Jump to content
Sign in to follow this  
°Delta

Libia - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

Boh...trofeo di guerra? Pedina di scambio? Metterlo in piazza? Ciularli i soldi? uhm effettivamente quel tipo è veramente inutile....

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo, se facessimo una cosa stile seconda guerra del golfo o afghanistan si rivolterebbero contro, ma se facessimo una missioni di polizia e controllo come la kfor in kosovo penso che l'accetterebbero.

Secondo me è molto più probabile una prima ipotesi,come situazione mi sembra molto simile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me appoggiere Gheddafi sarebbe stato ancora più rischioso, anche se rimanesse li dov'è meglio poter dire di aver tradito un dittatore piuttosto che averlo appoggiato a sterminare buona parte del suo popolo. Il tutto considerando che ci si può sempre rifare allo stesso trattato che il Raiss ci accusa di non aver rispettato: proprio l'articolo 1 recita ciò che segue.

 

Capo I - PRINCIPI GENERALI

 

Articolo 1

Rispetto della legalità internazionale - Le Parti, nel sottolineare la comune visione della centralità delle Nazioni Unite nel sistema di relazioni internazionali, si impegnano ad adempiere in buona fede agli obblighi da esse sottoscritti, sia quelli derivanti dai principi e dalle norme del diritto Internazionale universalmente riconosciuti, sia quelli inerenti al rispetto dell'Ordinamento Internazionale.

 

E larticolo 6:

 

Articolo 6

Rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali - Le Parti, di comune accordo, agiscono conformemente alle rispettive legislazioni, agli obiettivi e ai principi della Carta delle Nazioni Unite e della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo.

 

Non me ne voglia chi è arrivato a citare i maledetti della prima Repubblica, ma sarei contento di mandare a farsi friggere tutte l'opera di Mattei pur di avere la coscienza pulita. Un po' di contratti valgono tutto quel sangue civile? Non credo che dobbiamo mettere in discussione la parte da cui stare, mentre quello che si sta giustamente discutendo è il come starci, dato che solo nelle ultime ore si sta cercando di rimediare all'indecisione delle prime fasi che hanno fatto sì che i francesi si prendessero le prime pagine.

 

.

 

sono d'accordo su tutto il post, ma volevo dire la mia su questa parte.

All'inizio io ero piu cauto. Era un problema interno libico e per me si era sbagliato a non intervenire prima a livello diplomatico e diretto (da parte nostra) per cercare di capire se gheddafi avesse veramente la situazione in pugno.

Questo non si e' fatto e' gheddafi e' partito deciso per scoprire che una buona fetta di popolo ed esercito non e' con lui.

Invece di trovare una soluzione di basso profilo (riforme, transizione ed elezioni..esilio), e' andato deciso contro quelli che lui definiva terroristi riempendo il suo esercito, o quel che ne rimaneva, di mercenari che non si fanno scrupoli a sparare addosso ai libici civili e non.

A questo punto era inevitabile un intervento perche' da conflitto interno tra libici si era passati ad un gheddafi contro tutti e la violenza delgi scontri e' aumentata e i ribelli/civili sono un obbiettivo comune.

come non ho mai creduto ai fantomatici migliaia di morti nei primi gg con gheddafi che cannoneggiava a caso (smentito da fonti russe e credo pure usa), ora invece credo a storie di cecchini e spari sui civli senza criterio.

quindi si, mandiamo a bagno a malincuore tutta l'opera di mattei, a malincuore ma va fatto..ma riflettiamo sul fatto che se ci fossimo svegliati prima, forse avremmo potuto avere un peso maggiore e non stare a guardare, o quasi, gli altri che fann tutto...

 

certo possiamo discutere su quanti confliti cosi o peggiori sono in atto nel mondo, ma non ne veniamo piu fuori..

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo gli ultimi avvenimenti, ho trovato questo articolo che esprime al meglio le mie perplessità: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=126&ID_articolo=308&ID_sezione=277&sezione=

 

Il cronista sembra più stupito che incredulo alle notizie giunte rispetto alla fulminante avanzata dei ribelli. Io partendo dalle stesse notizie, sono invece più incredulo che stupito.

 

Se comunque effettivamente gli insurgents hanno preso effettivo controllo dell'intero territorio della Cirenaica, fino a Ras Lanuf e la loro catena logistica non è compromessa, credo che con il comando delle operazioni passato alla NATO, con la Francia con le mani più legate da Turchia e altri partner, probabilmente possiamo aspettarci nei prossimi giorni il massacro dei ribelli a Misurata da parte delle truppe governative (con buona pace della risoluzione 1973), senza che nessun aereo NATO/coalizione intervenga a terra, e una lunga situazione di stallo sui confini raggiunti adesso, con le due fazioni libiche arroccate come durante la guerra Iran/Iraq.

