Jump to content
Sign in to follow this  
TT-1 Pinto

Cercasi successore per il C-130 ....

Recommended Posts

Dal blog "The DEW Line" ....

 

http://www.flightglobal.com/blogs/the-dewline/2011/09/images-lockheeds-stealth-c-130.html

 

 

2udwbwx.jpg

Caption for 110715-F-UU070-014:

 

From left, AFMC commander Gen. Donald Hoffman and AEDC’s National Full-scale Aerodynamic Complex (NFAC) Test Director Patrick Goulding II get a close look at a 23-percent scale model of the Speed Agile technology demonstrator that recently underwent aerodynamic testing in the world’s largest wind tunnel at NFAC in Mountain View, Calif.

 

 

.... l'immagine mancante ....

 

2wcigqw.jpg

 

 

Dal sito della Arnold AFB .... il comunicato ....

 

http://www.arnold.af.mil/news/story_print.asp?id=123268882

 

 

I precedenti ....

 

http://goo.gl/gLMjb

 

http://goo.gl/PjQqy

Share this post


Link to post
Share on other sites

pensa che avevo da poco chiesto pareri sul successore del c130 in una discussione.... ;) ....sembra un progetto interessante anche se mi sa che una tecnologia stealth sarà molto più costosa di un normale velivolo da trasporto come il c-130 e quindi non

si sa se avrà lo stesso successo anche nel mondo...senza parlare di tutte le versioni ! :)

Edited by tornado4ever

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vedo perche sostituiure il c-130 fa ottimamente il suo lavoro cosi come ha sempre fatto e se bisogna tenere in vita il b-52 fino al 2040 (quindi parliamo di un bombardiere) penso che un aereo cargo come il c-130 possa ancora rimanere in servizio per altri decenni considerando che è ancora in produzione, e usare la tecnologia stealth su un aereo cargo mi sembra molto discutibile essendo ancora una tecnologia limitata a pochi modelli e molto costosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che mi lascia perplesso è quanto possano giovare alla "stealthiness" dell'aereo i due enormi turbofan appesi sotto le ali .... i concetti illustrati nei due articoli di "Ares" mostravano tutti quanti prese d'aria schermate ....

 

2111k0p.jpg

 

v7fnmq.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire il vero di ammazza C-130 se ne stanno pensando un po' in tutte le nazioni del globo, in primis dalle parti di Brasilia dove Embraer sta studiando il C-390 che sembra fatto apposta...

 

Il discorso è come sempre economico. Far succedere un aereo a sè stesso ha senso se non si abbiano troppi dindini da spendere in nuovi progetti, che comportino sempre più rischi tecnologici ed operativi. Basti vedere cosa sta succedento con Cinhook e Stallion: vuoi che non si sia pensato di sostituirli con vari convertiplani e STOVL di ogni genere? Quando si sono sostituiti i CH-46 non si è badato a spese, ed il risulato anche se sudato è stato eccellente, ma i Marines dovranno accontentarsi di non perdere capacità piuttosto che acquisirne di nuove.

 

Il mitico Hercules meriterebbe un degno erede, ma ora come ora non esistono le risprse per un progetto del genere, per lo meno negli USA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Air Force Reserch Laboratory è lo stesso che gestisce direttamente il progetto X-55 per lo studio dei compositi avanzati sui cargo.

Qui invece coordina gli studi delle aziende private sul sostituto del C-130.

Sia chiaro che questo non è un programma finanziato e finalizzato a realizzare il post C-130.

L'AFRL in questo caso ha solo finanziato degli studi Lockheed-Martin e Boeing per un velivolo tattico STOL e Stealth.

Siamo cioè a livello di studi concettuali/progetti generali che sfociano in modelli per galleria del vento.

Di progetti del genere nei cassetti dei costruttori ce ne sono diversi che si evolvono nel tempo, perchè sono esercizi concettuali relativamente economici che tornano buoni ogniqualvolta si comincia a fare sul serio e cioè quando si emette un requisito e si bandisce un concorso finalizzato alla realizzazione di prototipi e successivamente velivoli di serie.

