Jump to content
Sign in to follow this  
-{-Legolas-}-

Strane strutture in Cina

Recommended Posts

continui a svicolare.

un aereoporto non può essere una struttura autosufficente ed il buon senso, che non è appannaggio unicamente degli occidentali, impone delle vie di rifornimento che siano il più efficenti ed ecnomiche possibili, ossia delle strade o, ancora meglio, delle ferrovie. questo a prescindere dalle MOLTO ipotetiche e differenti linee di pensierio cinesi o romane che, per quanto possano essere diverse, devono avere alla base il buon senso... altrimenti si sarebbero estinti :asd:

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Incidentalmente, sembra che vi siano delle "ricostruzioni in scala 1.20 di tratti del confine Indo-cinese", presumibilmente tratti attraverso cui è possibile muovere offensive imponenti, questo fatto non può essere,di per sè, considerato come un'azione di natura ostile nei confronti dell'India? Credo che occorra non sottovalutare certi segnali che non sembrano del tutto pacifici,certamente la Cina ha il diritto di fare ciò che vuole in casa sua,ma le minacce sono sempre minacce

Share this post


Link to post
Share on other sites

minaccia de che???

tutti i paesi del mondo compiono esercitazioni contro i possibili nemici, non ci vedo niente di strano. d'altro canto, attaccare attraverso l'Himalaya deve essere una mossa strategica davvero sopraffina :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le strutture visibili dal satellite in Cina, non attraggono solo l'attenzione dei blogger, ma anche quella degli studenti della Georgetown University che guidati da un ex stratega del Pentagono, hanno frugato i media cinesi e le immagini satellitari (non quelle mostrate fino a qui) di Google, in cerca di informazioni sulla rete di tunnel sotterranei che fanno parte del dispositivo di difesa nucleare cinese.

 

Le strutture così disposte, si estenderebbero in una rete di tunnel di circa 3000Km, raggiungibili dalle ferrovie e protetti da ingressi multipli a prova di scoppio, a cui sono collegati i vani di stoccaggio delle testate e le piazzole di lancio per gli ICBM su automezzo.

 

Infine, lo studio vorrebbe che l'arsenale nucleare cinese non sarebbe quello conosciuto compreso fra i 75 e i 400 ordigni nucleari, bensì sarebbe stimabile ad un numero molto più grande.

 

Status of Nuclear Powers

 

photo%2B1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

in pratica avreddero realizzato un sistema di gallerie e rampe mobili come gli americani volevano fare per il missile MX

 

una sorta di metropolitana per icbm che in quasiasi punto potevano riemergere e lanciare

Edited by cama81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, sicuramente lo spesso strato di terra o roccia che sovrasta i varii tunnel dovrebbe costituire per i complessi sotterranei una certa protezione contro le detonazioni, almeno quelle che potrebbero capitare ad una certa distanza, però bisogna tenere conto che scavare gallerie non è uno scherzo, ed a maggior ragione non lo è realizzare le volte. Per scavare i moderni trafori ci vogliono anni, occorre installare delle macchine perforatrici (="talpe") di grabndi dimensioni, rimuovere i detriti con regolarità, far circolare aria non tanto per gli uomini, quanto per i motori che fanno funzionare tutto l'armamentario di macchine utensili che c'è nel fronte di scavo. In più bisogna far affluire il materiale da costruzione, si tratta di miglisaia di m3 di mattoni o cemento+ tondini di acciaio per le volte. Quanto più il fronte di scavo avanza, tanto più tutte le operazioni si fanno difficili,e la velocità di scavo tende a diminuire

Questa cartina mostra delle zone "tunnelizzate" lunghe centinaia di km, onestamente credo che scavare gallerie larghe abbastanza per far passare un autoarticolato grosso presumibilmente come i nostri mezzi d'opera e lunghe centinaia di km sia un po' al di sopra delle attuali possibilità tecnologiche,o meglio, sarebbe anche possibile realizzarli,però in tempi lunghissimi.

Non conosco i tempi esatti,però i trafori realizzati in Europa,anche quando la sicurezza sul lavoro non era molto tenuta in consderazione, hanno richiesto molti anni pur essendo scavati da due fronti o più. Il progetto che più si avvicina a questo sarebbe il contestatissimo "swissmetro" di cui Motogio saprà di certo più di me,progett sulla cui fattibilità c'è più di un dubbio. In Svizzera, cio tutta l'esperienza e la tecnologia che c'è.

realisticamente, penso che i complessi di tunnel possano estendersi per zone abbastanza limitate, più o meno come la galleria del CERN di Ginevra, oppure come le nostre metropolitane,con gli estremi distanti qualche decina di km fra loro,non con gallerie continue ,senza nessun pozzo di areazione, ininterrotte fra Pechino e Xian

Edited by Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eppure viene considerato molto seriamente.

