Jump to content
Sign in to follow this  
Dominus

Israele - Iran

Recommended Posts

... esercitazioni militari dell'Iran http://www.reuters.com/article/2012/12/28/us-iran-military-drill-idUSBRE8BR03A20121228

 

 

Iran started on Friday six days of naval drills in the Strait of Hormuz, the official IRNA news agency reported, maneuvers aimed at showcasing its military capabilities in what is a vital oil and gas shipping route.

Naval commander Habibollah Sayyari said the "Velayat 91" drills would last until Wednesday across an area of about 1 million square kilometers in the Strait of Hormuz, the Gulf of Oman and northern parts of the Indian Ocean, IRNA said.

Sayyari said the goal of the maneuvers were to show "the armed forces' military capabilities" in defending Iran's borders as well as sending a message of peace and friendship to neighboring countries.

Iranian officials have often said Iran could block the strait - through which 40 percent of the world's sea-borne oil exports pass - if it came under military attack over its disputed nuclear program.

Iran held a similar 10-day drill last December and sent a submarine and a destroyer into the Gulf four months ago just as U.S. and allied navies were conducting exercises in the same waters to practice keeping oil shipping lanes open.

Sayyari was quoted as saying on Tuesday that the new drill would test the navy's missile systems, combat ships, submarines and patrol and reconnaissance methods.

A heavy Western naval presence in the Gulf is meant to deter any attempt to block the waterway.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

... nuovi test missilistici http://security.blogs.cnn.com/2013/01/01/iran-claims-success-in-firing-new-missiles-during-naval-war-exercises/?hpt=hp_t3

 

 

The Iranian military says it has successfully test-fired a number of advanced missiles and air defense systems during coastal defense exercises near the strategic oil passageway of the Strait of Hormuz.

Iranian government press reports said its navy launched anti-ship "Qader" cruise missiles and a new "optimized" version of a long-range surface-to-surface missile, called the "Nour" missile. Both models are made in Iran, according to the reports.

The exercises are part of what Iran says is a six-day naval maneuver that started on December 28 and is designed to, "display the country's capabilities in defending its maritime borders."

 

The country also touted the testing of its indigenously made air defense system called Ra'd, translated as "Thunder," with surface-to-air missiles. The country says it's designed to target fighter jets and cruise missiles as well as helicopters and drones flying as high as 75,000 feet. The new Ra'd system was first paraded out in Tehran last September during a military celebration.

The Iranians said the exercise is one in a number of drills the country holds to "enhance the defensive capabilities of its armed forces and to test modern military tactics and equipment."

Military analyst Michael O'Hanlon of the Brookings Institution, a Washington-based policy analysis organization, says the tests didn't dramatically advance Iran's weapons technology. But it sends a warning to other nations in the region that could one day offer assistance to any U.S. or Israeli strike on Iran's nuclear facilities.

"In the short term they may actually like the idea of telling us they can escalate, to make us think of this as not just a pinprick surgical strike but the beginning of a war. And they may feel they can intimidate certain participant countries into rethinking whether it's the United States or one of the Gulf states like Qatar, or UAE or Kuwait," O'Hanlon said.

According to the U.S. Navy, one of its aircraft carriers, the USS Stennis, is inside the Persian Gulf close to the Strait of Hormuz, at a port call in the United Arab Emirates.

A spokesman for the U.S. Defense Department said the Pentagon was aware of the exercises and was monitoring them, but would not comment on the specifics of the missiles the Iranian press highlighted.

The exercises come at a time when the United States and the international community is putting increased pressure on Iran as the country continues to push its nuclear program. Iran has threatened to close the Strait of Hormuz, one of the most strategic waterways in the world for oil exports, if sanctions against it continue.

Both the U.S. and Israel have not ruled out a military strike on an Iranian nuclear facility that they claim is part of a weapons program, but Iran says its nuclear program is for peaceful purposes.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

... l'Iran sostiene di aver abbattuto altri droni http://www.defensenews.com/article/20130102/DEFREG04/301020002/Iran-Claims-Shooting-Down-2-U-S-Made-RQ-11-Drones?odyssey=tab|topnews|text|FRONTPAGE

 

 

Iran on Jan. 2 said it had shot down two U.S.-made RQ-11 reconnaissance drones in the past 15 months, adding to a ScanEagle drone and RQ-170 Sentinel stealth aircraft it already claims to have captured.