 

Interessanti comunque i concetti. Molto raffinate le soluzioni propulsive, in particolare quella Lockheed Martin con un sistema di vettoramento e inversione della spinta abbastanza audace (flap soffiati e ugelli integrati nel bordo d'uscita sono soluzioni molto delicate per le problematiche aerodinamiche, strutturali e dei materiali).

 

Anche qui stealthness. A dispetto delle critiche già sentite (complicazioni e costi), gli americani insistono su questa strada un po' su tutti i nuovi concetti, indipendentemente dal ruolo

 

Da un lato sarebbe la strada corretta da seguire quella di spingere effettivamente sulla tecnologia (se non altro per non trovare ulteriori giustificazioni alla sciocchezza che un aereo concepito 60 anni fa possa ancora essere considerato adeguato al ruolo), dall'altro c'è il rischio di fare il passo più lungo della gamba e ritrovarsi ancora col C-130 perchè i soldi e la determinazione per certi voli pindarici non ci sono. Non è tanto la stealthness a costare, ma l'integrazione di tanti concetti nuovi in una stessa cellula.

 

E' altresì indubbio che un aereo con simili capacità apra nuovi scenari di utilizzo in teatri privi di piste chilometriche, mantenendo velocità e capacità di operare con una certa disinvoltura dietro le linee nemiche come un velivolo da combattimento stealth.

Stealthness che non è certo quella di un B-2 ma che è figlia di soluzioni meno costose e meno limitative.

E' in quest'ottica che va visto un aereo del genere, altrimenti se si pensa solo a fargli fare le stesse cose o poco più, è ovvio che si fa prima a tenere in linea certi dinosauri...

 

Quello che mi lascia perplesso è quanto possano giovare alla "stealthiness" dell'aereo i due enormi turbofan appesi sotto le ali .... i concetti illustrati nei due articoli di "Ares" mostravano tutti quanti prese d'aria schermate ....

Il modello delle foto nella galleria è vero che non ha prese d'aria schermate, ma quello è concepito dall'Air Force Reserch Laboratory col preciso scopo di testare le soluzioni aerodinamico-propulsive del concetto Lockheed Martin (e infatti adotta due veri motori Williams FJ-44) e non ha la pretesa di testare le capacità stealth che dovrebbe avere l'eventuale aereo definitivo con l'adozione di 4 motori (che sono più facili da mascherare nello spessore alare).

Share this post


Link to post
Share on other sites

in primis dalle parti di Brasilia dove Embraer sta studiando il C-390 che sembra fatto apposta...

 

 

 

Non l'ho avevo mai visto...sembra una copia modernizzata del Kawasaki C-1 <_<

 

Scusate l'OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

... usare la tecnologia stealth su un aereo cargo mi sembra molto discutibile essendo ancora una tecnologia limitata a pochi modelli e molto costosa.

 

Io invece penso che usare la tecnologia stealth sui cargo li renderebbe un arma efficacissima. I B-2 possono sbucare dal nulla, lanciare e sparire. Eventuali B-2 "cargo" potrebbero in teoria lanciare all'improvviso un battaglione di paracadutisti dove pare a loro e in tutta calma e nessuno ne saprebbe niente.

I motori sopra o sotto l'ala non lo so, ma ci sono mi pare diversi modi per "mascherarli" alle onde radar da davanti: dotti a "S", deflettori interni, ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da un lato sarebbe la strada corretta da seguire quella di spingere effettivamente sulla tecnologia (se non altro per non trovare ulteriori giustificazioni alla sciocchezza che un aereo concepito 60 anni fa possa ancora essere considerato adeguato al ruolo),
i soldati non mi sembrano che si lamentino del c-130 poi il suo non è un ruolo di combattimento ma di trasporto quindi certo cose non cambiano , alla fine per tali aerei le cose che contano sono:partire da basi semipreparate,piste corte,richiedere poca manutenzione ,
Anche qui stealthness. A dispetto delle critiche già sentite (complicazioni e costi), gli americani insistono su questa strada un po' su tutti i nuovi concetti, indipendentemente dal ruolo