 

Vai a Defense Tech

 

The study is yet to be released, but already it has sparked a congressional hearing and been circulated among top officials in the Pentagon, including the Air Force vice chief of staff.

Per carità, nemmeno mancano le critiche:

 

“Their research has value, but it also shows the danger of the Internet,” said Hans M. Kristensen of the Federation of American Scientists. Kristensen faulted some of the students’ interpretation of the satellite images.

Ma una cosa è sicura:

 

“There’s no question China’s been investing in tunnels, and to look at those efforts and pose this question is worthwhile.”

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma sono sempre gli stessi tunnel che si iniziarono ad approntare quando si temeva un confronto nucleare con l'URSS e che non furono mai completati e/o adibiti a compiti civili o è roba nuova?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo non lo sò.

 

Certo è che anche se lo studio non è ancora stato pubblicato, stà alzando un bel polverone, c'è gia una fetta di "esperti" americani che stanno denunciando l'irresponsabilità della ricerca di Philip Karber, però dall'articolo si capisce che nemmeno al Pentagono sanno di quante nukes si compone l'arsenale cinese.

 

http://blogs.voanews...uclear-arsenal/

 

Sul sito di FAS, ci sono dettagli sulle immagini studiate da Google, e le relative conclusioni opinabili.

 

FAS

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche da me c'è un aereporto a questo punto credo solo militare con degli hangar rinforzati. (e chissà cosa altro.)

Un giorno sono decollati credo 15 flanker uno dietro l'altro ed ho avuto al fortuna di essere li vicino (altrimenti abito a 7 km a sud..)

Rispetto a quando ho scritto questo post

http://g.co/maps/hxrdz

 

SOno andato a ritirare i moduli dell'ìassicurazione..diciamo che più o meno ero in basso rispetto all'aereporto dove c'è scritto wu'ai.

Io non avevo mai fatto cqaso a quell'aereporto pur essendoci sulle mappe, quello per i voli civili a ningbo è a sud e non è lì..

Peccato che oggi mente scendevo dalla macchina nel parcheggio hanno pensato bene di decollare 14 (si 14....) j-11......due anche in coppia! tutti nel giro di 10 minuti!

Alcuni decollavano corti ed erano già alti, ma alcuni partivano da fondo pista ed erano vicinissimi!!!! e ovviamente oggi ero senza macchina fotografica!!!!!

 

su google maps quell'aereoporto sembra deserto ed in disuso..

il proxy non mi va efaccio un po fatica a trovare se esiste una base della plaaf qui. Sinceramente vedere levarsi in volo così tanti aerei è unc aosa che non mi ricapiterà d9i nuovo....

 

la foto è stata aggiornata e ci sono difatti 15 flanker parcheggiati!!!!

stai a vedere che il caso a voluto fosse proprio quel 22 aprile!!!!!!!!!!

http://goo.gl/maps/Q5hq

http://goo.gl/maps/zFGP

 

74fcbb199802885.jpg 80ae96199802890.jpg

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

assolutamente. ANche se ero senza macchina fotografica quel giorno e il mio telefono da 25 euro non è dotato di obbiettivo!

Ora io non sono in quella zona e da qui non riesco a sentirli. Magari hanno dislocato fisso li un gruppo di caccia e ci sono sempre. Oppure hanno fatto una campagna di qualche gg e la foto è stata fatta in quel periodo senza necessariamente beccare il 22 (è più credibile)

SOno tornato 2 volte li vicino ma non ho più visto e sentito niente... domenica provo ad arrivare nelle vicinanze dell'aereporto, ma non so bene come..

 

nella mappa su google si vedono anche degli elicotteri, ma non sono in grado di capire cosa siano..

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

stai a vedere che il caso a voluto fosse proprio quel 22 aprile!!!!!!!!!!

 

 

Mi dispiace ma stando a Google Earth quella foto è stata scattata il 31.05.2011 :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace ma stando a Google Earth quella foto è stata scattata il 31.05.2011 :asd:

 

allora è una base attiva.. non l'ho mai trovata nella lista quindi non so che cosa c'è qui. certo 15 flanker non sono pochi...

interessante!!!

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...