Tra l'altro, se i ribelli provassero ad attaccare Sirte, enclave pro-Gheddafi dalla nascita del colonnello in quella zona, a rigor di logica, le forze a guida NATO, per far rispettare la risoluzione 1973 ONU dovrebbero salvaguardare l'incolumità della popolazione pro-Gheddafi (ma comunque civile) di Sirte, minacciata dalle milizie cirenaiche e fermare queste ultime, applicando gli stessi principi fatti valere a Benghazi, ma in modo inverso.

Edited by Scagnetti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una guerra di stallo è però difficile con un embargo pressochè degli armamenti, senza contare che in Iran-Iraq c'erano milioni di uomini in armi che si contendevano un fronte essenzialmente confinato in poche centinaia di km nel sud dei paesi, mentre qui c'è un paese immenso con 5-6 milioni di abitanti.

 

In generale in qualche modo finirà ma dubito che possano essere le armi a decidere la questione, almeno rimanendo dentro la risoluzione dell'ONU.

 

Certo i francesi dovrebbero spiegarmi come il bombardamento di una base militare e di un deposito di carburanti e munizioni avvenuto oggi sia compatibile con "la difesa dei civili".

 

Riguardo alla possibile difesa di Sirte non credo che muoveremo un dito: è ben chiaro ormai come chi comanda questa missione, o parte di essa, abbia deciso chi siano i buoni e chi i cattivi. Al massimo faranno passare la cittadina come abitata solo da fanatici pro-gheddafi, dagli 0 ai 90 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo alla possibile difesa di Sirte non credo che muoveremo un dito: è ben chiaro ormai come chi comanda questa missione, o parte di essa, abbia deciso chi siano i buoni e chi i cattivi. Al massimo faranno passare la cittadina come abitata solo da fanatici pro-gheddafi, dagli 0 ai 90 anni.

 

sembra che da sirte siano scappati tutti i "difensori"

Se i ribelli non si lasciano andare a vendette o simili (tanto scommetto che ora saranno tutti CONTRO gheddafi pure li) credo non ci siano problemi di difesa della citta'..

A questo punto vedo una decisa evoluzione del conflitto, cne mi posso spiegare solo con una fuga precipitosa dei mercenari di gheddafi, piu che con un ordine diretto..

 

 

Ora con l'arrivo della NATO da notare come la Turchia (fatto prevedibilissimo) voglia subito gestire tot cose.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'ultomo "ostacolo" dovrebbe essere Tripoli.....vedendo come agiranno sulla capitale si capirà davvero quali siano gli obiettivi finale di questa strana guerra

Share this post


Link to post
Share on other sites

Atterraggio d'emergenza per due jet Usa

 

Atterraggio d'emergenza per due aerei militari da attacco Usa, due A6-Intruder, stamani nell'aeroporto di Ancona-Falconara. Uno dei due velivoli, decollati con i loro armamenti della base di Aviano per la missione in Libia, ha avuto problemi di carburante, e ha chiesto di atterrare nell'aeroporto delle Marche, in coppia con l'altro velivolo. L'operazione è avvenuta alle 6:40, secondo le procedure standard del piano di emergenza, con il supporto dei vigili del fuoco aeroportuali. I due Intruder sono ancora fermi in pista: i piloti hanno superato il loro monte ore di volo, e verranno sostituiti da altri due top gun, in arrivo da Aviano.

 

 

....mi sembra strano che fossero due A6 Intruder....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Atterraggio d'emergenza per due jet Usa

 

Atterraggio d'emergenza per due aerei militari da attacco Usa, due A6-Intruder, stamani nell'aeroporto di Ancona-Falconara. Uno dei due velivoli, decollati con i loro armamenti della base di Aviano per la missione in Libia, ha avuto problemi di carburante, e ha chiesto di atterrare nell'aeroporto delle Marche, in coppia con l'altro velivolo. L'operazione è avvenuta alle 6:40, secondo le procedure standard del piano di emergenza, con il supporto dei vigili del fuoco aeroportuali. I due Intruder sono ancora fermi in pista: i piloti hanno superato il loro monte ore di volo, e verranno sostituiti da altri due top gun, in arrivo da Aviano.

 

 

....mi sembra strano che fossero due A6 Intruder....

ho scoperto ora sono ancora usati per la guerra elettronica! (non intruder ma Prowler)

Potrebbe essere....

http://en.wikipedia....i/EA-6B_Prowler

 

Fossero degli A-10, mi suonerebbe comunque un po strano. Sarebbe un salto di qualita' della missione, con un "attacco suolo" piu spinto..:blink:

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti....magari fossero vuol dire che la NATO avrebbe deciso di chiudere le operazioni in pochi giorni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ancora non c'è stato un battessimo del fuoco vero e proprio per i meteor A/A ? o sbaglio?