e ovvio che si punta sulla riduzione radar , i primi aerei semi-stealth sono stati il b-1b e l' SR-71 ,apparte che più che il problema sulla tecnologia stelth e su la discutibilita di certi aerei (vedi f-22) ma un conto e fare un aereo semi stealth avendo una struttura aerodinamica a bassa rcs , e fino a qui non ci sono grossi problemi di esportazione ma se metti la vernicie radar-assorbente e pure metalli radar assorbente ,i costi aumentano enormemente ,e diminuiscono drasticamente i paesi a cui puoi vendere l' aereo
Eventuali B-2 "cargo" potrebbero in teoria lanciare all'improvviso un battaglione di paracadutisti dove pare a loro e in tutta calma e nessuno ne saprebbe niente.

vedi che non si possono più fare sbarchi aeronautici tipo quelli della seconda guerra modiale dove venivano lanciati migliaia di paracadutisti alla volta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedi che non si possono più fare sbarchi aeronautici tipo quelli della seconda guerra modiale dove venivano lanciati migliaia di paracadutisti alla volta.

si potrebbero comunque conquistare obiettivi di notevole importanza (sia strategica che tattica)come precedentemente detto con un notevole effetto sorpresa. Pensa come l'f117 o il b2 hanno rivoluzionato il bombardamento e portato a nuovi standard tutti gli aerei militari. Un cargo stealth potrebbe paracadutare e poi rifornire mediante carichi a guida gps (esistono già) una squadra delle forze speciali con completa discrezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i soldati non mi sembrano che si lamentino del c-130 poi il suo non è un ruolo di combattimento ma di trasporto quindi certo cose non cambiano , alla fine per tali aerei le cose che contano sono:partire da basi semipreparate,piste corte,richiedere poca manutenzione ,

E qui penso sbagli: le lamentele ci sono eccome, visto che confort e prestazioni lasciano a desiderare e per carico utile e volumi interni il C-130 non è compatibile con certi equipaggiamenti di cui oggi si richiede il trasporto, in particolare la nuova generazione di mezzi blindati ruotati massicciamente utilizzati per es in Irak o Afghanistan, senza contare che molti paesi si devono far bastare il C-130 anche laddove altri hanno il C-17...

Sui limiti di una cellula concepita decenni fa ho comunque già scritto come la penso nella discussione sull' A-400. In caso leggi quello e se non ti convince ne discutiamo.

 

http://www.aereimilitari.org/forum/topic/2790-a400m-la-scelta-italiana/page__view__findpost__p__189119

 

 

e ovvio che si punta sulla riduzione radar , i primi aerei semi-stealth sono stati il b-1b e l' SR-71 ,apparte che più che il problema sulla tecnologia stelth e su la discutibilita di certi aerei (vedi f-22) ma un conto e fare un aereo semi stealth avendo una struttura aerodinamica a bassa rcs , e fino a qui non ci sono grossi problemi di esportazione ma se metti la vernicie radar-assorbente e pure metalli radar assorbente ,i costi aumentano enormemente ,e diminuiscono drasticamente i paesi a cui puoi vendere l' aereo

 

Si può discutere su entrambe le cose, a parte che metalli radarassorbenti non ci sono, ma semmai parliamo di materiali RAM, in ogni caso questi sono sempre meno usati visto che la stealthness al 70% dipende dalla forma del velivolo e il resto si può fare con vernici ed eventualmente poco materiale RAM solo in punti critici.

Che i costi salgano a dismisura è ancora da dimostrare visto che aerei che non hanno queste soluzioni (EF-2000 e Rafale) possono anche costare più di quelli che ce le hanno (F-35).

Ovviamente l'esportabilità viene ad essere penalizzata, ma quando offri l'F-35 all'India ti puoi permettere di offrire un carco a ridotta RCS a un discreto numero di potenziali clienti...

 

 

vedi che non si possono più fare sbarchi aeronautici tipo quelli della seconda guerra modiale dove venivano lanciati migliaia di paracadutisti alla volta.

