Jump to content
Sign in to follow this  
-{-Legolas-}-

Crisi India-Italia

Recommended Posts

Credo siano quelli della pistola di ordinanza (carica e con un caricatore di riserva), nel testo vengono citati proiettili 9mm.

 

 

Gia' deve essere cosi' , i caricatori delle pistole Beretta tengono appunto 15 colpi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella speranza che non si tratti del consueto 'ruggito del topo' .....

 

Italy has blocked India’s application to join a key missile and UAV technology control committee in protest of India’s arrest of two Italian Marines suspected of shooting dead Indian fishermen.

Italy's veto of India’s entry into the Missile Technology Control Regime (MTCR), which counts 34 member states and was set up in 1987, was not supported by any other member and defies US ambitions to get India admitted to the club.

The diplomatic spat occurred in Rotterdam at the Oct. 5-9 plenary meeting of the group, whose members agree to work to stop the proliferation of missile and UAV technology capable of carrying a 500-kilogram payload for at least 300 kilometers.

Decisions to admit new members must be approved unanimously, which allowed Italy to block India’s entry.

 

Fonte ..... "Italy Blocks Indian Application to MTCR" ..... http://www.defensenews.com/story/defense/policy-budget/warfare/2015/10/17/italy-blocks-indian-application-mtcr-uav-missile-technology-control-regime/74019832/

 

Così scrive l'ex Ministro degli Esteri, Ambasciatore Giulio Terzi su Facebook .....


INDIA: L'ITALIA METTE IL VETO E NEW DELHI STA FUORI DAL GRUPPO MILITARE INTERNAZIONALE SULLA TECNOLOGIA MISSILISTICA!
L’ India non entrerà nel MTCR, il Missile Technology Control Regime, ovvero il "club" internazionale dei 34 Paesi che controllano nel mondo la tecnologia missilistica militare.
L’Italia - in una riunione che si è tenuta a Rotterdam - ha infatti deciso di mettere un veto tassativo sull'ingresso di New Delhi.
Il MTCR è un organizzazione estremamente importante perché supervisiona gli sviluppi nel campo dei sistemi di lancio delle armi ed è considerato un circolo al quale partecipano le Nazioni più responsabili sul piano della sicurezza internazionale.
L’accesso di nuovi membri avviene all’unanimità, e durante la riunione plenaria l'Italia si è opposta ad aprire le porte all’India, nonostante le pressioni di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania.
La corretta argomentazione addotta dai nostri rappresentanti è di due tipi:
(1) l'India è un Paese proliferatore che non può essere riconosciuto tra i Paesi legittimamente nucleari dall'Italia in virtù di una nostra riserva formale posta all'atto della ratifica del Trattato di Non Proliferazione Nucleare fin dagli negli anni '70.
(2) chi vuole fare parte di un’organizzazione così rilevante deve dimostrare di rispettare senza alcuna riserva diritto internazionale, in particolare in campo militare, cosa che - con riferimento al caso dei nostri due Marò illecitamente arrestati in India - New Delhi non sta affatto facendo.
Nonostante la promessa USA all'India, pochi mesi fa, di ingresso in questa importante organizzazione internazionale, gli amici indiani non potranno farne parte: l'auspicio è che questa sofferta ma meditata e consapevole decisione dell'Italia possa essere di utile riflessione all'India sulla necessità di rispettare con maggiore attenzione leggi e trattati internazionali …..
;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah... ste cose non le capirò mai. l'India è una potenza nucleare e fa quello che vuole, non è che facendole le pernacchie, loro si risentano più di tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×