità in fase di strike dell' F35.

foraggiare , come dici te permette sviluppo all'italia non vedo sosa ci sia di male a favorire le industrie italiane....

guarda un po cosa fanno i tanto amati americani....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa c'è di male? Con l'ariete abbiamo comprato un costoso catorcio, che è praticamente obsoleto e non serve quasi a nulla... L'industria nazionale non va foraggiata, altrimenti si finisce come la FIAT. Un'azienda rimane sul mercato se è competitiva... Siamo al delirio più clamoroso... L'esercito e l'aviazione e la marina NON sono entità che debbono fare assistenzialismo all'industria nazionale.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo, anche a causa del lavoro- e per certi versi per fortuna che c'é- sono stato assente dal Forum molto tempo, ho letto che i problemi più gravi inerenti allo sviluppo, soprattutto quelli degli "anni bui" intorno al 2008-2009 sembrano essere stati risolti,e che almeno la versione convenzionale/A è già perativa, limitatamente ad alcune operazioni. Secondo me l'attuale crisi politica,e non solo, ucraina rende se possibile ancora più urgente per la NATO disporre di una flotta di F35 funzionante, soprattutto se si vorrà aiutare le forze ucraine di terra nelle loro azioni a difesa delle zone orientali del loro Paese . L'esistenza di batterie SAM molto moderne,secondo me, rende l'impiego di velivoli tradizionai molto rischioso,mentre con gli F35 anche un numero di veliovoli limitato potrebbe contribuire a respingere forze di terra, od a limitarne il rifornimento, molto ingenti numericamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che in Ucraina appena un caccia russo va giù per colpa di un aereo della Nato scoppia la terza guerra mondiale,....

direi che con la release 2B sia il minimo sindacale. Ma minimo minimo..

Mancano le funzioni jammer e la tangenza salirà da 4000 a 8000 metri, non molto contro un mig 31..

E poi manca il missile 9x. Quindi ci vuole il Raptor a fare da scorta. Quindi guerra aperta..

Edited by maxiss

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo, anche a causa del lavoro- e per certi versi per fortuna che c'é- sono stato assente dal Forum molto tempo, ho letto che i problemi più gravi inerenti allo sviluppo, soprattutto quelli degli "anni bui" intorno al 2008-2009 sembrano essere stati risolti,e che almeno la versione convenzionale/A è già perativa, limitatamente ad alcune operazioni. Secondo me l'attuale crisi politica,e non solo, ucraina rende se possibile ancora più urgente per la NATO disporre di una flotta di F35 funzionante, soprattutto se si vorrà aiutare le forze ucraine di terra nelle loro azioni a difesa delle zone orientali del loro Paese . L'esistenza di batterie SAM molto moderne,secondo me, rende l'impiego di velivoli tradizionai molto rischioso,mentre con gli F35 anche un numero di veliovoli limitato potrebbe contribuire a respingere forze di terra, od a limitarne il rifornimento, molto ingenti numericamente

stai prefigurando scenari da brivido

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che in Ucraina appena un caccia russo va giù per colpa di un aereo della Nato scoppia la terza guerra mondiale,....

direi che con la release 2B sia il minimo sindacale. Ma minimo minimo..

Mancano le funzioni jammer e la tangenza salirà da 4000 a 8000 metri, non molto contro un mig 31..

E poi manca il missile 9x. Quindi ci vuole il Raptor a fare da scorta. Quindi guerra aperta..

 

 

 

Contro un Mig 31, non ti serve l'F35, basta un F15C eagle con radar AESA con missili AIM120D te lo butta giu senza problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contro un Mig 31, non ti serve l'F35, basta un F15C eagle con radar AESA con missili AIM120D te lo butta giu senza problemi.

Certo e per fare fuori un T-80 non serve un javelin, bastano arco frecce e la collezione completa dei dvd di Rambo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo e per fare fuori un T-80 non serve un javelin, bastano arco frecce e la collezione completa dei dvd di Rambo.

 

 

 

Infatti per fare fuori un T80 serve un javelin come per fare fuori un Mig 31 basta un F15C con radar aesa e missili Aim120D, almeno di non voler dimostrare

che il Mig31 sia un caccia da superiorita aerea migliore di un Eagle, il che non e' !

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

Contro un Mig 31, non ti serve l'F35, basta un F15C eagle con radar AESA con missili AIM120D te lo butta giu senza problemi.

Si prima che l'Eagle arriva a tiro é andato giù 4 volte a colpi di Amos/Arrow

 

E con la variante BM aggiornata andrebbe ancora peggio.

Edited by davide9610

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti per fare fuori un T80 serve un javelin come per fare fuori un Mig 31 basta un F15C con radar aesa e missili Aim120D, almeno di non voler dimostrare

che il Mig31 sia un caccia da superiorita aerea migliore di un Eagle, il che non e' !

Per essere migliore dell'eagle in superiorita aerea c'è gia il flanker, il Mig-31 serve ad'altro, non che avrebbe problemi a tirare giú gli f-15c kamikaze che presumo esistano solo in questi surreali off-topic.

Comunque premettendo che bisogna vedere quanti dei 180km di gittata del 120d siano effetivi e quanti fuffa da brochure, per prendersi a missilate da 200km ci vuole un'incrociatore volante mica il caccia da superiorita aerea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

soprattutto, bisogna vedere se a 180km si colpisce un bersaglio non cooperante che non sia un bombardiere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×