“The army’s air defense shot down two... RQ-11 drones,” Rear Admiral Amir Rastegari told state television and Fars news agency, adding that the army was carrying out “research” on the downed unmanned aircraft. He said the first had been brought down in Shahrivar 1390 (August-September 2011) and the second in Aban 1391 (October-November 2012), but gave no details of their location.

He did not offer proof for the claim. Iran has in the past claimed to have hunted down a number of U.S. drones, showing detailed images of the alleged spoils. In December it said it had captured a small U.S. ScanEagle drone in its airspace above the Gulf, which the U.S. nNavy denied.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Suggerimenti ....

 

fkn1wg.jpg

 

"Report urges U.S. to sell Israel ‘MOP’ bunker-busters, B-52s to destroy Iran sites" .... http://www.worldtribune.com/2014/04/09/report-urges-u-s-to-sell-israel-mop-bunker-busters-b-52s-to-destroy-iran-sites/

 

 

.... discussioni ....

 

"To curb Iran, should we give Israel bunker busters?" .... http://www.washingtonpost.com/blogs/right-turn/wp/2014/04/08/to-curb-iran-should-we-give-israel-bunker-busters/?tid=hpModule_6c539b02-b270-11e2-bbf2-a6f9e9d79e19

 

 

.... e riserve ....

 

"The Israeli B-52 Is a Terrible Idea" .... https://medium.com/war-is-boring/95de1dc329bf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta tanto sono d’accordo col blog War is boring.

 

Questi David Deptula e Michael Makovsky del Jewish Institute for National Security Affairs, che "spingono" per vendere a Israele B-52, devono essere proprio dei bei tipini che hanno l’incubo che venga raggiunto un accordo con l’Iran e che questo non sia più considerato uno stato canaglia.

 

Da qui come scritto sul blog, questa mera provocazione, più che altro un tentativo di influenzare la politica più che comprenderla con l’obiettivo di "sventare la minaccia della pace".

 

E anche le argomentazioni tecniche sono un nonsense, come spiegato, i B-52 per l’IDF sarebbero tra l’altro contro la filosofia che da decenni ha adottato l’aeronautica israeliana per perseguire i propri obiettivi, con incontestabile successo operativo.

Edited by Scagnetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

E israele ha già dichiarato che non permetterà che divengano operativi. Questo significa che le potenzialità del sistema sono considerate tali da poter essere un game changer?

Bene si prevedono altri omicidi mirati e bombardamenti senza preavviso.

 

Poi dicono che Israele é un paese civile.

 

Mi chiedo soprattutto per quale motivo solo Israele abbia il diritto di avere l'atomica tenendo in ostaggio mezzo mondo arabo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Poi dicono che Israele é un paese civile.

perchè un paese civile... ammazza le singole persone, invece di radare al suolo le città che le ospitano :asd:

a parte gli scherzi, il grado di civiltà o di democrazia di un paese, non si valuta con le misure messe in atto dal paese stesso per difendersi. anche Roma era "cattiva" con i suoi nemici, ciò non toglie che fosse un impero decisamente civile.

 

 

Mi chiedo soprattutto per quale motivo solo Israele abbia il diritto di avere l'atomica tenendo in ostaggio mezzo mondo arabo.

perchè quando Israele si fece la bomba, era il mondo arabo a tenerlo in ostaggio ed a volerlo cancellare dalla cartina geografica, un giorno si ed uno no.

tralasciando questo aspetto storico, limitare la proliferazione di armamenti nucleari è una pratica sacrosanta e non è saggio lasciare che un paese che sbraita di volerne cancellare un altro, si faccia il proprio petardo nucleare. anche perchè, tale paese, è una minaccia anche per gli altri stati arabi, sia perchè l'Iran è sciita e loro sunniti, sia perchè gli iraniani non sono arabi, ma persiani.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene si prevedono altri omicidi mirati e bombardamenti senza preavviso.

 

Poi dicono che Israele é un paese civile.

 

Mi chiedo soprattutto per quale motivo solo Israele abbia il diritto di avere l'atomica tenendo in ostaggio mezzo mondo arabo.

Volevo dare un altro spunto.. PRettamente tecnico. Se israele ha fatto questa dichiarazione, lo ha fatto per un mero calcolo politico o perchè teme davvero il sistema russo? io penso la prima, ma non sono abbastanza informato dal punto di vista tecnico in merito ai sistemi antiaerei russi per esserne sicuro

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

sull'S-300 ho risposto nell'altra discussione. qua ho spostato il messaggio di davide9610, perchè di carattere non tecnico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè un paese civile... ammazza le singole persone, invece di radare al suolo le città che le ospitano :asd:

a parte gli scherzi, il grado di civiltà o di democrazia di un paese, non si valuta con le misure messe in atto dal paese stesso per difendersi. anche Roma era "cattiva" con i suoi nemici, ciò non toglie che fosse un impero decisamente civile.

