Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
°Delta

Osama Bin Laden Ucciso in Pakistan

Messaggi consigliati

Scusami ma il fatto che Barack Obama ti possa stare sulle scatole, non è abbastanza per sviluppare teorie complottistiche basate sul nulla. Allora una squadra dei Seal con 4 chinook sarebbe stata mandata a sparare fuochi di artificio, o peggio ad ammazzare un sosia all'interno di una cittadina di quasi 100 k abitanti, dove nelle prossime ore arriveranno reporter da tutto il mondo a raccogliere testimoninanze da chi? Dallo staff elettorale di Barack Obama?????!!!!??

Quante persone sarebbero state coinvolte in questa messinscena? Tutti sfegatati sostenitori di Obama, compresi i vertici dei Seal???!!???

 

 

Al momento è un giallo che fine abbia fatto il cadavere, tutti riportano che i 3 chinook siano rientrati in A'nishtan dopo il blitz, e non mi risulta che ci sia alcun mare che bagni quella martoriata terra.

Ma sicuramente l'operazione è stata eseguita la notte scorsa. Che poi ci vorranno anni per conoscere i dettagli anche altri lo hanno evidenziato.

 

Anche se non hai simpatie per i democratici ti invito a festeggiare, proprio come questo veterano di Fox News, sicuramente non un sostenitore di Obama (che avrà pure qualche merito, ma non è sicuramente l'unico che ha lavorato per conseguire questo obiettivo):

http://video.foxnews.com/v/4671847/jubilant-crowd-surrounds-geraldo-outside-white-house

 

 

Non è un fatto di simpatie per questo o quello....

Io analizzo l'evento alla luce dei comunicati e mi pare che qualcosa non torni.

Non capisco cosa c'entrino i vertici SEAL, ultima ruota del carro nella vicenda (o la prima, dipende dai punti di vista)

 

La missione, la sua autorizzazione sarà stata come consuetudine decisa a livello di NSC, quindi con la diretta partecipazione non solo del Presidente e dei suoi più vicini consiglieri, ma anche del Vicepresidente, del Segretario di Stato, del Segretario del Tesoro, del Segretario della Difesa, dall'Assistente del Presidente per gli Affari di Sicurezza Nazionale, del rappresentante degli Stati Maggiori riuniti e ovviamente dai responsabili delle varie agenzie di sicurezza.

Al SEAL saranno stati comunicati i dettagli, da qui la pianificazione della missione....annessi e connessi

 

Non credo che sia sufficente delineare temporalmente le tappe della vicenda o basarsi sui resoconti ufficiiali per stabilire automaticamente il grado di attendibilità, nè possono essere utili i pellegrinaggi che i mass media faranno sui luoghi dell'evento....

Anzi c'è da sperare che nessuno possa arrivare a fornire prove dirette.....ci mancherebbe altro

Se conferme devono arrivare queste ci si aspetta che arrivino da fonte ufficiale, ma allora non si spiega il motivo per cui il tutto sia stato sbrigato nella maniera che abbiamo visto.

Il mondo cambia è vero e sono sicuramente cambiati gli USA, ma se penso a gli sforzi che sono stati fatti per arrivare al processo di Tojo alla fine della Seconda Guerra Mondiale, mi pare che la questione Osama sia stata liquidata con troppa fretta, fretta che alla luce degli eventi, così come sono stati raccontati, non si giustifica.

 

Quanto al festeggiare, non ho l'arroganza di investirmi di sentimenti che solo chi è nato in quel paese e che ha sofferto come solo gli Americani possono soffrire un evento come le Twin Towers, può manifestare.

Io posso solo sentirmi vicino agli amici che in queste ore pregano per le vittime di quei tristi giorni e per chi in divisa ha sacrificato la propria vita per il compimento di una missione che la uccisione di Bin Laden ha fatto avvicinare di un pezzetto verso la meta definitiva.

 

Spero che Obama tenga bene in mente questo aspetto....

