Jump to content
Sign in to follow this  
Unholy

Se L'f-22 Già Non Bastasse...

Recommended Posts

scusa mi sono fatto fregare dalla seconda immagine dell' s-211

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma l'F-23, con quell'ala enorme, non avrebbe un pò troppo fluttering alle quote basse, per dirne una...

 

Sarebbe un vantaggio in più per l'F-22.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti la superficie alare dell' F-23 è di 950 piedi quadrati, contro gli 830 dell' F-22.

 

Anche se l' F-23 è un po' più pesante, dai miei calcoli il carico alare con l'aereo armato di missili aria-aria e al 50 % del carburante è pari a circa 58 libbre per piede quadrato per l' F-22 e a 54 libbre per l'F-23.

 

Chiaramente un carico alare più leggero significa sicuramente che l' F-23 soffre di una certa instabilità nel volo a bassissima quota, dove l'aria è più densa e le irregolarità atmosferiche sono più frequenti.

 

Questo problema, però, è sentito soltanto se l'aereo viene impiegato in missioni di strike a bassissima quota.

 

Infatti il volo prolungato a quote molto basse (300 metri o meno) con un basso carico alare, comporta una serie di "scossoni" la cui frequenza è molto superiore rispetto a un aereo con carico alare più alto (se non ricordo male l'F-15E ha una media di uno scossone da 1 G ogni 30 secondi di volo a 300 metri, contro una media di uno scossone ogni 5 minuti di un Tornado).

 

Questo si traduce in uno stress maggiore per l'equipaggio, ed una minore stabilità e precisione nell'uso dell'armamento aria-terra, specialmente cannone, razzi e bombe non guidate.

 

Si tratta, però, di profili di volo che ormai non sono più usati, perchè dopo la prima guerra del golfo ci si è resi conto che ormai le artiglierie antiaeree sono così efficaci e pericolose che l'attacco a quote inferiori ai 4000 metri non è consigliabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In effetti la superficie alare dell' F-23 è di 950 piedi quadrati, contro gli 830 dell' F-22.

 

Anche se l' F-23 è un po' più pesante, dai miei calcoli il carico alare con l'aereo armato di missili aria-aria e al 50 % del carburante è pari a circa 58 libbre per piede quadrato per l' F-22 e a 54 libbre per l'F-23.

 

Chiaramente un carico alare più leggero significa sicuramente che l' F-23 soffre di una certa instabilità nel volo a bassissima quota, dove l'aria è più densa e le irregolarità atmosferiche sono più frequenti.

 

Questo problema, però, è sentito soltanto se l'aereo viene impiegato in missioni di strike a bassissima quota.

 

Infatti il volo prolungato a quote molto basse (300 metri o meno) con un basso carico alare, comporta una serie di "scossoni" la cui frequenza è molto superiore rispetto a un aereo con carico alare più alto (se non ricordo male l'F-15E ha una media di uno scossone da 1 G ogni 30 secondi di volo a 300 metri, contro una media di uno scossone ogni 5 minuti di un Tornado).

 

Questo si traduce in uno stress maggiore per l'equipaggio, ed una minore stabilità e precisione nell'uso dell'armamento aria-terra, specialmente cannone, razzi e bombe non guidate.

 

Si tratta, però, di profili di volo che ormai non sono più usati, perchè dopo la prima guerra del golfo ci si è resi conto che ormai le artiglierie antiaeree sono così efficaci e pericolose che l'attacco a quote inferiori ai 4000 metri non è consigliabile.

Ottimo il Tornado, ma questo già si sapeva....

 

Per quanto riguarda l'F-23, mettiamo anche una versione FB-23, non credo abbia bisogno di bombardare a quote così basse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per artiglieria antiaerea intendi anche missili SAM

Share this post


Link to post
Share on other sites
per artiglieria antiaerea intendi anche missili SAM

Intendo mitragliatrici, cannoni e missili SAM spalleggiabili

Share this post


Link to post
Share on other sites
per artiglieria antiaerea intendi anche missili SAM

Intendo mitragliatrici, cannoni e missili SAM spalleggiabili

quindi missili classe Stinger

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×