 

Non sbagli:

 

French warplanes last night destroyed five Libyan aircraft and two helicopters on the ground at an air base

Read more: http://www.dailymail.co.uk/news/article-1370412/Coalition-turns-sights-Tripoli-explosions-anti-aircraft-gunfire-heard-Libyan-capital.html#ixzz1Ht35XV9A

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

già, massiccio uso di brimstone a quanto sembra, partono tutti in configurazione mista allora, tranne i nostri ecr e le scorte tanker e awacs

non sembra vi siano vere e proprie cap come in Iraq

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ancora non c'è stato un battessimo del fuoco vero e proprio per i meteor A/A ? o sbaglio?

 

Il meteor sarà in servizio nel 2015 se tutto va bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

appero che figura di m.

sorry non sono informato a dovere su tutti questi dettagli

quindi vanno con i 120C per il medio raggio?

 

 

I francesi con i MICA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riprendendo il discorso degli a 6, io ho visto alla televisione degli A 10 (ne sono sicuro), poi non so se siano immagini di repertorio...comunque facevano vedere degli a 10 in movimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riprendendo il discorso degli a 6, io ho visto alla televisione degli A 10 (ne sono sicuro), poi non so se siano immagini di repertorio...comunque facevano vedere degli a 10 in movimento.

 

 

Beh degli A-10 son difficili da confondere ;)

 

Comunque facile che i nostri preparati giornalisti abbiano cercato "aerei militari" nelle immagini di repertorio e abbiano usato i primi che hanno trovato.

 

Non trovo notizie di warthog sulla libia e sinceramente avrebbe poco senso usarli visto che il compito principale non è il CAS, anzi è formalmente contrario ai principi della risoluzione, almeno a parole, e che l'autonomia dell'A-10 non è propriamente indicata per missioni di pattugliamento del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si fa avanti il leader dei ribelli, tale Generale Abdul Fatah Younis, che inoltra la lista della spesa al governo britannico:

 

-Armoured vehicles;

-Anti-aircraft weapons;

-Sniper rifles;

-Heavy machine guns;

-Pistols to equip tank crews.

 

Read more: http://www.dailymail...l#ixzz1HtUcyw3U

 

article-1370386-0B5A3C2A00000578-156_640x492.jpg

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aerei della Nato hanno cominciato da ieri a fare rispettare l'interdizioni di voli sulla Libia. Lo ha annunciato il generale Charles Bouchard, che guida le operazioni "Unified protector" in Libia, in una conferenza stampa a Napoli, trasmessa a Bruxelles.

 

chissà se mai sapremo i nostri aerei quali incarichi ricoprono....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti sei dimenticato gli istruttori, come fanno a guidare quei veicoli senza istruttori :ph34r:

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno è così gentile e più informato da spiegarmi il perchè l'Italia sia esclusa dalla videoconferenza all'eliseo e cosa diamine ci faccia al suo posto fra Stati Uniti, GB e Francia la Germania? Chi ha dato ordine alla Merkel di alzare la cresta? Per quanto mi riguarda sono implicati nella faccenda tanto quato lo zabaione negli involtini primavera e soprattutto non hanno fornito il benchè minimo aiuto alle forze della coalizione. (Conigli)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno è così gentile e più informato da spiegarmi il perchè l'Italia sia esclusa dalla videoconferenza all'eliseo e cosa diamine ci faccia al suo posto fra Stati Uniti, GB e Francia la Germania? Chi ha dato ordine alla Merkel di alzare la cresta? Per quanto mi riguarda sono implicati nella faccenda tanto quato lo zabaione negli involtini primavera e soprattutto non hanno fornito il benchè minimo aiuto alle forze della coalizione. (Conigli)

Penso che sia davvero cosi, governo debole nell'affare libico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Atterraggio d'emergenza per due jet Usa

 

Atterraggio d'emergenza per due aerei militari da attacco Usa, due A6-Intruder, stamani nell'aeroporto di Ancona-Falconara. Uno dei due velivoli, decollati con i loro armamenti della base di Aviano per la missione in Libia, ha avuto problemi di carburante, e ha chiesto di atterrare nell'aeroporto delle Marche, in coppia con l'altro velivolo. L'operazione è avvenuta alle 6:40, secondo le procedure standard del piano di emergenza, con il supporto dei vigili del fuoco aeroportuali. I due Intruder sono ancora fermi in pista: i piloti hanno superato il loro monte ore di volo, e verranno sostituiti da altri due top gun, in arrivo da Aviano.

 

 

....mi sembra strano che fossero due A6 Intruder....

Io abito proprio vicino alla zona dell'aeroporto di Ancona-Falconara però non sapevo nulla di questa notizia :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...