 

G.L.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusami tanto gianalfy

intanto anch'io mi sento di festeggiare per la fine di un pericolo pubblico, anche se il resto del serpente si muoverà ancora e anche se è morto di insufficienza renale, e la gioia che ho visto in migliaia di giovani(soprattutto) americani mi riempie di emozione, in ogni caso ci voleva e ci vuole ogni tanto una buona notizia mondiale dopo tante catastrofi, che sia palliativa o insensata poco conta, gli stati d'animo non si discutono. (imho)

 

Inoltre visto che non discuti la sua morte ma come è stata comunicata o gestita, dicci come l'avresti fatto secondo le tue opinioni, cioè questa carta di cui parli come andava giocata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto si cominciano a leggere alcuni dettagli dell'operazione. In particolare la struttura del fortino dove viveva OBL, l'impiego di effettivi dell'esercito pachistano, ed effettivamente un elicottero è stato colpito, e la sua caduta ha provocato l'incendio in due case adiacenti causando delle vittime.

 

Notare che nell'articolo, ci sono dei tweet attivi di persone che vivono ad Abbotabad.

 

Vai a Danger Room

 

e sì. Twitter sta divemtando una fonte preziosa per i libri di storia; se per lìoperazione Odissey Dawn c'era il tipo che intercettava le comunicazioni radio alleate, stavolta c'è stato un "vicino di casa" che ovviamente non ha perso tempo e ha fatto la radiocronaca minuto per minuto

 

Sohaib Athar's Tweets

EDIT:sorry non ho visto che c'erano altre tre pagine di discussione

Modificato da windsaber

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusami tanto gianalfy

intanto anch'io mi sento di festeggiare per la fine di un pericolo pubblico, anche se il resto del serpente si muoverà ancora e anche se è morto di insufficienza renale, e la gioia che ho visto in migliaia di giovani(soprattutto) americani mi riempie di emozione, in ogni caso ci voleva e ci vuole ogni tanto una buona notizia mondiale dopo tante catastrofi, che sia palliativa o insensata poco conta, gli stati d'animo non si discutono. (imho)

 

Inoltre visto che non discuti la sua morte ma come è stata comunicata o gestita, dicci come l'avresti fatto secondo le tue opinioni, cioè questa carta di cui parli come andava giocata?

 

 

Sui sentimenti "italioti" se mi permetti (ed escludendo i presenti) resto sempre dubbioso e sul chi va là.

Primo perchè spesso trasudano di ipocrisia lontano in km, secondo perchè fanno un distinguo sulla persona che occupa lo Studio Ovale.

 

Se si è filo -Americani lo si è a prescindere. La mia opinione è che spesso gli slanci di affetto verso il popolo USA siano stati mitigati o annullati dalla persona che risiedeva alla Casa Bianca.

Ora uno può essere più o meno filo Democratico, pro- Repubblicani (come il sottoscritto), ma questo non deve configurare il giudizio che quando siede Bush J. alla Casa Bianca i soldati Americani siano tutti neo-nazisti, membri del Ku-Klux Klan....(Do you Remember Abu Ghraib?), mentre con Obama essi risplendano di una luce semi-divina (Severgnini docet).

E guarda che questo in Italia è un atteggiamento trasversale, apartitico, visto che accomuna l'intero fronte parlamentare (e pure extra)......comunque non possiamo parlare di politica

Il mio era solo un rimarcare il concetto di "festa"....

 

Quanto alla carta e al modo di giocarla, posso solo riponderti con "dipende"

Fin dai tempi dei nostri avi guerrieri, quei piccolotti cazzuti che erano arrivati a comandare il mondo intero (o almeno quello conosciuto), era uso portare a Roma, incatenato al carro del Console, il condottiero del popolo sconfitto, perchè già da allora si era capito che la morte ne avrebbe fatto automaticamente un martire, lo avrebbe consegnato al mito, che si sarebbe tramandato di generazione in generazione nel popolo sconfitto e che di conseguenza ne avrebbe sempre fomentato gli ardori ribelli.

 

Gli USA hanno fatto sempre tesoro di questa lezione, e quando ne hanno avuto occasione hanno sempre preferito tenere un comportamento ligio alle leggi internazionali.

Come ho gia ricordato l'ammiraglio Tojo venne strappato letteralmente alla morte pur di consegnarlo alle aule dei tribunali, si arrivò persino a sostituirgli l'intero apparato dentale (e la leggenda dice che sui denti in codice morse venne scritto "Remember Pearl Harbour") per paura di fiale di veleno nascosto, questo al solo scopo di consegnare alla storia e alla memoria del popolo americano (e giapponese) la fine ingloriosa sul patibolo di colui che aveva in maniera tanto disonorevole colpito la Nazione Americana.

