Jump to content
Sign in to follow this  
alberto49

A6M2 Zero

Recommended Posts

ottimi gli hinomaru, però mi sembrano un pò troppo azzurre quelle strisce (mi sembra che in realtà fossero leggermente più scure tendente al blu), quello è un azzurro "gelateria"

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottimi gli hinomaru, però mi sembrano un pò troppo azzurre quelle strisce (mi sembra che in realtà fossero leggermente più scure tendente al blu), ..."

 

Ciao,

innanzitutto grazie per il commento.

Io non sono esperto in araldica giapponese però, per il mio colore mi sono basato su quello delle decals che avrei dovuto utilizzare, cioé queste:

decalsBerna-vi.jpg

 

ed in effetti, sovrapponendo i due colori, il mio sembra addirittura un filino più scuro

 

DSCN1805edit-vi.jpg

 

a meno che non sia errato il colore delle decals, però anche il foglio Tamiya porta un colore simile

 

varianti0007-vi.jpg

 

E' peraltro possibile, che altri stormi caccia od in tempi successivi, sia stato utilizzato un colore più scuro, come in questo esempio:

A6M2Model11-vi.jpg

 

Comunque il dubbio me l'hai insinuato e la cosa mi ha stimolato a fare una ricerca che mi ha tranquillizzato.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

ecco alcune foto del modello dopo alcune mani di Future e l'applicazione delle decals:

DSCN1850-vi.jpg

DSCN1852-vi.jpg

DSCN1853-vi.jpg

DSCN1854-vi.jpg

DSCN1855-vi.jpg

DSCN1858-vi.jpg

DSCN1859-vi.jpg

DSCN1856-vi.jpg

DSCN1857-vi.jpg

Adesso, oltre ovviamente ad evidenziare le pannellature, devo pensare a come fare per a dare un'aria un po' vissuta al modello.

Alla prossima

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

ho fatto un altro passo avanti, ho evidenziato le pannellature usando una tecnica per me nuova: le tempere, in questo caso il colr ambra bruciata, ovviamente molto diluita con acqua, cioé senza sentirmi dire che mmrabavo la casa con l'odor di trementina!

 

Ecco alcune foto, purtroppo on bellissime, sopartutto a causa del pallidissimo sole.

DSCN1873-vi.jpg

DSCN1876-vi.jpg

DSCN1875-vi.jpg

DSCN1877-vi.jpg

 

Adesso mi restano da aggiungere la sporcatura derivata dagli scarichi motore e gli ultimi dettagli.

Alla prossima

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Modello praticamente finito!

Mi resterebbe solo da accentuare un po' di più lo sporco originato dalle armi alari, per il momento ecco alcune immagini:

 

DSCN1889-vi.jpg

DSCN1891-vi.jpg

DSCN1894-vi.jpg

DSCN1904-vi.jpg

DSCN1901-vi.jpg

 

Per quanto riguarda le superfici inferiori, mi sono trovato un po' in difficoltà perchè ho trovato solo una foto che mostrasse le sporcature originate dagli scarichi motore, questa:

stains-vi.jpg

che non è molto chiara e, se non erro, si riferisce ad un A6M5, quindi con un motore diverso.

Comunque ho cercato di interpretarla così:

 

DSCN1897-vi.jpg

DSCN1898-vi.jpg

DSCN1899-vi.jpg

 

Ora posso pensare agli altri modelli in lavorazione ed a quello che verrà (l'ho ordinato, ma finchè non mi arriva non mi pronuncio, però vi dico che sarà un magnifico aereo italiano)

 

I vostri commenti saranno senz'altro graditi, in particolare se mi potranno essere d'aiuto per migliorare ulteriormente.

Buona giornata

Alberto

Edited by alberto49

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente perfetto :okok: :okok:

ma la cofanatura del motore si può rimuovere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

...

ma la cofanatura del motore si può rimuovere?

 

Sì,

la parte nera é in due pezzi che si montano incastrandoli fra di loro, mentre i due laterali vengono solo appoggiati (se non incollati) ma devo studiare un sistema per farli rimanere in posizione, pur rimanendo staccabili.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe un lavoro molto di fino ma potresti provare a inserire due micro spinotti in tondini d'ottone tra le parti che si appoggiano .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie del suggerimento, mi sembra una buona idea, vedrò se realizzabile perchè, fortunatamente da un lato, le parti in questione sono molto sottili.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti per il modello davvero un bellissimo lavoro!

sto facendo anche io uno zero ma sono ancora indeciso sui colori,vorrei ambientarlo in portaerei prima del attacco a pearl harbour!che voi sappiate la livrea ara grigio verde per tutti o c'erano nache con parte superiore verde scuro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

"ma sono ancora indeciso sui colori,vorrei ambientarlo in portaerei prima del attacco a pearl harbour!"

 

Ciao,

Per quanto ne so io, tutti gli Zero impiegati per l'attacco a Pearl Harbour erano degli A6M2 quindi colorati con il famoso grigio chiaro tendente al verde.

 

Queste sono alcune varianti, tratte dalle istruzioni Tamiya:

 

varianti0004-vi.jpg

varianti0005-vi.jpg

 

Se, invece, il tuo modello riguarderà un A6M5, successivo di circa due anni, allora la colorazione sarà completamente differente, cioè verde scuro sulle superfici superiori.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×