 

E chi ha detto di sbarcare decine di migliaia di soldati? Ma qualche migliaio dietro le linee nemiche lo si è fatto eccome nel 2003 in Irak... Mentre nelle prime azioni in Afghanistan che hanno portato al rovesciamento del regime talebano, sul campo c'erano solo poche centinaia di uomini che certo non sono arrivate lì a piedi...D'altra parte le missioni stealth sono tipicamente da primo giorno di guerra, dove le attenzioni sono dirette verso pochi bersagli paganti, piuttosto che alla demolizione dell'apparato militare nemico dove conta più il numero.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

vedi che non si possono più fare sbarchi aeronautici tipo quelli della seconda guerra modiale dove venivano lanciati migliaia di paracadutisti alla volta.

 

E infatti ho volutamente scritto: "battaglione" di paracadutisti e non un reggimento o una brigata o tutta una divisione.

 

Il fatto di essere stealth potrebbe ridurre l'ordine di grandezza dell'unità da lanciare. Grazie alla ridotta visibilità si potrebbero lanciare uomini proprio là dove servirebbero di più, in punti nevralgici, magari molto in profondità dietro le linee nemiche, o in luoghi molto difesi dove il nemico non si aspetterebbe mai.

Cioè meno uomini, ma proprio dove servirebbero di più e non grandi unità "diluite" su aree vaste, o addirittura sperse nel vento.

 

L'unica cosa che mi incuriosirebbe è per esempio come restare a bassa visibilità pur aprendo la rampa posteriore, ma forse per un lancio "stealth" non si userebbe la rampa, ma le porte laterali, o magari un boccaporto ventrale da sotto la stiva.

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites
E qui penso sbagli: le lamentele ci sono eccome, visto che confort e prestazioni lasciano a desiderare e per carico utile e volumi interni il C-130 non è compatibile con certi equipaggiamenti di cui oggi si richiede il trasporto, in particolare la nuova generazione di mezzi blindati ruotati massicciamente utilizzati per es in Irak o Afghanistan, senza contare che molti paesi si devono far bastare il C-130 anche laddove altri hanno il C-17...

scusami se sbaglio corregimi ma il c-17 non è pure un aereo tattico? e non e stato pensato per sostituire il c-130? quindi il sostituto ci sarebbe gia , e sul confort e pur sempre un aereo cargo quindi si devono accontentare
si potrebbero comunque conquistare obiettivi di notevole importanza (sia strategica che tattica)come precedentemente detto con un notevole effetto sorpresa. Pensa come l'f117 o il b2 hanno rivoluzionato il bombardamento e portato a nuovi standard tutti gli aerei militari. Un cargo stealth potrebbe paracadutare e poi rifornire mediante carichi a guida gps (esistono già) una squadra delle forze speciali con completa discrezione
e questo volevo dire che i paracadusti li vedo più che altro come forze speciali per distruggere/eliminare bersagli/obbietivi primari , ma non ad utillizarli come nella seconda guerra mondiale
E chi ha detto di sbarcare decine di migliaia di soldati? Ma qualche migliaio dietro le linee nemiche lo si è fatto eccome nel 2003 in Irak... Mentre nelle prime azioni in Afghanistan che hanno portato al rovesciamento del regime talebano, sul campo c'erano solo poche centinaia di uomini che certo non sono arrivate lì a piedi...D'altra parte le missioni stealth sono tipicamente da primo giorno di guerra, dove le attenzioni sono dirette verso pochi bersagli paganti, piuttosto che alla demolizione dell'apparato militare nemico dove conta più il numero.

si ma sono a piedi qunidi il fronte deve essere vicino per poi ricongiungersi con altre unita amiche perche possono essere un facile bersaglio poi sarebbe meglio prendere come esempio la prima guerra del golfo essendo che nella seconda l' iraq era molto più debole
Che i costi salgano a dismisura è ancora da dimostrare visto che aerei che non hanno queste soluzioni (EF-2000 e Rafale) possono anche costare più di quelli che ce le hanno (F-35).

economia di scala mai sentito parlare? essendo che stiamo parlando dell' aereo che deve sostiuire l' f-16(il terzo aereo più venduto al mondo (dopo f-86 e a-4) )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il C-17 in realtà non nasce per sostituire il C-130, ma è un grande cargo strategico dotato anche di doti tattiche assolutamente particolari.