 

E Tojo non aveva la valenza mediatica, simbolica di un Osama Bin Laden,

E non l'aveva anche alla luce degli attuali mezzi di comunicazione.

 

Non è dietrologia spicciola il domandarsi il motivo per cui si è deciso di procedere con questo tipo di operazione militare e domandarsi il perchè di tutto questo inspiegabile accavallarsi degli eventi.

Come non è ben chiaro il motivo per cui si è deciso di non dare estrema rilevanza al suo epilogo.

Perchè a ben vedere ora cominciano a sorgere i dubbi, non solo miei, sul perchè Obama si sia deciso ora e in questo periodo ad una operazione di questo genere e perchè il tutto sembri così artificiosamente costruito, quasi a voler assurdamente andare a stendere una cortina di mistero sull'intera vicenda.

 

Io, riprendendo opinioni di persone ben più esperte, ho parlato di obiettivi di politica interna, altri in questi minuti stanno avanzando timori che la morte di Bin laden possa spingere altre realtà a cercare un'immediata vendetta, altri ricordano come in molti paesi arabi l'11 settermbre venne salutato con manifestazioni di aperto consenso

E oggi l'intero Medio Oriente e il Nord Africa Musulmano è scosso da fremiti del sesto grado della scala Richter.......la questione Iraniana è ancora aperta, l?rak e l'Afghanistan alle soglie del disimpegno occidentale sono più che mai sulla soglia del baratro.

 

Solo gli eventi futuri potranno dare un senso a queste preoccupazioni.

 

Quanto all'operazione militare in sè stessa.......credo che siano abbastanza impietosi i giudizi che arrivano in questi momenti da ambienti vicni a Gerusalemme.......

 

 

G.L.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è dietrologia spicciola il domandarsi il motivo per cui si è deciso di procedere con questo tipo di operazione militare e domandarsi il perchè di tutto questo inspiegabile accavallarsi degli eventi.

 

Guarda è proprio dietrologia spicciola invece, sembrano i discorsi che fanno i complottisti sull'11 sttembre. La tua percezione selettiva ti fa vedere una semplice coincidenza di fatti (anch laddove non ce n'è alcuna) come una spiegazione della teoria che avevi a priori. Obama per te è un coglio*e, e se anche la siua amministrazione riesce a catturare Bin Laden, o a curare il cancro, riesci a distorcere questi fatti e ad utlizzarli come prova della tua teoria.

Com'è brutta la cieca ideologia..

 

 

 

di sicuro non mi fido certo dei commenti di uno che scriveva per Città Futura, Rinascita, e che da anni ci sta rompendo le scatole con la storia del declino dell'America e la sicura vittoria di Cina e India

Io ho altre cifre, che andranno necessariamente riviste alla luce di questi nuovi sviluppi

Che bel modo di criticare una teoria senza entrare nel merito. Per me poteva anche scrivere per Le ore, ma se dice una cosa sensata non vedo perchè non ascoltarlo.

Perchè non siamo in declino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il punto è che se è falso obama può fare le valige e tornarsene a chicago anche subito, e c'è troppa gente coinvolta perchè si tratti di un falso.

 

La sepoltura in mare ancora mi convince poco però, secondo me usciranno immagini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me non convince la sepoltura in mare. Prima esce fuori la notizia dell'uccisione, poi la foto ampiamente dimostrata un falso, poi la notizia della sepoltura in mare, poi esce fuori che è stata fatta da una portaerei (e lì il corpo gliel'hanno trasportato con i dovuti tempi) e come ultima esce fuori la prova del DNA già confrontato a tempo di record (è possibile una analisi così veloce e dettagliata da far avere una certezza del 99%?). Che sia lui pochi dubbi, che l'abbiano ucciso è una certezza!