 

perchè quando Israele si fece la bomba, era il mondo arabo a tenerlo in ostaggio ed a volerlo cancellare dalla cartina geografica, un giorno si ed uno no.

tralasciando questo aspetto storico, limitare la proliferazione di armamenti nucleari è una pratica sacrosanta e non è saggio lasciare che un paese che sbraita di volerne cancellare un altro, si faccia il proprio petardo nucleare. anche perchè, tale paese, è una minaccia anche per gli altri stati arabi, sia perchè l'Iran è sciita e loro sunniti, sia perchè gli iraniani non sono arabi, ma persiani.

Non mi pare che l'Iran abbia mai invaso nessuno al contrario dei nostri cari amici sunniti che predicano l'Islam come religione di pace per poi applicarla in tutt'altro modo.

 

Per quanto la proliferazione nucleare sia da evitare é pericolossissimo creare un paese che ne tenga il monopolio.

Tra l'altro la comunitá occidentale si é sempre prodigata efficacemente ad evitare un'eventuale caduta d'Israele fornendo loro soldi e le armi più sofisticati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non mi pare che l'Iran abbia mai invaso nessuno al contrario dei nostri cari amici sunniti che predicano l'Islam come religione di pace per poi applicarla in tutt'altro modo.

ma non c'entra. sono note le dichiarazioni iraniane circa la distruzione d'Israele e l'appoggio dato a tutto spiano a vari proxy nella zona. sarebbe ingenugo pensare che un paese, qualsiasi esso sia, non risponda ad una minaccia simile nei modi che più gli aggradono.

 

 

Per quanto la proliferazione nucleare sia da evitare é pericolossissimo creare un paese che ne tenga il monopolio.

Tra l'altro la comunitá occidentale si é sempre prodigata efficacemente ad evitare un'eventuale caduta d'Israele fornendo loro soldi e le armi più sofisticati.

e infatti, Israele, pur disponendo di armamento nucleare, non lo hai utilizzato. inoltre, non è solo il "piccio" di Israele a far si che nella regione non vi siano altre potenze nucleari. sono le stesse super-potenze a non volere che i paesi arabi le abbiano e per ovvi motivi, che non sono solo il banale "scontro di civilità". infine, cosa c'è di strano nell'aver fornito e fornire armi ad Israele? rappresentava l'unico paese "atlantico" in zona, non inserito all'interno della NATO (e quindi immune a "guerre per procura") durante la guerra fredda e rappresenta l'unico paese occidentale oggi.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma non c'entra. sono note le dichiarazioni iraniane circa la distruzione d'Israele e l'appoggio dato a tutto spiano a vari proxy nella zona. sarebbe ingenugo pensare che un paese, qualsiasi esso sia, non risponda ad una minaccia simile nei modi che più gli aggradono.

 

e infatti, Israele, pur disponendo di armamento nucleare, non lo hai utilizzato. inoltre, non è solo il "piccio" di Israele a far si che nella regione non vi siano altre potenze nucleari. sono le stesse super-potenze a non volere che i paesi arabi le abbiano e per ovvi motivi, che non sono solo il banale "scontro di civilità". infine, cosa c'è di strano nell'aver fornito e fornire armi ad Israele? rappresentava l'unico paese "atlantico" in zona, non inserito all'interno della NATO (e quindi immune a Wguerre per procura") durante la guerra fredda e rappresenta l'unico paese occidentale oggi.

Volevo dire che nucleare o no l'occidente non permetterebbe mai la distruzione d'Israele.

 

E farebbe pagare carissimo qualsiasi uso di armi non convenzionali sullo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo lo possiamo dire noi, che non siamo israeliani. loro non la pensano così, si sono fatti il loro arsenale e se lo tengono stretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo lo possiamo dire noi, che non siamo israeliani. loro non la pensano così, si sono fatti il loro arsenale e se lo tengono stretto.

Più che altro non è saggio basare la sicurezza nazionale esclusivamente su il volere di paesi terzi, dato il livello di minaccia. L'occidente è alleato ma non è detto che sarà sempre disposto a tutto per salvaguardare isreale. I fatti del 1956 ne sono una conferma e non dimentichiamo che nel 1948 il regno unito era molto più filo arabo che filo israeliano....

Edited by Ein

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×