 

Delle lamentele sul C-130 non sapevo niente.

 

I parà non sempre sono appiedati, possono disporre di diversi mezzi meccanizzati che non conosco, ma che ci sono, compresi i carri come il vecchio M551 Sheridan. E in genere non sono loro che devono ricongiungersi alle truppe amiche, altrimenti non servirebbero a nulla.

Sono le truppe amiche che di norma dovrebbero ricongiungersi ai parà, e non il contrario. Altrimenti il fronte come avanza?

 

Un grosso cargo stealth sarebbe l'ideale per i parà, dato che potrebbe teoricamente superare la fascia di territorio tenuto dal nemico e depositare e rifornire basi di fuoco alle spalle del fronte avversario. Cioè proprio quello che fanno i paracadutisti.

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa che mi incuriosirebbe è per esempio come restare a bassa visibilità pur aprendo la rampa posteriore, ma forse per un lancio "stealth" non si userebbe la rampa, ma le porte laterali, o magari un boccaporto ventrale da sotto la stiva.

Anche un aereo stealth quando apre i portelli della stiva incrementa la propria traccia radar, il punto è che questo non è necessariamente sufficiente per sparargli addosso qualcosa, nè tantomeno per intercettarlo e abbatterlo prima che abbia terminato la missione.

 

scusami se sbaglio corregimi ma il c-17 non è pure un aereo tattico? e non e stato pensato per sostituire il c-130? quindi il sostituto ci sarebbe gia , e sul confort e pur sempre un aereo cargo quindi si devono accontentare

Come ti è appena stato fatto notare, ti pare che il C-17 da 260 tonnellate di peso massimo al decollo sia il sostituto del C-130? A me pare che chi lo ha acquistato abbia anche il C-130 e il primo a farlo nel frattempo abbia ritirato il C-141...

Tutti gli altri, che si possono permettere solo un modello, hanno bisogno di un buon compromesso tra esigenze tattiche e strategiche e nè il vecchissimo C-130 e nè il troppo grosso C-17, lo sono. Ed è a quel mercato cui si rivolgono A-400 e C-390...

 

e questo volevo dire che i paracadusti li vedo più che altro come forze speciali per distruggere/eliminare bersagli/obbietivi primari , ma non ad utillizarli come nella seconda guerra mondiale

si ma sono a piedi qunidi il fronte deve essere vicino per poi ricongiungersi con altre unita amiche perche possono essere un facile bersaglio poi sarebbe meglio prendere come esempio la prima guerra del golfo essendo che nella seconda l' iraq era molto più debole

A maggior ragione...Nella prima guerra del Golfo, con delle difese aeree non intaccate, avrebbe avuto ancor più senso un cargo stealth, perchè è di quello che stavamo parlando...mica di quanti paracadutisti lanciare in missioni che sono un po' diverse da come te le immagini tu...

Temo comunque che tu stia ancora ragionando in termini di ciò che ora si fa con gli aerei e ti sfugga quello che può essere fatto, che è la ragione principale che spinge a sostituire un modello con un altro di nuova generazione e questo non vale solo per il sostituto del decrepito B-52, ma anche per assetti importantissimi e spesso sottovalutati come il trasporto aereo tattico.

 

economia di scala mai sentito parlare? essendo che stiamo parlando dell' aereo che deve sostiuire l' f-16(il terzo aereo più venduto al mondo (dopo f-86 e a-4) )

No guarda, stiamo parlando di aerei che hanno finito comunque per costare tutti uno sproposito a causa della gestione scellerata dei programmi. L'F-35, con le tanto decantate economie di scala, se è per quello avrebbe dovuto costare la metà di quello che costa oggi e invece oggi costa quanto un EF-2000, pur con un contenuto tecnologico nettamente superiore e la stealthness non è certo la responsabile dei ritardi e degli incrementi di costo...Evidentemente 'sta stealthness non è che costi uno sproposito visto che ora te la rifilano anche su un volgarissimo UAV...