Penso che OBL sia una bomba sia da vivo che da morto; sapere l'ubicazione del corpo avrebbe scatenato orde di giornalisti ed evidenti problemi di sicurezza da parte dei suoi fedeli invasati. Il corpo secondo me lo custodiscono con cura(lo hanno lo hanno!)! Ed usciranno foto e prove a tempo debito. Che poi questo sia un colpo dell'amministrazione Obama e lo usi come campagna elettorale son fatti suoi e mi pare anche logico e scontato! Cos'altro dovrebbe fare? C'è chi baciava i maialini in campagna elettorale ricordate? Di cosa dovrei stupirmi?

Modificato da ChengduSecret

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che il pakistan collaborava con i terroristi lo si sapeva da secoli, non ci voleva wikileaks. Scusami gianfly per certe cose sono d'accordo con te, pero vorrei farti notare che gli islraeliani ultimamnte anche loro decidono di elliminare subito i loro nemici senza processarli, e loro è dala fine della guerra che li vanno a cercare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che il pakistan collaborava con i terroristi lo si sapeva da secoli, non ci voleva wikileaks. Scusami gianfly per certe cose sono d'accordo con te, pero vorrei farti notare che gli islraeliani ultimamnte anche loro decidono di elliminare subito i loro nemici senza processarli, e loro è dala fine della guerra che li vanno a cercare

 

 

 

 

una sola cosa vorrei capire,eliminare una tale fonte di informazioni che vantaggi può avere rispetto ad una cattura? Mi sembra una mossa contraria ad ogni logica di intelligence..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scommetto che non troverei un americano che avesse voluto OBL vivo neanche a pagarlo! A parte il fatto che ha aperto il fuoco e poi l'ordine era di ucciderlo. L'uomo che più di tutti ha oltraggiato la storia USA non poteva che fare questa fine; se hanno deciso di farlo fuori hanno fatto i loro conti a tempo debuto! Ne sapremo di più tra qualche giorno!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda l'unico buon motivo per farlo sparire è per evitare altri attacchi, se metti caso lui era in qualche prigione, sai in quanti sono pronti a farsi esplodere o a prendere ostaggi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda l'unico buon motivo per farlo sparire è per evitare altri attacchi, se metti caso lui era in qualche prigione, sai in quanti sono pronti a farsi esplodere o a prendere ostaggi?

 

 

sono super d'accordo con tutto quello che hai detto! appunto per questo mi viene da pensare che la morte sia una copertura e che in realtà chissà dove lo stanno interrogando...fattibile?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate secondo voi perché hanno usato i Chinook e non gli Osprey?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente l'ordine era proprio di ucciderlo.

Se fosse stato catturato vivo e portato negli Stati Uniti, sarebbe stato un "ospite" troppo ingombrante.

Processo, eventuale condanna a morte e successiva esecuzione .... troppi problemi con implicazioni a livello internazionale con relative interferenze (Pannella avrebbe sicuramente iniziato uno dei suoi scioperi per ottenere che gli venisse concessa la grazia) .... senza contare che sarebbe risultato ancora più "martire" .... e poi, siete sicuri che avrebbe parlato?

 

"Did you find him?

Well .... kill him"

 

Scusate secondo voi perché hanno usato i Chinook e non gli Osprey?

A parte il fatto che in ballo c'erano anche dei "Black Hawk" (vedi foto dei rottami), è possibile che gli "Osprey" non siano ancora maturi per questo tipo di operazioni ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://defensetech.org/2011/05/02/hes-dead/

 

Interestingly, the helos used are reported to have been Army MH-60 Black Hawks and MH-47 Chinooks not Air Force Special Operations Command CV-22 Ospreys. Who knows why this is. It may simply be a matter of aircraft availability. The Ospreys may have been already in use on a separate mission or the MH-60 and MH-47s flown by the 160th Special Operations Aviation Regiment may have been requested by mission planners due to the unit’s long history of work on just this type of mission.

 

Read more: http://defensetech.org/#ixzz1LEUvJU2t

Defense.org

[/Quote]

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricostruzione grafica del "compound" ....

 

110502-osama-compound-graphic-10a.photoblog900.jpg

 

Si noti il terrazzo con il muro protettivo (privacy wall) alto più di due metri .... insolito .... vero?

