Jump to content

F/A-18E Super Hornet


super hornet
 Share

Recommended Posts

salve sono nuovo del forum mi chiamo francesco e ho 17 anni.....sto costruendo il mio primo aereo un F/A-18E super hornet italeri........vorrei sapere cosa ne pensate di questo modellino.....poi avrei una domanda per verniciare posso usare un compressore delle auto quello da 12volt con un mini aerografo avanti????? grazie delle vostre risposte

Link to comment
Share on other sites

stanno scritti sul barattolo o sul catalogo, appena sotto il nome in inglese... ma il nome tradotto non conta niente, bisogna guardare il codice della casa ed il codice Federal Standard.

 

per quale modello ti servono?

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Riguardo il kit della Italeri, sicuramente non è il massimo che offre il mercato... Per quanto invece attiene il compressore, credo che tu lo possa benissimo utilizzare appatto che sia dotato almeno di un regolatore di pressione...

 

Giuseppe

B-)B-)B-)

Link to comment
Share on other sites

dipende dalla marca e dal negozio, nonchè dalla grandezza della boccetta.

onestamente non mi ricordo, ma le cifre sono grossomodo sempre le stesse in tutta Italia.

 

tuttavia, facciamo prima un attimo di chiarezza, altrimenti non capiamo niente.

tu che esperienza hai con l'aereografo?

se non ne hai molta o nessuna, essendo questo il tuo primo modello, ti conviene abbondnare l'idea di modificare un compressore (cosa anche rischiosa credo) e di usare un aereografo magari non adatto al modellismo.

dipingi il tuo modello a pennello e prendi un pò di mano con questa tecnica, che resta sempre fondamentale, anche quando si vernicia ad aereografo.

per quanto riguarda i colori...

è inutile andare in un colorificio o in un negozio di vernici: in primo luogo i colori "non da modellismo", risultano troppo spessi e densi per l'uso che ne devi fare tu. in secondo luogo, i colori"non da modellismo", non usano mica il codice Federal Standard per indicare le tonalità, usano il Pantone... cosa ben diversa e molto più complessa.

 

la cosa migliore è andare in un negozio di modellismo e comprare un paio di pennelli, dei n.3 vanno benissimo, ed i colori appositi.

potresti provare anche in qualche negozio di belle arti... potresti trovare dei Vallejo, ottimi colori acrilici, ma non è che si trovano sempre ed i Valleio "da belle arti", sono di tonalità diverse da quelli "da modellismo".

Link to comment
Share on other sites

Li ho usati una sola volta, ho ancora il N°24 (blu vivo):

 

http://www.bboffice.it/colori-per-ritocchimodellismo-rainbow-vasetto-17ml-ottone-metallico-p-5029538.html

 

Sono smalti, non sono male ma è difficile trovare l'equivalente con i classici colori da modellismo. I vasetti sono poco più grandi degli Humbrol e di solito costano un po' meno. Il colore è adatto al pennello, si può diluire e copre bene. Sono difficili da trovare. Una volta avevo la tavola completa dei colori disponibili, si trovano i classici verde, terra e così via...

 

Ecco la lista:

 

http://www.bboffice.it/lavori-manuali-modellismo-colori-per-modellismo-c-200400000_200430000_200430065.html

Edited by Gian Vito
Link to comment
Share on other sites

nel kit che ho ci sono delle parti che devo verniciare in silver colore che ho disponibile con i rainbow.........secondo voi va bene???

ora vorrei sapere piu o meno le fasi di verniciatura da eseguire per questo modellino..cioe cosa devo fare visto che non ho mai verniciato ......grazie 1000 a tutti

Link to comment
Share on other sites

ragzzi una bocetta di colore tamya quella piccola la vende a 3,50 cad.....non e troppo??????

quaaaanto???? :blink::o:blink::o nella mia città la trovi a 1.80 fa un po tu se e caro o no...

Link to comment
Share on other sites

3,50 per i Tamiya è decisamente eccessivo!

I vallejo a pennello sono eccezionali, il bianco ed i colori chiari a volte necessitano di più mani, ma ci sta!

Gli humbrol li usavo da bambino quando aiutavo mio padre con i vecchi modelli, e al tempo andavano bene a pennello, ma in questo caso parliamo di smalti.. hai segnalato due linee di pensiero diverse (acrilici e smalti) dovresti provare entrambi per vedere con quali ti trovi meglio :)

Link to comment
Share on other sites

dipende da cosa ci devi fare.

tendenzialmente, per il modellismo, un pennello numero 3 a punta conica è perfetto per il 70% dei lavori che dovrai eseguire, rimanendo su scale piccole. i pennelli a punta piatta, invece, sono utili solamente per lavori di invecchiamento.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...