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

vultur che io sappia non è un operazione comune paracadutare mezzi militari,e poi non possono essere lanciate troppo distanti dal fronte se no si ritroverebbero accerchiate dal nemico, flaggy sull' a400 non ci sperare molto nasce da un progetto parteuropeo e considerando i tempi e quando è unita UE sara un sicurò fallimento, e poi non o capito il tuo discorso sul b-52.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vultur che io sappia non è un operazione comune paracadutare mezzi militari,e poi non possono essere lanciate troppo distanti dal fronte se no si ritroverebbero accerchiate dal nemico

Come ti è stato già detto stai semplificando e limitando l'applicazione degli aviolanci a tipologie di missione specifiche...

 

flaggy sull' a400 non ci sperare molto nasce da un progetto parteuropeo e considerando i tempi e quando è unita UE sara un sicurò fallimento,

Veramente dell'aereo sono stati realizzati alcuni esemplari, i governi coinvolti sostengono finanziariamente un progetto che ritengono vitale, i problemi sono in via di soluzione (in particolare ai motori), le prestazioni sono eccellenti, i concorrenti hanno 60 anni sul groppone o sono negli uffici progettazione e i paesi membri hanno in ordine 174 pezzi al costo di 100/140 milioni di dollari (la metà di un C-17), laddove un ben inferiore C-130J viene venduto a 80/100 milioni.

Direi che parlare di sicuro fallimento è un tantino azzardato...

 

e poi non o capito il tuo discorso sul b-52.

Dici? Non sei stato tu a scrivere...

 

non vedo perche sostituiure il c-130 fa ottimamente il suo lavoro cosi come ha sempre fatto e se bisogna tenere in vita il b-52 fino al 2040 (quindi parliamo di un bombardiere) penso che un aereo cargo come il c-130 possa ancora rimanere in servizio per altri decenni

Come dire che i B-52 sono più importanti del C-130 e se i primi restano fino al 2040 anche si secondi possono aspettare...

Ho semplicemente scritto che sostituire il C-130 non è meno importante che rimpiazzare il B-52, se non altro perchè questo non è certo l'unico bombardiere strategico in servizio negli Stati Uniti, mentre i C-130 sono centinaia e sono un assetto vitale per gli Stati Uniti e per tutti quei paesi che usano i cargo tutti i giorni ma che dei bombardieri strategici non sanno che farsene.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites
come ti è stato già detto stai semplificando e limitando l'applicazione degli aviolanci a tipologie di missione specifiche..
flaggy ma i veicoli vengono aerolanciati si o no?poi sul discorso fallimento be hai presente i problemi che ha avuto il problema dell' ef-2000, sono discorsi più che altro dovuti a questioni di politica industriale e debolezza europea piuttosto che dettagli tecnici, sul disocrso dei b-52 o solo detto che quest' ultimi devono combattere quindi si scontreranno con le armi antiaerei nuove e con i nuovi caccia e quindi essendo stati progettati degli anni 50/60 possono solo lanciare missili da crociera a migliaia di kilometri, mentre per un aereo cargo, certo mi puoi rispondere che pure un cargo tattico potrebbe avere problemi con la contraerea ma, solo queste ipotesi di sostituto del c-130 sono stealth mentre gl ialtri cargo in progetto delle altre nazioni non fanno molto per limitare la rcs.

Share this post


Link to post
Share on other sites

flaggy ma i veicoli vengono aerolanciati si o no?

Ma perchè sposti i paletti?

La domanda è: può avere una qualche utilità un cargo stealth? La risposta è si, fattene una ragione! Che poi lo si faccia quel concentrato di tecnologia che si vede nei disegnini è un altro paio di maniche che esula da questa constatazione o dalle idee approssimative che hai tu sulle operazioni coi cargo...Come se lanciare le robe col paracadute fosse l'unico modo di portarle vicino a dove si combatte o l'unico modo in cui si rischia di essere tirati giù dal nemico...