 

D'altronde Osama era molto alto ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda è proprio dietrologia spicciola invece, sembrano i discorsi che fanno i complottisti sull'11 sttembre. La tua percezione selettiva ti fa vedere una semplice coincidenza di fatti (anch laddove non ce n'è alcuna) come una spiegazione della teoria che avevi a priori. Obama per te è un coglio*e, e se anche la siua amministrazione riesce a catturare Bin Laden, o a curare il cancro, riesci a distorcere questi fatti e ad utlizzarli come prova della tua teoria.

Com'è brutta la cieca ideologia..

 

 

 

 

Che bel modo di criticare una teoria senza entrare nel merito. Per me poteva anche scrivere per Le ore, ma se dice una cosa sensata non vedo perchè non ascoltarlo.

Perchè non siamo in declino?

 

 

Guarda che è esattamente il contrario.

Obama proprio perchè non è un ===== o forse per il fatto di essere circondato da persone capaci ha saputo cogliere l'occasione giusta per rilanciarsi su tutti i fronti.

Saranno anche coincidenze, ma quando diventano troppe si cominci a apensare male.

E visto che negli Stati Uniti c'è il maledetto vizio di mettere l'onestà sopra ogni cosa (in tutti i campi) non vorrei che prima o poi venissero portati alla luce fatti (vedi con Bush Jr.) tali da mettere l'intera vicenda sotto una luce completamente diversa.

 

Non si tratta di sminuire i meriti di qualcuno, e fino a prova contraria Bin Laden è stato ucciso mentre si difendeva armi in pugno.

Se mi permetti per come la vedo io e per come conosco, avendola studiata, la mentalità "araba" tra la fine di Osama e quella di Saddam Hussein c'è un abisso.

Per me Bin Laden DOVEVA essere preso vivo, doveva essere portato davanti ad un Tribunale americano o ONU in modo da schiarire tutte quelle false voci, tutte quelle menzogne che da subito hanno insozzato la realtà degli eventi dell'11 settembre

 

Forse non è stato possibile, forse sono stati altri gli avvenimenti che hanno portato alla morte di Bin Laden, resta il fatto che al momento, per quello che abbiamo in mano restano troppi punti oscuri, che purtroppo non fanno che alimentare i dubbi sull'intera vicenda.

 

Poi uno può essere più o meno obiettivo, può avere la visione delle cose ottenebrata dal fumo della partigianeria, ma se anche fosse vero, non credo di non avere degni compagni (a destra e a sinistra) sotto questo aspetto.

 

Comunque aspetto di avere le versioni in inglese delle dichiarazioni di esperti israeliani sull'operazione, anche perchè tradurre dall'ebraico può dar luogo a fraintendimenti....

 

Quanto ai giudizi in merito al caro Rampini, ho forse detto che straparla? Ho solo detto che tutti i suoi giudizi sono dettati da una ideologia di fondo che è frutto della su formazione.

Posso contestare il suo modo di vedere il prossimo futuro? Posso ancora pensare che quei stramaledetti bambinoni che amano giocare con i fiammiferi possano avere ancora qualcosa da dire per i giorni a venire o debbo per forza rassegnarmi ad un mondo dominato dai risho, dagli involtini primavera e le etichette "Made in China"?

Del resto anche quel "co===ne" di Obama sembra pensarla diversamente visto che non perde occasione per brigare a destra e a manca, da ultimo con il Brasile della Roussef, pur di mettere i bastoni tra le ruote al Dragone Rosso......illuso pure lui?

 

G.L.

Modificato da gianalfy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

probabilmente lo avrete già detto...

come mai il corpo è stato gettato in mare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sostanzialmente per evitare che il luogo di sepoltura diventasse un luogo "sacro" e di pellegrinaggio per i suoi adepti....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una sola cosa vorrei capire,eliminare una tale fonte di informazioni che vantaggi può avere rispetto ad una cattura? Mi sembra una mossa contraria ad ogni logica di intelligence..

 

La morta di OBL rientra più in una logica politica.

 

Osama da vivo e prigioniero è una calamita per gli attentatori di ogni credo per chiederne la liberazione.

 

Osama da morto è una fonte d'informazioni, gli hard disk che aveva in casa sono la fonte.

 

Paradossalmente avevamo paura diventasse un martire, ed invece scopriamo che faceva più paura se fosse rimasto vivo.

 

ht_obamas_presidential_day_110502_wg.jpg

Modificato da -{-Legolas-}-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×