 

poi sul discorso fallimento be hai presente i problemi che ha avuto il problema dell' ef-2000, sono discorsi più che altro dovuti a questioni di politica industriale e debolezza europea piuttosto che dettagli tecnici,

Ti risulta che l'EF-2000, pur con tutti i suoi problemi e ritardi, sia un totale insuccesso?...Come puoi dire che lo sarà l'A400M che nasce in un contesto completamente differente, che mi pare tralaltro tu non conosca benissimo visto che pensi che a un cargo basti "partire da basi semipreparate,piste corte,richiedere poca manutenzione".

 

sul disocrso dei b-52 o solo detto che quest' ultimi devono combattere quindi si scontreranno con le armi antiaerei nuove e con i nuovi caccia e quindi essendo stati progettati degli anni 50/60 possono solo lanciare missili da crociera a migliaia di kilometri

appunto, non si scontreranno nè con le une nè con gli altri e sono almeno 30 anni che è meglio non lo facciano...e infatti è da tempo non glielo si chiede più...E allora? Non mi sembra una ragione per tenersi fino alle calende greche i C-130 progettati a metà del secolo scorso, tanto che i soldi non ci son mai, ma ci stan provando a sostituire entrambi da almeno 30 anni...

 

mentre per un aereo cargo, certo mi puoi rispondere che pure un cargo tattico potrebbe avere problemi con la contraerea ma, solo queste ipotesi di sostituto del c-130 sono stealth mentre gl ialtri cargo in progetto delle altre nazioni non fanno molto per limitare la rcs.

Sarà mica perchè da 60 anni a questa parte sono gli americani a dettare le nuove tendenze e gli altri poi gli vanno dietro? Se vuoi continuiamo, ma non penso ne vieni fuori solo buttando concetti a caso...

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma perchè sposti i paletti?

La domanda è: può avere una qualche utilità un cargo stealth? La risposta è si, fattene una ragione! Che poi lo si faccia quel concentrato di tecnologia che si vede nei disegnini è un altro paio di maniche che esula da questa constatazione o dalle idee approssimative che hai tu sulle operazioni coi cargo...Come se lanciare le robe col paracadute fosse l'unico modo di portarle vicino a dove si combatte o l'unico modo in cui si rischia di essere tirati giù dal nemico...

non dico sia inutile dico solo che non è una priorita come l' aerocisterne,e poi scusami i paracadusti se si chiamano cosi un modo c'è ,durante il vietnam avevano un modo particolare di "buttare" dagli aerei i veicoli andavano a bassisima quota e poi li lanciavano facevano cosi specialemente con un carro armato dell' epoca o pure visto i video storici,e poi io stavo rispondendo ad un altro utente sul fatto di lanciare dei veicoli,e sull a400 , non mi riferivo al discorso tecnico nel senso che sara un fallimento progettuale, ma che sicuramente per motivi economici e politici verra ridimensionato, quindi ne faranno molti esemplari di meno,costera più del prevista e non riuscira numericamente a sostituire il c-130, certe cose e meglio lasciarle fare agli americani, al massimo fare progetti insieme,
un cargo basti "partire da basi semipreparate,piste corte,richiedere poca manutenzione
questi sono i requisti minimi necessari per un cargo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non dico sia inutile dico solo che non è una priorita come l' aerocisterne,e poi scusami i paracadusti se si chiamano cosi un modo c'è ,durante il vietnam avevano un modo particolare di "buttare" dagli aerei i veicoli andavano a bassisima quota e poi li lanciavano facevano cosi specialemente con un carro armato dell' epoca o pure visto i video storici,e poi io stavo rispondendo ad un altro utente sul fatto di lanciare dei veicoli,e sull a400 , non mi riferivo al discorso tecnico nel senso che sara un fallimento progettuale, ma che sicuramente per motivi economici e politici verra ridimensionato, quindi ne faranno molti esemplari di meno,costera più del prevista e non riuscira numericamente a sostituire il c-130, certe cose e meglio lasciarle fare agli americani, al massimo fare progetti insieme,

F-35JFS...Cerchiamo di dare un valore aggiunto agli interventi evitando di arrampicarsi sugli specchi, facendo inutili giri di parole: conosco il sistema LAPES ed è infatti una delle tante possibilità dei cargo tattici. Quindi? Lanciare centinaia di paracadutisti in territorio nemico, infiltrare commandos, usare il sistema LAPES, atterrare in una enclave assediata per portare rifornimenti e aiuti umanitari, partecipare a missioni "stile Entebbe" e chi più ne ha più ne metta non sono missioni in cui la stealthness radar e IR potrebbe essere interessante?

Un cargo tattico militare è un aereo che deve essere flessibile e adattarsi alle più svariate tiplogie di missione: il C-130 non è in grado di svolgerle al meglio indipendentemente dalla stealthness che però apre nuovi scenari di utilizzo ancora tutti da esplorare.

 

Sull A400 lasciamo perdere, se intendevi dire che ne venderanno meno dei C-130, dire che ti sei espresso male è un eufemismo, oltre che un concetto lapalissiano.

 

questi sono i requisti minimi necessari per un cargo.

E tralasci velocità di crociera, autonomia, quota operativa, volume e peso del carico trasportabile, confort sulle lunghe percorrenze, flessibilità e adattabilità della cellula ad altre missioni (per es il tanker laddove il C-130 è molto carente in quanto troppo lento)? Bene...Togli queste cose "secondarie" e anche un Cessna va più che bene...Peccato che proprio in queste cose oggi si chiede di più e il C-130 non sia in grado di darlo...I requisiti "minimi" non definiscono un velivolo, men che meno ci dicono se è decente.

 

Se vuoi avere ragione, proponi delle argomentazioni valide per sostenerla, altrimenti è solo un gioco per avere l'ultima parola...

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ F-35JSF

Le operzioni aviotrasportate sono le più varie, dal rifornimento all'assalto aereo. Se si devono lanciare mezzi pesanti, li si lancia, non è che sono procedure "rare", o più o meno "difficili". Quello che dici tu è appunto il LAPES che non è che una delle possibilità, a seconda di quello che si vuole fare.

E' probabile che tu hai visto uno dei video dei C-130 che rifornivano Khe Sanh, ma li il problema era che atterrare e scaricare sotto il fuoco era spesso impossibile e/o metteva a repentaglio gli aerei e gli elicotteri, per cui i C-130 effettuavano sganci a bassissima quota con il paracadute estrattore e tanti saluti.

Tutte queste cose e altre (come l'ELINT, il rifornimento in volo, le operazioni speciali di vario tipo come quelle oggi svolte dall'MC-130, ecc...) potrebbero essere espletate furtivamente da cargo stealth.

 

Alcune immagini di ipotetici cargo stealth (in questo caso un fantomatico "C-177 Shadowlifter" stealth transport aircraft:

 

 

8c5b1f0c9f9a497a8144803.jpg

 

 

 

bbwtih5.jpg

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites
E tralasci velocità di crociera, autonomia, quota operativa, volume e peso del carico trasportabile, confort sulle lunghe percorrenze, flessibilità e adattabilità della cellula ad altre missioni
flaggy queste erano cose sottintese è ovvio che se parliamo del sostituto del c-130 dovrà essere migliore di quest' ultimo

vultur parlando di rifornimento mi hai fatto pensare al sistema Harvest HAWK, comunque gli americani avevano provato a sostituire il c-130 col programma advanced Media STOL Transport (AMST) ma non è riuscito.

Edited by F-35JSF

Share this post


Link to post
Share on other sites

flaggy queste erano cose sottintese è ovvio che se parliamo del sostituto del c-130 dovrà essere migliore di quest' ultimo

Sostituto che però non ritieni necessario dicendo "non vedo perche sostituiure il c-130 fa ottimamente il suo lavoro cosi come ha sempre fatto" ... affermazione che ha dato seguito a qualche messaggio di troppo... ;)

Mi pare invece che piano piano stiano venendo fuori sempre nuove possibilità per un velivolo di nuova generazione. La stesso kit Harvest HAWK (in sostanza il sistema d'arma dell AH-1Z Cobra), applicato ai KC-130 dei Marines o anche missioni tipiche dell'AC-130 Spectre (validissimo ma ritenuto ormai troppo vulnerabile) avrebbero ben altre capacità in una piattaforma di nuova generazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...